Vai al contenuto

Pubblicità

DatBoi

Membri
  • Numero contenuti

    4
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutral

Su DatBoi

  • Rank
    Nuovo utente

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. purtroppo le ragazze che apprezzano i ragazzi sinceri e "bravi" sono poche. comunque io sto cercando di cambiare in ogni modo, ed adattarmi, dato che restare così è semplicemente contro produttivo... stavo pensando di inziare a approcciare ragazze a caso e chiederli il numero etc ma da solo non riesco a prendere la confidenza... probabilemente con l'amico giusto e un paio di shots di vodka non dovrebbe essere difficile.. comunque io sono dall' emiglia romagna
  2. purtroppo spesso sono le persone buone che ci rimettono in questo mondo, in molti aspetti. basta pensare che il 90% di persone sono state diagnosate come "psicopatiche". stessa cosa vale per quelli che hanno tante ragazze. essere sincero e una brava persona non serve ad un xxxx, il momento che di venti uno xxxxx che non cagha nessuna ti vengono tutte dietro. stessa cosa con la mia ex. all'inzio riuscivo a stare senza di lei quando litigavamo e mi veniva sempre dietro. il momento che ho deciso di diventare "buono" dopo che lei me lo ha chiesto tante volte lo fatto. da li tutto è andato a puttane. e la cosa che mi da più fastidio e che lei era la persona perfetta che volevo. e come diventare ricco ed il giorno dopo diventare povero. una volta che assaggi "la vittoria" non riesci più a tornare quello di prima... di dove sei se posso chiedere?
  3. ho 16 anni. maschio. il 20 ne faccio 17. non ho amici. non conosco nessuno. passo tutto il tempo a casa. uscire non serve dato che di certo la gente non mi approccia a caso. scuola ormai è finita ed ho solo 6 mesi di stage. tutti i compagni che avevo alle superiori erano "feccia" che passavano il tempo a drogarsi bere e combinare casini. cosa con cui non voglio a che fare (mannaggia a me che mi sono iscritto al professionale). ora mi ritrovo così. senza nemmeno un amico. sto marcendo in depressione e solitudine ed ogni giorno peggiora. mi sono recentemente lasciato con una ragazza di 19 anni con cui ero stato per 2 anni. ed era l'unica cosa che avevo nella mia misera, era una relazione STRA tossico, litigavamo spesso e siccome lei è una bellissima ragazza russa con migliaia di ragazzi che ci provano ogni giorni non stava più di tanto male (all'inizio stava molto male quando litigavamo, ma poi mi ha detto che ci si è abituata a "perdermi")il picco del suo amore per me è stato all'inizio della nostra relazione. invece per me è stato alla fine, ogni volta che litigavamo soffrivo come un cane, senza nessuno che mi supportava moralmente,passavo le giornate a piangere, invece lei aveva centinaia di persone con cui parlare per distrarsi. era l'unica cosa che avevo, era come ricevere uno stimolo fortissimo di dopamina per un drogato dopo una dose ogni volta che ero con lei e le cose andavano bene, e poi, appena qualcosa andava male, mi rispondeva male, o litigavamo e mi bloccava, andavo in astinenza di dopamina, il mio cuore iniziava a fare male e a battere fortissimo, le mie mani a tremare,le lacrime mi scendevano dagli occhi come acqua da una cascata, andavo in fortissimo panico, mal di testa depressione fortissima etc, ed tutto ora continuo ad avere questi effetti, non riesco ad stare da solo, non riesco ad accettare come felice è la vita SUA vita e la vita di quelli con amici, voglio sentire quelle emozioni... ora tutto quello che sento è tristezza e dolore, niente mi da soddisfazione ormai. non so come conoscere persone, ed socializzare e avere amici o una ragazza è l'unica cosa che mi rende felice nella vita. senza di quello non riesco a funzionare, non riesco a studiare, pensare. proprio niente. purtroppo alle medie mi comportavo male e quindi non ho fatto nessuna amicizia. e alle superiori come ho già detto è tutta gentaglia. non so dove sto sbagliando. sono alto e con un bel fisico dato che mi alleno, e calcolando il calibro dell'ultima ragazza che ho avuto non penso che il mio look sia il problema. cosa devo fare per conoscere gente? vivo in un paesino piccolo. esco di casa nella sperando di conoscere qualcuno. ma non ha senso. ci sono poche persone della mia età ed in più anche se c'è ne fossero molte fari MOLTA fatica ad approcciare persone. 1 perché ho ansia sociale causata da tanti anni di isolamento e solitudine. 2. perché nel 2018 ormai i metodi alla "vecchia" di rimorchiare e fare amici non funzionano più (ovvero approcciare la gente a caso) dato che spesso verresti perso per "strano" ad approcciare la gente. ed è comunque una cosa che attualmente non riesco a fare. sono disposto a fare qualsiasi cosa pur di uscire da questa miseria che mi porto avanti ormai da molti anni. sono arrivato ad un punto che non riesco più ad andare avanti. mi sto ammalando mentalmente, la solitudine ha effetti devastanti sulla mente da quanto ho ricercato. e io ne sto risentendo. prima stavo bene così, isolato, a parlare con i miei amici su internet a distanza (altri paesi) ma ora non mi da più felicità. se in una giornata sto sveglio 12 ore, almeno 10 le passo a pensare come conoscere persone. è Insostenibile una vita così. le cose che ho già provato: contattare vecchi amici, ed non ha funzionato. sono uscito con i miei amici delle medie. ma dopo averli massaggiati un po non avevamo niente in comune o comunque erano disinteressati. sono molto carismatico e ho una bella personalità e so dire quando sono incompatibile con qualcuno per mancanza di interesse o cose in comune. ho provato le app di "dating" ma oltre una ragazza 24 enne che studia qua in italia per 8 mesi e ci parliamo abbastanza frequentemente,l non ho conoscuto nessun altro, tutte le conversazioni sono generiche e noiose ed è quasi impossibile trovarsi una persona con cui fare amicizia li dato che il rapporto donna uomo sarà tipo 1 a 100. vorrei tanto tornare indietro e correggere i miei errori che ho fatto da ragazzino. ma purtroppo è troppo tardi. la scuola ormai l'ho finita. ora ho 6 mesi di stage (con vecchi ovviamente,dato che siamo in italia e i giovani non lavorano perchè siamo un paese fallito) dopo di quello devo scegliere se lavorare per un patetico stipendio di sotto 1000 euro con cui si fa la fame dato che non avrò un diploma ma una qualifica, cosa che odierei, dato che mio padre al picco della sua carriera prendeva 7500 euro. quindi, e io non sono la persona che si accontenta. ma cerco sempre di avere il meglio. e quindi andrò ad un serale per prendere un diploma, e magari anche in Università più avanti. ma comunque questo non accadrà prima di 1 anno. (se sapete se il serale è un buon posto per fare amicizie ditemelo) ma comunque devo concentrarmi su adesso. perché 1 anno in questo stato non riesco a farlo. preferirò spararmi che ne passare un'altro anno a marcire in solitudine senza una ragazza e passare il mio diciottesimo compleanno da solo senza nessuno. più invecchio più è difficile fare amici ovviamente. da piccolo ero una persona del xxxx non lo nego. ma era perché la società mi aveva reso così. ora sono migliorato. cerco di essere bravo con tutti e far star bene tutti. ho solo 1 xxxx di vita e NON ESISTE che la passerò nella miseria e depressione. mi sono anche promesso che non bevrò o mi drogherò MAI in vita mia per colpa di una persona che mi ha fatto stare male o cose che riguardano la depressione etc. onestamente penso di essere una persona più brava di molte di quelle che vedo per strada. che sono li solo per essere li. senza scopo nella vita. senza interesse per gli altri.... non sto chiedendo il mondo. chiedo solo a questa xxxx di vita di darmi una persona che posso amare e con cui passare il tempo. qui concludo. grazie per chi è arrivato fino ad in fondo. sono nelle vostre mani, se mi riuscite a tirare fuori da sto schifo con dei buoni consigli e dritte sarò in debito con chi mi Aiuterà e farò qualsiasi cosa per ripagare.
×

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.