Vai al contenuto

Fernd

Membri
  • Numero di messaggi

    1
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Fernd

  • Rango
    Nuovo utente
  1. Fernd

    L'ingiustizia subita

    Ciao. Ho avuto una vita difficilissima e ho sempre dovuto lottare molto. La vita va come va e nulla si può fare se non accettarla. Ma si possono anche vivere delle ingiustizie da parte dei nostri simili. Anche di queste ne ho subite parecchie nel corso della vita, ma i miei valori profondi sono sempre stati quelli del cercare di accettarle, di schivare i colpi e allontanarmi, di perdonare e lasciare perdere. Non ho mai creduto a vendette o rivalse di nessun genere, perchè ho sempre pensato che sarebbe stato solo un perpetrare ancora il male. Adesso mi trovo in una situazione di vita in cui in ogni ambito della mia vita, mi tocca sopportare ingiustizie incredibili. Al lavoro, con la mia famiglia di origine, con tutte le amicizie che ho perso. Mi ritrovo senza nulla e, ed è questo l'importante, senza che io possa darmi colpe, ma solo per l'accumularsi di colpe di altri. Immagino sia difficile darmi credito, ma devo sintetizzare anche e non posso spiegare bene tutti i dettagli. Ho subito atti gravi di bullismo da bambino , i miei non hanno capito cosa succedeva, mi rimproveravano perchè non volevo più uscire di casa perchè avevo paura ad uscire. Il resto non lo racconto... Che fare? Come è il caso di vivere le ingiustizie in modo che non si accumuli e diventi un'ingiustizia domani? Grazie e scusate la scarsa chiarezza dovuta anche al dolore che sto provando in questo momento.
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.