Vai al contenuto

Dama

Membri
  • Numero di messaggi

    38
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Dama

  • Rango
    Utente attivo
  • Compleanno 27/11/1989

Profile Information

  • Gender
    Female
  • Interests
    Psicologia, Filosofia, Suonare il pianoforte, ascoltare musica di ogni genere
  1. che mi sono tolta due pesi enormi! sono contentissima!

  2. Dama

    ...mi presento

    benvenuto Jocker 77;) programmazione neurolinguistica eh?...appena fatta in Counseling°_°..ho dato giusto l'esame oggi!..veramente gli esami erano due...l'altro era neuro!
  3. Dama

    bentrovati

    ciao Prugna!;)
  4. Dama

    UN PASSATO CHE NON PASSA

    Ritengo che in questo caso 5 mesi siano sicuramente pochi per dimenticare... Penso che tu, in questi tre anni e mezzo, abbia dato per scontata la sua presenza nella tua vita..come un "tutto è dovuto"..nel momento in cui ti sei reso conto che il tuo unico punto fermo non c'è più sei crollato, come privo di certezze.
  5. Figurati non c'è di che...spero le cose possano migliorare:) Se, magari, dal tuo ultimo incontro con "un particolare" psicologo non avevi tratto molto beneficio, potresti provare a cambiare persona. Il beneficio di una "terapia" dipende molto anche dal tipo di relazione che si riesce ad instaurare tra psicologo e cliente.
  6. Dama

    Buon 2011

    Da parte mia Benvenuta e Buon 2011!
  7. Beh un pò dipende dal tuo stile di comunicazione, quindi in questo senso, a mio parere, più di tanto non si può fare. Cmq io ai tempi, prima di iniziare l'università, ero andata a fare delle sedute di Counseling Psicologico, più per altri motivi legati a una mia curiosità personale che per necessità. Alla fine però mi sono trovata bene, anzi mi è servito anche per guardare la cose sotto una prospettiva diversa, capendo derminati miei meccanismi che adottavo stando tra le persone (amici, coetanei ecc..). Quindi, secondo me, non farebbe sicuramente male andare da uno psicologo per cercare di "si
  8. Un Buon Anno a tutti voi!
  9. Mi ci sono ritrovata molto in questi due punti da te scritti. Anche io, soprattutto quando ero alle superiori, non mi sentivo affatto ascoltata dalle mie amiche, sembrava che facessero uno sforzo "immane" per restare ad ascoltarmi..e appena l'argomento decadeva ricominciavano a parlare di loro stesse. In realtà con il tempo ho notato che non facevano così solo con me ma anche fra di loro. Mi definivano un'amica in grado di "ascoltare e di comprendere", ma non si accorgevano della poca importanza che, non ascoltando, davano ai problemi o discorsi altrui. Tra l'altro poi è questo il motivo che a
  10. Dama

    il vostro uomo ideale...

    magari non proprio "super" dotati...ma ben dotati secondo me sì
  11. e nulla è cambiato?o senti che qualcosa si è smosso?
  12. Dama

    il vostro uomo ideale...

    Molto carino.... tanto per restare in tema...io trovo molto sexi anche l'attore di Leverage...Aldis Hodge..
  13. Innanzitutto...tu hai detto di avere problemi a relazionarti con gli altri tuoi coetanei, ma concretamente non hai spiegato come si manifestano queste tue difficoltà. Secondariamente hai detto che vieni da un' esperienza passata problematica perchè hai "dovuto" lasciare i tuoi vecchi amici ma la causa non sembra che provenga da te no?come hai scritto tu è a causa dei continui spostamenti della tua famiglia. Quindi ci sono due opzioni..o il problema proviene da un tuo stile di personalità un pò introverso oppure la causa è esterna, non dipende da te, ma dal tuo continuo cambio di luogo e ov
  14. Ciao Michael...ti dò da parte mia un caloroso benvenuto... Questa frase non mi piace molto...leggere da "qualche parte in internet" che hai un "forte" disturbo evitante di personalità mi fà restare scettica e quanto meno dubbiosa..occorre prima testare concretamente vis a vis se hai davvero tale disturbo non ci si può solo affidare ad internet.
  15. Tranquilla Valentina io penso che non ci sia assolutamente nulla di "maledettamente sbagliato in te"..come già ti ho scritto il tempo necessario per curare la ferite varia a seconda del nostro stile di personalità. Non pensare di essere "strana" o "diversa" solo perchè dopo 3 mesi non hai ancora superato il tutto. Dico che personalmente per non pensare più a come era finita tra me e il mio "primo amore" mi ci è voluto un annetto..quindi,capirai che per me 3 mesi sono un tempo importante ma non sufficiente. Secondariamente la cosa davvero buffa è che quasi sempre quando finisce una storia non
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.