Vai al contenuto

Pubblicità

FrancyFrass

Membri
  • Numero di messaggi

    5
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

2 che ti seguono

Che riguarda FrancyFrass

  • Rango
    Nuovo utente
  1. Stefano,mi dia pure del tu. Lo so che le persone grasse che perdono peso in poco tempo finiscono per rimettere tutti i kg che hanno perso: io ho perso 30kg in pochi mesi e li ho rimessi tutti con il passare del tempo. Non sono in grado di seguire una dieta pur avendone tante in casa che potrei seguire,ma non sopporto il non vedere appunto risultati immediati perchè mi sembra di perdere tempo,ci vuole troppa pazienza,cosa che io non ho. Io voglio essere magra,e voglio esserlo adesso. Voglio dimagrire prima di tutto per me stessa: sono stufa di sentirmi sempre fuori luogo,di non riuscire a mangiare quando non sono a casa e di temere sempre il giudizio degli altri. Questo corpo non mi permette di fare un sacco di cose che le persone "normali" fanno senza nessun problema. Poi chiaramente ho bisogno,come tutti,dell'approvazione degli altri..di essere stimata,magari anche corteggiata. Quando ero magra ero mille volte più sicura di me stessa e non avevo tutti i problemi relazionali che ho adesso. Sto andando da poco da una psicologa che mi ha detto che per riuscire a seguire una dieta in modo costante ed equilibrato bisogna prima cercare di farmi stare bene con me stessa. Ma in questo momento non riesco a pensare di seguire una dieta normalmente,sempra impossibile...per punirmi da ieri sera oggi ho mangiato solo un'insalata a pranzo,e mi sento soddisfatta...
  2. Si era la mia mente ad averne bisogno,ma se avessi vomitato sarei stata molto meglio ed avrei potuto pranzare oggi.. Sto malissimo,sono stufa di essere grassa. Voglio vedere risultati immediati... Comunque ho 19 anni.
  3. Voglio parlarne con voi perchè sto troppo male e non so cosa fare. Quattro anni fa ho perso circa 30 kg in 4 mesi,kg che poi ho rimesso tutti nel corso del tempo. Non sono molto in confidenza con il mio corpo nel senso che non lo conosco: sono in grado di perdere peso in poco tempo e di rimettermelo addosso facilmente,quindi il mio corpo è sempre variato. Adesso sono a "dieta" da 2 settimane e mi sento dimagrita... premetto di non essere magra,come ho già detto ho rimesso 30kg se non di più,quindi sono molto grassa..peserò 100 kg (sono alta 1.78cm) ma non ve lo so dire con precisione perchè è da una vita che non salgo su una bilancia. Dicevo che questo è uno di quei periodi in cui sto perdendo peso e di questo sono molto soddisfatta,anche se so che lo sto facendo nel modo sbagliato. Stasera sono andata a fare l'aperitivo in un locale in cui c'era da mangiare di tutto e di più: risotto,pastasciutta,affettati,formaggio... ed io ho mangiato,ho mangiato tanto,volevo esagerare. Fatto sta che una volta giunta a casa ho cercato di vomitare ma non ce l'ho fatta. So che non bisogna tirare indietro le dita quando si sente che il vomito sta per salire,ma a me il vomito non esce e questo mi fa stare male. So che è sbagliato farlo,ma so anche che è l'unico modo che ho per stare meglio,almeno al momento,stasera. Non riesco a vomitare ed è l'unica cosa che vorrei fare adesso. Non riuscendo a fare ciò ho esagerato con i lassativi,ne ho presi di 2 tipi diversi e con tutti e due ho esagerato con le dosi. Adesso mi rendo conto di avere fatto una xxxxxxx perchè domani starò malissimo di sicuro,però dovevo fare qualcosa.. voglio eliminare dal mio corpo tutto quello che ho mangiato stasera e mi sono promessa che fino a mercoledì starò a digiuno. Oggi a pranzo mi sono mangiata un'insalata scondita,sono stata in grado di dire "no" ai pasticcini e alla torta che mi sono stati offerti oggi,e proprio stasera (il momento della giornata in cui si dovrebbe mangiare meno dato che poi si va a dormire)ho ceduto come un'idiota. Voglio vomitare,come si fa?!?!
  4. Da 5 anni ho qualche problema con il cibo. Ho perso 30 kg in 3 mesi (l'estate di 4 anni fa)ma devo dire che quei kg li ho rimessi tutti se non di più. Non riesco a controllarmi,non riesco a fare una dieta equilibrata e quando mi metto in testa di dimagrire finisco sempre con il digiunare. Perdo peso e lo rimetto come se niente fosse,ed il mio corpo,la mia pelle ormai già flaccida,non reggono più... Devo dire che la mia vita è cambiata del tutto da quando l'anno scorso è morto mio papà,lì il rapporto con il cibo è peggiorato nel senso che quando arrivo a casa da scuola (perchè non sono stata ammessa agli esami quell'anno..) devo mangiare,devo abbuffarmi,ho fretta di finire quello che ho nel piatto e anche se poi sono sazia devo mangiare lo stesso,perdo il controllo... Mi sento inferiore in tutto,è vero che non riesco a provare amore ma ho bisogno di un ragazzo proprio per sentirmi all'altezza,per essere come tutti. Non sono interessata a distinguermi dalla massa,io voglio essere nella norma,ne ho bisogno per stare meglio..
  5. FrancyFrass

    il peso della verginità

    Ho 19 anni e sono vergine,non conosco il sesso completo ma conosco i preliminari,anche se ormai sono da quasi 3 anni che nessuno "ci mette le mani". In questi 3 anni sono ingrassata parecchio e questo mi blocca un po' nelle relazioni,specialmente con i ragazzi. Sento però la verginità come un peso,e sento che se potessi tornare indietro non direi "no" quando ho avuto la possibilità di fare sesso. Anche perchè in questo periodo ho un po' di problemi,ho subito un lutto in famiglia e tra tante altre cose non mi passa neanche per l'anticamera del cervello di trovarmi un fidanzato. Arriverò a 25 anni vergine e questa cosa mi imbarazza,mi fa sentire un po' inferiore e mi sento spesso esclusa dai discorsi delle amiche. Come la pensate voi? Qualcuno mi capisce? Qualcuno saprebbe darmi consigli sul come vivere più serenamente questa situazione? Grazie!
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.