Vai al contenuto

Pubblicità

Serena Livorno

Membri
  • Numero di messaggi

    1
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Serena Livorno

  • Rango
    Nuovo utente
  1. Ciao a tutti. Per favore ,ve ne prego leggete tutto. Volevo chiedervi aiuto. Sono una ragazza di 18 anni e sono sempre stata strana. Ho avuto problemi in famiglia da bambina,e cattivi rapporti con i miei genitori specialmente con mio padre. Sono una ragazza ipersensibile e molto suscettibile. Ho sofferto per un anno di anoressia e autolesionismo( all'oscuro dei miei). Sono molto legata all'amore,cerco conforto,coccole e comprensione nelle altre persone. Come tutte le ragazze della mia età ho avuto alcune delusioni d'amore, abbastanza pesanti da sopportare, specialmente da una ragazza come me, infatti credo di non averle ancora superate. La scuola mi stressa moltissimo, e a volte scoppio a piangere perchè ho paura di non farcela. I professori str*nzi ovviamente non perdono mai l'occasione per ferirmi e buttarmi giù. Gli altri dicono che sono una bella ragazza, ma ai miei occhi sono un mostro orribile e ho paura che non troverò mai l'amore corrisposto che ho sempre sognato.Ho molti amici che mi vogliono bene e che ormai sono abituati al mio carattere strano. Ma ora veniamo al dunque. Quando qualcuno mi fa una critica, mi dice qualcosa che mi infastidisce io divento violentissima.Alzo la voce, sbatto le porte, rompo tutto, grido a squarciagola...a volte mi viene voglia di picchiare tutti, compresi i miei genitori, che con le loro battutine ,anche involontarie, mi fanno uscire fuori di me. Non potendo reagire fisicamente, scoppio a piangere e se risento fisicamente con mal di testa mal di stomaco e febbre nervosa,accompagnata da pensieri di suicidio irrefrenabili,tanto che devo sdraiarmi immobile per almeno mezz'ora per smettere di essere tentata a buttarmi giù dal 4 piano. Sono arrabbiata 24 su 24, e rispondo nervosamente a qualsiasi domanda dei miei genitori, professori e amici. Quando sono sola tra me e me non faccio altro che piangere e piangere, a volte anche senza ragione. La mattina non voglio alzarmi, a volte vorrei non svegliarmi più. Odio essere così prepotente e così nervosa...Mi fa male. E non so come smettere,sono grande ormai..Il mio periodo adolescenziale sta terminando, ma i miei comportamenti sono sempre gli stessi. La gente pensa che io sia cattiva ma in realtà sono una ragazza dolcissima,e sensibilissima, ma molto rigida a qualunque manifestazione di affetto. Ho bisogno di pareri, e di aiuto...Vi prego.
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.