Vai al contenuto

serenityambition

Membri
  • Numero di messaggi

    8
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda serenityambition

  • Rango
    Nuovo utente

Ospiti recenti del profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Giusto per scrivere il finale di questa terribile ma comunissima storia: alla fine me ne sono andato. E quando me ne sono andato il progetto era ancora nel medesimo stato in cui versava all'inizio, ovvero: mal ideato, mal progettato, incompleto nonchè lungi dall'essere completato, causa impossibilità dell'applicare soluzioni pratiche a requisiti fumosi ed irrealistici. E sono passati anni. Come previsto ed esposto ai miei superiori fin dall'inizio. Io mi chiedo come si faccia a definire ciò "lavoro". Le uniche cose che ci vedo io sono ignoranza, presunzione e malaffare. Molto tr
  2. serenityambition

    Aiuto

    A volte è difficile trovare degli appigli per andare avanti. Ma nonostante tutto, capita che avanti si vada lo stesso. Si dice che il mal comune sia mezzo gaudio. Ecco, non so se sia vero, ma forse può servire a sentirsi un po' meno abbandonati e soli di fronte alle difficoltà.
  3. No, questa possibilità è esclusa, ho già verificato
  4. No, di preciso non lo so. Credo che abbiano ritenuto migliore un'altra opportunità, ma in base a quali criteri non lo so...
  5. Tutte e due. Le idee alla base del progetto sono strampalate, tant'è che portano alla realizzazione di un risultato scadente e di scarso impiego. Inoltre alcuni requisiti sono talmente fumosi ed irrealistici che ci si scontra con dei vincoli di fattibilità Chi ha per primo partecipato alla definizione delle specifiche, dopo aver fornito un piano di realizzazione, se ne é andato, lasciando poco di fatto e male. Direi che chi se ne é andato se ne é accorto, ed appena ho approcciato il progetto l'ho capito anche io.
  6. Non ho questa possibilità.
  7. La prima reazione sarebbe appunto questa. Poi però si scontra con le seguenti realtà: - Non è affatto facile trovare un altro impiego, aggravato dal fatto che ho un buon stipendio il che lo rende ancora più difficile. - Non è detto che sia risolutivo e non posso permettermi passi falsi vista la mia condizione
  8. Buongiorno, da quando, da qualche mese, al lavoro, sto seguendo un nuovo progetto, la mia vita è diventata un incubo. In questo progetto non ho creduto nemmeno un istante fin dall'inizio, perchè si tratta di un progetto che ho ereditato da 2 persone dimissionarie. Il progetto prevede la realizzazione di cose che secondo me sono fuori portata in un tempo decisamente troppo stretto. E, anche qualora ci fosse più tempo, penso che le idee alla base del progetto siano fallimentari. Purtroppo non si possono cambiare le basi del progetto perchè ormai è stato concordato così con il clie
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.