Vai al contenuto

Armando17

Membri
  • Numero di messaggi

    2
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Armando17

  • Rango
    Nuovo utente

Ospiti recenti del profilo

640 lo hanno visualizzato
  1. sono sempre stato un ragazzo molto timido, chiuso, insicuro e che non ama apparire ed essere al centro dell’attenzione. Negli ultimi mesi però la mia situazione è peggiorata e ho iniziato ad avere ulteriori problemi nel rapportarmi con gli altri. Ho iniziato a dubitare fortemente della mia sanità mentale a causa del fatto che non mi sento in grado di tenere una conversazione sensata con le altre persone. Molte volte non so cosa rispondere alle domande del mio interlocutore o non riesco a trasmettere perfettamente ciò che penso. A volte ho bisogno che le cose mi vengano ripetute più di due volte prima che io capisca il concetto.Ciò non mi accade solo con gli sconosciuti ma anche con le persone a me care. Ad esempio, quando vedo i miei amici parlare di un determinato argomento e provo ad inserirmi anch’io nella conversazione, noto che non appena apro bocca mi guardano perplessi, come se avessi parlato una lingua completamente diversa. Inoltre si rapportano con me in modo diverso di come si rapportano tra di loro. A volte mi sembra che mi trattino come si tratta un bambino piccolo e che stiamo con me solo per pietà. Tutto ciò mi ha portarto ad avere fortemente paura di dire cose insensate e sono arrivato al punto di preferire di rimanere in silenzio e in disparte per evitare di fare figuracce e sembrare strano. Ho iniziato ad avere paura dei miei pensieri e mi sono inevitabilmente chiuso ancora di più in me stesso. Ho paura persino di chiedere un pacchetto di sigarette al tabaccaio e non vi dico quando le ragazze si avvicinano per parlare ... La mia vita è diventata un incubo e non riesco ad andare avanti
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.