Vai al contenuto

Diego86

Membri
  • Numero di messaggi

    11
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Diego86

  • Rango
    Nuovo utente

Profile Information

  • Gender
    Male

Ospiti recenti del profilo

658 lo hanno visualizzato
  1. Diego86

    Fibromialgia

    Salve a tutti. Vorrei parlare della sindrome fibromialgica che mi è stata diagnosticata più di un anno fa. Da più di 20 anni ho avuto difficoltà ad applicarmi in tutte i campi, dalla scuola allo sport e alle relazioni. Anni di esami all'ospedale, di fisioterapie e antidolorifici in cui non risolvevo il problema. Poi ho smesso di cercare il problema e pensavo fosse nella mia testa che, per assurdo, mi sembrava strano perché in adolescenza sono stato invitato ad andare da uno psicologo che dopo la prima visita non ha visto niente di strano nel mio comportamento. A trentanni avevo smesso di lotta
  2. Diego86

    Miglioramento vita

    Salve a tutti sono una ragazzo di 33 anni. Dall'infanzia la mia vita l'ho vissuta in modo pesantissimo e con molta difficoltà. Premetto che ho avuto un trauma a cui davo la colpa di ogni mia sconfitta perché al tempo non potevo sapere cosa in realtà avevo. La mia malattia cronica purtroppo non è diagnosticabile e tanto meno riconosciuta ma questo più di tanto non mi importa perché dopo più di 20 anni di analisi mediche e tentavi di venirne fuori adesso con questa cura, senza psicofarmaci (mai assunto in vita mia), sto cominciando a vivere una vita normale. Ed è questo il punto, da quando ho co
  3. Diego86

    Cambiamento di vita

    Ciao a tutti. Volevo condividere una mia soddisfazione personale. Da 6 mesi ho scoperto che in tutta la ma vita ho faticato molto più degli altri a causa di una malattia cronica che ho fin dall'infanzia. Praticamente alla notte pensavo di dormire ma era un effetto illusorio avendo sempre muscoli e nervi sempre in tensione, alla mattina appena sveglio non riuscivo neanche a muovermi da quanto ero teso e stanco, di giorno avevo sempre stanchezza cronica, difficoltà di concentrazione, dolori alla schiena e alle gambe. Ai primi mesi di cura ero come rinato quindi riuscivo ad arrivare a fine giorn
  4. Indossavo. Comunque grazie per i consigli. Buona giornata.
  5. Caro Caudio90, capisco cosa vuoi dire ma la mia situazione è diversa. Ho capito che non sono mai stato depresso ma sempre in difficoltà. La mia ultima spiaggia, anche se ero molto dubbioso, era andare da uno psicologo. Adesso realizzo che era un tentativo inutile, dato che era proprio una malattia. In tutti questi anni ho provato tutte le varie pratiche per il rilassamento dei nervi e muscoli ma niente funzionava anche se cercavo di autoconvincermi ed avere pazienza. Sono molto più forte di quanto credevo: sia mentalmente che fisicamente. Adesso che riesco a raggiungere la fase delta nel sonno
  6. É come il leone con la scheggia infilata nella zampa. Nella mia vita mi sarò comportato anche non in modo appropriato con gli altri ma se condividevo questo mio malessere avrebbero subito pensato ad un problema mentale. Reagire invece di fare la vittima é quello che non ha intaccato la mia vera persona. Non ho mai chiesto aiuto nel peggiore dei miei giorni e non lo chiederò adesso che sto migliorando. Potrà apparire un comportamento da mente chiusa ma le risposte che cerco sono dentro di me e solo io posso entrare nel profondo della mia anima. Ho sempre lasciato agli altri che mi catalogassero
  7. Sarà una sciocchezza ma adesso sono riuscito a risolvere un rompicapo nel'arco di mezzora; dieci anni fa dopo svariati tentativi (che duravano anche ore) avevo lasciato stare. Spero che il fisico migliori ancora così posso esprimermi al meglio e cercare anche una persona con cui passare il resto della vita. Una paio di mesi fa avevo perso ogni speranza di poter realizzare anche una piccola vittoria ma non ho mai smesso di fantasticare come sarei stato se avessi avuto le forze per affrontare il mondo. Non sono ne diplomato ne uno che spicca per intelligenza ma vorrei dirvi una cosa che spero po
  8. Salve a tutti, Finalmente ho scoperto da poco che malattia cronica ho: è benigna e la sto curando con ottimi risultati. Dall'infanzia ho avuto molta difficoltà a scuola, ad interagire con la socialità, con lo sport e a svegliarmi bene al mattino. Subito pensavo ad una specie di depressione unita a dolori fisici ma finalmente dopo svariati esami fatti nell'arco di 20 anni sto riuscendo a ritornare ad una vita normale. Nell'arco di tutti questi anni ho dovuto in qualche modo andare avanti cercando di crearmi una vita dove potessi essere felice; con scarsi risultati. I dolori sono diminuiti,
  9. Un po' ti capisco. Io è dall'adolescenza che ho dolori alla schiena. Fino a 25 anni soffrivo ma riuscivo a fare una bella vita poi però quando i recuperi fisici vennero meno, e i dolori aumentarono, avrei voluto fare uno sport per svagarmi o con il ballo o comunque passare il tempo libero a contatto con le persone. Ho provato a fare palestra, piscina, corsa, boxe e bicicletta ma dopo un po il male mi fermava. Poi ho smesso di provare e mi sentivo in completa solitudine e ho cominciato a stare a casa ed uscire sempre meno. Dopo aver speso tempo e soldi per cercare di risolvere il problema andan
  10. Diego86

    Intrappolato

    Salve, è la prima volta che cerco di farmi aiutare. Cominciamo dalla mia infanzia. Sono stato operato alla gola a soli 6 mesi e la prima volta che ho parlato è stato a 3 anni. Ho cominciato a parlare balbettando ma questo non mi ha creato problemi. Alle elementari avevo una maestra che mi dava sempre contro in tutto. Mi tirava i capelli mi umiliava prendendomi in giro davanti ai miei compagni, una volta mi ha premuto anche la testa contro il banco e lo ricordo come se fosse successo ieri. Poi è andata oltre offendendo mia madre e quel giorno me lo ricordo ancora meglio e adesso non me la sent
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.