Vai al contenuto

Il_Fauno

Membri
  • Numero di messaggi

    733
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Il_Fauno

  • Rango
    Membro attivo

Contact Methods

  • Website URL
    http://
  • ICQ
    0

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Torino
  1. Il_Fauno

    psicologa "a gratis"

    Non mi capita spesso ma mi capita con le persone che occupano una posizione sociale o esercitano una professione che mi pone in una situazione di inferiorità. Solo quando queste non sono del tutto corrette con me. Questo è da aggiungere.
  2. Il_Fauno

    psicologa "a gratis"

    Pronto a battermi con i miei fantasmi signor Stefano ^^ Forse dovrei chiederle di spiegarmi dove vuole portarmi con questo "debito simbolico". Che ne pensi? Non credo di ritrovarmi in una posizione di "sudditanza psicologica" anche perché, a tutt'oggi, sto decidendo in piena libertà quando e se vederla (compreso quando e se pagarla). Il problema? è che riesco a gestire il mio senso di colpa a tal punto che razionalmente devo combattere contro la volontà di salutarla definitivamente e di non pagarla affatto.
  3. Il_Fauno

    psicologa "a gratis"

    Esattamente. Vuole che io sia autonomo e che la psicoterapia sia uno spazio mio. Come lo sai?
  4. Il_Fauno

    psicologa "a gratis"

    Se non volesse essere pagata sarebbero "caxxi suoi" come scrivi tu, il punto è che la psicoterapeuta in questione vuole essere pagata con il mio denaro (non accetta i soldi dei miei)
  5. Il_Fauno

    psicologa "a gratis"

    Ansia, senso di inadeguatezza, paura di non essere "come gli altri" - di essere "ammalato".... Buongiorno anche a lei
  6. Il_Fauno

    psicologa "a gratis"

    Vedrai che questa vorrà esser pagata fino all'ultimo centesimo.... e con gli interessi! Per come la vedo io il problema è di entrambi....
  7. Il_Fauno

    psicologa "a gratis"

    Dovrei difendermi io perché io mi sento minacciato; Vorrei evitare che lei si attivasse e si tutelasse x ricevere il denaro perché vorrei evitare denunce e legali: mi mancano energie e denaro x affrontare ciò al momento; Io non ho firmato alcunché e lei non mi ha rilasciato nessuna ricevuta: è questo fatto a mantenermi relativamente tranquillo tuttavia non so se posso prendermi tutto il tempo che voglio per decidere come, quanto e se pagarla; Ho provato più volte ad affrontare questo argomento durante le sedute ma lei o non raccoglie o raccoglie a suo modo. p.s. x i corpuscoli nell'occhio
  8. Il_Fauno

    psicologa "a gratis"

    Questo consiglio è molto utile e ti ringrazio.... il problema è che è arrivato tardi e, dal momento che non ho risparmiato quei soldi, di conseguenza non ho i soldi per pagarla :-/
  9. Il_Fauno

    psicologa "a gratis"

    Buona sera a tutti ragazzi, per chi mi conoscesse già e avesse piacere di sapere come sto sappia che è un momento di "ridefinizione"; per tutti gli altri mi presento: sono un ragazzo di 26 anni che in passato tagliò quasi tutti i ponti con la "vita reale" e si ritrovò proiettato in questo forum a cercare se stesso; trovò una donna che, nella vita reale, gli diede modo di riappropriarsi della propria identità. Questo accadeva circa 5 anni fa ed ora, ci risiamo, la mia identità rischia di andare in pezzi un'altra volta.... Nella fattispecie questo luglio ho dato la maturità e proprio mentre,a
  10. Non ti fossilizzare sul nome. Si definisce psicologo chi ha conseguito laurea in psicologia. Si definisce psichiatra il medico che si è specializzato in psichiatria. Lo psicologo psicoterapeuta è il laureato in psicologia che si è specializzato in psicoterapia. Lo psichiatra psicoterapeuta è il medico che si è specializzato in psicoterapia. Entrambi possono tenere sedute psicoterapiche. La differenza fra psicologo e psichiatra non è data dalla "gravità" dei "pazienti" che essi seguono, come erroneamente la gente crede, ma dalla diversa base di studi che hanno compiuto. Inoltre lo psichia
  11. Il_Fauno

    Consiglio...

    Cara Marla, posso solo lontanamente immaginare il dolore che prova una madre quando il proprio figlio soffre.... "Buttarsi a letto" non mi pare una reazione tanto "sbagliata" ma, anzi, mi sembra migliore di tante altre (fumo di marijuana, ansiolitici e antidepressivi, alcool, locali e sesso occasionale etc); certo è che una madre attenta si spaventa di fronte ad un figlio che si nasconde sotto le coperte. Quello che io credo è che dovreste rispettare i suoi spazi. Ora che vi ha confessato il suo malessere sa che voi sapete e quindi che non è solo. Se volete dargli aiuto penso dobbiate farlo
  12. Ciao, avevo aperto una discussione simile a questa una manciata di anni fa Ho ancora in mente questo libro, ricordo di averlo letto con piacere nonostante gli orrori capitati alla protagonista. Le sventure di Suad mi rapirono e consolarono. Un saluto a tutti, L.
  13. Il_Fauno

    l'angoscia

    L'angoscia non è mai una condizione definitiva ma.... quanto può durare? giorni? settimane? mesi? ....anni?! come si esce dal vortice dell'angoscia? vivendola? e se una persona non potesse viverla perché perderebbe il lavoro se lo facesse e i suoi figli, di conseguenza, vedessero minacciato il loro futuro che scelta ha? suicidarsi? sopravvivere? somatizzare? ....drogarsi (e quindi ricorrere a psicofarmaci o ad altre sostanze)?! Vorrei poter evitare di soffrire, evitare l'angoscia, evitare di ricorrere agli psicofarmaci....
  14. Il_Fauno

    l'angoscia

    Ste.... la maturità sarà a luglio....
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.