Vai al contenuto

celina1962

Membri
  • Numero di messaggi

    286
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda celina1962

  • Rango
    Utente assiduo

Profile Information

  • Gender
    Female

Ospiti recenti del profilo

815 lo hanno visualizzato
  1. Digi Comunque se proprio dobbiamo dire la nostra invadendo gli spazi personali degli altri (che poi è questo quello che fai tu, con giudizi e pregiudizi vari..), sai che penso? Che a te sta cosa degli sms ti rode perchè vorresti aver tu la possibilità o almeno la libertà di farlo con il tuo psi rigido come una roccia, di cui sarai pure "innamorata" ma comunque un pò limitata ti sentirai rispetto agli altri psi delle altri utenti, di cui tu spesso hai criticato il tipo di rapporto troppo tendente all'amicizia, cosa che il tuo psi proprio non fa!!!!! Definirvi "de coccio" è riduttivo. Megli
  2. Chi partecipa ad un forum di psicologia è perchè sente il bisogno di dipanare dubbi, incertezze ma anche sentimenti intimi. Confrontarsi apertamente in base alla propria esperienza personale o alle proprie convinzioni dovrebbere essere il fine ultimo. Se non c'è contraddittorio, che confronto è? Io partecipo per capire se quello che faccio, penso, mi turba è giusto e se è condiviso da chi sta vivendo la mia stessa esperienza. Se qualcuno mi offre un consiglio, anche se non collima con il mio modo di pensare lo accetto e ci rifletto. Ma qui tutto questo non avviene. Si deve solo seguire l
  3. Ma quello che scrivo lo leggi o lo inventi?. Ho sempre sostenuto che se lo psi lo consente va benissimo, figuriamoci! Comunque a questo punto , visto che qui non c'è più un confronto sereno, levo il disturbo. Siete un bel team, confrontatevi tra di voi e mi raccomando non fanculatevi troppo.
  4. Elli, io volevo esprimere un concetto completamene diverso.
  5. Scusa se non faccio parte del gregge che applaude tutto quello che fai. Quello che penso, secondo me, è solo per il tuo bene, ma se ti può aiutare a stare meglio , fai tutto quello che istintivamente ti viene voglia di fare. Se la tua patologia , per assurdo , ti inducesse a violentarla, sarebbe una buona giustificazione per farlo senza controllarti? Al processo ti darebbero solo le attenuanti. Un bacio. PS: Perdonami se, ancora una volta, solo perchè non sono tua complice, ti faccio l'impressione della maestrina
  6. Cara Froggy, ho sempre sostenuto come tutte voi, che in seduta è giusto, giustissimo aprirsi e manifestare tutto quello che si sente e che ci pesa nel cuore.Tu sei stata aperta, sincera e coraggiosa per aver confessato anche sentimenti intimi...hai fatto bene, complimenti. La mia idea però è che la terapia procede meglio se non si imballa in una gestione di transfert nevrotico che diventa protagonista della vicenda analitica, elemento di resistenza che anzicchè aiutare a dipanare la matassa la ingarbuglia. Il mio voleva solo essere un cauto invito a gestire il transfert fino al punto che si
  7. Facile accusare gli altri, ma a presunzione, arroganza e litigiosità, tu non stai certo messa male! Siamo passate dallo scontro verbale a quello fisico.
  8. Ma cosa ci azzecca la terapia? La mia terapia non me la imposto io ma il mio medico. Mi limito a raccontare episodi e sentimenti della mia esperienza di psicoanalisi, come voi fate per la vostra. Vorrei tanto che tu mi facessi capire quali sono i modi o i pensieri che trasmetto, che dimostrano che mi sento superiore. Di superiore a tutte voi ho solo l'età che insieme agli effetti della terapia mi fanno vedere i fatti con estrema lucidità e razionalità. I forum sono uno spazio di confronto e dialogo liberi, dove il timore di essere se stessi, esprimere i propri punti di vista con calma
  9. Non ti riconosco più neanche io...la dolce, tenera Digi....dove è finita?
  10. E vabbè nessuno è perfetto!... Non mi fate girare i c.... che reagisco come judi e allora sì che vi dovete mettere al riparo in un rifugio antiatomico.
  11. Andrea io ti chiedo scusa se non ti dico quello che tu vorresti sentirti dire. Io sono proprio contraria a questo tuo non sapere controllare l'attrazione che provi per la tua psi. Tutte noi ragazze del topic abbiamo avuto crisi di amore non corrisposto, svarioni ormonali ecc. ma nessuna si è lasciata andare come te a manifestarle così spudoratamente. Forse perchè sei un uomo e l'uomo per tradizione è quello che deve prendere l'iniziativa, ti senti autorizzato a tormentare continuamente quella poveretta... Sarà pure transfert, ma la sostanza è quella. Lei ormai lo ha capito bene e secondo me tu
  12. Si oggi tutta la serata ma succede ogni tanto.
  13. Il mio psi , quando una volta gli ho portato un libro da Londra, mi ha fatto un cazziatone che ancora dopo due anni me lo ricordo con angoscia....Mi ha detto che era una violazione della deontologia e che non poteva accettarlo. Ci sono rimasta malissimo.
  14. Cara judi, ma tu che cazzii tanto me, perchè prima non ti passi una mano sulla coscienza? Nel topic "se la terapia è in crisi ", ti hanno fatto girare i xxxxxxx (parole tue) e hai insultato pesantemente lapina e non solo. Non mi va di riportare quello che hai vomitato, ma ti assicuro che era veramente offensivo. Alla fine tu potevi avere pure ragione, ma hai esagerato.....hai proprio perso il controllo e hai scritto cose spropositate. Io mi limito a esprimere le mie opinioni, educatamente, senza pretendere di cambiare il mondo e tanto meno di giudicare e se riconosco di sbagliare chiedo pu
  15. Ma tu prima di scrivere filtri sempre i tuoi pensieri per dire solo cose gentili, anche se non le senti? Io non offendo nessuno, mi limito ad esprimere sinceramente le mie idee, come mi auguro gli altri facciano con me. E poi il mio non è un vizio, ma una dimosrtazione di schiettezza.
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.