Vai al contenuto

Pubblicità

Be Happy

Membri
  • Numero contenuti

    12
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutral

1 Seguace

Su Be Happy

  • Rank
    Nuovo utente
  • Compleanno 04/05/1994

Profile Information

  • Gender
    Female
  1. Ciao Frank. Sai, il tuo blocco nel non riuscire a togliere la canottiera è derivato dal fatto che, come hai detto tu, provi un senso di colpa. Come se stessi disubbedendo ad una regola. Credo che quei rimproveri di tua madre che da piccolo ti faceva per farti indossare questa canottiera ti siano rimasti impressi. Ed è anche l'amore che hai verso tua madre che ti impedisce di sbloccare questo tuo blocco (scusa il gioco di parole). Perché ti senti come in dovere di metterla. Di non tradire un insegnamento di tua madre, se possiamo chiamarlo così. Tu caro Frank, devi pensare che non c'è una regola se mettere o non mettere la canottiera. E' una scelta tua. Se tu vuoi continuare a metterla, non c'è nulla di male, se ti senti meglio ad indossarla, fallo senza tener conto delle altre persone che possono esprimere un parere contrariato o diverso dal tuo. Se invece il tuo desiderio è riuscire a toglierla, pensa che non stai facendo nulla di male. Che ora sei un uomo formato e tua madre quando te la faceva mettere era perché si preoccupava per te essendo ancora piccolo e voleva evitare che tu ti ammalassi o stessi male. Fai un bel respiro e toglila. Potresti cominciare con piccoli passi. All'inizio, toglila solo per qualche minuto. Per esempio, non indossarla, vai sotto casa a farti due passi o a prenderti un caffé o qualsiasi cosa e poi torna a casa a rimetterla se non ce la fai più. Poi la volta dopo riprovi con più tempo. E' a piccoli passi che si superano le fissazioni/ossesioni. Spero di esserti stata d'aiuto. Un caro saluto! :)
  2. Ciao a tutti, non ricordo se mi presentai qui su questo sito o parlai dei miei problemi. Quindi vi spiegherò in breve cos'è che tanto mi fa star male. Sono una ragazza di 19 anni e la mia vita beh, non credo possa definirsi tale in quanto io cerco ogni giorno di sopravvivere e non di vivere. Soffro di crisi d'ansia, attacchi di panico, ipocondria (eccessiva ed esagerata), depressione con atuolesionismo, sbalzi d'umore.. E tutto questo mi provoca malesseri fisici e degradanti come colite (quella maledetta!) con dolori che mi fanno andare in panico e mi immobilizzano! Capogiri costanti. Nausea. Tachicardia. Sensazione di soffocamento. Oh guarda, non sto qui a elencarveli perché sarebbero troppi. Non vado più a scuola e mi ritrovo quindi la terza media. Non lavoro. E l'apatia molto spesso mi colpisce. Non esco più di casa avendo perso tutti gli amici. Ho solo il ragazzo che ha tanta pazienza da restarsene con me in casa ogni volta che ci vediamo. Anche se ci sono momenti in cui usciamo e andiamo via. Ho letto di una cura se così si può chiamare. Si chiama "Ipnosi Dinamica", diversa dall'ipnosi tradizionale. Io non so bene in cosa consiste quella tradizionale ma se non sbaglio consiste nel far cadere la persona in uno stato di trans in cui si utilizzano suggestioni verbali. So, o meglio, ho letto, che nell'ipnosi dinamica non si utilizzano le suggestioni verbali ma gesti e simboli.. So che è la persona stessa a guidare l'operatore verso la verità, in modo che lui possa ripristinare il passato cercando di eliminare i blocchi che impediscono di vivere il presente. Ho letto del "simbolismo comunicazionale", rappresentato da tre segni: asta, cerchio, triangolo. Non so nient'altro e vorrei chiedere a voi se l'avete mai provata o se avete mai provato un qualche tipo di ipnosi. Vorrei sapere da persone che appunto l'hanno provata, in che cosa consiste e se aiuta davvero. Grazie di cuore a tutti ma non so più che fare. E mi sto aggrappando a quest'idea. Ah, una domanda: l'ipnosi dinamica e l'ipnosi regressiva, sono la stessa cosa?
  3. Ciao a tutte le persone di questo forum :) Io credo molto nel significato dei sogni. A mio parere ogni sogno che noi facciamo sta a significare un qualcosa che sappiamo o che non sappiamo e che quindi sta nel nostro inconscio. I sogni sono in grado di dirci qualcosa. Purtroppo vorrei aver la capacità di interpretare i sogni ma credo sia un po' difficile e ci siano delle regole. Delle spiegazioni precise. Quindi chiedo un vostro parere, un vostro punto di vista su cosa può significare il sogno che ora vi riporterò qui. Allora, questo sogno lo ha fatto il mio migliore amico che non ho mai avuto la fortuna di incontrare. Ci sentiamo per cellulare e sms. Lui abita lontano da me. Però davvero, siamo molto molto legati. Ed io sono la sua migliore amica. Mi ha appena raccontato il sogno tramite sms. Ve lo scrivo così come lo ha scritto a me: "Era il giorno del nostro matrimonio, eravamo in chiesa e te eri molto bella.. Abbiamo fatto la cerimonia, devo dire tutto molto bello.. Poi siamo andati al ristorante, abbiamo fatto le foto e mangiato..poi ci siamo allontanati nel parco del ristorante, un ristorante fighissimo.. Ad un certo punto, mi sono appoggiato ad un albero, te ti sei avvicinata ed hai iniziato a baciarmi dicendomi che ero bellissimo e con una mano mi accarezzavi i capelli. Mi baciavi sempre con più passione fino a che con l'altra mano non sei scesa sui miei pantaloni..e ti sei accorta che io ero già eccitato quindi mi hai aperto la cerniera del pantalone, lo hai cacciato fuori ed io in quel momento ti ho presa diciamo in braccio mettendo te poggiata contro l'albero...e poi abbiamo fatto l'amore in quella posizione" Lui è parecchio imbarazzato, anche perché io sono fidanzata da due anni e più. E lui lo sa. Lui soffre anche per una storia di 6 anni che purtroppo è finita. Ed io gli sto molto accanto per questo. Quando ha bisogno io ci sono sempre. Vorrei sapere che cosa può significare questo sogno che lui ha fatto. Grazie mille a tutte le persone che avranno voglia di rispondermi :)
  4. CIME TEMPESTOSE E' l'ultimo libro che ho letto. Mi ha colpito davvero molto. E' un misto di sentimenti: rabbia, tristezza, delusione, felicità, odio, amore ... E' una storia che ti fa vivere tutti questi sentimenti, man mano che leggi. Consiglio caldamente di leggerlo. A me è davvero piaciuto. Bye
  5. mm..mi ha incuriosito, già dal titolo mi sembra un racconto molto bello. Quasi quasi sai che faccio? Oggi me lo vado a prendere. Non so ma, il titolo mi ha suscitato qualcosa. Voglio proprio leggerlo. Quindi, grazie del consiglio! :)Un saluto ;)
  6. "Mica male direi no?" Oh, tu non hai la minima idea di quanto soffro. Io vorrei poter fare tutte le cose che una persona normale fa e non far la muffa a casa. Ma comprendo il fatto che non puoi capire, è normale, una persona deve passarci su certe cose per capire. Comunque gli esami alla tiroide non li ho fatti. In cosa consistono? Cioè che esami mi fanno fare?
  7. Io vivo con mia madre. I miei genitori si sono separati quando avevo 14 anni. Lei non può fare niente per me. Mi ha portata da psicologi, mi ha fatto fare le visite che desideravo. Ma ora non può fare più nulla per me. Comunque la psichiatra che m'ha liquidato con lo xanax era alquanto qualificata. Era molto in gamba. L'unica cosa? Il suo obiettivo era solo riuscire a mandarmi a scuola '
  8. Ciao a tutti, voglio raccontare la mia storia. Sperando che qualcuno mi possa aiutare. Sono una ragazza di 17 anni. E' da quando ne avevo 14 che soffro d'ansia. Di attacchi di panico. Mi cominciarono a venire a scuola, quando mi sentii male una volta e svenni. Dopo quell'episodio ogni volta che ero davanti alla porta della scuola svenivo. (attacco di panico). All'inizio non ci davo peso, avevo paura sì, ma più di tanto non me ne preoccupavo. Fino a quando cominciai a sentirmi proprio male. Cominciai ad avere problemi di stomaco, nausea, capogiri, problemi di respirazione. Capii allora che l'ansia si stava evolvendo. Ma non mi davo per vinta! In passato ero forte! Stavo male? Non me ne importava! Vivevo!! Ora però è diverso. Ora mi son lasciata vincere dall'ansia. Ho provato e riprovato e provato ancora, ma risultati non ne ho mai visti. Così, all'età di 16 anni ho lasciato la scuola. Sono andata da uno psicologo e psichiatra ma niente, non hanno risolto nulla. La psichiatra m'ha dato XANAX. Ma mi hanno causato qualche effetto collaterale. Quindi ho smesso. O lo prendo solo nei casi estremi. Comunque, arrivando al giorno d'oggi, la situazione peggiora di continuo. Non vivo più. Fortunatamente ho un ragazzo che mi capisce e ne sono felice. Però questo non basta. Non sto MAI bene. E credetemi quando vi dico MAI. Soffro di colite nervosa. Soffro di candida causata dalla colite. Fatico a respirare. La vista è calata. L'udito è calato. Ho sempre capogiri. Sensazioni di svenimento. Sono debole. Ho delle sensazioni strane alla testa. Ho l'autostima a terra. Piango per nulla. Ho nausea. Insomma, capite com'è che sto? Non vivo più! Me ne sto rintanata in casa! Non riesco più ad esser serena. Non vado a scuola, non lavoro. Non riesco a far niente!! Aiutatemi per favore Ho bisogno di conforto! Non riesco più a reagire. Scusatemi per il lungo discorso ma avevo bisogno di spiegare. Grazie per l'ascolto. Un sincero saluto. :)
  9. Salve, io credo che tu non ne sia innamorato. L'amore è un'altra cosa. Come puoi innamorarti di una putta**? (scusa il termine ma è per farti arrivare il concetto) Con tua moglie è amore, che ci vivi assieme, che avete condiviso le vostre cose, avete fatto esperienze insieme.. Quello è amore. Non quello con una escort. Come puoi dire amore? Lei ti piace solo fisicamente e ne sei attratto sessualmente. Tutto qua. Non te ne sei innamorato.E nemmeno lei di te. Scusa se sono così franca ma vorrei farti riflettere. Come puoi poterti innamorare e fidare di lei sapendo che la dà e si fa vedere nuda da tutti. Come fai!? Ma non ti disgusta l'idea? Io ti invito a riflettere. Io non lascerei che una storia d'amore, quella fra te e tua moglie si rovini per una stupida escort. Non riesci a smettere dici. E se pensi a quali sarebbero le conseguenze se tua moglie lo scoprisse, riusciresti a smettere? Perché le cose che fai con loro (escort) non le fai con tua moglie invece! Aggiungi un po' di fantasia, qualcosa di diverso alla vita sessuale e vedrai che tutto andrà meglio :) Non buttare via una storia d'amore per quelle persone così squallide. Pensaci!! :)
  10. Ciao, bel test. :) Io ho totalizzato 60 punti. Un po' più della media. Credevo di più ;)
  11. Be Happy

    Ciao ^_^

    Ciao a tutti. Io sono Cecilia, molto piacere. Ho 17 anni. Sono nuova, mi sono appena iscritta. Beh, ci si sente e..buona navigazione a tutti.
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.