Vai al contenuto

Pubblicità

Cerca nel Forum

Showing results for tags 'tradimenti'.



More search options

  • Search By Tags

    Tag separati da virgole.
  • Search By Author

Tipo di contenuto


Calendari

  • Gli eventi della Comunità di Psiconline

Forums

  • Regolamento del Forum
  • Confrontiamoci con gli Esperti
    • La psicologia dell'infanzia e dell'adolescenza
    • I disturbi dell'alimentazione
    • La coppia, l'amore e la dipendenza affettiva
  • Confrontiamoci fra di noi
    • Avvisi e richieste
    • Parliamo di Psicologia
    • Fatti e misfatti
    • Chi mi aiuta?
    • Argomenti
    • Single, Coppia, Famiglia
    • Mobbing & Bossing: prevenzione e non solo cura
    • L'ho appena letto ed ora ne parlo! (Il libro che mi ha colpito ... )
    • L'ho appena visto ed ora ne parlo! (Il film che mi ha colpito ... )
    • Accordi e disaccordi
    • Parliamo di attualità...
    • La vita scolastica
    • Totem e tabù
  • Spazio libero
    • Ciao, io sono ....
    • Coccole e carezze
    • Hobby e passioni
    • Chiacchiere in libertà (lo spazio per gli OFF TOPIC)
  • Corsi, Convegni, Congressi, Incontri di Formazione
    • Convegni ECM
    • Convegni, Congressi e Corsi
  • Professione Psicologo
    • Avvisi e richieste
    • Problemi della professione
    • Psicologia ed Internet
    • Usiamo i Test Psicologici
  • Studenti di psicologia
    • Studenti di psicologia
    • Esame di Stato per Psicologi
    • La tesi di laurea
    • Studenti di psicologia.it

Find results in...

Find results that contain...


Data di creazione

  • Start

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Start

    End


Filter by number of...

Iscritto

  • Start

    End


Gruppo


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests

Trovato 2 risultati

  1. Ciao a tutti.. Sarò breve e diretto perché penso che di post come questo ne avrete letti a migliaia e vi siate anche un po' rotti. Non leggo le risposte ai post degl'altri solo perché non riesco a cucirmele bene addosso quindi preferisco scriverne uno mio e sperare di trovare una risposta che mi aiuti seriamente. La storia è semplice, corna. Io e la mia ex siamo praticamente cresciuti insieme, siamo stati migliori amici per 4 anni e poi ci siamo messi insieme per altri 8. Praticamente un legame di 12 anni. Maggio 2015 siamo andati a convivere (era lei a spingere per la convivenza) e per me è stato un momento magico, per lei invece meno... ne caldo ne freddo. Nello stesso periodo lei aveva trovato lavoro in un ospedale privato come OSS. In quel ospedale però ha trovato anche l'amante, ossia il direttore delle risorse umane di questa struttura. Ok, ora sarò super breve perché la storia è lunghissima e caratterizzata da tantissime cattiverie ed umiliazioni nei miei confronti e per nn star: sia ad annoiarvi sia a vittimizzarmi le sorvolerò. Ciò che conta è che lei appena entrata in quella struttura a iniziato una relazione con quest'uomo che aveva più di 50anni, e io come uno xxxxx lavoravo anche 12 ore al giorno per provare a costruire qualcosa per la coppia. Dopo pochi mesi io la vedevo veramente strana e inseguito all'ennesima litigata io decido di lasciarla e lei se ne va. Era stata la nostra prima rottura in 7 anni... durata una settimana... si esatto... lei in quella settimana aveva ammesso 1 tradimento (e io nn so nemmeno perché ci ho creduto) però la sentivo veramente distrutta e decisi di perdonarla anche perché in 7 anni un errore ci poteva stare. In un primo momento nn le ho imposto di cambiare lavoro, perché credevo che dovesse esser lei la prima a dimostrare quanto volesse recuperare... ossia il nulla.. Dico nulla perché lei in realtà nn era tornata in casa per noi ma per la famiglia (cosa scoperta inseguito)... per dare il contentino alla famiglia e ai fratelli perché una volta tornata in casa lei ha iniziato una vera e propria doppia vita. Passa un altro anno pieno di litigi, perché io nn vedevo mai un passo verso di me... anzi, lei mi trattava come una merda!! Quindi dopo un anno passato così ci rilasciamo una seconda volta (definitiva) e lei la sera stessa andò a casa del 50enne a festeggiare. Nei giorni seguenti vengo a scoprire che la madre di lei sapeva tutto e le reggeva il gioco, tutti gli amici dalla sua parte lo sapevano tranne me... anche la più pettegola del nostro condominio lo sapeva.... TUTTI.. tranne me... credetemi l'amavo troppo per vedere... e forse per il dolore che provo a oggi la amo ancora... Infatti arrivando al dunque... IO HO BISOGNO DI STARE BENE, nn riesco più ad andare avanti così...E' PASSATO PIU' DI UN ANNO e ancora sto così... quando il fisico regge (perché poi capita che sto malissimo per giorni) bevo e mi sfondo di canne finche nn mi addormento, se nn lo facessi non dormirei perché i pensieri avrebbero la meglio... c'ho provato a star sano... ma non ce la faccio... In testa mi entra l'immagine della mia ex con il 50enne.. Sono sincero io non ho le palle di ammazzarmi, non sono il tipo... Però ho bisogno di non avere pensieri una volta per tutte... Ho sbalzi di umore incredibili, a volte mi sale una cattiveria che spaccherei di botte il primo sfortunato che mi lancia mezza provocazione. Non sono in grado di relazionarmi alle altre ragazze perché non mi fido per un xxxx di nulla, perché a oggi credo che le coppie che durano un po' di più ci riescano solo perché uno dei due partner finge di esser quello che vorrebbe l'altro... ma poi una persona si stanca di recitare... Mi uccide il fatto che lei in un anno è riuscita ad accantonare tutto il nostro passato di 12 anni (io ne ho 28 e lei 25) e far finta di nulla... Non riesco ad accettare che lei stia bene e che adesso abbia già un nuovo fidanzato (chiaramente continua anche a lavorare in ospedale quindi ci sta che ci sia sempre l'amante di mezzo), non riesco ad accettare che la sua famiglia non abbia nemmeno mai voluto avere un confronto con me e lei, hanno ascoltato solo lei e a me è stato detto di farmene una ragione che tanto sono un bel ragazzo, a detta loro... non riesco più a reggere sta situazione di merda e inizio a stancarmi grave. Sono già stato da una psicologa, ma nn ho più bisogno di chi mi ascolta, io ho bisogno di chi mi dica come stare bene!!!! Nn so nemmeno perché sto scrivendo qui, forse perché è l'ennesimo tentativo di uno sfigato di provare a star bene... nn lo so ... nn so più un xxxx... l'unica cosa che so è che voglio stare bene!! Se qualcuno di voi c'è passato e poi col tempo è riuscito star bene mi dica come xxxx ha fatto perché io non riesco più a sopportare sta situazione.. scusate il mega post... e meno male non vi ho raccontato tutta la storia!!!
  2. Ciao a tutti, sono sposato da cinque anni (padre di una bambina) e, 4 mesi fa, mia moglie mi ha confessato un tradimento con quello che pensavamo fosse un amico comune. Pentita quasi immediatamente dell’unico episodio di tradimento accaduto un anno fa, ha provato ad allontanarsi dal nostro amico comune che di tutta risposta ha cominciato a ricattarla (minacciava che avrebbe raccontato tutto e che le avrebbe rovinato la vita) e si è reso protagonista di pedinamenti, minacce fisiche ed altri comportamenti tipici dello stalking. Alla fine lei non ha retto più e mi ha confessato tutto, lasciando tra l’altro in sospeso una denuncia di stalking verso il nostro amico. Dopo un periodo iniziale di crisi totale, abbiamo deciso di provare a recuperare il nostro rapporto. E’ stato tutto molto difficile, ma alla fine, anche grazie alla nostra bimba, siamo riusciti a ristabilire una parvenza di normalità. Normalità a parte, purtroppo, io non ho ancora superato la cosa. Ogni volta che provo a parlarne con mia moglie, lei va in crisi in quanto ripensa a tutti i vari episodi di stalking che le sono accaduti e ricade nell’enorme senso di colpa accumulato in quel periodo. Ormai è un argomento tabù su cui non riusciamo più a relazionarci. Lei non vuole affrontare l’argomento e io non posso. Alternativamente, siamo ancora in crisi per qualcosa di evidentemente irrisolto. Non vedo via d’uscita se non quella di sperare (anche se sono molto dubbioso) che il tempo, alla fine, dissolva tutto. Qual è la vostra opinione? Grazie X
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.