Vai al contenuto

Pubblicità

animo

Membri
  • Numero contenuti

    10
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutral

Su animo

  • Rank
    Nuovo utente

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Salve, cosa pensate del processo d’individuazione? Jung dice: “Si tratta di una soluzione definitiva rispetto alla quale tutte le altre vie appaiono temporanee e di ripiego”, inoltre leggevo che sarebbe un processo lento, che sarebbe come intrinseco all’essere umano. Che pensate sopratutto di quest’ultima affermazione?
  2. ...se vuoi, mi puoi rispondere anche in privato, ciao
  3. ...avevo sbagliato a scrivere... intendevo attività sessuale . però faccio attività sessuale, ma senza eiaculare, che ne pensi? posso chiedere se sei psicologa anche? grazie della risposta, ciao
  4. Salve, mi è capitato di leggere un paio di volte che Jung ritenesse che l’uomo possa ‘aumentare’ il suo grado di coscienza. Che ne pensate? A me è un concetto che lascia perplesso, come se alcuni uomini possano elevarsi “biochimicamente” rispetto ad altri. Grazie...
  5. Salve, vorrei porvi una questione un po' spinosa. Da molti anni ebbi l'idea di cercare di non eiaculare quando faccio attività sessuale. Da un po' di tempo questa idea è diventata una realtà. Secondo voi che ripercussioni può avere sulla psiche? Ciao
  6. Un’altra curiosità: quanto possa essere possibile che il medico non si accorga di un processo iatrogeno? Ciao
  7. Grazie ancora delle risposte ruben. In questi giorni mi gira per la testa l’idea che una certa iatrogenia (spiego per chi non conosce il termine che significa il generarsi (-genia) di un disturbo (-iatro)) possa crearsi dal fatto stesso di andare dallo psicoanalista, come se uno si dicesse “vado dallo psicanalista quindi ho un problema” od addirittura meglio, come se dovesse essere coerente con se stesso, “vado dallo psicanalista, dagli psicanalisti si va perché si ha un problema, dunque è necessario che io mi crei un problema”. So che queste riflessioni possano parere un po’ assurde... si potrebbe affermare che dai psicanalisti si possa voler andare anche solo per migliorare se stessi e non per forza perché si possa avere un problema... in ogni caso credo che alle volte non ci sottilizziamo troppo su certe sfumature... che ne pensate? Grazie p.s. chiedo scusa per il carattere testuale ma sto inviando da cell.
  8. Grazie ruben delle tue argomentate risposte. Empatia nel senso quando uno è intellettualmente affascinato dall’altra persona... Sul discorso del rischio del parlare di se in terza persona non so dire se sia questo il caso. Non credo sia una persona che abbia interesse unicamente al borsello. Scusa se ho risposto un po’ in ritardo ma ho qualche problemino con le notifiche, ti ringrazio per la disponibilità, ciao
  9. Salve, è vero che la psicanalisi può far male? Ho letto che ci sono vari fattori che possono portare un paziente psicoanalitico a subire dei danni dalla psicanalisi, l’empatia con l’analista per esempio. Quanto può incidere l’intraprendere un’analisi con non piena convinzione? Magari spinti da qualcun’altro o solo per provare? Quanto pesante può essere l’entità di questi danni? Cosa fare se si pensa che l’analisi stia causando danni? Grazie delle eventuali risposte, ciao :)
  10. Salve, dopo molto tempo mi decido a scrivere, in verità non so cosa scrivere ora (perciò ho scelto la sezione OT), però mi va di inserirmi in questa community, sperando di trovare persone con le quali condividere le proprie storie, per quanto possibile la propria vita! Beh detta così sembra un po' esagerata, la vita si condivide con chi ti è vicino, magari con qualche amico... ma, insomma, anche il virtuale può essere un modo di condividere un pezzetto di vita. Speranzoso di trovare belle cose per ora mi limito a questo cenno di presenza, lo so, è troppo poco mi sa, ma magari piano piano mi sciolgo. Ecco, magari inizio col dire che sono un ragazzo di Napoli, di 36 anni, di nome Andrea; non lavoro, ho seguito la facoltà di Scienze Biotecnologiche per il suo corso curriculare di 5 anni ma non sono riuscito a conseguire la Laurea. Sono appassionato di musica, vi posto due link ai quali potete ascoltare le mie cose: qui le ultime: www.soundcloud.com/dituosto , e qui le prime: www.dituosto.bandcamp.com . E vabeh, per ora mi sa mi fermo, ma magari userò questo post per aggiornarvi su me stesso... non so, probabilmente, visto la genericità del post, non riceverò molte risposte, ma diciamo che è comunque un inizio... semmai provate a dirmi come muovermi nel forum! Qualche post da poter cominciare a leggere! Un cordiale saluto, Andrea. p.s. come mai non riporta i link che ho digitato? c'è un modo per farli essere attivi? ciao.
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.