Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'ansia'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Calendari

  • Gli eventi della Comunità di Psiconline

Forum

  • Regolamento del Forum
  • Confrontiamoci con gli Esperti
    • La psicologia dell'infanzia e dell'adolescenza
    • I disturbi dell'alimentazione
    • La coppia, l'amore e la dipendenza affettiva
  • Confrontiamoci fra di noi
    • Avvisi e richieste
    • Parliamo di Psicologia
    • Fatti e misfatti
    • Chi mi aiuta?
    • Argomenti
    • Single, Coppia, Famiglia
    • Mobbing & Bossing: prevenzione e non solo cura
    • L'ho appena letto ed ora ne parlo! (Il libro che mi ha colpito ... )
    • L'ho appena visto ed ora ne parlo! (Il film che mi ha colpito ... )
    • Accordi e disaccordi
    • Parliamo di attualità...
    • La vita scolastica
    • Totem e tabù
  • Spazio libero
    • Ciao, io sono ....
    • Coccole e carezze
    • Hobby e passioni
    • Chiacchiere in libertà (lo spazio per gli OFF TOPIC)
  • Corsi, Convegni, Congressi, Incontri di Formazione
    • Convegni ECM
    • Convegni, Congressi e Corsi
  • Professione Psicologo
    • Avvisi e richieste
    • Problemi della professione
    • Psicologia ed Internet
    • Usiamo i Test Psicologici
  • Studenti di psicologia
    • Studenti di psicologia
    • Esame di Stato per Psicologi
    • La tesi di laurea
    • Studenti di psicologia.it

Cerca risultati in...

Trova risultati che contengono...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests

  1. Salve a tutti, vi scrivo perchè ho come l'impressione di avere un problema e non so da cosa può essere dovuto e se è una cosa passeggera che con l'età sparirà o mi terrò sempre incollata. Il problema è che quando sono con una ragazza che mi piace tanto ho una fortissima ansia, sento come qualcosa in mezzo al petto come si scaldasse e respiro più lentamente, come se fossi appena soffocato. per fortuna non mi capita ogni volta che sono con una ragazza ma finora è successo solo con due (che sono quelle che mi sono veramente piaciute e a cui ero veramente affezzionato, con le altre non mi sono mai
  2. Fenix

    Ho bisogno di aiuto

    Salve a tutti. Mi trovo in un momento difficile della mia vita e ho pensato che confrontarmi con qualcuno mi potrebbe aiutare. Ho 26 anni e ho passato gli ultimi 3 anni a casa senza studiare nè lavorare. Gradualmente ho ridotto le mie interazioni sociali al minimo, e ultimamente non esco quasi proprio mai. La mia vita è stata un lento declino. Soffro d'ansia da quando ero molto piccolo, e la situazione è peggiorata molto poi a 14 anni in seguito a un'esperienza traumatica,che mi ha generato una depressione. Finite le scuole superiori mi sono iscritto all'università, ho fatto due anni con molt
  3. Sono una paziente oncologica. Ho un cancro raro, difficile da trattare che sembra rispondere sempre peggio a ogni trattamento. Ho quindi preso la decisione di attendere i risultati nuove sperimentazioni nella speranza che riescano a trovare delle nuove cure che stanno sperimentando proprio in questo momento. Sembrano positive, nel caso lo fossero potrebbero entrare in profilassi nel giro di quello che spero sia un tempo relativamente breve e che mi trovi ancora in vita. Onestamente? non ho altissime speranze. Sono relativamente giovane, ho 42 anni, e sono sempre stata positiva
  4. animo

    Eiaculazione E Psiche

    Salve, vorrei porvi una questione un po' spinosa. Da molti anni ebbi l'idea di cercare di non eiaculare quando faccio attività sessuale. Da un po' di tempo questa idea è diventata una realtà. Secondo voi che ripercussioni può avere sulla psiche? Ciao
  5. Salve, sono qui perché sento il bisogno di confrontarmi con qualcuno che non mi guardi come si guarda un cucciolo bagnato e tremante, o peggio, come un relitto umano...ho 31 anni e penso che la mia vita sia finita...lotto con la depressione da quando ho 18 anni(età in cui ho iniziato a prendere antidepressivi ma che ho scelto di sospendere quasi un anno fa) in questo tempo ho avuto brevi momenti di serenità cui seguivano, peró, periodi di profondo malessere e frustrazione..sono sempre stata una persona molto sola, perchè le volte che provavo ad avvicinarmi a qualcuno puntualmente venivo delusa
  6. ho il doc da più di un anno, e per tanto tempo mi ha tormentato anche se nell'ultimo periodo sono stata davvero benissimo, quasi per sette mesi! ho avuto una paura orribile, quale quella di poter diventare schizofrenica. che mi passò dopo poco. ora invece giro su instagram e trovo un post sulla schizofrenia e le voci nella testa, che si danno nomi, che hanno personalità..mi ha così impressionata che ora ne ho il terrore peggio di prima. di notte io ho sempre avuto paura di sentire voci. mi sono resa conto invece che, tornando a casa la sera stanca, ho tantissimi pensieri per la testa e impress
  7. Ciao a tutti, ho un disturbo di ansia grave che condiziona tutta la mia vita da più dieci anni ormai (ho 26 anni). Non riesco a fare niente in tranquillità, questo mi porta a stare male: non riesco a portare a termine niente (università, lavori..). Ho appena iniziato un nuovo lavoro e vorrei abbandonare tutto. Domani dovrebbe essere il mio secondo giorno e vorrei solo scappare via da tutti e non presentarmi. Non darò un futuro né a me stessa né al mio fidanzato così facendo. Io non ce la faccio più. Così non si riesce a vivere, al massimo si sopravvive.
  8. Buongiorno a tutti, sono una ragazza di 25 anni e da poco più di 3 mesi mi sono trasferita col mio ragazzo in un'altra città, per lavorare. Sono stata sempre una persona ansiosa e un po' ossessiva col sapere dove e con chi era il mio ragazzo, ma da quando ci siamo trasferiti la cosa è lentamente peggiorata. Per farla breve, io sono stata un mese senza lavoro, e ho sofferto un po' di solitudine perché durante il giorno ero sempre sola. Già lì le cose non erano buone, e ho iniziato a pensare di andare da uno psicologo, a causa di crisi d'ansia che avevo. Iniziando a lavorare mi son detta "a
  9. Buonasera dottori mi chiamo Federico e sono un ragazzo di 24 anni, vi racconto in breve la storia della mia vita: sono nato prematuro di 7 mesi nel 1993 dopo una gravidanza difficile alla fine è andato tutto bene (a mia madre avevano detto che non poteva avere figli), purtroppo sono figlio unico mi sarebbe piaciuto avere un fratello o una sorella (magari entrambi). Nel 1995 è venuto a mancare mio nonno (il padre di mia madre) avendo neanche due anni non me lo ricordo. Nel 1998 a mia madre hanno diagnosticato un tumore maligno all'intestino, operata d'urgenza alla fine per fortuna si è risolto
  10. Salve a tutti, vorrei confrontarmi con voi sul tema già espresso nel titolo. Come dicevo, mia figlia ha 18 anni. Da un mese a questa parte, circa, mia figlia non ha più voglia di andare a scuola. Ha già fatto molte assenze dall'inizio dell'anno. È una ragazza molto attiva ed è invece molto costante nello sport e nel seguire il corso di teatro, inglese e francese. Al momento si sta anche esercitando a guidare con un istruttore per prendere la patente. Ha sempre fatto molte attività extrascolastiche di sua iniziativa e ci si è sempre dedicata con costanza e precisione. A scuola ha sempre avuto (
  11. Carsit

    Dubbi sul mio comportamento

    Buongiorno a tutti. Sono un ragazzo di ventisei anni che fra non molto - manca una manciatina di esami - dovrei finire la laurea triennale. Questo grosso ritardo è stato ottenuto in egual misura da una errata scelta di facoltà nei primi due anni nonché dei problemi di salute che mi hanno limitato non poco. La mia asma, per farla breve, è di tipo intrinseco perché scaturita - in maniera cronica - da una leggera compressione di una porzione di polmone a seguito di una operazione di scoliosi. Volevo chiedere, in particolare alle persone affette da depressione o disturbi simili, ambito i
  12. Sara95

    Bisogno di conforto

    Ciao a tutti, sono Sara ho quasi 23 anni ed è la prima volta che scrivo in questo forum.....per parlare brevemente di me posso dire che soffro di ansia e crisi di ansia da ormai 3 anni, sono seguita da uno psicologo ma oggi avrei bisogno di sostegno o comunque di qualche consiglio da chi vorrà aiutarmi.... Vivo con mia madre e il suo compagno, a me lui non è mai piaciuto e questa convivenza mi è stata imposta forzatamente, nonostante tutto ho cercato di convivere pacificamente e così è stato finchè dall'estate scorda mia madre e lui hanno iniziato a litigare pesantemente a qualunque ora d
  13. Salve, questa notte ho sognato che una persona dopo essere resuscitata per non si sa quale motivo, è venuta da me e mi ha detto che nel tempo della sua morte aveva visto la mia e che sarebbe stata tra pochi giorni in un incidente stradale con una mia amica.. Mi sono svegliata da stamattina ed ho paura che possa succedere davvero.. In questi giorni sono molto ansiosa, e si, ho paura di poter morire da un giorno all'altro. E con il sogno di stanotte sono proprio in uno stato di terrore puro e non so che fare per farmi passare questa ansia e soprattutto questa paura. Vi prego aiutatemi e tranqui
  14. Sara95

    Bisogno di conforto

    Ciao a tutti, sono Sara ho quasi 23 anni ed è la prima volta che scrivo in questo forum.....per parlare brevemente di me posso dire che soffro di ansia e crisi di ansia da ormai 3 anni, sono seguita da uno psicologo ma oggi avrei bisogno di sostegno o comunque di qualche consiglio da chi vorrà aiutarmi.... Vivo con mia madre e il suo compagno, a me lui non è mai piaciuto e questa convivenza mi è stata imposta forzatamente, nonostante tutto ho cercato di convivere pacificamente e così è stato finchè dall'estate scorda mia madre e lui hanno iniziato a litigare pesantemente a qualunque ora d
  15. Buongiorno a tutti, ho sempre sentito dentro di me qualcosa che non è mai funzionato correttamente, così tramite internet ho fatto diverse ricerche e sono riuscito a collegare la mia sintomatologia al "Disturbo evitante di personalità". Attualmente non ho nessuna diagnosi professionale, ma dalle varie informazioni che ho recepito in rete mi ci ritrovo abbastanza. Forse è causato anche da fatti che mi sono capitati negli ultimi anni, come il mio Divorzio e una relazione che è finita recentemente... Ho il costante TERRORE di essere rifiutato da tutti e questo mi spinge a chiudermi
  16. Ho 63 anni, e vivo a Rimini. Da sin da bambino soffro di complesso di inferiorità con conseguente isolamento, ansia e depressione maggiore. Ho frequentato alcuni psicoterapeuti ma nessuto e riuscito a sciogliermi il nodo del complesso d'inferiorità che ha radici sin dall'infanzia. Sebbene la fiducia negli psicoterapeuti sia scesa al minimo, voglio tentare un'ultima volta. Mi occorono suggerimenti per scegliere lo psicoterapeuta nel raggio di 100 km sulla base delle Vostre esperienze positive. Attendo i Vs suggerimenti/proposte sui nomi di psicoterapeuti.
  17. leprechaun

    Ho bisogno di aiuto

    Premetto che non avrei nulla di cui “lamentarmi” perché so che non mi manca nulla. Una famiglia, una casa, mio padre ha un lavoro stabile ecc. Eppure sono almeno un paio d’anni a questa parte che mi sento come inghiottita dall’ombra, anche se fin da bambina mi è capitato qualche episodio simile ma mai così intenso. Sono una ragazza di 20 anni, da quel che mi sento dire di bell’aspetto; trovo sempre più difficile relazionarmi alle persone, che mi siano care o no, anche se sono circondata da persone che mi vogliono bene (tuttavia sono sempre stata introversa). Credo che peggio di sentirsi soli s
  18. Ciao a tutti! Mi rivolgo a voi perché ho bisogno di un consiglio. Per motivi che non vi sto ad elencare durante il periodo dell’adolescenza sono stata sottoposta a visite periodiche dallo psicologo. La situazione però era complicata: inizialmente iniziai con una psicologa in privato che però adottava tecniche decisamente non adatte al mio tipo di problemi di conseguenza mi sono recata presao il consultorio e mi è stata assegnata una psicologa. Per due mesi mi ha seguita, poi è entrata in maternità e io non l’ho mai più sentita. Dopo mesi, quando ormai mi ero rassegnata all’idea di arrangiarmi
  19. gianporfi

    Sto impazzendo?

    Ciao a tutti mi chiamo Gianluca e ho 23 anni.Prima di consultare come ultima spiaggia uno psicologo vorrei sapere anche un vostro parere, il tutto iniziò 3 anni fa con forte tachicardia notturna e senso di soffocamento..ripetuto per circa due mesi (luglio e agosto) in breve non ho dormito quasi per due mesi se non qualche oretta siccome appena mi coricavo arrivavano le palpitazioni a mille e gola chiusa..poi a furia di respirare in iperventilazione per ore mi addormentavo.Iniziano le analisi, cuore OK (ecg, eco, ecodoppler, hotler), analisi del sangue con emocromo OK, spirometria OK, successiv
  20. feedee993

    Ansia o altro ??

    Buonasera mi chiamo Federico ed ho 24 anni. Da circa un mese accuso diversi sintomi, ma non riesco a capire se si tratta di ansia oppure altro. I sintomi che sto accusando sono lingua bianca e bocca amara, agitazione generale con le gambe che non riescono a stare ferme e tremori notturni allo stomaco, braccia e mani e quindi problemi di insonnia (mi sveglio circa 3/4 volte a notte con mille pensieri brutti e mi viene il mal di stomaco e tremori), inizialmente diarrea poi feci molli e a volte le feci sono bicolore (marrone chiaro o marrone scuro), eruttazione e flatulenze (a volte puzzano di uo
  21. Angelo87

    Pensieri strani

    Salve a tutti,mi sono iscritto a questo forum perchè da circa un anno e mezzo sono entrato in una spirale dalla quale non so uscire completamente. Tutto cominció un anno e mezzo fa mentre ero a lavoro, dopo un periodo di forte stress fisico e psicologico.Mi venne un colpo d’ansia mentre pensavo al male che potevano farmi degli integratori che assumevo per via dello sport che faccio. Ebbi una sorta di vertigine accompagnata da un attacco di panico e da quel maledetto giorno cominció tutta una serie di controlli fisici in ogni parte del mio corpo figlia di una forte ipocondria acquisit
  22. NICOLETA

    ANSIA

    Buongiorno Io mi sono appena iscritta, soffro ormai da due anni di ansia, tutto e partito dallo stress lavorativo, ho provato diversi integratori tipo Oligosol (litio) e Oligosol (manganese e cobalto) poi bush flower, e anche altri tipi integratori che mi sono stati consigliati da una dottoressa Diciamo che mi sono aiutati il litio e il manganese avevo fatto 2 cicli all' anno solo che io soffro di reflusso gastrico e gastrite penso che sia dovuto tutto al ansia, praticamente sento lo stomaco sempre contratto e un nodo in gola ma tutto il giorno e questo mi fa venire il reflusso gas
  23. sono un giovane professionista di 29 anni, sono fidanzato da circa 8 anni con una ragazza di 4 anni più piccola di me. Rapporto sempre sereno, qualche incomprensione durante i primi anni ma ho sempre vissuto tutto con disinvoltura. Abbiamo vissuto fino ad oggi un rapporto in cui ci siamo addentrati nel tessuto quotidiano delle nostre famiglia. Ultimamente, da circa qualche annetto non so più cosa mi prenda: spesso vado in ansia, in estrema tensione quando la mia ragazza comincia ad avere giudizi su come si comporta mia madre/mia sorella/mio padre ecc. Interpreta spesso battute, gesti, reg
  24. Perchè mi domando....devono andare cosi le cose ? Lo so, neanche mi presento e già inizio a blaterare.. beh è difficile spiegare, anche solo brevemente .. cosa prova una persona. È il presupposto necessario per continuare, se vuoi leggere questo messaggio. Scrivo qui e ora perchè tanto so che le cose peggio di così possono benissimo andare..l'esperienza insegna. I miei problemi non finiscono mai.. ..ora non voglio essere compatito, nulla di che. Voglio solo sfogarmi. Che sia chiaro, raccontare una vita non è complicato, è assurdo. In breve: Il periodo più bello in ass
  25. Ospite

    Ansia Notturna

    Scrivo perché da un paio di mesi ho notato di avere problemi ad addormentarmi. Appena fa buio il cuore comincia a battermi più forte e ho l'angoscia perché so che andare a dormire senza piangere sarà un'impresa. Mia mamma ha dormito con me fino ai miei 14 anni, poi ho sempre dormito in camera da sola. Dopo il liceo mi sono trasferita a Pisa e ogni notte da sola stavo male perché non avevo stretto amicizia con i coinquilini. L'unico modo per stare tranquilla era dormire col mio ragazzo, con il quale poi sono andata a vivere. Adesso lui è partito per 2 mesi e nelle ultime due notti ho avuto dell
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.