Vai al contenuto

incanx

Membri
  • Numero di messaggi

    20
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda incanx

  • Rango
    Nuovo utente

Profile Information

  • Gender
    Male
  1. Effettivamente ora, come lis, me lo chiedo anche io... Aiuto in cosa? Ti sento abbastanza pronto e ti reputo abbastanza consapevole...
  2. Pazzo? No... Non credo... Fuori dal "comune", dal "coro"? Forse... Non immagini nemmeno quanti uomini sono come te gabriel, provano le stesse sensazioni, gli stessi bisogni... Si reputano malati, cercano aiuto ma lo trovano in una bottiglia, negli stupefacenti o addirittura in una corda, una lametta, un proiettile... Non ditemi che sono di parte, per favore, ma ammiro questo coraggio, questo desiderio di frantumare il limiti del "comune", della "normalità" ... Grandi geni del passato avevano desideri reconditi ed emotività repressa dalla castrazione societaria. Ti dico una cosa dal profondo
  3. Chiaramente non illuderti che possa sempre essere così.... ;)
  4. Wow... Wow... Wow... Cosa posso dirti Gabriel? Sei stato un grande... Per me, non so per gli altri... Complimenti per il coraggio... Bella la sensazione di libertà vero? Probabilmente le persone che ti hanno visto in gonna ne avranno sparlato alle tue spalle... Ma che ti importa? Ti hanno permesso di vivere le tue emozioni, e anche se magari hanno solo recitato una parte cordiale... Beh! Cmq ti hanno regalato qualcosa di unico... Non so gli altri, ma io sono contento x te.
  5. Wow... Adesso si che mi piace... Questo si che è un modo corretto e soprattutto "umano" di confrontarsi... Adesso che gli animi si sono placati, che nessuno si sente giudicato, possiamo discutere della situazione. Gabriel, quando ti ho provocato (ed ho provocato tutti) dicendoti "prova a farlo senza programmare il tutto" era un modo come un altro x dirti provaci, xchè era chiaro x me che sei consapevole delle conseguenze. Userò un esempio banale x spiegarti il perchè: Hai presente un bambino che dice "non mi piacciono i broccoli" ma non li ha mai assaggiati? Ecco, io la penso così: come fai
  6. no no ragazzi... nel mio caso specifico non si tratta di approvazione ma di essere meno "dittatori" concedetemi l'orribile termine... Hope, cara, non si tratta nemmeno di scenate... ma ipotizzare che stia sentenziando qualcuno quando sono il primo ad esprimere opinioni sottolineando personali... non ha senso... quello che specificatamente ho chiesto da subito è un po' di tatto prima di imporre a qualcuno come deve vivere "vestiti da donna a casa tua" ed etichettare qualcuno "forse sei solo esibizionista" in modo totalmente gratuito... Il motivo x cui non fa x me questo forum? mi aspettavo men
  7. Oddio credo tu debba rileggere tutto, non ti ho mai tirato in causa se non specificando che x me era un grido di aiuto... Caspita... Siete suscettibili a qualsiasi cosa.... Allora umilmente ti chiedo perdono, non era certo mia intenzione giudicarti o sentenziarti, ma avvicinarmi al tuo concetto.... Credo che lasceró questo forum, non fa x me... Buona vita a tutti
  8. Lis ti adoro... Finalmente qualcuno sa cosa è la razionalità, fredda, distaccata, ma soprattutto consapevole... Ti ammiro e sono felice di leggerti... Hope, nessuno sta mettendo in discussione la tua sensibilità... Quello che non sto capendo è perchè vi sentite tanto presi in causa... Quasi qualcuno stia offendendovi.... Vi sentite i paladini di cosa? Boh! Sono sconcertato... Chi ha detto che quest uomo è migliore, ma al contempo dico: chi diamine crediamo di essere x sentenziare e o condannare la sua emotività? Ripeto, vogliamo conftontarci parlando dei diversi aspetti della mente umana, o c
  9. continuo a sentire frasi fatte... retorica... che nel caso specifico di quest'uomo è totalmente inutile ed off topic... Io non mi batto per i diritti omosessuali (è quello che mi sembra di aver capito che hai equivocamente inteso)... sono contrario al matrimonio in generale.. sono contrario persino alla sopravvivenza della specie umana... quindi... avete davvero frainteso il mio concetto. Questo mondo va a rotoli già da troppi secoli... è crudele, ignorante, cieco. Ma siamo usciti fuori argomento qualche commento fa, perciò ribadisco che se vogliamo parlare del caso specifico, parliamone... ma
  10. quali regole? il fatto che una gonna è solo indossabile da una donna? e chi lo ha deciso? fino a qualche tempo fa il rosa lo indossavano solo le bambine no? eddai... devo essere sincero ritorno alla delusione dell'umanità... vogliono migliorare il mondo e poi si fermano all apparenza! state facendo un dramma sulla storia di un uomo che vuole indossare una gonna in pubblico... razionalmente a chi farà del male? a se stesso xchè gli altri lo derideranno! giusto? bene... chi ha il diritto di fargli rinunciare a questa esperienza? Vuoi parlare di andare avanti/società/regole? La verità è che q
  11. ti rispondo immediatamente, se hai il coraggio per farlo perchè dovrei giudicarti? perchè andresti in giro col batacchio ciondolante? e allora? beato te che ci riesci... l'importante, ripeto, è che tu non sia gratuitamente crudele... vuoi parlare di pudore e decenza? bene... comincia a spegnere la tv allora XD
  12. sono d'accordo in parte. I bambini sono curiosi quindi immagina la scena: "mamma, xchè quell'uomo indossa la gonna?".... non voglio scrivere la risposta xchè potrebbero essere migliaia tutte diverse xD; ragazzi dai 10 in su: "ahhahaahahaha finocchio..." ovviamente questo grazie alla stupidità, ignoranza, in primis della società, poi dei genitori che fanno indossare ai propri figli i collari del "giusto" e "sbagliato", "male" e "bene"... e cresciamo secondo queste inutili definizioni ed etichette... che limitano le nostre aperture mentali, che ci impongono delle strade ecc. ecc. ma qui us
  13. interessante il concetto... sono quasi d'accordo. Mi spiace solo una cosa... continui a soffermarti sul discorso ricchezza... se non lo avesse detto, probabilmente diresti che si sente solo superiore, che magari ha realmente un quoziente intellettivo sopra alla media e che non riesce, per quanto si sforzi, ad amalgamarsi alla massa... sicuramente hai ragione sul discorso di abassare le aspettative, io, dal canto mio aggiungerei che lo dovrebbe fare solo se realmente ha bisogno di stare con la gente. Probabilmente non soffre di solitudine come crede, ma solo di inadeguatezza e questo mondo gli
  14. Non ti offendere angelo ma per comprenderti devo rileggerti più volte... scusa se ti sembro presuntuoso nel dirti questo... comunque ora che ho capito, condivido il tuo pensiero, molto credimi... ma non credo sia attinente alla richiesta di franco. Franco avrà anche dei momenti di delirio di onnipotenza, ma la sua richiesta di aiuto in poche parole è: Non mi manca niente, sono in gamba, sono capace, mi reputo all'altezza delle situazioni, perchè non provo emozioni? affetto? attrazione sessuale? che ho di strano? ho sintomi di qualche malattia psicologica? Ora, angelo, come risponderesti se s
  15. Ciao hope, interessante osservazione... ma la sua più che una provocazione l'ho interpretata come: "un celato urlo disperato" dietro un affascinante racconto (titolo che gli calzerebbe a pennello ). Quest'uomo è confuso, spaventato... persino di se stesso. Non ha consapevolezza di quello che è, probabilmente ha persino paura di guardarsi allo specchio... non si riconosce, non si sente bene... non sta bene... con la sua immagine, con la sua sessualità.. si sente,ripeto, disperato... ha, probabilmente, bisogno di approvazione dal mondo (scusami angelo se riprendo il tuo concetto). Scrivere, e
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.