Vai al contenuto

Pubblicità

Giadine454

Membri
  • Numero di messaggi

    1
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Giadine454

  • Rango
    Nuovo utente

Ospiti recenti del profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Salve a tutti, ho 17 anni e la mia vita non è mai stata tanto triste come adesso. Per motivi di salute ho smesso di frequentare la scuola, ma riprenderò a partire da settembre. Adesso come adesso, penso di aver perso quello che faceva delle mie giornate una vita sociale. Il mio ex ragazzo era l'unica cosa su cui contavo, e ora se n'è andato. Ho litigato con la mia migliore amica, lei mi giudica troppo e non mi accetta quindi nessuna delle due vuole più uscire. Abito in un paese un po' isolato, per arrivare al centro della mia città devo camminare mezz'ora per arrivare alla stazione. Mio padre lavora tutto il giorno e non lo vedo mai. È separato in casa con mia madre, che preferisce spostare la sua attenzione al cellulare e ai social, perché non lo sopporta più, è un po' le do ragione, perché mio padre ha una mentalità molto chiusa e l'ha trascurata. Non parla quasi mai, non usa la testa nelle cose ed è sprovveduto. La capisco, ma io tendo a sentirmi sempre più sola e mi sto disperando. Soffro di asma e allergie varie, che mi complicano ancora di più la vita e le situazioni, ho persino preso un cane per sentirmi meno sola, ma non posso tenerlo perché ho appena scoperto che stare così tanto a contatto con il suo pelo mi fa stare male. Mia madre dice che ho tante visite da fare. Ma nella mia vita non accade mai nulla di bello, assomiglia ad una maledizione. Non so come uscire da questo circolo vizioso e uscire con gli amici, divertirmi, avere un ragazzo, e non soffrire per la situazione in famiglia com'è stato fino ad un anno fa. Ora la situazione è drasticamente sprofondata anche se i miei genitori non c'entrano, perché nonostante il loro comportamento mi faccia fare male, non mi hanno mai fatto mancare niente. Mio padre mi ha sempre viziata da piccola, mia madre mi donava l'affetto. Ora si è distaccata, ma è giusto così perché ho 17 anni, e non posso pretendere di avere mia madre come amica quando non ho nessuno con cui parlare. Eppure fino all'anno scorso era tutto perfetto. Uscivo uscivo e uscivo, non avevo così tanta ansia e pressione. Ora mi ritrovo a chiedere aiuto perché appunto è cresciuta un ansia pazzesca dentro di me e non so se sia legato a queste cose, ma mi sta veramente facendo impazzire. Le persone non escono con te e non ti aiutano via social, mi serve un vero e proprio posto dove sia facile per me fare amicizia, perché non sono specialmente timida o maleducata, se mi applico penso di poter costruire rapporti stabili, ma ora non ne trovo il modo. Non esco di casa da una settimana, cosa mi consigliate di fare?
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.