Vai al contenuto

gianburrasca

Membri
  • Numero di messaggi

    27
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda gianburrasca

  • Rango
    Nuovo utente
  1. gianburrasca

    desinenza

    Ia! Leccornie favolose...
  2. gianburrasca

    Basito

    Non dire gatto se non l'hai nel sacco! (G. Trapattoni)
  3. All'aeroporto di Milano Malpensa, in una lunga fila di check-in di un volo Milano - New York, durante l'attesa, un passeggero nota una persona, con uniforme da pilota e con il tipico bastone bianco usato dai non-vedenti, che entra nella cabina di pilotaggio. Piuttosto stupito, il passeggero si guarda intorno quando vede un altro pilota, apparentemente cieco, salire a bordo. Alché, preoccupato, si dirige verso una hostess della compagnia aerea e domanda: - Scusi signorina, ma chi sono quei due ciechi vestiti da piloti? La hostess lo tranquillizza assicurandogli che, seppure ci
  4. Ma il REALE cos'è? E' solo il modo in cui costruiamo soggettivamente il mondo dentro di noi. Il reale sono gli eventi, poi ci siamo NOI che reagiamo ad essi. Ognuno in modo diverso, ognuno con la sua rappresentazione di realtà. Mia moglie dice sempre di voler vivere ogni giorno come se fosse il suo ultimo giorno, facendo le cose che farebbe se al termine della giornata dovesse morire...alquanto difficile, ma forse giusto...Un forte abbraccio da Maurizio
  5. Come l'uomo abbandona gli abiti vecchi per indossarne di nuovi, così l'anima abbandona i vecchi corpi e ne prende di nuovi. Bhagavad Gita, II, 22
  6. Volentieri. Chi mi regala una Ferrari per suine? possiedo solo una Panda per susine...(quando vado nei campi).
  7. Sono io quando sono arrabbiato...divento un altro!
  8. Sono il terribile cracker rientrato in azione! Avete visto come è di nuovo lenta la navigazione qui? Presto sarà impossibile, e tutti i vostri pc saranno pieni di virus!! Ahahahahah
  9. Essere "nervosi" è termine un po' generico, una tra le tante distinzioni fondamentali è tra quelli che la propria agitazione la covano internamente fino a farsi scoppiare le più varie malattie (come capita a me) e quelli che esplodono all'esterno. I primi sono frenati dal terrore della propria aggressività, i secondi di solito sono persone dotate di scarsa sensibilità sociale. I primi dovrebbero cominciare a tirar fuori la propria rabbia, per poi superarla, i secondi dovrebbero imparare un metodo per limitarla. Forse. (Comunque io mangio in maniera compulsiva e sono sovrappeso).
  10. gianburrasca

    la volontà e i desideri

    Mio, esiste un'infelicità senza desideri (era il titolo di un bel romanzo) frutto di una visione della vita senza speranza. A volte la mancanza di desideri e di attaccamenti è sintomo di depressione all'ultimo stadio. Lo so perché purtroppo l'ho provata. So che tu intendi una cosa ben diversa. Il godimento libero e senza confini semplicemente di ciò che E', di ciò che avviene. Il che non significa starsene seduti ad aspettare quello che accade, con rassegnata resa al karma, perché il karma lo determiniamo NOI con le nostre azioni. Meglio se azioni-non azioni, al di là del pensiero di dover int
  11. adoro gianburrasca *_* quante ne faceva....ehehehe....

  12. gianburrasca

    desinenza

    era recepibile l'invito
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.