Vai al contenuto

(ciao)

Membri
  • Numero di messaggi

    1849
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Contenuti inseriti da (ciao)

  1. buona serata :-)

  2. buon viaggio

  3. servono pure quelle fasi :-)

  4. ti sei mai sentita il cuore in gola che non si ferma al limite con l'infarto...e il non riuscire ad alzarti dal letto ma proprio non riuscire non non volere e per me almeno all'inizio ti rialza piu' uno che ne capisce di bilogia altrimenti le parole non riesci nemmeno a recepirle anzi potrebbero essere fatali...l'esperienza insegna

  5. sono comunque uscito fuori dal topic era infatti partito con il percorso di conoscenza di se tramite la psicanalisi, la psicologia analitica..........
  6. perchè siamo fatti di cellule, di ormoni, neuroni ecccc e se sei in una fase di forte depressione ma non solo forte con il cavolo che di riprendono a parole............poi certo se vai in terapia per conoscere meglio te stessa diciamo se fai psicoanalisi o se fai terapia per correggere determinati meccanismi che attui senza rendertene conto è un altro paio di maniche.............sulla seconda cosa puoi avere piu' esperienza di me della prima ne sono convinto e ne solo io, so di persone che non riuscivano piu' ad alzarsi dal letto, alle quali dava fastidio la luce, l'ansia che ti leva il respir
  7. io come il mio

  8. pure affettuoso

  9. chi è la ragazza?

  10. e si capitano delle turbolenze :-)

  11. zaza secondo te determinati traumi a prescindere da una terapia possono portare taluni individui a scorgere anche da soli le proprie ombre in modo corretto ? secondo me si.... comunque se io un giorno dovessi fare un analasi scelglierei quella di Jung, ammesso che a una certa eta' abbia ancora delle ombre da portare alla luce o ne valga la pena di portarle alla luce.............quella di jung comunque mi affascina perche' nei suoi testi lui descrive un percorso che segue la persona dalla sua eta' adolesceziale( non so se pure prima) fino alla vecchia e quest'ultima non è vista nei suoi lati
  12. ma oltre al giallo dei B ti piace quello dei coldpaly?

  13. riguardo a Musatti so che ha inseganto a Padova, ha diffuso in Italia la conoscenza di Freud , da ricordare il suo commento al saggio sulla Gradiva di Freud.....so che ha fatto degli esperimenti e dei saggi sul cinema, non so pero' se sia stato terapeuta........non so se mi sbaglio pero' mi pare che molti dei terapeuti piu' illustri abbiano alle spalle una laurea in medicina, certo per un percorso di psicoanalisi come conoscenza di sè non so se sia indispensabile comunque credo che certe conoscenze non guastino, spesso una malattia organica puo' produrre delle tossine che condizionano la nostr
  14. ho letto tutto velocemente ma credo che una laurea in medicina o almeno una buona conoscenza della biologia sia essenziale per qualsiasi tipo di terapeuta.
  15. anche loro ogni tanto vanno visitati :-)

  16. belli i tuoi interessi

  17. ma sei di ''fuori dal mondo'' allora perche' metti i beattles ( come si scrive),,,,metti i Cure

  18. Mi ricordi Leopardi delle operette morali ..a volte è preferibile avventurarsi in un mare tempestoso che essere vinti dalla noia..studia, l'esame è sempre una forma di avventura quindi sforzo piu' che noia

  19. be qualche volta bisogna pure rivolgere lo sguardo dentro le proprie ombre
  20. (ciao)

    pensieri in libertà

    comunque lo xxxxx anche se ti dimostra la parte buona sempre xxxxx è
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.