Vai al contenuto

yul84

Membri
  • Numero di messaggi

    55
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Contenuti inseriti da yul84

  1. Provo a darti un altro consiglio...prova a fare qualcosa di nuovo, che possa darti delle soddisfazioni. Magari in questo modo conoscerai anche persone nuove...in sostanza prova a favorire una condizione che ti dia stimoli nuovi, magari con un lieve scossa alla tua vita riuscirai a ridimensionare anche questa situazione.
  2. Le cose non sono mai così semplici come vorremmo, probabilmente in gioco ci sono diversi fattori della tua personalità che reagiscono in questo modo alla presenza (anche solo virtuale) di questa persona. Può anche darsi che sia un mix tra quello che abbiamo detto prima e un po' di attrazione per lei...comunque ripeto che da quello che mi racconti, il tuo seguirla in modo così assiduo su facebook sembra voler colmare un vuoto che senti di avere nella tua vita. Sembra che per una serie di motivi tu ti sia fatta un'idea di questa persona tale per cui desideri ammirarla e sapere come procede la
  3. Forse pian piano sta venendo fuori il cuore del problema...già il fatto che tu ne sia consapevole è un'ottima cosa. Cerca di circondarti di persone "positive" se puoi, non gente che ti smonta appena può, e tieni conto che molto probabilmente lo fanno per invidia nei tuoi confronti. Non mi sembra che tu sia davvero così malata da quello che dici, tutt'al più stai vivendo un forte disagio, ma è dovuto a un problema che io credo risolvibile se ti ci metti d'impegno. L'importante è che inizi a credere seriamente di poter stare meglio, e di essere in grado di migliorare la tua situazione. Per qu
  4. La vera domanda che devi porti non è se o come sarai come lei, ma il perchè dovresti esserlo. E' sicuro che non sarai come lei, ma chi lo sa magari è meglio così...credo tu debba trovare il modo di dare più valore a te stessa, perchè secondo me fondamentalmente, l'essere così attenta alla vita di questa ragazza non è altro che un ulteriore modo di trascurare i tuoi di bisogni, di continuare a farti del male. E' come se tu cercassi in lei la conferma alla tua bassa autostima...se è così ti fai solo del male. Forse devi solo dimostrare a te stessa che sei una persona di valore...fatto questo, so
  5. Il problema secondo me non è lei, ma il come ti poni tu con te stessa. Forsi devi lavorare sulla tua autostima per saperti dare il valore che meriti, in questo modo non dovrai più invidiare nessuno. Il fatto che sia successo dopo anni può essere causato da tante cose, in ogni caso credo che il problema sia comunque la considerazione che hai tu di te stessa.
  6. Prima di tutto non spaventarti per ciò che vedi nei tuoi sogni. E' possibile che tu ti senta attratta da lei, anche se fosse pazienza, fossi in te non mi preoccuperei così tanto del fatto che in quest'occasione ti piace una donna anzichè un uomo...può capitare, non per questo significa che tu sia lesbica (se è questo che ti spaventa, ma è ovvio che non ci sarebbe nulla di male nemmeno se tu lo fossi). Purtroppo ciò che inquina il tutto secondo me è facebook, perchè al di là dell'oggetto del problema ti abitua a soddisfare compulsivamente un bisogno del quale è facile diventare dipendenti (pa
  7. yul84

    Orgoglio Rosa

    Premetto che non ero presente alla (o alle) manifestazione del 13, però credo che, tutto sommato, sia stato un fatto positivo. Era necessario uno scossone, uno schiaffo anzi per l'opinione pubblica che francamente appare sempre più intorpidita perchè ormai sembra si sia abituata a vedere di tutto. Ruby? No non è quello il problema...i potenti si mettono sempre in situazioni del genere, in tutti i paese e in tutte le epoche. Fondamentalmente credo che in pochi paesi come l'Italia, ci sia una così scarsa comunicazione (e comprensione) tra i due sessi, così scarsa da rendere ogni tipo di relaz
  8. contento che ti sia piaciuto :-)

  9. ciao a te! :-) va meglio?

    p.s:

  10. ciao roby, mi fa molto piacere sentire che stai meglio. Io così così, molta solitudine addosso e qualche falsa speranza che mi insegue. qual è il topic pink?

  11. Dai tuoi primi post mi sembra che qualcosa sia già cambiato...mi sembri più combattiva. Sono perfettamente d'accordo con la tua analisi (ad eccezione del passaggio in cui dici che non esiste l'uomo in grado di capirti), ora che hai compreso razionalmente tutte queste cose, devi solo andare verso la soluzione. Si merita davvero che tu rimanga in contatto con lui nonostante tutto? Una persona del genere merita questo ennesimo lusso? Fatti un favore, mandalo a quel paese.
  12. Ciao Roby, ci mancherebbe non devi affatto scusarti. Non ti ho trovato così "concitata" come dici, anzi ti ringrazio per il tuo contributo alla discussione.

    Ti auguro di stare meglio e di riprenderti al più presto!

  13. Se non sbaglio in un'altra occasione lui ammise questa dipendenza dall'attività sessuale, ammise anche appunto che ciò gli dava molto disagio e non gli permetteva di vivere una vita normale. Ad ogni modo, ho voluto lanciare questo "sasso" nell'acqua per far increspare un po' di onde...mi interessavano le vostre opinioni e le vostre reazioni in merito. Purtroppo la nostra cultura è profondamente maschilista (e lo dico da maschio), perchè è quasi tutto espresso e misurato in funzione del desiderio dell'uomo. Basta guardare le riviste, gli spot televisivi...perfino i film a luci rosse sono fond
  14. Mi sembri tutto meno che una persona debole. Volevo arrivare a dire proprio quello infatti :-) sei tu l'artefice del tuo destino, solo tu puoi contribuire in modo sostanziale a creare la tua serenità, anche per questo ti esorto a spezzare questo circolo vizioso di continue attese e speranze. Agisci per il tuo benessere ora, senza aspettare. Non ci vuole molto sacrificio per scrivere una mail...si è rivolto alla persona dalla quale sa benissimo che avrebbe ricevuto attenzioni. Considerate le circostanze, non gli fa onore l'essersi fatto vivo in quei termini. Meno categorica? Secondo me
  15. Prima di tutto devi sentirti libera di parlare con il tuo migliore amico di questo tuo problema...se è un tuo amico non ti giudicherà affatto male, tutt'al più sarà dispiaciuto per te e cercherà di aiutarti. Per il resto, se vuoi te lo ripeto ogni giorno: non sbagli a staccare i contatti. Nella migliore delle ipotesi lui è una persona debole, e le persone deboli non vedono molto più in là dei propri bisogni. A te chi ci pensa? Chi pensa a non farti star male? Chi pensa a metterti in una condizione favorevole tale per cui tu possa ricominciare una vita appagante e soddsfacente? Lui non ci s
  16. In palio c'è il suo orgoglio. Comunque si contraddice di continuo...credo ti stia usando, forse anche solo come sfogo, ma è così. Se ci tenesse davvero a te ti lascerebbe stare visto che tra l'altro sa quello che ti ha fatto passare. Oltre ad essere un comportamento poco dignitoso, è anche poco rispettoso nei tuoi confronti.
  17. non preoccuparti, secondo me se la sezione è sbagliata ci pensano loro a spostarla...
  18. Non è detto che non se la senta...questo è quello che ti ha detto lui, forse anche per forzarti a fare il primo passo. La questione (dall'esterno) è più semplice di quel che sembra, anche se capisco bene che attuarne la soluzione può essere difficile. Il modo migliore per "voltare pagina" dopo una storia, è SEMPRE il distacco totale. Questo per una serie di ragioni, ma soprattutto perchè se non ti allontani definitivamente dalla tua esperienza precedente non ti aprirai mai del tutto alle situazioni nuove, perchè una parte del tuo cervello (la stessa coinvolta nelle assuefazioni) desidererà s
  19. Infatti fai benissimo a "tenere botta"...da quello che dici sono sempre più convinto che lui voglia solo "vincere la partita". So bene quanto può essere difficile sforzarsi di non coltivare illusioni, ma ad un certo punto è necessario avere la mente più lucida possibile. Vuole semplicemente che lo inviti tu ad uscire...poi magari ci scapperebbe anche la notte di sesso, da come si è comportato però dubito fortemente che la cosa andrebbe più in là. Dipende tantissimo da quello che vuoi tu, se desideri davvero stare meglio allora il mio consiglio è tenere le distanze...anche virtualmente. p.s:
  20. In effetti... :-) Non ti conosco per nulla, però così su due piedi, se posso permettermi, meriti di meglio...mi sembri una ragazza in gamba, non sprecare altro tempo con queste cose...non ne vale la pena. Se vuole una spalla "virtuale" con cui sfogarsi può tranquillamente cercare qualcuno in una chat.
  21. Non devi chiedergli nulla infatti...io se desidero davvero una persona non mi accontento di leggere le sue parole in una mail, perchè desidero vederla, "sentirla"...lui vorrebbe che ti facessi avanti tu, perchè sarebbe una vittoria, avrebbe vinto su di te nonostante tutto. Sei sicura di volere questo?
  22. Ricorda sempre che sono i fatti che contano più che le parole...almeno secondo me. A parole si possono dire un sacco di cose...non è raro che un uomo non sia all'altezza della sua eloquenza. Meglio poche parole, ma ben sostenute da gesti reali.
  23. Beh allora vai avanti e vedi che succede...quello che intendevo io è fondamentalmente di non rischiare di andarsi a impelagare ancora...ma da come parli mi sembra che tu sappia quello che fai :-) Intendo dire che i ragazzi a volte cercano di impietosire le ragazze da cui vogliono attenzioni...discorsi del tipo "sono disperato, da quando ci siamo lasciati sono depresso, vado con le prostitute, etc..." sono all'ordine del giorno...se fosse davvero così per tutti, l'umanità non avrebbe futuro :-P
  24. Tu parti già dal presupposto che il futuro non possa riservarti cose migliori...ma quando risolverai questo problema è molto probabile che tu possa trovare situazioni ugualmente (se non più) soddisfacenti. Tu in fondo sai che persona è questo ragazzo...devi solo trarre le dovute conclusioni e agire di conseguenza. E tieni presente che i maschi a volte fanno molto i "melodrammatici"...
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.