Vai al contenuto

Pubblicità

Accedi per seguirlo  
turbociclo

una semplice comunicazione

Messaggi consigliati

Siamo un gruppo di ex soci dell’Associazione ReMaya recentemente investita da una valanga di menzogne mass-mediatiche a seguito delle vicende giudiziarie in cui e’ stato coinvolto il loro ex presidente Danilo Speranza.

Chiediamo aiuto all’unica forma libera di informazione ancora rimasta :il WEB ed in questo caso i Forum di discussione.

Per chiarire la nostra posizione e dimostrare al mondo le inesattezze della stampa e dell’informazione abbiamo creato un sito http://www.scienzaperlamore.it/default.asp...t&idPag=420 sul quale la realta’ dei fatti e’ descritta e provata minuziosamente( mi riferisco alle ipotesi di truffa, plagio,setta).

Non cerchiamo pubblicita’(ne abbiamo avuta già troppa) ma soltanto giustizia e comprensione.

Grazie per lo spazio concessoci e siamo pronti al dialogo civile con chiunque di voi lo voglia

Un saluto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


 

L'aiuto può anche limitarsi al fatto in sé di aver pubblicato questa precisazione. La campagna dei mass media che è stata montata contro di noi in modo brutale trova qui una smentita nei fatti per quanto riguarda la cosiddetta "fantomatica invenzione", ci sono dei filmati a provarlo. L'ingegner Umberto Manola, che abbiamo sostenuto in tanti anni nei suoi esperimenti e che nel sito parla in prima persona mostrando la sua macchina deframmentatrice ed il suo funzionamento, ha in effetti inventato qualcosa di straordinario, come potrete capire, se volete, seguendo il sito.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
io non so nulla di questa storia... sono l'unica? :Confused:

No, ci sono anch'io :pardon:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

La tecnologia Hyst sembra veramente interessante, soprattutto perchè pare possa risolvere alcuni problemi del terzo mondo senza intaccare o intaccando in minima parte gli interessi del mondo occidentale. Potrebbe essere la volta buona che si decidono a fare qualcosa!

Ma in che scandalo sono stati coinvolti?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Apperò! :icon_confused:

Tralasciando gli abusi su minori, per i quali procederei con l'evirazione immediata, la truffa potrebbe realmente minare la credibilità del progetto... è un peccato che l'agire di pochi vada ad inficiare anni di lavoro e ricerche.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Apperò! :icon_confused:

Tralasciando gli abusi su minori, per i quali procederei con l'evirazione immediata, la truffa potrebbe realmente minare la credibilità del progetto... è un peccato che l'agire di pochi vada ad inficiare anni di lavoro e ricerche.

eh ma da quello che ho letto uno ce n' è ... il deus ex machina :icon_confused:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
L'aiuto può anche limitarsi al fatto in sé di aver pubblicato questa precisazione. La campagna dei mass media che è stata montata contro di noi...

turbo, ma sei posseduto o fai parte di questa associazione? :He He:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Siamo un gruppo di ex soci dell’Associazione ReMaya recentemente investita da una valanga di menzogne mass-mediatiche a seguito delle vicende giudiziarie in cui e’ stato coinvolto il loro ex presidente Danilo Speranza.

scusa Turbo, non capisco, ma non era anche il "vostro"? :icon_confused:

ad ogni modo a me sembra che gli articoli giornalistici parlassero di Speranza e delle indagini a suo carico non dell' associazione o dei soci... poi, dal sito non è che ci siano elementi per discolpare le supposte calunnie... quelle se le sbroglierà l' ex presidente in tribunale, no?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Faccio parte dell'associazione che conta parecchi iscritti, ma qui rispondiamo solo delle accuse che ci dipingono come PSICOLABILI e ADEPTI DI UNA SETTA, con i fatti, come dimostra il nuovo sito, se qualcuno ha la pazienza di dare un'occhiata (non è facile, le dimostrazioni tecniche sono assai interessanti, si vede la macchina in funzione, lo scienziato che spiega, ma comunque basta capire l'essenziale).

Per tutto il resto, capirete che siamo in una fase delicatissima nella quale siamo obbligati a mantenere un assoluto riserbo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
be ma se uno vuole divulgare divulga..

Certo, infatti ci ho tenuto a divulgare ciò che per ora posso divulgare...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Per quanto riguarda le accuse mosse alla vecchia associazione remaya c'è stata un'interessante e chiarificatrice conferenza stampa l'8 aprile, a cui hanno partecipato i nostri avvocati e l'ingegnere del gruppo...

http://www.scienzaperlamore.it/galleria.as...t&idPag=433

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

una cosa non mi è chiara..

immaginiamo che questo brevetto venisse preso in seria considerazione dal' industria...

questa farina avrebbe un costo.

come potrebbero i paesi poveri acquistarla ?.

e poi, i guadagni derivati dal brevetto sarebbero ripartiti tra i soci di re maya ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
una cosa non mi è chiara..

immaginiamo che questo brevetto venisse preso in seria considerazione dal' industria...

questa farina avrebbe un costo.

come potrebbero i paesi poveri acquistarla ?.

e poi, i guadagni derivati dal brevetto sarebbero ripartiti tra i soci di re maya ?

Considerando che il costo della materia prima è zero, ci sarebbero da sostenere solo i costi di deframmentazione e trasporto... o, ancora meglio, se risultasse una tecnologia valida, si potrebbero donare le macchine direttamente ai paesi poveri.

Insomma, se ce la volontà, si può fare, ma io ho paura che manchi la volontà...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Considerando che il costo della materia prima è zero, ci sarebbero da sostenere solo i costi di deframmentazione e trasporto... o, ancora meglio, se risultasse una tecnologia valida, si potrebbero donare le macchine direttamente ai paesi poveri.

Insomma, se ce la volontà, si può fare, ma io ho paura che manchi la volontà...

se diventa un processo industriale diventa un fatto economico..

c' è poco da fare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

mauri' ma chi controlla i controllori?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
mauri' ma chi controlla i controllori?

Hai sollevato una questione che ha dell'esistenziale... :Just Kidding:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ho fatto parte di quell'associazione per aver frequentato la palestra di yoga per vari anni. Ho anche seguito lezioni di filosofia, ricerca interiore, e ho conosciuto nel tempo tanta gente anche se le mie presenze non sono mai state molto continuative. Ferme restando le accuse a Speranza e tutto ciò che dovrà essere verificato nel tempo, una volta di più il macello mediatico a cui sono state sottoposte insieme a quest'ultimo tutte le persone dell'associazione mi ha davvero disgustato, e mi ha convinto, qualora avessi ancora bisogno di esserlo, che qui si vive in un paese ridicolo. Certamente, vi erano le esagerazioni all'interno, c'era tanta gente sola, che trovava nell'associazione uno spazio di conforto, di solidarietà. La stragrande maggioranza erano persone normalissime, che cercavano in silenzio una via, un modo di ritrovarsi, di parlare di anima, di cercare nell'amore un significato di vita, e non in maniera retorica e melenza..ma fattiva, con azioni di sostegno verso comunità sfortunate, bambini senza padre nè madre, tossicodipendenti..ecc. Non mi è mai stato estorto un centesimo, se non la cifra ridicola (certamente di molto inferiore a qualunque palestra tradizionale)che mensilmente davo per fare yoga. Non credo di aver subito alcun plagio e ho visto tanta gente che stimo, colti e meno colti, certamente non i poveracci fragili e coercibili che vengono fuori dalle esposizioni indecenti dei tg. Quasi trent'anni di attività, e a un certo punto si diventa una setta? Se Speranza ha fatto ciò che si dice che si proceda, altrimenti si abbia la decenza di chiedere scusa. Ma qui il problema non è neanche più danilo. Ho visto morire persone, con gravi infermità che ci sono volute essere fino all'ultimo giorno, ho visto persone liberarsi di spazzatura e senzi di colpa con pianti disperati..ho visto amore dato in cambio di niente. Della macchina e dei presunti traffici non ne so niente e non mi arrischio in valutazioni.. ma per favore non sputiamo su tutta questa gente, il discernimento dovrebbe essere delle persone con intelletto e sensibilità.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Accedi per seguirlo  

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.