Vai al contenuto

Pubblicità

biscotto

Membri
  • Numero contenuti

    55
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutral

Su biscotto

  • Rank
    Utente attivo

Contact Methods

  • Website URL
    http://
  • ICQ
    0

Profile Information

  • Interests
    viaggiare,cultura,tradizioni,cinema,sport ciclismo,escursioni...
  1. diciamo pure le cose come stanno,chiare semplici...e che se ne dica un palo solo non fa le fondamenta!! sia per il genitore (nella stragrande maggioranza dei casi mamme,visto che la legge protegge a dismisura la maternita) sia in quei rari casi che siano i padri a gestire da soli la crescita dei figli. uniche vittime; i figli! bisognerebbe abolire l'istituzione falsa, ipocrita e innaturale del matrimonio..forse e' proprio da li la radice di tutti i mali!
  2. ...ma tu qui già eri iscritto dal 2005... potevi anche dirlo, non credi? Ciao biscottino :-)

  3. Ciao, prova anche te a inserire la tua foto nell'avatar personale. Un modo per farsi conoscere e fare nuove amicizie. Un saluto, Alessandro Martinelli.

  4. l'unica cosa certa e' che come al solito l'inadeguatezza degli adulti la pagano i bambini che non centrano niente...non sarebbe stato meglio usare un bel preservativo?!
  5. Il giorno che si è sposata con mio fratello, sua moglie, incinta di 5 mesi stava fumando una sigaretta, e alla madre che le diceva di non fumare ha risposto: da oggi non mi comandi più, mi può comandare solo mio marito. Tradotto da oggi tutto quello che voglio me lo darà lui e non più voi... ..questa donna secondo me e' una persona oltreche immatura e che attraverso una tale risposta evidenzia il fatto di non essere(al contrario di quello che pensa) indipendente..in realta appunto dicendo che sara il marito a "comandare" non ha fatto altro che sostituire la sua dipendenza dalla madre al marito ed e' per questo che ce lha con tutti,perche ce lha con se stessa perche in fondo si rende conto di non essere cresciuta,purtroppo come al solito le conseguenze le paga il bambino del tutto innocente...ma non li facessero i figli se non sono in grado di dare quello che non hanno dentro!
  6. ma scusa questi lavori chi li faceva prima ? prima li facevano gli stessi immigrati italiani che dal sud si spostavano nelle aree industriali del nord,altri ancora poi sono andati all'estero e a lavorare la terra rimanevano sempre di meno fino ai giorni nostri che questi lavori in genere li fanno gli extracomunitari.. nn e' che le industrie con il favore dei politici (a pagamento of course ) creano e manipolono i disagi in italia? secondo me si!..non succede la stessa cosa in usa?
  7. biscotto

    coerenza

    La COERENZA è un valore? E cosa dovremmo intendere per coerenza? Un vecchio proverbio dice che "chi non cambia mai idea è un cretino", ma forse non si riferiva alla coerenza...insomma, che ne pensate? secondo me coerenza significa essere in sintonia con se stessi,cambiare idea in questo caso per come la vedo io non centra niente perche rimanere rigidi sulle proprie posizioni significa non crescere e non che non siamo coerenti...essere coerenti con se stessi equivale a farci conoscere per quello che siamo nel bene e nel male,che possa essere visto di buon grado o meno,e' un essere onesti con se stessi per contro essere onesti con gli altri
  8. MA PERCHE' FANNO VENIRE EMIGRANTI IN ITALIA QUANDO NN SI' PUO' ASSICURARE IL LAVORO AD UN QUINTO DELLA POPOLAZIONE NATIVA? perche certi lavori che fanno loro non li vuole fare piu nessuno e inoltre perche questi vengono pagati male e in nero
  9. mi fa piacere..allora a questo punto tienimi informato dell'evoluzione delle cose se vuoi,cosi ne possiamo parlare mano a mano e vedere di fare il punto della situazione
  10. la cosa che mi viene da dirti e' che la cosa che devi fare e' innanzitutto non perdere la speranza,prova ad avere piu fiducia senza ritornare a pensare cose negative..proponiti postivamente e non negativamente,penso che i tuoi figli lo sentiranno questo,se invece continui a disperarti e a fare tentativi appunto da disperata puo darsi che l'effetto sia l'opposto..non e' facile dirti cose su questo tuo problema,penso che alla base di tutto in primis sei tu a voler cambiare in postivo,poi devi avere pazienza e fiducia che questi tuoi cambiamenti in te stessa portino i loro frutti il modo sotterraneo sarebbe appunto essere positiva,pensando che i tuoi figli capiranno,se hai visto che certe tue insistenze non vanno allora non assillarti con te stessa,continua ad essere mamma nei loro confronti semplicemente,non chiedere niente a loro tu prova a dare il tuo amore in qualche modo ma senza forzature e negativita..provaci e poi vedi nel tempo che effetto puo fare...
  11. forse ti conviene aspettare,se vedi che forzare le cose non porta da nessuna parte ti conviene insistere ma in maniera"sotterranea",senza dare troppo nell'occhio..prima o poi capiranno che tutti a questo mondo commettono errori e che questi vanno perdonati,pero non devoi perdere la fiducia,anzi forse se loro vedono che sei incrollabile,perseverante senza dargli addosso e' probabile che si chiederanno il perche e si riavvicineranno a te..fa in modo appunto che siano loro ad avvicinarsi,se vedi che fare il contrario non porta risultati prova il contrario
  12. ..in sintesi la mentalita ristretta che addossi agli altri ce l'hai proprio tu finche continuerai a pensare che e' sempre colpa degli altri..cerca di toglierti la pagliuzzetta che hai negli occhi,altrimenti vedrai sempre enormi travi negli altri ciao
  13. LA TUA è UNA RISPOSTA .......IRONICA!MI CONSIGLI O MI CONDANNI .....SPIEGATI MEGLIO......CIAO quello che penso io e' che se e' vero che i bambini capiscono(e capiscono di gran lunga piu dei genitori) un motivo del loro comportamento nei tuoi confronti ce' e in maniera direi matematica..proprio attraverso il loro comportarsi secondo me vogliono dirti delle cose che per loro sarebbe fondamentale un confronto,anche se a te puo sembrare il contrario ma in realta un figlio e' legato alla propria mamma in maniera inequivocabile,per loro e' come se si sentono in debito in qualche modo ed e' per questo e in questa maniera che te lo fanno capire..prova a metterti nei loro panni anziche sentirti sempre accusata dall'esterno,cioe i tuoi suoceri,il paese nemico..in realta queste sono solo scusanti da parte tua,perche come dice anche cuorenero sui tuoi figli ha pesato di piu il giudizio dei parenti che non il tuo ma questo e' dipeso da te..ed ora in qualche modo te la stanno facendo pagare anche se non lo fanno con l'intenzionalita razionale..e' un messaggio che ti stanno lanciando,ti stanno dando un ottima opportunita!...
  14. uno ha 14 anni e l'altro 12..........sono abbastanza grandicelli per capire non credi? infatti...per capire appunto.
×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.