Vai al contenuto
  • Pubblicità

Vera28

Ho tradito mio marito dopo 3 mesi di matrimonio

Messaggi consigliati

Sei mesi fa il mio matrimonio, il giorno più bello della mia vita. Dopo 3 mesi ho tradito mio marito col mio ex, del quale ero totalmente dipendente e che non sono mai riuscita a mettere fuori dalla mia vita. Ci sentivamo da amici ed io credevo davvero che non ci potesse essere mai altro, mi fidavo. Sono stata 7 anni fidanzata e ha avuto sempre molto rispetto. Mi sono sposata e non c’ha pensato su nemmeno un attimo a rovinarmi la vita. Lo so che chiunque legga penserà “eh ma tu gliel’hai permesso, la colpa è tua”. Purtroppo chi non ci passa non può capire, non riuscivo a liberarmi di lui. Se lui mi scriveva dovevo rispondere, se lui voleva vedermi non potevo dire di no. Drogata. Così mi sentivo. Fatto sta che mio marito ha scoperto (diciamo che ho voluto farmi scoprire visto che scrivevo al mio ex mentre mio marito mi dormiva accanto, svegliandosi, gli ho il cellulare). Sei in una bolla, come se ad un certo punto avessi un’altra identità. Fatto sta che ho perso tutto. Mio marito, la sola persona che ho amato davvero in vita mia, e la nostra casa comprata solo un anno e mezzo fa. Ho cercato in 3 mesi di fare qualunque cosa possibile per farmi perdonare, frequentare la chiesa e il parroco che ci ha sposati (anche mio marito l’ha fatto), vado in psicoterapia da quando è successo tutto, lacrime di sangue e preghiere. Dio solo sa quanto sia pentita, Dio solo sa cosa ho nel cuore e nell’anima. Ma mio marito non mi crede, non crede che la mente può farci fare l’impensabile e si può davvero essere manipolati da un narcisista fino a tal punto di andarci a letto. Porto ancora la fede e la toglierò quando il mio amore per lui sarà finito. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


15 ore fa, Vera28 ha scritto:

Sei mesi fa il mio matrimonio, il giorno più bello della mia vita. Dopo 3 mesi ho tradito mio marito col mio ex, del quale ero totalmente dipendente e che non sono mai riuscita a mettere fuori dalla mia vita. Ci sentivamo da amici ed io credevo davvero che non ci potesse essere mai altro, mi fidavo. Sono stata 7 anni fidanzata e ha avuto sempre molto rispetto. Mi sono sposata e non c’ha pensato su nemmeno un attimo a rovinarmi la vita. Lo so che chiunque legga penserà “eh ma tu gliel’hai permesso, la colpa è tua”. Purtroppo chi non ci passa non può capire, non riuscivo a liberarmi di lui. Se lui mi scriveva dovevo rispondere, se lui voleva vedermi non potevo dire di no. Drogata. Così mi sentivo. Fatto sta che mio marito ha scoperto (diciamo che ho voluto farmi scoprire visto che scrivevo al mio ex mentre mio marito mi dormiva accanto, svegliandosi, gli ho il cellulare). Sei in una bolla, come se ad un certo punto avessi un’altra identità. Fatto sta che ho perso tutto. Mio marito, la sola persona che ho amato davvero in vita mia, e la nostra casa comprata solo un anno e mezzo fa. Ho cercato in 3 mesi di fare qualunque cosa possibile per farmi perdonare, frequentare la chiesa e il parroco che ci ha sposati (anche mio marito l’ha fatto), vado in psicoterapia da quando è successo tutto, lacrime di sangue e preghiere. Dio solo sa quanto sia pentita, Dio solo sa cosa ho nel cuore e nell’anima. Ma mio marito non mi crede, non crede che la mente può farci fare l’impensabile e si può davvero essere manipolati da un narcisista fino a tal punto di andarci a letto. Porto ancora la fede e la toglierò quando il mio amore per lui sarà finito. 

Non mi è mai successa una cosa del genere, ma posso capire quale perversa attrattiva possa esercitare un Narcisista. Lui si sarà sicuramente divertito tantissimo a Rovinarti la vita. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ha aspettato che mi sposassi per farlo. È stato subdolo. Aveva premeditato tutto ed io come una stupida ci sono caduta. Non so se qualcuno ha mai avuto una dipendenza così forte ed estrema per un uomo. Ma credetemi, avrei fatto qualsiasi cosa mi avesse chiesto. È come se davanti alle sue parole si diventasse incapaci di ragionare, di essere lucidi. Come se facesse venir fuori un’altra identità. Con mio marito infatti non sono mai cambiata, mi mostravo come se nulla fosse. Le attenzioni erano le stesse, il mio umore era lo stesso davanti a mio marito. Solo quando sentivo l’ex tutto in me si trasformava. E anche adesso che lo racconto sembra che stia parlando di un’altra persona, come non fosse successo a me. Il bene vince sempre sul male ed io farò il mio percorso dentro il matrimonio, anche quando mio marito sarà andato via. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Tranquilla. Tu adesso prosegui per la Tua Strada. Questo Tizio prima o poi riceverà il Benservito dalla Vita.

Forse ancora è troppo presto, ma un giorno forse non ti ricorderai più nemmeno del perché e del per cosa questa Persona ti suscitava tanta Dipendenza (almeno Credo).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Il problema non è l’ex. Per me può bruciare all’inferno. Il problema è il mio matrimonio, sto facendo di tutto per salvarlo e da sola non posso farcela. Adesso sto cominciando ad incontrare persone che mio marito stima e che sono vicine a lui. Perché un matrimonio non può finire così come se non fosse mai esistito. Come se non fossimo stati mai sette anni insieme. I miracoli non sono solo quelli eclatanti che accadono all’improvviso quando non te l’aspetti. I miracoli sono le persone, sono i gesti che facciamo per il bene degli altri. I miracoli sono Amore, altruismo. Lotterò per il mio matrimonio fino alle fine. E anche dopo la fine...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Brava, è un bell'atteggiamento il tuo. Spero solo che nel frattempo lui non abbia incontrato qualcun'altra.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Non ho risposte. E a giudicare dal tenore di quelle che hai ricevuto sinora non ne troverai neppure qui. Posso solo dirti che la tua storia mi ha impressionato, perché è successo anche a me di andare cosciente verso l’autodistruzione. La cosa più semplice da scrivere sarebbe “forse volevi mandare all’aria il tuo matrimonio e l’hai fatto. Ti sei sposata e forse non ne eri convinta, non eri pronta”. Non cercare di dimenticare, non è possibile. Meglio concentrarsi sul proprio presente. Adesso stai provando a ricostruire e questo ti aiuterà a ritrovare un tuo equilibrio. Comprendere il proprio passato, ruba energie e dubito possa portarti molto lontano.  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.