Vai al contenuto

Pubblicità

joker

Depressione

Recommended Posts

x muchacael

nn schezo su certe cose.

per il resto, la medicina in generale e palliativa

ma nn credo che uno psicologo possa essere in grado

di capovolgere una patologia.

Ah, scusa se ti ho frainteso ma tu sei molto sintetico e io molto paranoica.

La mia esperienza personale è che la sertralina mi ha fatto capire che la vita poteva anche essere gradevole. La psicoterapia mi sta aiutando a crescere. Se mai riuscirò a fare a meno dell'una e dell'altra non lo so, ma per il momento ringrazio entrambi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pubblicità


no problem.

prendo la sertralina dal 96 e senza di essa nn credo avrei goduto

la vita vita nel suo pieno.

cmq, buona fortuna e nn ti arrendere. :Rose:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
no problem.

prendo la sertralina dal 96 e senza di essa nn credo avrei goduto

la vita vita nel suo pieno.

cmq, buona fortuna e nn ti arrendere. :Rose:

Io purtroppo ci sono arrivata solo dopo almeno 15 anni di depressione e mi sono perduta tutta l'adolescenza solo perché mio padre sosteneva, con profondo intuito psicologico, che "la depressione è roba da donne grulle". Il che a mio parere non toglie che anche le "donne grulle" abbiano il diritto di vivere serenamente. Ma tant'è.

Un brindisi di sertralina a te :drinks:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nn mi stupisco.

pertando anche i medici

la pensavano allo stesso modo

sino a 25(+or -) anni fa'.

dicevano che era tutto nella testa,

che dovevamo aggiustare il nostro modo

di pensare. adesso si e' capito che e' una vera patologia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io come sapete sono un depresso cronico, anche se da anni sto meglio, ho sfiorato il suicidio per poi scoprire che è verissimo che il male oscuro sta tutto dentro la mia testa. Solo che per toglierlo non basta Freud, purtroppo...del resto, se sta nella nostra testa, come facciamo a svitarcela per poi cambiarla?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Io come sapete sono un depresso cronico, anche se da anni sto meglio, ho sfiorato il suicidio per poi scoprire che è verissimo che il male oscuro sta tutto dentro la mia testa. Solo che per toglierlo non basta Freud, purtroppo...del resto, se sta nella nostra testa, come facciamo a svitarcela per poi cambiarla?

penso che nn ci siano soluzioni , uno può solo cercare di stare un pò meglio !

i cervelli bacati nn si cambiano :icon_confused:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma non vorrei sembrare troppo pessimista, in fondo non sto adesso così male. Certo ho dovuto sputare sangue per anni, il mostro ciclicamente mi riafferrava per mesi e mesi, poi allentava la presa, poi tornava...

era dentro la mia testa, ma "la mia testa" è fatta di esperienze vissute, magari male interpretate, però non è una colpa per nessuno. Dipende dal fatto che nessun bambino nasce "tabula rasa", l'essere umano è eterno e quando nasce viene da un lunghissimo percorso apparentemente dimenticato. Ma se un bambino la prima volta che viene portato al mare ha il terrore dell'acqua può voler dire che è morto annegato...basta, sarebbe un discorso troppo lungo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ma non vorrei sembrare troppo pessimista, in fondo non sto adesso così male. Certo ho dovuto sputare sangue per anni, il mostro ciclicamente mi riafferrava per mesi e mesi, poi allentava la presa, poi tornava...

era dentro la mia testa, ma "la mia testa" è fatta di esperienze vissute, magari male interpretate, però non è una colpa per nessuno. Dipende dal fatto che nessun bambino nasce "tabula rasa", l'essere umano è eterno e quando nasce viene da un lunghissimo percorso apparentemente dimenticato. Ma se un bambino la prima volta che viene portato al mare ha il terrore dell'acqua può voler dire che è morto annegato...basta, sarebbe un discorso troppo lungo...

Turbo..posso chiederti cosa succedeva quando il mostro era alla carica?...Forse è una domanda troppo persoanale..è che ultimamente ho degli sbalzi umorali che un po' mi preoccupano..credo che il mostro mi stia tenendo d'occhio.....................

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se vuoi ti parlerò diffusamente in privato, adesso l'ora è tarda...il mostro era fatto di ansia e depressione, se prevaleva l'una l'altra taceva, attacchi di panico, ossessioni...non mi facevo mancare nulla...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

come ti capisco mauri' e me ne dispiace sinceramente. :abbr:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
prendo la sertralina dal 96 e senza di essa nn credo avrei goduto

la vita vita nel suo pieno.

...la stai ancora prendendo Tex?

...o la prendi a "periodi"?

Te lo chiedo perché anche a mia madre la sertralina, per come la vedo io, ha salvato la "vita"..

...e ora la prende a periodi, quando sente che sta ricadendo in crisi...

..alcune volte mi sono sentita in colpa perché sono stata io a portarla da un neurologo che le ha dato gli psicofarmaci...lei si è sempre rifiutata di fare una psicoterapia e quello era l'ultima speranza dal mio punto di vista, in quel momento...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
...la stai ancora prendendo Tex?

...o la prendi a "periodi"?

Te lo chiedo perché anche a mia madre la sertralina, per come la vedo io, ha salvato la "vita"..

...e ora la prende a periodi, quando sente che sta ricadendo in crisi...

..alcune volte mi sono sentita in colpa perché sono stata io a portarla da un neurologo che le ha dato gli psicofarmaci...lei si è sempre rifiutata di fare una psicoterapia e quello era l'ultima speranza dal mio punto di vista, in quel momento...

Ciao Quintessenza!

Posso risponderti anch'io? Io la prendo sistematicamente anche se negli ultimi due anni ho cambiato molecola perché mi ero assuefatta. Il succo del discorso è che la cura è continua. Se mi "dimentico" di ingoiare la pasticca per un paio di giorni, comincio ad agitarmi: lo psi sostiene che non è una ricaduta ma sono i sintomi dell'astinenza, infatti la sospensione deve essere graduale, non improvvisa.

Però il miglioramento globale l'ho avuto con la psicoterapia, anche perché i lunghi anni di depressione mi avevano stravolto i comportamenti, l'atteggiamento nei confronti delle persone e gli schemi mentali. E quelli li ho corretti solo grazie al terapeuta: se avessi proseguito con la sola terapia farmacologica, sarei stata una persona di umore normale ma con una certa disabilità sociale.

Un saluto :hi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ciao Quintessenza!

Posso risponderti anch'io? Io la prendo sistematicamente anche se negli ultimi due anni ho cambiato molecola perché mi ero assuefatta. Il succo del discorso è che la cura è continua. Se mi "dimentico" di ingoiare la pasticca per un paio di giorni, comincio ad agitarmi: lo psi sostiene che non è una ricaduta ma sono i sintomi dell'astinenza, infatti la sospensione deve essere graduale, non improvvisa.

Però il miglioramento globale l'ho avuto con la psicoterapia, anche perché i lunghi anni di depressione mi avevano stravolto i comportamenti, l'atteggiamento nei confronti delle persone e gli schemi mentali. E quelli li ho corretti solo grazie al terapeuta: se avessi proseguito con la sola terapia farmacologica, sarei stata una persona di umore normale ma con una certa disabilità sociale.

Un saluto :hi:

Ciaooo Muchachaenlaventana (l'ho scritto tutto anch'io il tuo nick!!)!!! :Batting Eyelashes:

..oltre ad essere contenta di averti riletto, non immagini quanto mi sia stato utile il tuo post in questo momento!!! Grazie mille davvero.. alcune volte basta poco, anche solo un post, per "illuminare" una persona nel buio come me in questo momento!!!

Mi verrebbe da fare qualche domanda ancora ma ora devo andare.. grazie ancora..

Un caro saluto anche a te!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
...la stai ancora prendendo Tex?

...o la prendi a "periodi"?

Te lo chiedo perché anche a mia madre la sertralina, per come la vedo io, ha salvato la "vita"..

...e ora la prende a periodi, quando sente che sta ricadendo in crisi...

..alcune volte mi sono sentita in colpa perché sono stata io a portarla da un neurologo che le ha dato gli psicofarmaci...lei si è sempre rifiutata di fare una psicoterapia e quello era l'ultima speranza dal mio punto di vista, in quel momento...

ciao quint,

prendo la sertralina da molto tempo, dal 96 credo

e sono quasi 14 anni. ho provato a smettere

specialmente all'inizio della terapia, nn mi andava di prendere

psicofarmaci. poi leggendo e parlando con dottori

avevo capito che la mia ansia era ereditaria, le depressione mi stava spingendo

ad un'atto inconsigliabile, e come pochi sanno o fanno finta di nn sapere

e' una patologia mentale e come tutte le malattie le devi gestire

oppure vivere alla meglio finche si puo'.

io ho scelto la mia strada e sono molto felice di averla intrapresa.

percio' prendo la mia pillola giornalmente e vivo ogni attimo

con piacere , gusto, in pieno e senza piu'

farmi le seghe mentali giornaliere.a

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ciao quint,

prendo la sertralina da molto tempo, dal 96 credo

e sono quasi 14 anni. ho provato a smettere

specialmente all'inizio della terapia, nn mi andava di prendere

psicofarmaci. poi leggendo e parlando con dottori

avevo capito che la mia ansia era ereditaria, le depressione mi stava spingendo

ad un'atto inconsigliabile, e come pochi sanno o fanno finta di nn sapere

e' una patologia mentale e come tutte le malattie le devi gestire

oppure vivere alla meglio finche si puo'.

io ho scelto la mia strada e sono molto felice di averla intrapresa.

percio' prendo la mia pillola giornalmente e vivo ogni attimo

con piacere , gusto, in pieno e senza piu'

farmi le seghe mentali giornaliere.a

Grazie Tex, ho capito...grazie per avermi detto della tua esperienza..alla fine è vero che le nostre elaborazioni psicologiche risiedono in un "organo" che è il cervello e che, come tutti gli altri organi, anche questo può non riuscire a svolgere bene le proprie funzioni come può succedere per il cuore, per i reni, per il fegato etc.. e allora se per una patologia di qualsiasi altro organo si prendono medicine per poter continuare a vivere, non vedo perché lasciarsi morire o vivere a stento se l'intelligenza dell'uomo è riuscita ad individuare un farmaco che può far funzionare in modo "equilibrato" i nostri neuroni???

In realtà poi, se ci si pensa bene, tutti i medicinali colpiscono alla fine il cervello, anche quelli per gli altri organi.. soltanto che la sede dei recettori per gli psicofarmaci si trova già nel sistema nervoso centrale, mentre per gli altri organi la sede dei recettori dei farmaci è periferica (e neanche in tutti i casi comunque).. ma è sempre il cervello che "riceve da" e "comanda" tutto il corpo..

...sono contenta che sei riuscito a gestire la tua vita in pieno, alla facciaccia delle seghe mentali!!

Buona serata Tex, grazie ancora! :Four Leaf Clover:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dovrei ringraziare te perche'

ti sei espressa con una gran chiarezza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dovrei ringraziare te perche'

ti sei espressa con una gran chiarezza.

:abbr:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Per poter inserire un commento devi far parte della Comunità.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.