Vai al contenuto

Pubblicità

turbociclo

libertà di stampa

la stampa italiana è libera?  

10 voti

  1. 1. stampa libera

    • 2
    • no
      4
    • non del tutto
      3
    • fa schifo comunque
      1


Recommended Posts

Come Garibaldi dico "obbedisco" a Judy e lancio questo topic. Con questa riflessione:

C'è da dire, secondo me, che più pericolosa di una eventuale censura esterna è la censura INTERNA, l'autocensura di chi si trattiene per paura di scomodare i potenti...tanto più, ovviamente, se viene pagato da loro, più o meno indirettamente. Perché è vero che ognuno di noi va a votare, quindi ognuno avrà una sua idea politica (io ad esempio sono TURBOCICLISTA... ), quindi quello dell'obiettività assoluta è solo un mito, ma è anche vero che una cosa è avere una veduta soggettiva, non obiettiva delle cose (è ovvio) altra cosa è rappresentata dal fatto che questa mancanza di obiettività sia determinata da...certi "fattori esterni"...(Ma se noi facessimo i giornalisti e avessimo una famiglia da mantenere? )

Attualmente, alla fine dei conti, possiamo constatare che negli ultimi tre mesi sono finiti nel tritacarne mediatico Berlusconi, l'avvocato Agnelli, l'ingegner De Benedetti, l'ex direttore di Avvenire, il direttore di Repubblica e tanti altri... questo potrebbe essere segno che la stampa non è poi così incatenata...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pubblicità


questo potrebbe essere segno che la stampa non è poi così incatenata...

Potrebbe. Raccontaci un po' di questi episodi di "tritamenti mediatici", che magari ci facciamo un'idea più definita.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Potrebbe. Raccontaci un po' di questi episodi di "tritamenti mediatici", che magari ci facciamo un'idea più definita.

I giornalisti,in Italia,sono semplicemente dei sudditi del proprio editore:se non la pensi come lui ,vai da un'altra parte....Forse turbo si riferiva a quei giornali che campano di rendite da 8 mesi parlando di escort(che nome,a me piaceva la macchina...),che si imbucano col registratore nella borsetta per fini innocui....come se fosse normale!Quando faccio una festa tutte le mie invitate hanno registratori nella borsetta....poi,non si parla dei festini a Taranto dello stesso periodo della fazione opposta,o dei furti dei sindacati ai danni degli immigrati in Svizzera,o si dimenticano le nefandezze di Del Turco in Abruzzo... ma tant'e',il gioche tto e' stato spremuto pure troppo che la gente si e' stancata.A parte il Giornale e Libero,il 90% della stampa e' antiberlusconiana:magicamente vengono fuori in determinati periodi strategici verifiche su l Lodo Alfano,Mondadori,anche il terremoto dell'Abruzzo e la tragedia messinese e' colpa del premier....personalmente ho votato per l'abolizione del canone visto che e' inaccettabile che una rete di Stato sberleffi e prenda in giro il Presidente del consiglio votato democraticamente da oltre il 68% degli italiani!Santoro,Travaglio,Dandini,Guzzanti:in miniera a 800 euro al mese!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Forse turbo si riferiva a quei giornali che campano di rendite da 8 mesi parlando di escort(che nome,a me piaceva la macchina...),che si imbucano col registratore nella borsetta per fini innocui.... poi,non si parla dei festini a Taranto dello stesso periodo della fazione opposta,o dei furti dei sindacati ai danni degli immigrati in Svizzera,o si dimenticano le nefandezze di Del Turco in Abruzzo...

E del vero scandalo in Puglia della giunta di centro-sinistra e dei suoi parlamentari implicati e indagati per illeciti sulla Sanità? Perchè di questo hanno parlaro? No, quello che importa per questa stampa che si sente tanto imbavagliata e imparziale è parlare e far parlare una PROSTITUTA invece che i soldi e le truffe che fanno ai danni degli AMMALATI!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Come Garibaldi dico "obbedisco" a Judy e lancio questo topic. Con questa riflessione:

C'è da dire, secondo me, che più pericolosa di una eventuale censura esterna è la censura INTERNA, l'autocensura di chi si trattiene per paura di scomodare i potenti...tanto più, ovviamente, se viene pagato da loro, più o meno indirettamente. Perché è vero che ognuno di noi va a votare, quindi ognuno avrà una sua idea politica (io ad esempio sono TURBOCICLISTA... ), quindi quello dell'obiettività assoluta è solo un mito, ma è anche vero che una cosa è avere una veduta soggettiva, non obiettiva delle cose (è ovvio) altra cosa è rappresentata dal fatto che questa mancanza di obiettività sia determinata da...certi "fattori esterni"...(Ma se noi facessimo i giornalisti e avessimo una famiglia da mantenere? )

Attualmente, alla fine dei conti, possiamo constatare che negli ultimi tre mesi sono finiti nel tritacarne mediatico Berlusconi, l'avvocato Agnelli, l'ingegner De Benedetti, l'ex direttore di Avvenire, il direttore di Repubblica e tanti altri... questo potrebbe essere segno che la stampa non è poi così incatenata...

La stampa imparziale penso che non esista, non solo per l'eventuale censura, ma soprattutto perchè chi scrive gli articoli sono persone con delle proprie idee politiche che per forza influenzano l'articolo stesso. Ma in un certo senso penso sia anche giusto così, perchè in questo modo possiamo avere non solo la descrizione di un fatto, ma anche l'opinione (implicita o esplicita) di chi scrive del fatto. Sta poi a noi leggere la stessa cosa da più punti di vista e farci così una nostra idea personale.

Poi, come dici tu, la mancanza di obiettività può essere determinata da pressioni esterne e penso che da noi ci siano vari esempi di questo tipo, a destra e a sinistra. In certi casi le pressioni mi sembra si limitino solo alla linea editoriale che deve seguire un determiato media, senza entrare per forza negli articoli, ma in altri le ho avvertite anche negli articoli stessi.

In mezzo a questi media e giornalisti "pressati", ci stanno i vari Grillo, Travaglio, Guzzanti, Luttazzi, ecc. che, in modo o nell'altro, si cerca di togliere di mezzo.

Alla fine, la mia impressione è che ogni tanto qualcuno riesce a dire qualcosa di scomodo, quindi non si riesce ad incatenare tutti, però poi ci si prova eccome a mettere il bavaglio!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

no .. non c' è libertà di stampa in italia .

ma non è colpa di Berlusconi.

finchè esistono reati come la calunnia o la diffamazione o l' offesa etc etc.. cioè i reati di opinione non ci sarà una stampa libera.

mai...

la libertà di opinione e quella di stampa vanno a braccetto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
La stampa imparziale penso che non esista, non solo per l'eventuale censura, ma soprattutto perchè chi scrive gli articoli sono persone con delle proprie idee politiche che per forza influenzano l'articolo stesso. Ma in un certo senso penso sia anche giusto così, perchè in questo modo possiamo avere non solo la descrizione di un fatto, ma anche l'opinione (implicita o esplicita) di chi scrive del fatto. Sta poi a noi leggere la stessa cosa da più punti di vista e farci così una nostra idea personale.

Poi, come dici tu, la mancanza di obiettività può essere determinata da pressioni esterne e penso che da noi ci siano vari esempi di questo tipo, a destra e a sinistra. In certi casi le pressioni mi sembra si limitino solo alla linea editoriale che deve seguire un determiato media, senza entrare per forza negli articoli, ma in altri le ho avvertite anche negli articoli stessi.

In mezzo a questi media e giornalisti "pressati", ci stanno i vari Grillo, Travaglio, Guzzanti, Luttazzi, ecc. che, in modo o nell'altro, si cerca di togliere di mezzo.

Alla fine, la mia impressione è che ogni tanto qualcuno riesce a dire qualcosa di scomodo, quindi non si riesce ad incatenare tutti, però poi ci si prova eccome a mettere il bavaglio!

Per quanto riguarda i giornalisti e i comici da te citati,sarei contentissimo che lavorassero tranquillamente come tutti se fossero imparziali e non disgustosamente di parte,rivoltandosi frittate ed omettendo notizie:in questo caso sono d'accordo con la censura!Ti ricordo che in Italia esistono veri e propri giornali di partito dichiarati (L'Unita',il Manifestoe cc..),piu' altri non di partito ma "taroccati",quindi anche piu' pericolosi come Repubblica(che palle ste 10 ridicole domande da 8 mesi..).Pensi che un cronista di tali giornali sia veramente libero di scrivere cio' che vuole?Suvvia.....parliamo di militanza stampata che mi sembra piu' corretto e coerente!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
che si imbucano col registratore nella borsetta per fini innocui....come se fosse normale!

Scusate il semi-OT, ma vorrei fare un po' di controinformazione civica su questo punto.

Portarsi un registratore nella borsetta non è affatto normale, così come non lo è la situazione nella quale quella

signora se l'è portato. Forse non lo sai, ma è una misura di autotutela perfettamente legittima (illegittimo sarebbe

usarle a scopo ricattatorio), e consigliata soprattutto alle donne quando per qualche motivo si ritrovano o si cacciano

in situazioni potenzialmente pericolose. La signora ha quarant'anni, non è una bambina e conosce l'ambiente nel

quale si muove, e fa un lavoro che oltre a disonorevole è pure pericoloso. Non è affatto anormale che queste cose

le sappia... fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio e nella storia di questo gruppo di persone non sarebbe la prima

donna che si vede minacciata (mai sentito parlare di Stefania Ariosto?). Anormale e piuttosto imbarazzante, tra le altre

cose di questa storia, è che queste cose non le sappiano o facciano finta di non saperle il presidente del consiglio e

il suo entourage.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
La signora ha quarant'anni, non è una bambina e conosce l'ambiente nel quale si muove, e fa un lavoro che oltre a disonorevole è pure pericoloso. Non è affatto anormale che queste cose le sappia... fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio e nella storia di questo gruppo di persone non sarebbe la primadonna che si vede minacciata (mai sentito parlare di Stefania Ariosto?).

Minacciata da chi? Ma non è lei che ha utilizzato il suo registratore andando a darglielo ai magistrat? E per quale motivo? E tutte le altre invece che stavano lì avevano anche loro tutte un registratore nascosto secondo il tuo ragionamento?

Anormale e piuttosto imbarazzante, tra le altre cose di questa storia, è che queste cose non le sappiano o facciano finta di non saperle il presidente del consiglio e il suo entourage.

A me sembra che qui di anormale ci sia solo una cosa, che si parla più di questa cosa ridicola a confronto invece dello sporco che c'è dietro l'intreccio tra politica, PD e sanità in Puglia!

Nella cosìdetta libertà di stampa ne puoi anche parlare, ma prima parli bene e a lungo dell'altra faccenda, quella seria, perchè altrimenti è legittimo che venga il sospetto che stai parlando troppo di una cosa per coprirne un altra. Non ti sembra un ragionamento logico? Se questo è vero, dov'è questa presunta mancanza di libertà tanto decantata dalla sinistra per cui decidono persino di fare una manifestazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Minacciata da chi? Ma non è lei che ha utilizzato il suo registratore andando a darglielo ai magistrat? E per quale motivo? E tutte le altre invece che stavano lì avevano anche loro tutte un registratore nascosto secondo il tuo ragionamento?

Suppongo di no, non sono in tanti a sapere cosa possono fare e cosa no per tutelarsi nel caso in cui si ritrovino a

dover sostenere una propria versione ai magistrati contro la versione degli altri. Se poi ci si mettono anche le alte

cariche a far processi mediatici nei quali definiscono "reati da 18 anni di carcere" cose che sono perfettamente

legittime, non mi sorprenderei nello scoprire che soprattutto le più giovani pensino che sono davvero reati da 18

anni di carcere.

Stefania Ariosto era stata minacciata quando testimoniava per i processi di corruzione (Sme). Da chi, non lo so,

presumo da qualcuno che passava di lì per caso e che non sopportava la sua faccia o il suo tono. Se non ricordo

male le fu recapitata anche una scatola con dentro una testa di coniglio mozzata.

A me sembra che qui di anormale ci sia solo una cosa, che si parla più di questa cosa ridicola a confronto invece dello sporco che c'è dietro l'intreccio tra politica, PD e sanità in Puglia!

Ma stra-parliamone! Ma non illuderti che si tratti di cose disgiunte... si tratta appunto di intrecci. Di quelle cose si parla

non per pruderie o per attaccare l'uomo più sveglio d'Italia ma evidentemente più ingenuo dell'universo che gli arriva a

casa un tizio del quale manco si ricorda del nome con una vagonata di fighe e pensa che siano tutte conquistate dal suo

charme (una tesi che in altri paesi verrebbe considerata un oltraggio alla corte), ma perché come ha spiegato bene il tizio,

sono proprio funzionali agli intrecci. Se permetti, la presidenza del consiglio è una carica troppo importante per poter

liquidare queste cose come quisquiglie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dunque, per rispondere a ste sul "tritacarne mediatico", inutile parlare del tritacarne su Berlusconi perché lo conosciamo benissimo...cominciamo con la "buonanima" di Agnelli...

http://www.ilgiornale.it/interni/ecco_quan...ge=0-comments=0

Poi c'è Debenedetti... http://www.ilgiornale.it/interni/quando_cd...ge=0-comments=0

Per il resto, se volete... :Sleepy:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Dunque, per rispondere a ste sul "tritacarne mediatico", inutile parlare del tritacarne su Berlusconi perché lo conosciamo benissimo...cominciamo con la "buonanima" di Agnelli...

http://www.ilgiornale.it/interni/ecco_quan...ge=0-comments=0

Poi c'è Debenedetti... http://www.ilgiornale.it/interni/quando_cd...ge=0-comments=0

Per il resto, se volete... :Sleepy:

Mau... per par condicio dovresti postare anche qualche "attacco" mediatico che non provenga dal Giornale...

sennòdai l'impressione che qualcuno stia perseguendo una strategia per coinvolgere più persone possibili

e salvarsi nel mucchio. :Shame On You:

A proposito... ti sei chiesto perché avendo a cuore questo tema, ed essendo gli editori tanto potenti, Berlusconi

non allontana Feltri da lì? L'ha appena richiamato lui... (oddio... così ha raccontato Feltri, poi può anche darsi

che ancora una volta l'uomo più sveglio d'Italia non ne sapesse niente... tutto è possibile!).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Apprezzo sotto alcuni aspetti Feltri e leggevo spesso "Libero"...però nella fattispecie l'attacco a Boffo, l'ormai ex direttore de "L'Avvenire", mantiene qualche aspetto oscuro... ti riferivi a questo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Apprezzo sotto alcuni aspetti Feltri e leggevo spesso "Libero"...però nella fattispecie l'attacco a Boffo, l'ormai ex direttore de "L'Avvenire", mantiene qualche aspetto oscuro... ti riferivi a questo?

Anche questo? T'avevo chiesto se per par condicio ne elencavi qualcuno che non venisse dal Giornale di Feltri... :Praying:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Suppongo di no, non sono in tanti a sapere cosa possono fare e cosa no per tutelarsi nel caso in cui si ritrovino a

dover sostenere una propria versione ai magistrati contro la versione degli altri.

Prima hai detto che in quell'ambito lo sanno che devono tutelarsi. Perchè poi uno dovrebbe immaginare che le altre sono meno furbe? Poi, a parte questo, perchè avrebbe dato queste registrazioni al magisrato, cioè perchè andare dal magistrato, che gli avevano fatto una violenza per caso?

Ma stra-parliamone!

Il problema è che straparliamone lo dici tu, ma i giornalisti dicono altre cose però, parlano dei presunti rapporti sessuali di berlusconi con una escort e non dei ladroni criminali di sinistra che in Puglia rubano sulla sanità e sulla salute e sui soldi della gente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Prima hai detto che in quell'ambito lo sanno che devono tutelarsi. Perchè poi uno dovrebbe immaginare che le altre sono meno furbe? Poi, a parte questo, perchè avrebbe dato queste registrazioni al magisrato, cioè perchè andare dal magistrato, che gli avevano fatto una violenza per caso?

Guarda che non è andata dal magistrato: è stata chiamata dal magistrato perché quelle cose sono venute fuori nel

corso delle indagini di cui vorresti che si parli. Se non faceste tanto baccano per difendere l'indifendibile, msgari ne

sentireste anche parlare.

Io prima ho detto che lei evidentemente lo sa che può e che sapendolo l'ha fatto, non ho detto che in quell'ambito

lo sanno, e men che meno ho detto che è "furba". Se fosse furba, sarebbe girata alla larga.

Il problema è che straparliamone lo dici tu, ma i giornalisti dicono altre cose però, parlano dei presunti rapporti sessuali di berlusconi con una escort e non dei ladroni criminali di sinistra che in Puglia rubano sulla sanità e sulla salute e sui soldi della gente.

Se vuoi ti do delle fonti dove senti parlare di un po' di tutto, comunque anche se non condivido i tentativi di liquidare

come semplici affari sessuali gli scandali in cui s'è tuffato il vostro beneamato, sul fatto che si debba parlare delle truffe

e del malaffare anche dove è coinvolta la sinistra sono più che d'accordo. Ancora mi girano le palle per il trattamento

riservato alla Forleo solo perché s'è avvicinata a D'Alema. In ogni caso ripeto: provate a fare meno chiasso e meno

arrampicate sugli specchi per difendere il vostro idolo, e a variare un po' le fonti, ché anche in un regime tendenzialmente

omertoso come questo un po' di informazione c'è.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Anche questo? T'avevo chiesto se per par condicio ne elencavi qualcuno che non venisse dal Giornale di Feltri... :Praying:

Ma io stavo rispondendo alla tua domanda sul perché Berlusconi non allontana Feltri dal "Giornale", e ti chiedevo se ti riferivi al caso Boffo...Sugli attacchi dei giornali a questo o a quello fra i personaggi politici mi sembra non sia il caso di dilungarsi, dipende ovviamente dalla tendenza del giornale, ed è pure ovvio che la libertà che ne deriva è solo quella di scegliere chi attaccare fra i personaggi dello schieramento opposto, magari dando una bottarella pure a chi sembra caduto un po' in disgrazia nel proprio...vale a dire, "il calcio dell'asino"...

(Devo anche dire che io ho tradotto così la tua domanda, ma posso aver capito male, perché non mi è risultata per nulla chiara...).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ma io stavo rispondendo alla tua domanda sul perché Berlusconi non allontana Feltri dal "Giornale", e ti chiedevo se ti riferivi al caso Boffo...Sugli attacchi dei giornali a questo o a quello fra i personaggi politici mi sembra non sia il caso di dilungarsi, dipende ovviamente dalla tendenza del giornale, ed è pure ovvio che la libertà che ne deriva è solo quella di scegliere chi attaccare fra i personaggi dello schieramento opposto, magari dando una bottarella pure a chi sembra caduto un po' in disgrazia nel proprio...vale a dire, "il calcio dell'asino"...

(Devo anche dire che io ho tradotto così la tua domanda, ma posso aver capito male, perché non mi è risultata per nulla chiara...).

Mi riferivo a tutti e 3 i casi che hai elencato, tutti provenienti dal Giornale di Feltri. Ce ne sono altri?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guarda che non è andata dal magistrato: è stata chiamata dal magistrato perché quelle cose sono venute fuori nel

corso delle indagini di cui vorresti che si parli. Se non faceste tanto baccano per difendere l'indifendibile, msgari ne

sentireste anche parlare.

Io sento parlare solo di Berlusconi però. E poi, quel registratore non è normale!

Io prima ho detto che lei evidentemente lo sa che può e che sapendolo l'ha fatto, non ho detto che in quell'ambito

lo sanno, e men che meno ho detto che è "furba". Se fosse furba, sarebbe girata alla larga.

Ma se lo sa lei, perchè non possono saperlo anche le altre? E se lo sanno anche le altre, perchè solo lei spunta con un registratore? Perchè poi non ha risposto alla domanda di Bel Pietro quando gli ha chiesto come si guadagna da vivere adesso visto che non fà più la mignotta come ha detto lei?

se vuoi ti do delle fonti dove senti parlare di un po' di tutto, comunque anche se non condivido i tentativi di liquidare

come semplici affari sessuali gli scandali in cui s'è tuffato il vostro beneamato, sul fatto che si debba parlare delle truffe

e del malaffare anche dove è coinvolta la sinistra sono più che d'accordo.

Ma non lo fanno, ed è solo questo quello che conta e che riporta alla libertà di stampa!

I moralismi sessuali sulla vita di Berlusconi sono cose che non interessano alla gente, lo dimostrano anche i sondaggi! Alla gente interessa chi gli frega i soldi e specula sui loro mali.

:excl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Io sento parlare solo di Berlusconi però. E poi, quel registratore non è normale!

Ma è perfettamente legittimo e anche consigliato. Se sei una donna e frequenti gente del genere, guarda e impara.

Ma se lo sa lei, perchè non possono saperlo anche le altre?

Io qualche sospetto ce l'avrei... con un mitragliatore automatico di ca.zzate come questo che "insegna" il contrario...

http://www.youtube.com/watch?v=bK9-CosZRQc

... proprio non mi sorprende che ci sia tanta gente che ha perso il senso dell'orientamento (o che, nel caso dei più

giovani, non ha mai avuto l'informazione corretta che è sua di diritto e che quindi le è stata negata).

Ma non lo fanno, ed è solo questo quello che conta e che riporta alla libertà di stampa!

Non è che non lo fanno... cioè, si, tanti non lo fanno e questo è una parte del problema senza dubbio importante ma

non è l'unico ingrediente che fa sì che non ne senti parlare: c'è anche il rumore, e il fatto che sei troppo concentrata

sull'idea che il tuo amore sia vittima di moralismi per sentire altro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ma è perfettamente legittimo e anche consigliato. Se sei una donna e frequenti gente del genere, guarda e impara.

E' legittimo, forse, ma non è certo "normale" infatti le altre non avevono registratori!

Non è che non lo fanno... cioè, si, tanti non lo fanno e questo è una parte del problema senza dubbio importante ma

non è l'unico ingrediente che fa sì che non ne senti parlare: c'è anche il rumore, e il fatto che sei troppo concentrata

sull'idea che il tuo amore sia vittima di moralismi per sentire altro.

Caro Ste, parliamoci chiaro visto che noi non credo che abbiamo qualcuno da difendere perchè non siamo politici, giusto?

NON LO FANNO!!! Dimmi quante volte in televisione hai sentito parlare della giunta di centro sinistra indagata in puglia per mala sanità. Dimmi se senti più parlare delle dieci infami domande a Berlusconi di repubblica piuttosto che della mala sanità della Puglia. Vogliamo continuare con gli esempi? In televisione, per mesi e mesi non hanno parlato di altro, questo lo devi ammettere se vuoi fare un ragionamento onesto intellettualmente, lo ammetti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
E' legittimo, forse, ma non è certo "normale" infatti le altre non avevono registratori!

Ma spiegami meglio cosa vuoi fare insistendo su questo argomento. Vuoi fare i processi a una persona perché fa

qualcosa di perfettamente legittimo solo perché altre non lo fanno? Scusa, ma per fare un esempio perfettamente

analogo, se la maggior parte dei miei amici non usa profilattici perché le loro partners lo considerano un gesto di

mancanza di fiducia, e io invece li uso, sono anormale per questo o devo dare spiegazioni di qualche tipo? Spero

che tu stia scherzando.

Adesso guarda questo video. C'è Berlusconi che parla in mondovisione. Al minuto 4:10 circa fa quello che si suol

dire un "processo mediatico" nei confronti della D'Addario, esprimendo una sentenza addirittura prima di citare in

giudizio. E' di cattivo gusto ma anche questo rientra nei suoi diritti, non voglio fare moralismi fuori luogo per questo

però vorrei farti osservare che lì parla di 4 reati che la D'Addario avrebbe fatto nei suoi confronti e snocciola le

pene previste, ma non dice di quali reati si tratta. A casa mia questa si chiama "intimidazione", ma non è nemmeno

questo ciò di cui vorrei parlare... mi piacerebbe sapere quali sono questi 4 reati. Se tu lo sai e me lo dici, ti ringrazio.

Caro Ste, parliamoci chiaro visto che noi non credo che abbiamo qualcuno da difendere perchè non siamo politici, giusto?

NON LO FANNO!!! Dimmi quante volte in televisione hai sentito parlare della giunta di centro sinistra indagata in puglia per mala sanità. Dimmi se senti più parlare delle dieci infami domande a Berlusconi di repubblica piuttosto che della mala sanità della Puglia. Vogliamo continuare con gli esempi? In televisione, per mesi e mesi non hanno parlato di altro, questo lo devi ammettere se vuoi fare un ragionamento onesto intellettualmente, lo ammetti?

Scusa Giulma, non sono un quarant'enne come la D'Addario ma ci sono quasi: di informarmi alla tele ho smesso da

diversi anni. Se vogliamo essere davvero onesti intellettualmente, dobbiamo chiederci quali sono le persone che

controllano quel mezzo televisivo per capire perché di qualcosa ne parlano poco. Non venirmi a dire che li controlla

Rebubblica o Santoro o la Gabanelli (che di queste cose di solito parla senza distinzioni di colore), perché lo prenderei

come una presa in giro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mau... per par condicio dovresti postare anche qualche "attacco" mediatico che non provenga dal Giornale...

sennòdai l'impressione che qualcuno stia perseguendo una strategia per coinvolgere più persone possibili

e salvarsi nel mucchio. :Shame On You:

A proposito... ti sei chiesto perché avendo a cuore questo tema, ed essendo gli editori tanto potenti, Berlusconi

non allontana Feltri da lì? L'ha appena richiamato lui... (oddio... così ha raccontato Feltri, poi può anche darsi

che ancora una volta l'uomo più sveglio d'Italia non ne sapesse niente... tutto è possibile!).

Caro Ste,qui non si tratta di essere dei fan de "Il Giornale";si tratta solamente di sapere di notizie che non vengono "casualmente" riportate da tutti gli altri quotidiani!Ti do'un es. esempio di questo dimostrandoti che l'80% della stampa e' di sinistra:ti sfido a dimostrarmi se hai visto questo scandaloso articolo pubblicato da qualche altra parte :

http://www.ilgiornale.it/interni/al_patron...ge=0-comments=1

Ma non dovevano essere dalla parte dei lavoratori invece che rubargli i soldi?Sveglia!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Caro Ste,qui non si tratta di essere dei fan de "Il Giornale";si tratta solamente di sapere di notizie che non vengono "casualmente" riportate da tutti gli altri quotidiani!Ti do'un es. esempio di questo dimostrandoti che l'80% della stampa e' di sinistra:ti sfido a dimostrarmi se hai visto questo scandaloso articolo pubblicato da qualche altra parte :

http://www.ilgiornale.it/interni/al_patron...ge=0-comments=1

Ma non dovevano essere dalla parte dei lavoratori invece che rubargli i soldi?Sveglia!!

sveglia de che, per la precisione? non è molto chiaro quello che vorresti dimostare...

e comunque il tuo presidente accusa anche la stampa estera di essere di sinistra. sei d'accordo con lui?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Caro Ste,qui non si tratta di essere dei fan de "Il Giornale";si tratta solamente di sapere di notizie che non vengono "casualmente" riportate da tutti gli altri quotidiani!Ti do'un es. esempio di questo dimostrandoti che l'80% della stampa e' di sinistra:ti sfido a dimostrarmi se hai visto questo scandaloso articolo pubblicato da qualche altra parte :

http://www.ilgiornale.it/interni/al_patron...ge=0-comments=1

Ma non dovevano essere dalla parte dei lavoratori invece che rubargli i soldi?Sveglia!!

Senti, Ronin, se vuoi instillarmi sfiducia nei partiti di sinistra ti risparmio la fatica: proprio non ce n'è bisogno.

Se dalle mie parole hai capito che intendevo accusare di essere fan del giornale, o dire che il giornale non doveva

pubblicare quelle cose, pure, risparmiati la fatica: per me il giornale fa benissimo a pubblicare quelle cose se sono

vere e se sono di interesse pubblico. Io non lo considero una fonte seria, ma altri si, ed è giusto che possa.

Il punto che volevo fare era un altro: se uno mi parla di "casi di tritacarne mediatico", e supporta questa tesi

snocciolando degli esempi, e questi esempi provengono tutti dalla stessa fonte, e questa fonte è agli ordini di

qualcuno che continua a lamentarsi che ci sono "troppi tritacarni mediatici" e che bisogna porre fine a questa cosa,

qualche minimo dubbio che i c.d. "tritacarni mediatici" li voglia questo qualcuno per poter sostenere la tesi dei

"troppi tritacarni mediatici" mi viene, se non sono proprio addormentato.

Se sento il direttore della fonte (in questo caso Feltri del Giornale), che racconta di essere stato appena chiamato

in quel ruolo direttamente dal "qualcuno" in questione, e non mi viene nessun dubbio, più che addormentato

sono in una fase di sonno profondo.

Se poi vedo che quel "qualcuno", pur essendo tanto contrario ai "tritacarni mediatici", e (come nel caso Boffo)

dispiaciuto e si considera addirittura la vera vittima di quella vicenda, ma pur avendo il potere di scegliere il

direttore della fonte che fa i "tritacarni mediatici" presi ad esempio.. non muove un dito non dico per cacciarlo

ma almeno per dirgli di darsi una calmata... beh, a questo punto se qualche domandina-ina-ina non me la faccio...

più che in un sonno profondo è evidente che sono in un coma profondo.

Gradisci un caffè? :Cuppa:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.