Vai al contenuto

Pubblicità

joker

Andare via di casa

Recommended Posts

hai capito perfettamente ciao qual è la situazionee forse razionalmente sò che la scelta migliore è quella di restare, e resterò in effetti....non sto cercando casa...però l'anno prossimo vado...guarita o non...con il consenso della psi o no...

sento che la mia vita ha bisogno di un cambiamento forte per poter ripartire, perchè così sono ferma...bloccata ad un punto...bloccata dal passato, dal ricordo e da un vecchio dolore che continua a persistere...e mai spezzerò quel filo che mi tiene ancorata al passato e mai vivrò...questo è ciò che mi porta (oltre ad altre cose ovvio) a voler andar via...

joker

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pubblicità


BENEDETTO IL SIGNORE IOKER,ma io non so se posso dirlo ma la tua psi,ti sta dicendo un sacco di xxxxxxx!!!!

MA CHE xxxx invece di aiutarti di dice tutt'altro,ma che xxxx DI TERAPIA FAI,vorrei capire che tipo di corrente psicologica ti fa fare la tua DOTTORESSA!mi viene l'orticaria sentendo queste cose,ma non è possibile,io credo che la chiave dei tuoi problemi sta tutta la,DEVI ANDARE VIA DA CASA.....aggiungo sai cosa penso,che se vai via di casa è risolvi i tuoi problemi la tua psi TI PERDE!.....MI DISPIACE DIRLO MA C'è L'AVEVO IN GROPPO!......comunque aldilà dei miei scritti fai quello che ti senti,lascia i feriti per strada ma se questo ti fa stare bene AGISCI!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dire comprendo la diversità ma mi da comunque fastidio, per il Mio modo di vedere (scusa il giochetto di parole :;): ) e prendersi in giro, ossia comprendere ma non accettare in verità cio che si comprende...

non c'è nessun problema...

però in questa frase mi sembra che tu mi stia dicendo che mi sto prendendo in giro...

io invece volevo ribadire il concetto che secodo me rispettare le opinioni e il modo di essere altrui significa accettarlo...^^

almeno per me...

jok

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eh...perchè tu non hai letto nel topic e se la terapia è in crisi antò!!!

ti voglio sempre più bene ANTIUS....

sono tanto confusa sai???

non ci sto capendo più niente...

jok

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
eh...perchè tu non hai letto nel topic e se la terapia è in crisi antò!!!

ti voglio sempre più bene ANTIUS....

sono tanto confusa sai???

non ci sto capendo più niente...

jok

parla,parla, parla,ioker,esci fuori GRIDA NON FRENARTI,FAI QUELLO CHE TI SENTI,non guardare indietro ripeto se è il caso ,lascia i feriti per terra ma vai avanti per la tua strada!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
allora joker mi pare di aver letto che tu stia facendo psicoterapia e la tua dottoressa ti abbia detto che per ora la soluzione di andare via di casa non sia quella giusta, allora perchè non fidarti di lei visto che sta cercando di farti stare bene? poi andare via di casa significa spesso convivere con altre persone e sai spesso quando stai male non è tanto semplice!!! certo prima o poi dovrai tentare di andare via di casa, ma non avere fretta , curati perche' curandoti prepari il terreno per poter un giorno essere indipendente!!!!!!!!!!!

Quoto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
il mio problema è che mi fermo a soccorrerli quei feriti...

jok

ho capito che soccorrerli è un problema,ma tu conosci i sistemi per saper soccorrerli?.....vedi noi dobbiamo fare quello che SAPPIAMO FARE ,è non cose più grande di noi,che poi si crea solo confusione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
il mio problema è che mi fermo a soccorrerli quei feriti...

jok

Be il tuo copione altruistico, così come quello di Antius, vi fanno onore. A volte però bisogna concedersi di farsi aiutare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non nn voglio dire che io sono altruista o chissà cosa...è che poi nn andrei avanti...tornerei comunque indietro...prima o poi tornerei indietro...lo so...

eh!!! datango...fosse facile...a me risulta una cosa difficilissima...e il brutto è che non ho ancora capito il perchè :;):

joker

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
hai capito perfettamente ciao qual è la situazionee forse razionalmente sò che la scelta migliore è quella di restare, e resterò in effetti....non sto cercando casa...però l'anno prossimo vado...guarita o non...con il consenso della psi o no...

sento che la mia vita ha bisogno di un cambiamento forte per poter ripartire, perchè così sono ferma...bloccata ad un punto...bloccata dal passato, dal ricordo e da un vecchio dolore che continua a persistere...e mai spezzerò quel filo che mi tiene ancorata al passato e mai vivrò...questo è ciò che mi porta (oltre ad altre cose ovvio) a voler andar via...

joker

infatti non dico che non devi andare...

ma accettare il passato....perchè accettare il passato è accettare se stessi....tu sei cio che è stato, e questo non può cambiare.....

visto cio che sei ora, accettato il passato, bene, fai progetti su cio che sei e non su cio che dovresti essere....

andar via perchè sei pronta ad una vita adulta fuori di casa è il cammino della vita, ma è diverso dal voler fuggire...

poi io non sono te....tu sola sai il perchè! :;):

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Be il tuo copione altruistico, così come quello di Antius, vi fanno onore. A volte però bisogna concedersi di farsi aiutare.

esatto, anzi di aiutarsi.....

aiutare di solito implica la mancata accettazione di una situazione che a nostro giudizio è errata.....

possiamo mostrare il nostro giudizio a colui che riteniamo necessiti aiuto, fatto questo nulla più...

insistere è non accettare...

detto questo concordo con daniele e ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
non nn voglio dire che io sono altruista o chissà cosa...è che poi nn andrei avanti...tornerei comunque indietro...prima o poi tornerei indietro...lo so...

eh!!! datango...fosse facile...a me risulta una cosa difficilissima...e il brutto è che non ho ancora capito il perchè :;):

joker

Le tue sono deduzioni e servono solamente a confermare l'idea attuale che hai di te dei tuoi genitori e della terapia, nonchè a dare forza ad una premonizione nei confronti del tuo futuro (premonizione che grazie a questa forza si autoavvererà).

Secondo me quello che succederà nel futuro adesso non lo puoi sapere. Col tempo e la volontà hai la possibilità di svelare quello che ora non comprendi, non rifuggendolo nell'ombra della tua coscienza, ma affrontandolo andandogli incontro.

Tempo fa ho preso la migliore onda della mia vita, ci sono riuscito perchè gli stavo andando incontro e nel momento giusto mi sono girato e l'ho seguita.

fondo-de-escritorio-windsurf.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
esatto, anzi di aiutarsi.....

aiutare di solito implica la mancata accettazione di una situazione che a nostro giudizio è errata.....

possiamo mostrare il nostro giudizio a colui che riteniamo necessiti aiuto, fatto questo nulla più...

insistere è non accettare...

detto questo concordo con daniele e ciao.

E che spesso proiettiamo sugli altri, cio di cui la nostra anima chiede e non riesce a comunicare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non so joker...ma vedendo come i tuoi si sono pure vigliaccamente tirati fuori dalla terapia familiare...

che senso ha continuare a stare in un contesto familiare che amplifica i tuoi problemi?

ovvio che fuori di casa i problemi rimarranno, e ci mancherebbe...ma potrai concentrarti su di TE. sui TUOI problemi.

finchè stavo in casa io non ho affrontato i miei problemi, troppo concentrata o distratta (o altro), sui problemi dei miei familiari...solo quando sono uscita di li, ho potuto guardare con lucidità alla mia situazione e ho iniziato la psicoterapia...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
hai capito perfettamente ciao qual è la situazionee forse razionalmente sò che la scelta migliore è quella di restare, e resterò in effetti....non sto cercando casa...però l'anno prossimo vado...guarita o non...con il consenso della psi o no...

sento che la mia vita ha bisogno di un cambiamento forte per poter ripartire, perchè così sono ferma...bloccata ad un punto...bloccata dal passato, dal ricordo e da un vecchio dolore che continua a persistere...e mai spezzerò quel filo che mi tiene ancorata al passato e mai vivrò...questo è ciò che mi porta (oltre ad altre cose ovvio) a voler andar via...

joker

bene joker pensa una cosa per volta.......per quest' anno fai la terapia sicuramente maturerai ancora e poi deciderai con piu calma.............ps magari ti affitto io una camera perchè ahime ogni anno cambio coinquilino scherzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

beh ciao ti trovi proprio nella città alla quale ho dovuto rinunciare...verrei anche ora....comunque si per quest'anno ormai è deciso...devo rimanere...

jok...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ragazzi grazie davvero per i vostri consigli...per il vostro ascolto..

avete ragione a dire che devo restare calma...è solo che ho perso già tanto di quel tempo che non ho voglia di perderne altro...

soprattutto sento che il tempo vola via e io sto qui ferma...ho perso già un anno di uni e quest'anno ho dato solo 2 esami...e questa è la cosa più palese che mi fa vedere quanto il mondo continua a girare e io invece sono bloccata...il tempo nn ti aspetta...e io vorrei stargli dietro...invece devo stare calma...ma soprattutto devo AGIRE.. ed è questa la cosa più difficile...

grazie ancora a tutti...siete proprio delle persone preziosissime...

jok

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La mia opinione a riguardo la sai..

Comunque, io non pretendo di assolutizzare le situazioni, è vero che la scelta adatta per me può non esserla per altri e viceversa.

Però la mia esperienza in merito è stata eclatante.

Il mio terapeuta non mi disse di andare via di casa, mi disse di stare il più tempo possibile fuori casa, considerando che a malapena mi alzavo dal letto, ho pensato che dovevo superare l'ostacolo in altri modi.

Non è affatto facile andarsene di casa, ho passato momenti dire che mi sentivo sola è un eufemismo, pero anche in quei momenti non mi sono mai pentita della scelta fatta.

Ora sto male, è vero, ma non c'è paragone con quando vivevo con i miei.

Però forse ci vuole il momento adatto, lo spirito giusto per affrontare tutte le conseguenze, forse per me era giunto quel momento ed io non lo sapevo, e forse anche quando tu sarai pronta ti deciderai ad uscire dalla porta :Raised Eyebrow:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mai come in questo momento sento la necessità e il bisogno di andarmene.... non riesco più a stare a casa.... nemmeno nello studio ho più la giusta concentrazione qui a casa.... voglio molto bene ai miei, e li sento più vicini che mai.... ma stasera gliene ho parlato... a settembre faccio le valigie...è sicuro.... provo....sfido la mia sorte...andrà bene? andrà male? non so e nemmeno mi importa... bisogna tentare e sperimentare...e io credo di essere pronta.... il breve viaggio a bologna mi è servito per assaporare la vita autonoma, autogestita.... e nonostante siano già 4 giorni che sono tornata non riesco a riabituarmi a questa vita, tant'è che sto cercando di risolvere e mettere a tacere gli istinti come al mio solito...

non sò nemmeno io perchè sto scrivendo di me sul forum...era tanto che non lo facevo.... ma sentivo il bisogno di esternare questo pensiero a qualcuno...

so che non ve ne frega nulla...eheheheh!!!!!

joker....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
C'è chi la interpreta come una fuga, chi come un voler essere indipendente ed autonomo, chi invece come un motivo di crescita....ma per voi cosa rappresenta il gesto di lasciare la casa dei propri genitori?

So che bisogna vedere le singole situazioni...però la vera domanda è questa...pensate che ad un certo punto sia "salutare" lasciare la propria famiglia (genitori e sorelle/fratelli) ?

io sono una di quelle persone che sostengono che sia necessario, non sono per il bene di chi va via, ma anche per quello di chi resta in quella casa....

ponendo un pò di distanza tra genitori e figli spesso si risolvono quei piccoli conflitti quotidiani che a causa della lontananza verrebbero a mancare...sono sicura che si riscoprirebbe il bene reciproco e la stima nei confronti dei propri cari...

Rappresenta... avere la forte necessità di esprimere se stessi a 360°, il che nella casa dei genitori a volte non è possibile. Vuol dire, per qualcuno, rinascere, cercare la propria Verità, vivere altri contesti interiori o quelli sociali, essere pronti al confronto con quei componenti di Sè accantonati dal sopravvivere quotidiano o un esistere politicamente corretto presente in molte 'famiglie tradizionali' e non sempre costruttivo per la nostra identità, l'Essere. E' la fuga dalla standardizzazione, abitudine, superficialità (invocata dalla necessità della quiete, che sia vera o imposta), dalla cosiddetta 'normalizzazione' del diverso (e ognuno di noi E' 'diverso', differente dagli altri e tale dovrebbe restare) ... il bisogno di apprendere cose nuove, rafforzare aspetti rivoluzionari di noi trovati strada facendo anche se in contraddizione con i tabù e limiti imposti dalle Religioni istituzionalizzate, o autoimposti per mancanza di libertà e la vera Conoscenza; ma soprattutto l'esigenza di Sperimentare te stessa davvero, anche sbagliando. Meglio cercare senza trovare che sapere senza cercare; la dinamicità, creatività e genialità -dunque l'unicità e irrepetibilità di ognuno- caratteristiche innate nell'Essere umano, permesse ed auspicate dal Libero Arbitrio, ci invitano a distaccarsi da qualunque cosa non corrisponde perfettamente al nostro Codice Genetico, alle tendenze, gusti, desideri individuali assopiti e addormentati dalle regole, anche obsolete, di quella entità misteriosa che viene denominata "comunità" o "civiltà". Ma comunque chi cerca trova, ogni cambiamento, quando è spontaneo e naturale è positivo e porta rapidamente i suoi frutti, in assenza di pretese e aspettative.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in alcune cose sono d'accordo gabriel.... anche se forse io non vedo tutto questo in un trasferimento, o forse non lo voglio vedere per non crearmi troppe aspettative.... in passato era così come dicevi tu, ma rappresentava una fuga da tutto e tutti... oggi invece è una necessità, quindi consapevolezza.... ed è per questo che sarà sicuramente un'esperienza positiva anche se dovesse andar male, perchè sono sicura che lo spirito con cui prenderei una cattiva convivenza o una cattiva esperienza sarà pacifico e sereno.... e credo che non sia cosa da poco....

joker...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per andare via di casa cara joker ,ci vuole convinzione e sopratutto tenacia....altrimenti lascia perdere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

leggendo a distanza questo topic credo che nonostante tutto per me andarmene è stata una necessita' , un danno minore rispetto al rimanere.....bisogna stare lontano da certe dinamiche che non si possono risolveree che attivano aspetti distruttivi che altrove non si verificherebbero......quando non hai un ambiente familiare tranquillo, che sappia volerti bene senza pigrizia , senza trasmetterti ulteriore ansia è meglio stare lontani......da lontano forse puoi tornare a voler bene alla tua famiglia ma standoci a stretto contatto è disastroso........... a prescindere da questo se non ti trovi in un determinato ambiente per natura sei portato a scappare fuori e non c' è nulla che tenga , un leone chiuso in una gabbia muore ...............

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.