Vai al contenuto

CAPIRE SI! MA COSA?


lorella

Messaggi consigliati

Perchè quando tutto mi appare tranquillo, cioè i miei pensieri si sono delineati, il mio maremoto interno si è calmato....in un istante tutto è peggio di prima della calma piatta? Perchè ora vorrei gridare a tutto il mondo che sto' male? IVoglio stare bene, mi sono stancata di soffrire per tutto quello che mi capita, lavoro, figli, marito. Vorrei togliermi questa coperta pesantissima da dosso che mi fa' soffocare.

Lorella.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


Credo sia normale soprattutto per noi donne!

vedrai che fra un pochino si rassenerà tutto... :ok

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Credo sia normale soprattutto per noi donne!

vedrai che fra un pochino si rassenerà tutto... :ok

Grazie.

Lorella.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Perchè quando tutto mi appare tranquillo, cioè i miei pensieri si sono delineati, il mio maremoto interno si è calmato....in un istante tutto è peggio di prima della calma piatta? Perchè ora vorrei gridare a tutto il mondo che sto' male? IVoglio stare bene, mi sono stancata di soffrire per tutto quello che mi capita, lavoro, figli, marito. Vorrei togliermi questa coperta pesantissima da dosso che mi fa' soffocare.  

Lorella.

perchè tutto sembra tranquillo ma dentro c'è qualcosa che ti dice che è ora di reagire!!! sicuramente è il momento giusto!!! non devi lasciare alla vita lo spazio per farti fuori! e la calma apparente è solo apparente! prendi la forza che vorrebbe vederti gridare e falla esplodere...reagisci e volta pagina...forza!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Ci sono momenti in cui si vorrebbe buttare tutto all'aria, lasciar perdere marito, figli, lavoro, genitori ..e andarsene per un po' lontano da tutti.

Succede quando si è stanchi e ci si sente sopraffatti da continue richieste, che ci sentiamo in dovere di soddisfare e che sembrano avvilupparci con i loro legami.

Che fare? Ti posso parlare della mia esperienza, per quello che vale. Ho cercato di ritagliarmi durante la giornata dei momenti solo miei, leggendo, uscendo con qualche amica,frequentando attività che mi mettevano a contatto con altre persone chiedendo collaborazione ai miei familiari anche nelle attività domestiche. L'ideale sarebbe prendersi una vacanza...ma questo è già più problematico! :roll:

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Lorella!!! Che ti succede??? :(

:abb

Forse il tuo cuore deve dirti qualcosa e spero possiate trovare un modo per comunicare ed ascoltarvi, in silenzio, nella calma...

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Perchè quando tutto mi appare tranquillo, cioè i miei pensieri si sono delineati, il mio maremoto interno si è calmato....in un istante tutto è peggio di prima della calma piatta? Perchè ora vorrei gridare a tutto il mondo che sto' male? IVoglio stare bene, mi sono stancata di soffrire per tutto quello che mi capita, lavoro, figli, marito. Vorrei togliermi questa coperta pesantissima da dosso che mi fa' soffocare.  

Lorella.

Ci sono momenti di grande tristezza

momenti di grande sconforto

oggi è una giornata troppo triste............

la vita talvolta non ha nessun senso umano......

ti capisco e ti consiglio di non resistere..... lascia partecipare il tuo cuore al dolore e accoglilo.........vedrai che l'anima si purificherà....un abbraccio sincero.

NELLO

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Cari amici, GRAZIE.

Alcune giornate sono fitte di nebbia, di una nebbia che non mi fa' vedere ad un mm dal naso, annaspo, cerco, forse vedo una luce ma....no, è solo una mia fantasia, come l'assetato nel deserto che immagina oasi ristoratrici. Cercherò di buttare tutto alle mie spalle, cercherò di non farmi attirare in questa ragnatela soffocante. C'è che nella mia vita ci sono delle vicissitudini familiari che vanno ben oltre la normalità e, per quanto tenti di filtrare o moderare, comunque ne sono assalita. Chiedo solo tranquillità al mio "me" già di per sè tormentato.

Anche per me, caro Nello, oggi è una giornata triste.

Vi abbraccio con tutto il mio cuore, Lorella.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Perchè quando tutto mi appare tranquillo, cioè i miei pensieri si sono delineati, il mio maremoto interno si è calmato....in un istante tutto è peggio di prima della calma piatta? Perchè ora vorrei gridare a tutto il mondo che sto' male? IVoglio stare bene, mi sono stancata di soffrire per tutto quello che mi capita, lavoro, figli, marito. Vorrei togliermi questa coperta pesantissima da dosso che mi fa' soffocare.  

Lorella.

accetta la realtà, non illuderti mai di poterla cambiare, resta in essa è scoprirai che tutto, e di proprio tutto è meraviglioso......

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

Cara Lorella,

capisco come ti senti, è una sensazione che sto provando anch'io oggi. Tutto stava andando bene, pareva tutto tranquillo, non risolto, e poi.... tutto crolla e bisogna ricominciare da capo.

Andarsene via da sole per ricaricarsi è un ottima idea, ma a volte impossibile da realizzare.

Io non so darti consigli, visto che non sono ancora uscita dal mio tormento, anzi ci sono rientrata alla grande come in una grande pozzanghera piena di fango.

Voglio solo farti sentire che ti sono vicina e ti mando un grosso :abb e fatti forza.

Ciao Piccola

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
Perchè quando tutto mi appare tranquillo, cioè i miei pensieri si sono delineati, il mio maremoto interno si è calmato....in un istante tutto è peggio di prima della calma piatta? Perchè ora vorrei gridare a tutto il mondo che sto' male? IVoglio stare bene, mi sono stancata di soffrire per tutto quello che mi capita, lavoro, figli, marito. Vorrei togliermi questa coperta pesantissima da dosso che mi fa' soffocare.  

Lorella.

Ciao Lorella,

perchè nulla è come appare...ecco perchè quando tutto ti appare tranquillo in realtà sei te che stai monopolizzando i tuoi pensieri...stai facendo tacere il tuo maremoto interiore...e naturalmente quando poi perdi il controllo di te stessa tutto ti sembra infinitamente peggio.

Comunque capita anche a me...un giorno mi sento tranquilla e quello dopo rasento la disperazione...è perchè c'è qualcosa che non riusciamo a far venire fuori...se ci pensi bene alla fine la nostra vita è sempre la stessa ieri era come oggi eppure noi lo viviamo diversamente...siamo noi a fare la nostra felicità o infelicità...certo escludendo le disavventure...

L'unico consiglio che ti riesco a dare è di scrivere quando sei tranquilla cosa ti tranquillizza...è possibile che poi rileggendo il tutto in un momento di crisi tu possa aiutare te stessa.

Un abbraccio :cry:

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Perchè la verità non è mai definitiva, tutto è in movimento e tutto cambia di continuo. E' lo stress e il bello della vita questo! Tutto ciò fa crescere anche se talvolta non se ne ha ne tempo e ne voglia...

L'unica cosa è provare a cogliere qualcosa di positivo sempre anche dai momenti più brutti. E' una banalità...ma è molto vera.

Auguri per tutto!

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    • Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.


×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.