Vai al contenuto

Ragazzino morto per uno spinello


Messaggi consigliati

 

Pubblicità


  • Risposte 135
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

CIao, è bruttissimo pensare di morire a soli 15 per uno spinello. Ma che esigenza hanno i ragazzini di farsi spinelli e altro?

questa me l'ero persa..... da quando si muore per una canna???? :Hypnotized:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
questa me l'ero persa..... da quando si muore per una canna???? :Tounge:

Per il veleno che ci mettono dentro per tagliarla, probabilmente...

Perfino il chitarrista degli Stones tempo fa ha detto che ha smesso

di drogarsi perché la roba che gira è una schifezza... :Hypnotized:

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Vabbeh ragazzi, secondo me quel bambino avrà avuto problemi suoi di salute.

Ai tempi si diceva che una canna ogni tanto faceva anche bene.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Vabbeh ragazzi, secondo me quel bambino avrà avuto problemi suoi di salute.

Ai tempi si diceva che una canna ogni tanto faceva anche bene.

infatti... sicuramente nn è stata la canna in sè (sempre che fosse stata una semplice canna), ma un'insieme di cose...

Link al commento
Condividi su altri siti

 

intanto i telegiornali sparano sta cretinata a tambur battente..

è assurdo .. associare la morte del ragazzo allo spinello ..

veramente ridicolo.. eppure lo fanno ..

io sono veramente sconvolto ..

Link al commento
Condividi su altri siti

 

VOI FUMATORI DI CANNE DOVRESTE SAPERE CHE C'E' UN GRAN PERICOLO DI RIMANERE STESI

LA PRIMA VOLTA CHE SI USA LO SPINELLO. QUESTI SONO DATI DI FATTI E SCENTIFICAMENTE

STUDIATI. LEGGERE GLI STUDI PLEASEEEEEEE

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

tex rimango sempre più colpita dalle scemenze che scrivi... sia qui che da altre parti e su altri forum...

Link al commento
Condividi su altri siti

 
VOI FUMATORI DI CANNE DOVRESTE SAPERE CHE C'E' UN GRAN PERICOLO DI RIMANERE STESI

LA PRIMA VOLTA CHE SI USA LO SPINELLO. QUESTI SONO DATI DI FATTI E SCENTIFICAMENTE

STUDIATI. LEGGERE GLI STUDI PLEASEEEEEEE

:Peace::bad::bad:

tex se non ci fossi bisognerebbe inventarti :rofl:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
intanto i telegiornali sparano sta cretinata a tambur battente..

è assurdo .. associare la morte del ragazzo allo spinello ..

veramente ridicolo.. eppure lo fanno ..

io sono veramente sconvolto ..

Comunque Leftfield non credo facciano male, i media, ad associare la morte del ragazzino allo spinello.

Iniziano nei bagni in V elementare a fumare ormai e questo "allarme", bene o male, servirà a spaventare i ragazzini.

La marijuana in sé non uccide.. Tagli o meno potrebbe essere stata un'interazione con qualche farmaco che assumeva, non credi Ste? Ad esempio chi prende antidepressivi rischia l'arresto cardiocircolatorio se assume in concomitanza determinati tipi di erbe come può essere una semplice pasticca di erboristeria.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
tex non scrivere sciocchezze per il puro gusto di contraddire...

nessuno è mai morto per una canna al massimo vomiti .

Magari degli studi che provano che in alcuni casi la cannabis può essere mortale ci sono davvero, non siate così prevenuti solo perché t-e-x ama contraddire ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
tex rimango sempre più colpita dalle scemenze che scrivi... sia qui che da altre parti e su altri forum...

elencami le sciochezze che ho scritto!!!! a te la parola e datti da fare perche' devo andare!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

 

certa gente che a furia di fumare canne si dimenticano facilmente le prove scentifiche che mostrai un paio di anni fa', fu'

un'argomento acceso e poi sparirono tutti con la coda nelle gambe!!! se i neuroni sono atrofizzati nel nucleo nn e' colpa mia e nn amo contraddire!!

Link al commento
Condividi su altri siti

 

http://www.katinkahesselink.net/health/canabis.html

se ben ricordo le morti improvvise che avvenivano alle persone che fumavano la prima volta la cannA , era al fatto che c'erano delle sostanze allergiche e che attivava un'arritmia incontrollabile a certi elementi!!! io nn ho detto che muoiono

tante persone ma c'e' la possibilita' come in tantissime sostanze!!!

per nn parlare poi dei danni che provoca a chi ne fa' normale uso!!!

S@RETTA , STO' ASPETTANDO L'ELENCO DELLE TANTE SCEMENZE CHE HO SCRITTO!!!!

MOLTO PROBABILMENTE SONO SCEMENZE PERCHE' NN FA' PARTE DELLA TUA IDEOLOGIA...VERO?

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Comunque Leftfield non credo facciano male, i media, ad associare la morte del ragazzino allo spinello.

Iniziano nei bagni in V elementare a fumare ormai e questo "allarme", bene o male, servirà a spaventare i ragazzini.

La marijuana in sé non uccide.. Tagli o meno potrebbe essere stata un'interazione con qualche farmaco che assumeva, non credi Ste? Ad esempio chi prende antidepressivi rischia l'arresto cardiocircolatorio se assume in concomitanza determinati tipi di erbe come può essere una semplice pasticca di erboristeria.

Visto che mi citi rispondendo a Letfield, provo a risponderti ;) : si, è vero ciò che dici... o almeno corrisponde a ciò che

mi sembra che dicano tutti i tossicologi, e a riguardo di qualsiasi sostanza che assumiamo, anche quando si tratta di sostanze

legali. Io non fumo canne, però mi sembra evidente che anche in questo momento c'è una certa tendenza alla caccia alle

streghe, e che le droghe leggere sono un'attrazione per i cacciatori di streghe. Prendi anche il caso dell'incidente di autobus

dove sono morti bambini. L'unica cosa che si sapeva per certo quasi da subito è che l'autista stava male già prima di mettersi

alla guida. Nessuno ha detto: è stato irresponsabile a mettersi alla guida comunque, ma si è subito scatenato il dibattito sulle

droghe. Come se i salutisti stessero sempre bene... (guarda il Berlusca... salutista, ha avuto un altro malore e non credo che

si sia fatto una canna...).

Link al commento
Condividi su altri siti

 
tex rimango sempre più colpita dalle scemenze che scrivi... sia qui che da altre parti e su altri forum...

S@, per quanto la posizione di tex su questo argomento sia scientificamente insostenibile, non è carino dirgli che scrive scemenze.

Peace,Please

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Come sempre i media diffondono notizie parziali o comunque non complete che generano nelle masse reazioni allarmanti...ma in questo caso mi auguro che la reazione sia stata di panico vero per coloro che fanno uso o che vorrebbero cominciare a fare uso di droghe soprattutto in giovanissima età.

Purtroppo si parla sempre di sensibilizzare i giovani circa il male che comporta l'assunzione di sostanze stupefacenti...e sicuramente lo si fa anche ... ma la sensibilizzazione non sortisce l'effetto desiderato... e allora può darsi che quell'effetto lo faccia la paura.

I giovanissimi cominciano per "provare" senza rendersi conto che non si tratta di un gioco...se a 15 anni si fuma lo spinello a 17 si pretende qualcosa di più...fino arrivare ad aver provato tutto ma proprio tutto con danni irreparabili per la salute psicofisica...e quì indietro non si torna davvero più...

Ciao.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
S@, per quanto la posizione di tex su questo argomento sia scientificamente insostenibile, non è carino dirgli che scrive scemenze.

Peace,Please

HEY S , VEDI CHE SAN FIRMINO TI HA FATTO LA GRAZIA? SEI DIVENTATA IMPARZIALE EHHHHHHHH EHHHHHHHHHHHHH !!! SAN FIRMINO , SAN FIRMINO GRAZIE DELLA GRAZIA CHE HAI FATTO A S!!

CMQ , LE CANNE FANNO MALE E DICENDO IL CONTRARIO E' SOLO UN MITO!!

X S@RETTA ..............STO' ASPETTANDO CHE MI ELENCHI TUTTE LE SCEMENZE CHE HO SCRITTO .

CI SENTIAMO DI SICURO MERCOLEDI'!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

 

lol! Non so i fatti, ma in tutta la mia vita non ho mai sentito di un individuo morto per l'effetto diretto di una canna... Fino ad ora.

:mellow:

Personalmente ritengo che la notizia, almeno da ciò che si individua dal titolo, sia falsa, poco autorevole e probabilmente volta a provocare un becero sensazionalismo.

O forse il medico che ha fatto l'autopsia faceva anch'egli uso di droghe, ma molto peggiori. :E

Anche le fave ti possono far schiattare se sei allergico comunque...

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Visto che mi citi rispondendo a Letfield, provo a risponderti ;) : si, è vero ciò che dici... o almeno corrisponde a ciò che

mi sembra che dicano tutti i tossicologi, e a riguardo di qualsiasi sostanza che assumiamo, anche quando si tratta di sostanze

legali. Io non fumo canne, però mi sembra evidente che anche in questo momento c'è una certa tendenza alla caccia alle

streghe, e che le droghe leggere sono un'attrazione per i cacciatori di streghe. Prendi anche il caso dell'incidente di autobus

dove sono morti bambini. L'unica cosa che si sapeva per certo quasi da subito è che l'autista stava male già prima di mettersi

alla guida. Nessuno ha detto: è stato irresponsabile a mettersi alla guida comunque, ma si è subito scatenato il dibattito sulle

droghe. Come se i salutisti stessero sempre bene... (guarda il Berlusca... salutista, ha avuto un altro malore e non credo che

si sia fatto una canna...).

Potremmo stare qui a discutere per mesi se le canne siano un cosa "giusta" o "sbagliata" ... Se le "droghe leggere" debbono essere legalizzate o meno.. Se gli spacciatori dovrebbero mettersi sù un negozio di drogheria :mellow:

Il punto é che un ragazzino di 15 anni é morto: a scuola! Il punto é che le scuole non sono più in grado di vigilare ed educare.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

tex, capisco che tu abbia bisogno di festeggiare la mia imparzialità,ma questo non ti da il diritto di buttarla in caciara.

Dario, hai ragione nel dire che i media fanno sensazionalismo. ma, almeno nei tg che ho seguito io, tutti gli esperti a cui hanno fatto delle domande hanno risposto che è impossibile che quel povero ragazzino sia morto per uno spinello. non credo che si possa andare oltre delle semplici illazioni finchè non si avrà il risultato dell'autopsia, ma le spiegazioni più accreditate sono o che la roba che ha fumato quel ragazzo fosse modificata geneticamente(cosa non molto probabile), o che quel ragazzo avesse qualche malattia.

per oltre:che la droga, che tutte le droghe facciano male(alcool e sigarette compresi) è un dato di fatto. ma io credo maggiormente nell'informazione che nella repressione.e non è affatto vero che chi si fa uno spinello a 15 anni a 17 anni passi alla cocaina, poi a salire fino all'eroina. conosco persone di quasi 40 anni che hanno cominciato con gli spinelli a 15, se ne fanno uno di tanto in tanto, e non hanno mai avuto il minimo desiderio di passare a sostanze più forti.e non credo proprio che siano una minoranza.

è sempre questione di come si fanno le cose

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Che la cannabis fa male è risaputo e scientificamente provato, così come è risaputo che la maggior parte delle persone che fanno uso di cocaina, di eroina o di ecstasy hanno iniziato con le canne.

Non credo che tutti i medici e i responsabili di comunità che sostengono questa posizione dichiarino il falso...

A quanto pare alcune persone leggono solo gli studi che servono a tirare l'acqua al loro mulino, e questo è molto triste, soprattutto quando c'è di mezzo la salute delle persone.

Continuo a non capire chi si fuma le canne... Che cosa c'è di così esaltante? Forse dopo una canna i problemi spariscono? Credo di no...

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.




×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.