Vai al contenuto

Pubblicità

ChiaraBaggins

l'interpretazione dei sogni

sai interpretrare i sogni?  

18 voti

  1. 1.

    • si
      5
    • no
      3
    • poco
      7
    • più si che no
      2
    • più no che si
      1


Recommended Posts

qualcuno doi sa interpretare i sogni?

se si... come fate?

avete qualche libro o qualcosa da conigliarmi? [ magari facile :p ]

ne possiamo parlare qui?

baci

Chiara

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pubblicità


Ospite

Cara Chiara,

ma perchè vuoi interpretarli?

Per giocare i numeri al lotto? Oppure per predire il futuro di qualcuno?

O per ancora qualcos'altro?

Al di là degli scherzi... interpretare i sogni da un punto di vista psicoanalitico non è semplice e non è utile farlo al di fuori di condizioni specifiche.

Capire (eliminiamo il termine interpretare) il significato di un sogno è fondamentale all'interno di un complesso processo psicoterapeutico perchè i sogni sono una delle porte che l'inconscio ci dischiude per poter essere compreso.

Al di fuori di questo contesto, non serve a nulla. E' solo un gioco.

Non credere a chi ti dice che leggendo un libro si capisce tutto. Non è vero.

Ciao.

:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cara Chiara,

ma perchè vuoi interpretarli?

Per giocare i numeri al lotto? Oppure per predire il futuro di qualcuno?

O per ancora qualcos'altro?

Al di là degli scherzi... interpretare i sogni da un punto di vista psicoanalitico non è semplice e non è utile farlo al di fuori di condizioni specifiche.

Capire (eliminiamo il termine interpretare) il significato di un sogno è fondamentale all'interno di un complesso processo psicoterapeutico perchè i sogni sono una delle porte che l'inconscio ci dischiude per poter essere compreso.

Al di fuori di questo contesto, non serve a nulla. E' solo un gioco.

Non credere a chi ti dice che leggendo un libro si capisce tutto. Non è vero.

Ciao.

:D

ma scusa eh... allora, il mio volere interpretare i sogni non sono affari tuoi prima di tutto, secondo, io ho mai detto che con un libro allora li saprò interpretare?

ma perfavore!!!

ma non invertarti cavolte! io vorrei provare a caprili [ come dici tu ] da sola, senza professoressa ne altro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusami Chiara, però credo che le perplessità di chi ti ha risposto siano plausibili. A parte il fatto che è verissimo che il motivo per cui vuoi sapere come si interpretano i sogni non è affar nostro, secondo me hai posto la questione in modo troppo fraintendibile. Cioè, domandare "Chi di voi sa interpretare i sogni?" in modo così totalmente decontestualizzato è quasi come chiedere "Chi di voi sa leggere i fondi di caffè?". L'interpretazione dei sogni è una cosa estreamente seria e delicata, e si situa necessariamente all'interno di una terapia personale. Libri in proposito seri non credo ne esistano(e con seri intendo libri che non ti dicono questo=questo). la stessa "interpretazione dei sogni" di Freud è assolutamente imprescindibile dalla sua pratica clinica.Il massimo che si può fare, credo, è cercare di comprenderne da soli il significato, e per questo non servono libri, ma una profonda,anzi profondissima conoscenza di sè.

Credo siano questi i motivi per cui il tuo sondaggio è rimasto senza risposte

S.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dal punto doi vista biologico i sogni non sono altro che delle scariche eletriche che i neuroni inviano causalemnte al cervello. In pratica..il trocno dell'encefalo,in fase REM(o sonno paradosso=paradosso perchè in questa fase del sonno, avviene una situazioni di attivazione :muscolare , oculare, cardiaca, repsiratoria , neuronale, nettamente superiori, non uguali ma addirittua superiori;ai valori di quando siamo svegli...calcola che persino pressioe arteriosa e temperatura corporea aumentano in quesat fase del sonno)dunque...durante quest'attivazione neurofisiologica.....il tronco dell'encefalo invia dei segnali elettrici alla corteccia cerbrale.questi segnali colpiscono casualmente tutte le aree del cervello(auditive, tattili, visive...)e....la corteccia.....cerca di dare un senso ed un significato a tali scariche casuali(sogni). Dunque ...io direi che....interperpretare i sogni,sia un po' da oroscopo.Essendo essi delle scariche elettriche che colpiscono la corteccia casualmentre. Forse ti sarai fatta condizionare dall'interpretazione dei sogni del buon Freud ma....all'epoca non esisteano le conoscenze scientifiche di oggi ne:elettrocardiogrammi, elettroencefalogrammi,elettrooculogrammi,elettromiogrammi....per studiare sonno e sogni....oggi la scienza ah fatto molti progressi da allora!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non lo so perchè queste cose non ti si sono dette all'apertura del post, forse magari l post non è stato letto da chi lo sapeva...cmq noi lo abbiam ostudiato sia in psicologia fisiologica che in psicofisiologia clinica....e ti do pure il titolo de libro: Pinel "psicobiologia"Il Mulino. C'è un capitolo tutto dedicato alla fisiologia del sonno!

Ciao!

Puoi chiederlo pure al tuo medico di famiglia se non mi credi!O a chiunque abbia studiato medicina o psicologia!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie alba_di_un_nuovo_giorno... ti credo! :wink:

io ho solo 15 anni compiuti.. quest'anno 16.... dici che è troppo presto vero?

al massimo lo compro e poi me lo leggerò in futuro.... :wink: no? ^ ^

=)

Chiara

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io..... prima di studiarlo in psicologia fisiologica pensavo come Freud che i sogni fossero la starda maerstra verso l'inconscio. Cmq ti avviso che molti psicologi ancora ci credono.....io invece credo solo se ho prove scintifiche concrete. Per questo dico che l'interpretazione dei sogni deve essere fatta con le pinze! Poi ognuno è libero di fare cosa crede!

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eh sì giovanna, sono molti gli psicologi che credono che i sogni siano *la via regia verso l'inconscio*...e tra questi ci sono anche io.

credo che vada fatta una fondamentale distinzione tra ciò che succede nel cervello(a livello di impulsi, neurotrasmettitori eccetera) quando si sogna, e il motivo per cui si sogna. io credo che i sogni siano dei messaggi, sempre e comunque, ogni sogno serve per comunicare qualcosa.abbiamo bisogno di sognare,perchè spesso nei sogni l'inconscio ci indica un pericolo, un problema da affrontare, una strada da percorrere..o semplicemente ci aiuta a fare il punto della situazione.

tanto è vero che tutte le psicoterapie del profondo ricorrono all'interpretazione dei sogni, anche se lo fanno con parametri diversi da quelli freudiani.

credo che la psiche e il cervello non siano la stessa cosa, che il tutto sia più della somma delle sue parti, e soprattutto che,come nella stragrande maggioranza dei disturbi mentali, la conoscenza dei meccanismi, dei movimenti, dei trasmettitori coinvolti non esaurisca la questione. è anzi una parte della realtà, un punto di vista.insufficente a mio avviso, se preso da solo.

S.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Dal punto doi vista biologico i sogni non sono altro che delle scariche eletriche che i neuroni inviano causalemnte al cervello. In pratica..il trocno dell'encefalo' date='in fase REM(o sonno paradosso=paradosso perchè in questa fase del sonno, avviene una situazioni di attivazione :muscolare , oculare, cardiaca, repsiratoria , neuronale, nettamente superiori, non uguali ma addirittua superiori;ai valori di quando siamo svegli...calcola che persino pressioe arteriosa e temperatura corporea aumentano in quesat fase del sonno)quote']

Tratto da "Il codice nascosto".

Penso che questo brano servi un pò a capire meglio Psiche e quanta confusione ci sia tra mente, coscienza, psiche e cervello.

Eidos e Techne

La radice di Eidos deriva da veid-void-vid, che coincide con quella latina video (vedo). Nell’accezione originaria, il concetto di Eidos si configura quindi come un modello, una forma dotata di visibilità e conoscibilità.

Secondo l’esatta interpretazione greca di Eidos, quindi,“Il mondo delle idee” di Platone, “L’Iperuranio”, presupponeva dei modelli astratti di immagini intelligibili poste a priori della coscienza.

Lo stesso concetto di Eidos è esposto implicitamente anche nel celebre “Mito della caverna”, dove Platone rende accessibili in modo semplice il suo concetto di Verità e Opinione. Platone fa praticamente coincidere le ombre delle pesone come l’ unica realtà possibile per i prigionieri immobilizzati; mentre l’Eidos, il modello, è al di là della caverna, ed è rappresentato dai corpi degli uomini a cui appartiene l’ombra proiettata sulla parete.

Techne ci da l’ esempio della utilizzazione dell’Eidos nell’agire umano: l’uomo della Techne è colui che materializza le idee in forme percepibili e conoscibili .

Oggi, a millenni di distanza da Platone, le neuroscienze, con l’ausilio di una rinnovata e forbita “Techne”, ci sanno ormai quasi dire tutto sui correlati anatomici del pensiero. Con la Tomografia ad Emissione di Positroni ( PET) e la Risonanza Magnetica Nucleare funzionale (f- RMN) siamo in grado persino di leggere le intenzioni di una persona e predire, osservando particolari modificazioni di aree cerebrali, se questi sia pericolosamente candidato al crimine. Al di la dei risvolti etici che queste indagini scientifiche inevitabilmente comportano, senza dubbio esse, rappresentano un grande passo avanti verso la conoscenza dell’ anatomia e della fisiologia del cervello ma non dell’origine della coscienza.

Ma la coscienza, la conoscibilità platonica su citata, è una “altolocata inquilina” della corteccia cerebrale, o abita in quell’ ipotetico nebuloso “Universo delle idee”?

Il quesito che ci dobbiamo porre per rispondere a questa domanda è: può la mente immaginare ciò che non rientra nei suoi schemi cognitivi? E’ il nostro cervello che, dotato di autoconoscibilità , crea la coscienza stessa?

Può Techne creare qualcosa di intelligibile e funzionante nell’ambito della nostra realtà condivisa prescindendo da Eidos?

Facendo appello al nostro intelletto e alla stessa logica che ha condotto la scienza a mappare, fotografare e dedurre l’ astratto del pensiero trascinandolo nel mondo della tangibilità oggettiva del dato sperimentale la risposta è no, almeno per il nostro attuale livello di conoscenza.

Ciao, David.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho sempre avuto una particolare curiosità e attenzione ai miei sogni, non ritengo che in psicoanalisi siano uno dei metodi per scoprire le cause della sofferenza psichica, possono essere un approccio per l'inizio di una discussione che fa parte del "grende viaggio".

Mi sento svuotata in questo periodo: probabilmente è uno di quei periodi di transizione della mia travagliata e amatissima vita, sono in mezzo ad una piazza da dove si diramano numerose vie come i raggi di un sole e non riesco a decidermi a trovare in me la forza o il coraggio di muovermi!

Ho un uomo che amo e che mi ama, ma questo nostro amore s'è incagliato nell'abitudine, nei problemi quotidiani ed è ricoperto da una spessa coltre di cellophane, temo di toglierla, forse di soffrire eppure so che dovrei farlo affinchè non muoia, ho la sensazione che potrei essere felice.

Ho degli amici meravigliosi, lo snobbo, mi tengo in disparte, m'eclisso eppure mi sentirei meglio con loro, in mezzo a loro: potrei viaggiare e non poltrire.......

Ho elaborato e superato rabbia e frustrazioni verso un'analisi terminata da anni ma che mi ha segnata........oggi lo riconosco in positivo! Ho trovato la strada del perdono verso il prossimo e me stessa.

Sono al traguardo tanto atteso nel decretare terminato il periodo di quarantena della mia malattia e finalmente sono stata operata, porto ancora rosse ed evidenti cicatrici. E' fatta o quasi, qualche piccolo ritocco.

Dieci giorni e forse smetterò il veleno, il forse è quasi sicuramente.

Sogno moltissimo, meglio ricordo i miei sogni, le mie notti sono spezzate e segnate dai sogni, uno diverso dall'altro: incubi, paure, recite!

C'è caos in me, improvvisazione.....pulizie di primavera, pattume nella spazzatura e ordine! Recitavo senza conoscere la scena sucessiva: ero brava, originale, accattivante, ma non sapevo proseguire.......quanta delusione dipinta sui volti di coloro che m'ascoltavano dopo l'ovazione, dopo la sorpresa nel scoprire i miei limiti!

Chiara presta attenzione ai tuoi sogni e scoprirai un piccolo significato della realtà dei tuoi giorni, presta attenzione alle emozioni dei tuoi giorni e comprenderai in parte i tuoi sogni.

"E se la vita fosse un sogno?" Caldèron de la Barca. Sorrido......vi capita mai di fermarvi a chiedervi "e se la vita reale fosse un sogno e il sogno realtà?" :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alba_di_un_nuovo_giorno, sono andata ieri dal quel rosso di feltrinelli e il libro si chiama tipo psicobiologia... o.o

è anche un malloppone o.o''

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cara Alba,

la tua impeccabile ma asettica preparazione dovrebbe farti comprendere che la fisiologia è una cosa, la psiche un'altra.

Sono molto più vicina alla posizione di S.

L'interpretazione dei sogni non può essere fatta solo attraverso il simbolismo perchè il sogno "è del sognatore".

Se hai studiato psicologia dovresti sapere quanto questa sia attaccata dal punto di vista della possibilità di essere una "scienza esatta", ma sta di fatto che le persone continuano a guarire con gli psicologi e la fisiologia non spiega tutto.

Ti faccio un esempio: tu saprai benissimo che esiste una base organica per spiegare il disturbo da attacco di panico e comprenderai altrettanto bene che questo disagio può essere comunque superato da una buona terapia. La domanda è: se non c'è stato il farmaco...... cosa sarà successo??????

Saluti e un abbraccio a S. che sento molto vicino alla mia posizione.

N.B. Freud è superato ma non era un cretino! :wink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Astrasia :D ricambio il tuo abbraccio e ti faccio eco...Freud avrà anche detto un sacco di cose che ora non stanno più nè in cielo nè in terra(basti pensare alle sue considerazioni sull'omosessualità),ma è grazie a lui che ci sono stati *tutti gli altri*,direi che un pò di meriti bisognerebbe darglieli!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo anche io che il buon vecchio Freud sia stato superato da decine di nuovi e migliori impianti teorici e applicazioni cliniche ma rimarrà per sempre "il Padre".

Se non ci fossero i pionieri non ci sarebbe il progresso e la scoperta scientifica perderebbe il senso suo più profondo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

no,Chiara,l'interpretazione dei sogni non è una scienza, ma una tecnica, un metodo, che alcuni usano e altri no.e non è affatto *esatta*...ma fatta come si deve tende ad azzeccarci in modo pauroso...chissà perchè 8)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

jl?oddio chiara,con i nomi degli utenti non ci prendi proprio..non c'è verso! :shock:

Un abbraccio

S.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

oddio scusa!!!!!

buh!! sarà che penso sempre a J.L.!

J.L. ho un amore profondo per te evidentemente! :p

non so perchè!!

scusa S.!!!!!!!!!!!

:oops: :oops: :oops: :oops: :oops: :oops: :oops: :oops: :oops: :oops:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.