Vai al contenuto

Ma sono brutti gli organi genitali?


Messaggi consigliati

Ciao a tutti,

secondo mia moglie, gli organi genitali maschili e femminili sono oggettivamente brutti.

Nauseanti i loro odori, e le loro secrezioni.

Per me non è così, ma io sono un maschietto. Quello che mi chiedo se la mia è una visione strettamente maschile e se la sua tipicamente femminile, o perlomeno frequente.

Ci sono donne che sono passate dalla sua visione ad un altra? E come? Mi piacerebbe saperlo visto che vorrei aiutare la mia compagna a pensarla diversamente.

Grazie.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


  • Risposte 176
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

Ciao a tutti,

secondo mia moglie, gli organi genitali maschili e femminili sono oggettivamente brutti.

Nauseanti i loro odori, e le loro secrezioni.

Per me non è così, ma io sono un maschietto. Quello che mi chiedo se la mia è una visione strettamente maschile e se la sua tipicamente femminile, o perlomeno frequente.

Ci sono donne che sono passate dalla sua visione ad un altra? E come? Mi piacerebbe saperlo visto che vorrei aiutare la mia compagna a pensarla diversamente.

Grazie.

Io la penso più o meno come tua moglie: di per sé sono penduli, mollicci, pelosi e un po' viscidi. Un po' come il rospo delle fiabe che però, con un po' di magia, si trasforma nel più seducente dei principi.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Personalmente trovo "brutta", se così si può dire, la vagina.

Per il pene il discorso è leggermente diverso...penso sia molto più carino.. :im Not Worthy:

Perciò non posso aiutarti molto..

Ma questo ti interessa in quanto questa visione negativa di tua moglie crea dei limiti nella vostra sessualità?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Secondo me sono come i visi: ce ne sono di bellissimi e di bruttissimi... in entrambi i sessi (anche se a me piace più LEI di LUI ehehehehe) varia da persona a persona! :im Not Worthy:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Per Muchacha...

Mi spieghi che significa che con un po' di magia, si trasforma nel più seducente dei principi? Forse è questo che manca e che cerco.

Per trixy

Sospetto che questo crei limiti. Secondo lei no. Non lo so, sento che lei tratta queste parti fondamentali del nostro corpo con una certa distanza. Non esagerata, ma che adesso dopo anni noto.

Tu hai centrato dove volevo arrivare. Ma piuttosto che dire subito il problema voglio capire quanto di quello che penso sia strano possa effettivamente esserlo.

Dici che la trovi brutta la tua vagina. Ma ne sei orgogliosa? Sei orgogliosa di possederla? Questo non è vero per la mia compagna.

Grazie.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Per trixy

Sospetto che questo crei limiti. Secondo lei no. Non lo so, sento che lei tratta queste parti fondamentali del nostro corpo con una certa distanza. Non esagerata, ma che adesso dopo anni noto.

Tu hai centrato dove volevo arrivare. Ma piuttosto che dire subito il problema voglio capire quanto di quello che penso sia strano possa effettivamente esserlo.

Dici che la trovi brutta la tua vagina. Ma ne sei orgogliosa? Sei orgogliosa di possederla? Questo non è vero per la mia compagna.

Grazie.

Ma il tuo sospetto ha una base nella vostra esperienza sessuale?

Nel senso..non so, magari potrebbe creare resistenze nel sesso orale, è la prima cosa che mi viene in mente.

Il fatto però che lo noti dopo anni è curioso..

Orgogliosa della mia vagina..mhh..non direi proprio orgogliosa.

Direi piuttosto che l'accetto come parte fondamentale del mio corpo, e posso essere orgogliosa dell'effetto che ha sul sesso opposto..diciamo che mi piace il suo "potere" sull'uomo, questo sì..anche se non posso capire il perché lo abbia.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Per Muchacha...

Mi spieghi che significa che con un po' di magia, si trasforma nel più seducente dei principi? Forse è questo che manca e che cerco.

Ciao, intendo dire che nel contesto appropriato, vale a dire quando subentra l'eccitazione sessuale, perdono ogni connotazione estetica e non sono né belli né brutti. Per quanto mi riguarda, nella vita quotidiana i genitali svolgono una funzione pratica, richiedono igiene e in certe situazioni possono essere fonte di disagio, soprattutto nelle donne che sono soggette a perdite continue, ciclo mestruale, pruriti, ecc. Insomma, a volte si stenta a credere che 'sta specie di cozza non esattamente profumata possa risultare attraente per gli uomini che tutto sommato non ne conoscono le seccature intrinseche. Ma durante il sesso tutte queste considerazioni sfumano e non si sta a pensare troppo. Sempre che il sesso sia vissuto con naturalezza e coinvolgimento.

Per trixy

Sospetto che questo crei limiti. Secondo lei no. Non lo so, sento che lei tratta queste parti fondamentali del nostro corpo con una certa distanza. Non esagerata, ma che adesso dopo anni noto.

Tu hai centrato dove volevo arrivare. Ma piuttosto che dire subito il problema voglio capire quanto di quello che penso sia strano possa effettivamente esserlo.

Dici che la trovi brutta la tua vagina. Ma ne sei orgogliosa? Sei orgogliosa di possederla? Questo non è vero per la mia compagna.

Grazie.

Mi permetto di intervenire anche se la domanda era rivolta a Trixy. Dopo anni di relazione è possibile che l'attrazione si affievolisca e che il sesso perda un po' di spontaneità: è una verità non facile da accettare ma è un dato di fatto.

La vagina no, non la trovo bella ma sono felice di averla e non ho mai capito cosa intendesse Freud con "invidia del pene". Orgoglio non mi sembra la parola giusta, mi sembra più una caratteristica maschile essere orgogliosi del pene, che è tradizionalmente considerato strumento di possesso (la vagina al limite è territorio di conquista, non di rado perpetrata senza il consenso della proprietaria). Ma ce l'ho, mi caratterizza e me la tengo.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Personalmente trovo "brutta", se così si può dire, la vagina.

Per il pene il discorso è leggermente diverso...penso sia molto più carino.. -_-

"Carino" non è proprio un complimento: le paperelle sono carine :ph34r:

E dai Trixy, ammettilo, un uomo nudo in un campo di nudisti non è bello: il pene in sé è un'appendice, una specie di salsiccia dall'aspetto innocuo con quel sacchettino rugoso... Semmai è il fallo ad avere una sua bellezza: c'è la stessa differenza che corre tra un pulcino bagnato e un'aquila. No?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Mia moglie dice che sono brutti sia l'uno che l'altro.

Si effettivamente, il sesso orale è la cosa che ne risente di più.

Nel senso che a me viene negato il piacere che tutti gli uomini vorrebbero provare, e inoltre il viceversa viene fatto non troppo volentieri da lei che odia poi sentirmi il suo odore sulle mie labbra...

Lo noto adesso, perché prima mia moglie era molto molto controllata, mentre adesso lo è meno, ma questo tratto è rimasto.

Per dirla tutta, nei nostri primi anni, cedeva alla passione, poi ha iniziato a resistere, adesso sta cercando di lasciarsi andare. Ma su questo punto non ho capito se è normale quello che pensa.

Un'altra caratteristica che ne deriva è quella di non valorizzarsi con gli indumenti intimi mentre come persona è molto curata.

Queste due caratteristiche (il non valorizzarsi, e il sesso orale vissuto male) che io vivo male le sto addebitando al suo rapporto strano con gli organi genitali. Ma non so se è effettivamente così. Inoltre parlare di sesso con lei è sempre molto difficile.

Insomma vorrei capirla e se possibile aiutarla a vivere meglio la sessualità.

Sono rimasto già sorpreso che anche voi non avete un buon giudizio sulla bellezza della vagina.

Comunque sia, per il pene la situazione è la stessa.

Pensate che stia capendo fischi per fiaschi?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
"Carino" non è proprio un complimento: le paperelle sono carine :ph34r:

E dai Trixy, ammettilo, un uomo nudo in un campo di nudisti non è bello: il pene in sé è un'appendice, una specie di salsiccia dall'aspetto innocuo con quel sacchettino rugoso... Semmai è il fallo ad avere una sua bellezza: c'è la stessa differenza che corre tra un pulcino bagnato e un'aquila. No?

Eh vabhé, stai a guardà l'aggettivo...è il primo che mi è venuto in mente :ph34r:

Poi su..è carino..tenero lui tutto smoscietto..sommerso dal pelo incolto..

Non so mucha guarda, il corpo maschile esteticamente parlando lo trovo meno bello rispetto a quello femminile. Mi piacciono le forme della donna (da guardare eh!), mentre l'uomo lo trovo più insipido. Oltre questo un corpo maschile per piacermi deve davvero essere perfetto, mentre la donna la trovo spesso attraente comunque.

Però se parliamo di organi genitali...il pene devo dire che mi aggrada molto..poi ovvio, dipende... :blush: , però rispetto alla vagina non c'è paragone.

Non so spiegarti il perché..

Ma che mi fai direeeee!! -_-

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ciao a tutti,

secondo mia moglie, gli organi genitali maschili e femminili sono oggettivamente brutti.

Nauseanti i loro odori, e le loro secrezioni.

Per me non è così, ma io sono un maschietto. Quello che mi chiedo se la mia è una visione strettamente maschile e se la sua tipicamente femminile, o perlomeno frequente.

Ci sono donne che sono passate dalla sua visione ad un altra? E come? Mi piacerebbe saperlo visto che vorrei aiutare la mia compagna a pensarla diversamente.

Grazie.

Ciao,

credo che gli organi genitali sono brutti quanto potrebbe esserlo un fegato, o un rene...che però si salvano dall'essere considerati brutti perchè stanno al nostro interno, ma comunque sia svolgono una precisa funzione, che poi per quanto riguarda i genitali appunto oltre ad essere fisiologica e riproduttiva può essere anche di piacere sessuale.

Forse il sesso orale può risultare meno imbarazzante sotto la doccia...intendo lì è logico essere nudi e la sensazione dell'acqua e il profumo dei saponi magari possono attenuare il fastidio che prova tua moglie.

Ciao -_-

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Mia moglie dice che sono brutti sia l'uno che l'altro.

Si effettivamente, il sesso orale è la cosa che ne risente di più.

Nel senso che a me viene negato il piacere che tutti gli uomini vorrebbero provare, e inoltre il viceversa viene fatto non troppo volentieri da lei che odia poi sentirmi il suo odore sulle mie labbra...

Sono molte le donne a cui non piace praticare il sesso orale, solo che molte non lo ammettono perché in un'epoca di sessualità esibita ai quattro venti ammettere di avere difficoltà a provare piacere sempre e comunque non fa figo. Con la conseguenza che: gli uomini non sempre capiscono le difficoltà che alcune donne possono incontrare, e le donne spesso si sentono in difetto rispetto a quelle bombe del sesso di cui il mondo sembra pullulare. Insomma, equivoci su equivoci che talvolta inquinano un sano piacere.

Per parlare chiaramente, il sesso orale praticato a un uomo è scomodo e faticoso, ed effettivamente baciare labbra che odorano di umori femminili può non essere il massimo. Occorre davvero un trasporto notevole per superare tutto ciò. Qui lo dico e qui lo nego, ho in mente una persona che mi fa salire il sangue alla testa e... non è mio marito. Motivo? La routine.

Di' un po', non sarai mio marito che si è iscritto al forum a mia insaputa?

Un'altra caratteristica che ne deriva è quella di non valorizzarsi con gli indumenti intimi mentre come persona è molto curata.

Giusto per dire come siamo tutti diversi... Avessi mai incontrato un uomo che fa caso alla mia biancheria, che adoro... -_- Hai provato a regalarle qualcosa di carino? Perché non fai due chiacchiere con il mio quasi ventennale marito?

Pensate che stia capendo fischi per fiaschi?

No, è lodevole il tuo sforzo di capirla e aiutarla. Purtroppo non ho consigli da darti, penso che se una persona non vive al meglio la propria sessualità forse l'unico aiuto valido è quello di uno specialista (terapia di coppia?), sempre che lei viva la sessualità come un problema. Magari per lei è tutto nella norma.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Mia moglie dice che sono brutti sia l'uno che l'altro.

Si effettivamente, il sesso orale è la cosa che ne risente di più.

Nel senso che a me viene negato il piacere che tutti gli uomini vorrebbero provare, e inoltre il viceversa viene fatto non troppo volentieri da lei che odia poi sentirmi il suo odore sulle mie labbra...

Lo noto adesso, perché prima mia moglie era molto molto controllata, mentre adesso lo è meno, ma questo tratto è rimasto.

Per dirla tutta, nei nostri primi anni, cedeva alla passione, poi ha iniziato a resistere, adesso sta cercando di lasciarsi andare. Ma su questo punto non ho capito se è normale quello che pensa.

Un'altra caratteristica che ne deriva è quella di non valorizzarsi con gli indumenti intimi mentre come persona è molto curata.

Queste due caratteristiche (il non valorizzarsi, e il sesso orale vissuto male) che io vivo male le sto addebitando al suo rapporto strano con gli organi genitali. Ma non so se è effettivamente così. Inoltre parlare di sesso con lei è sempre molto difficile.

Insomma vorrei capirla e se possibile aiutarla a vivere meglio la sessualità.

Sono rimasto già sorpreso che anche voi non avete un buon giudizio sulla bellezza della vagina.

Comunque sia, per il pene la situazione è la stessa.

Pensate che stia capendo fischi per fiaschi?

Non penso che tu stia capendo fischi per fiaschi, però credo che le difficoltà di cui parli siano differenti dal discorso della bruttezza o meno degli organi genitali.

Queste difficoltà che tua moglie ha sono molto più legati, a mio parere, ad un discorso sessuale più stretto.

La sessualità comprende molte cose, anche la seduttività ne fa parte, ed a questo aspetto potrebbe essere collegato il fatto che non si valorizza con gli indumenti intimi.

Penso che da parte di tua moglie non ci sia tanto un rifiuto degli organi genitali in quanto tali, ma un rifiuto di questi in quanto legati alla sfera sessuale.

Percui il tabu' è sul sesso in generale (infatti non ne parla volentieri).

Sinceramente non so bene cosa consigliarti, perché trovo molto difficile stare a smontare un suo vissuto evidentemente negativo a riguardo..vissuto fatto di esperienze probabilmente (magari un'educazione troppo proibitiva).

Tu hai capito il perché lei ha queste resistenze?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Sono molte le donne a cui non piace praticare il sesso orale, solo che molte non lo ammettono perché in un'epoca di sessualità esibita ai quattro venti ammettere di avere difficoltà a provare piacere sempre e comunque non fa figo. Con la conseguenza che: gli uomini non sempre capiscono le difficoltà che alcune donne possono incontrare, e le donne spesso si sentono in difetto rispetto a quelle bombe del sesso di cui il mondo sembra pullulare. Insomma, equivoci su equivoci che talvolta inquinano un sano piacere.

Per parlare chiaramente, il sesso orale praticato a un uomo è scomodo e faticoso, ed effettivamente baciare labbra che odorano di umori femminili può non essere il massimo. Occorre davvero un trasporto notevole per superare tutto ciò. Qui lo dico e qui lo nego, ho in mente una persona che mi fa salire il sangue alla testa e... non è mio marito. Motivo? La routine.

Di' un po', non sarai mio marito che si è iscritto al forum a mia insaputa?

Giusto per dire come siamo tutti diversi... Avessi mai incontrato un uomo che fa caso alla mia biancheria, che adoro... -_- Hai provato a regalarle qualcosa di carino? Perché non fai due chiacchiere con il mio quasi ventennale marito?

No, è lodevole il tuo sforzo di capirla e aiutarla. Purtroppo non ho consigli da darti, penso che se una persona non vive al meglio la propria sessualità forse l'unico aiuto valido è quello di uno specialista (terapia di coppia?), sempre che lei viva la sessualità come un problema. Magari per lei è tutto nella norma.

Allora tu sei mia moglie!!!

:ph34r:

Quindi fare sesso orale non è cosa sempre gradita. La ritengo così naturale che mi è difficile da capire.

Come dare piacere all'altro nella maniera che l'altro vuole mi sembra altrettanto giusto.

Biancheria intima regalata a bizzeffe e mai messa per farsi ammirare... se non molto molto raramente e senza troppa convinzione.

Hai introdotto una componente che purtroppo potrebbe essere importante: la routine.

Nei primi tempi non pensavo che avremmo avuto questi problemi nel futuro.

Quindi con la routine, certe prestazioni vengono meno?

Mi devo rassegnare?

Come detto più volte a lei: preferirei essere il tuo amante, come marito non mi sto bene.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Non so mucha guarda, il corpo maschile esteticamente parlando lo trovo meno bello rispetto a quello femminile. Mi piacciono le forme della donna (da guardare eh!), mentre l'uomo lo trovo più insipido. Oltre questo un corpo maschile per piacermi deve davvero essere perfetto, mentre la donna la trovo spesso attraente comunque.

Se parliamo di estetica, il corpo se è bello è bello, a prescindere dal fatto che sia maschile o femminile. Se una donna ha degli attributi gradevoli lo riconosco e li guardo, magari pure con una certa invidia.

Quello che fa la differenza è l'ormone. Se impazzisce impazzisce. E non è detto che un uomo (o donna) che ti manda in subbuglio gli ormoni in un determinato momento continui a provocare questa effervescenza sempre e comunque né c'entra l'amore.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Non penso che tu stia capendo fischi per fiaschi, però credo che le difficoltà di cui parli siano differenti dal discorso della bruttezza o meno degli organi genitali.

Queste difficoltà che tua moglie ha sono molto più legati, a mio parere, ad un discorso sessuale più stretto.

La sessualità comprende molte cose, anche la seduttività ne fa parte, ed a questo aspetto potrebbe essere collegato il fatto che non si valorizza con gli indumenti intimi.

Penso che da parte di tua moglie non ci sia tanto un rifiuto degli organi genitali in quanto tali, ma un rifiuto di questi in quanto legati alla sfera sessuale.

Percui il tabu' è sul sesso in generale (infatti non ne parla volentieri).

Sinceramente non so bene cosa consigliarti, perché trovo molto difficile stare a smontare un suo vissuto evidentemente negativo a riguardo..vissuto fatto di esperienze probabilmente (magari un'educazione troppo proibitiva).

Tu hai capito il perché lei ha queste resistenze?

Sicuramente educazione molto repressiva.

Fino ad un recente passato, aveva persino dolori durante l'atto. Adesso si è sciolta un po' e abbiamo risolto questo problema.

Ma a me purtroppo non basta per non frustrarmi.

Ma da parte vostra, il sesso orale come è vissuto, visto che sembrate comprenderla?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Quello che fa la differenza è l'ormone. Se impazzisce impazzisce. E non è detto che un uomo (o donna) che ti manda in subbuglio gli ormoni in un determinato momento continui a provocare questa effervescenza sempre e comunque né c'entra l'amore.

Secondo te è solo una questione di eccitazione?

Con un uomo senza routine si farebbero cose (volentieri) che con un marito no?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Allora tu sei mia moglie!!!

:ph34r:

:blush: Non credo. Mai ricevuta biancheria in regalo, o quasi: hai presente la microfibra di Benetton? :Whew:

Quindi fare sesso orale non è cosa sempre gradita. La ritengo così naturale che mi è difficile da capire.

Come dare piacere all'altro nella maniera che l'altro vuole mi sembra altrettanto giusto.

Teoria, è quello che ci insegnano e di cui tutti/e si professano convinti/e. Prova a lanciare un topic sul gradimento del sesso orale e sulla frequenza degli orgasmi: mi ci gioco la mano destra che nessuno ammetterà niente di diverso da ciò che ritiene la norma :ph34r: Le "brutte figure" in materia di sesso non sono ammesse -_-

Quindi con la routine, certe prestazioni vengono meno?

Mi devo rassegnare?

Ripeto: parlo per me, non pretendo che la mia esperienza sia universale. Ma sì, può succedere e non è "colpa" di nessuno.

Come detto più volte a lei: preferirei essere il tuo amante, come marito non mi sto bene.

Allargo le braccia. La penso come te.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Quindi sono io l'anormale che vorrebbe passione dalla moglie con sesso orale annesso.

La fantasia non aiuta?

Soddisfare le proprie fantasie non aiuta?

Parlo di voi donne, se cacciaste fuori le vostre fantasie forse stareste meglio e più ormonizzate!

Quindi, e questo è per me, quanta percentuale di donne fa sesso orale, e quanta lo fa col mal di pancia?

Siamo in tanti, uomini, ad essere depressi?

Sto riflettendo sulle vostre risposte, che non mi aspettavo...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Se parliamo di estetica, il corpo se è bello è bello, a prescindere dal fatto che sia maschile o femminile. Se una donna ha degli attributi gradevoli lo riconosco e li guardo, magari pure con una certa invidia.

Quello che fa la differenza è l'ormone. Se impazzisce impazzisce. E non è detto che un uomo (o donna) che ti manda in subbuglio gli ormoni in un determinato momento continui a provocare questa effervescenza sempre e comunque né c'entra l'amore.

Sì, se un corpo è bello è bello..quello che intendevo io è che a me personalmente il corpo femminile esteticamente, in generale ,piace più del corpo maschile..lo trovo più armonioso, morbido nelle forme. E poi devo ammettere che subisco molto il fascino del seno, sarà forse dovuto al ricordo dell'allattamento.

Il discorso della routine lo comprendo, però a mio parere è perché ovviamente ne risente anche il sesso, ma non è l'unico aspetto.

A me è parso però di capire che la moglie di abbracciatemi avesse già da prima delle difficoltà verso alcuni aspetti della sessualità..

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ma da parte vostra, il sesso orale come è vissuto, visto che sembrate comprenderla?

Personalmente ho imparato ad avere un buon rapporto con il sesso, quindi anche con il sesso orale.

Ho imparato perché devo ammettere che all'inizio anche io non mi rapportavo benissimo al sesso...però non saprei dirti come ciò è avvenuto, è stato un percorso molto personale..anche la terapia sicuramente mi ha aiutato.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Quindi sono io l'anormale che vorrebbe passione dalla moglie con sesso orale annesso.

La fantasia non aiuta?

Soddisfare le proprie fantasie non aiuta?

Parlo di voi donne, se cacciaste fuori le vostre fantasie forse stareste meglio e più ormonizzate!

Quindi, e questo è per me, quanta percentuale di donne fa sesso orale, e quanta lo fa col mal di pancia?

Siamo in tanti, uomini, ad essere depressi?

Sto riflettendo sulle vostre risposte, che non mi aspettavo...

Ciao, io ti posso dire la mia riguardo al sesso orale, a me non piace praticarlo, diciamo che sono schizzinosa su questa cosa, mi da fastidio perfino sporcarmi le mani con lo sperma....ma non è solo nei confronti del mio compagno ma anche nei miei, cioè mi da fastidio anche il mio di liquido.....non so, io credo che ogni persona è diversa e questa cosa è vissuta in modo diverso.....quindi magari tua moglie la pensa diversamente da te ma cio' non vuol dire che non ti ami.....un abbraccio!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Secondo te è solo una questione di eccitazione?

Con un uomo senza routine si farebbero cose (volentieri) che con un marito no?

Sempre parlando per me stessa e pensando a un uomo ben preciso: sì :blush:

Ma non farti venire paranoie: io non sono tua moglie ^_^

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Sì, se un corpo è bello è bello..quello che intendevo io è che a me personalmente il corpo femminile esteticamente, in generale ,piace più del corpo maschile..lo trovo più armonioso, morbido nelle forme.

È proprio il "morbido" che mi fa apprezzare maggiormente un corpo maschile: è più uhm... sodo. Ma qui si parla di statue, fotomodelli e fotomontaggi. La realtà è ben diversa e le manigliette dell'amore sono ben accette.

E poi devo ammettere che subisco molto il fascino del seno, sarà forse dovuto al ricordo dell'allattamento.

Io sono troppo vecchia per questo tipo di ricordi :blush: Se guardo un seno prosperoso, è con un po' di invidia. Altro che invidia del pene: qui siamo in piena invidia del seno!!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ciao a tutti,

secondo mia moglie, gli organi genitali maschili e femminili sono oggettivamente brutti.

Nauseanti i loro odori, e le loro secrezioni.

Per me non è così, ma io sono un maschietto. Quello che mi chiedo se la mia è una visione strettamente maschile e se la sua tipicamente femminile, o perlomeno frequente.

Ci sono donne che sono passate dalla sua visione ad un altra? E come? Mi piacerebbe saperlo visto che vorrei aiutare la mia compagna a pensarla diversamente.

Grazie.

Ciao maschio; ho vissuto un esperienza simile qualche tempo fa; l'ho portata nella terapia e ne ho discusso con il mio psicologo.

La questione dell'accettare le fattezze dell'organo sessuale, con i suoi odori e le sue secrezioni, e fondamentale per vivere un rapporto sessuale in maniera piena e adulta. Quando ci troviamo a dover affrontare una relazione con un partner che rifiuta di concedersi in maniera piena e vivere godendo di tutto quello che siamo, credo implichi il sacrificio di un bisogno naturale e leggittimo di un maschio adulto come tu affermi di essere.

Per passare da una visione all'altra non esiste un interruttore da premere, occorrerà la volonta di informarsi della tua partner, mettendo in discussione le sue convinzioni e cedendo un po di rigidità.

Se posso vorrei farti una domanda, se vuoi potrai rispondermi: quando hai un rapporto con lei, riesci ad eiaculare provando una piena soddisfazione?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.




×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.