Vai al contenuto

lightning

Membri
  • Numero di messaggi

    2289
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Contenuti inseriti da lightning

  1. ciao:) Come va? smontare e rimontare significa ristrutturare, è bella come immagine, stai ristrutturando "casa"?
  2. Gulp, quando li perdevo:)))))
  3. mi sono sognata che avevo peli dalla vita in giù,come una scimmia, e poi li perdevo tutti. colpa vostra, un sogno kafkiano, metamorfosi...
  4. auguri, buon compleanno!

  5. auguri, buon compleanno!

  6. L'analista cerca sempre in linea di massima di smuovere le nostre libere e autonome risorse interiori, anche facendoci a volte smontare da soli le cose. Anch'io ho paura dell'aereo e devo andare a Londra tra breve. beh, gliene parlo anch'io, va, buona idea.
  7. può darsi benissimo che tu non gliela ponga nemmeno la questione, perchè nel qui e ora della seduta e della vostra relazione, potrebbero essere prioritarie altre esigenze,quel che viene, non importa studiarci prima. Mette ansia doverci studiare, invece il bello è dire sul momento quel che vien da dire, senza desideri particolari:))
  8. Io le porrei la domanda e le chiederei quale significato ha essa all'interno della vostra relazione.
  9. :)), eserciti il libero arbitrio:)))
  10. euridice,io la vedo che ne devi parlare con l'analista. Tu come la vedi l'idea?
  11. :)) per il sorriso sono convinta che basti il sorriso di un paio di occhi azzurri come il cielo:))
  12. sì, per poter in santa pace pensare solo alla psicoanalisi, per l'eternità.
  13. esatto, proprio nel momento in cui cita e si aggrappa a un'altra, parla di sè. Questa è la psicoanalisi. in tutto ciò niente vi è di male, basta esserne consapevoli, consci. Tutto aiuta a comprendersi, a riflettere, a notare aspetti importanti di ciò che siamo, senza pregiudizi, senza gioire, senza incensarsi inutilmente, senza buttarsi giù inutilmente. senza teorie.
  14. Alda Merini: "Il mio passato" Spesso ripeto sottovoce che si deve vivere di ricordi solo quando mi sono rimasti pochi giorni. Quello che è passato è come se non ci fosse mai stato. Il passato è come un laccio che stringe la gola alla mia mente e toglie energie per affrontare il mio presente. Il passato è solo fumo di chi non ha vissuto. Quello che ho già visto non conta più niente Il passato ed il futuro non sono realtà ma solo effimere illusioni Devo liberarmi del tempo e vivere il presente giacchè non esiete altro tempo che questo meraviglioso istante. vi è una meditazione
  15. Una psicoterapia è l'archetipo del "viaggio", della Quest degli antichi cavalieri, ti porta a sofferenza ma anche a momenti di gioia, come tutto ciò che offre la vita. Un viaggio che si affronta soli, attraversando crisi, momenti di solitudine, per mano a una persona di cui fidarsi. Vi sono molti archetipi che ci rappresentano, TS Eliot ci ha visti come "The hollow men", Joyce come i Dubliners, uomini persi, alla ricerca di un significato non per se stessi, ma per tutti. Ed è un viaggio interminato e interminabile, la Merini pure l'ha descritto per fare un esempio, ha parlato del qui e ora
  16. Imparare a combattere nelle relazioni, per farle funzionare, è un intento bellissimo, anche perchè secondo me si è in pace con noi stessi nell'altruismo, inteso nel non chiudersi nel proprio Io, ma nell'aprirsi agli altri. Più si è chiusi nelle proprie esigenze di autoconsiderazione, e più perdiamo autostima di noi stessi, per paradosso. Il depresso è colui che vede solo se stesso e il proprio malessere, o al contrario benessere, che si chiude al mondo in un impulso distruttivo e autodistruttivo. La terapia è costruzione di un rapporto con l'Altro da sè, che non significa dire "Io sto tanto
  17. Poichè questo posto è stato usato come luogo di prevaricazione e violenza psicologica e verbale proprio da chi si lamenta ora di esserne oggetto, è giusto stroncare ogni tentativo di presa di giro e di bullismo in anticipo,chiarendo che le prese per i fondelli sono un comportamento disfunzionale ed errato, e costituiscono un problema SERIO, sono lo specchio della nostra società. Una psicoterapia dovrebbe occuparsi della persona in toto, e curare anche chi prende in giro, chi SCHERNISCE con cattiveria il prossimo suo, il che è manifestazione di rabbia e aggressività. Con questo concludo. Per
  18. il problema economico in effetti non è da sottovalutare, ci preoccupa tutti, c'è un notevole dispendio economico e di energie. La garanzia non è prevista, secondo me, ed è giusto, fa parte del patto, del contratto, sarebbe disonesto un terapeuta, un professionista, che garantisse i risultati, non li garantisce neanche un chirurgo, l'incertezza e il dubbio fanno parte integrante dell'esistenza umana, ed è una crescita comprendere questo. Infine il tempo non ha senso, poichè parliamo di dimensione psichica, e non c'è fretta, l'unico limite di tempo è la fine dell'esistenza, ma per coglierne il
  19. ti preoccupa, izumi,per un problema "economico" o per un problema di orgoglio personale? <solo una curiosità, perchè chi fa terapia, poi, è destinato comunque a diventare terapeuta di se stesso, per sempre, questo è il concetto.
  20. anche te evita di rispondere con le tue solite finte smilies in cui ti sbellichi, veramente indisponenti e fatte ai danni altrui, se loro non se ne accorgono di cosa fai,meglio per loro. Io sì, invece, e stigmatizzo comportamenti che sarebbero da correggere, da parte del tuo terapeuta, visto propagandi la sistemico-relazionale. Con te non funziona. Ah, l'espressione, "te ne sbatte il caxxo" è volgare e non consona, secondo le tue rigide regole di netiquette, che invochi sempre. Complimenti.
  21. sì, c'è posto anche per te, purtroppo. il risultato della terapia per cretini che segui.
  22. Sei così cambiata che continui a mancare di rispetto alle persone, così come ti ha insegnato il tuo terapeuta sistemico relazionale, uh.
  23. E' verissimo, solo chi ne ha fatto esperienza può comprendere questo passaggio così elevato, così grande. Grazie!
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.