Vai al contenuto

Impariamo l'Italiano


Messaggi consigliati

Ospite LeGoLaS

Leggo certi strafalcioni grammaticali che mi fanno partire l'embolo.. :wink:

Per cui ho deciso di aprire questo topic ( a cui nessuno parteciperà ma che molti leggeranno :p )

Iniziamo con una specie di Top Ten degli errori più comuni:

Sbagliato Corretto

Avvallare, avvallo Avallare, avallo

Accellerare Accelerare

Grattuggiare Grattugiare

Metereologia Meteorologia

Egli fà, stà, và Egli fa, sta, va

Che egli dasse, stasse Che egli desse, stesse

Redarre Redigere

Areoporto Aeroporto

Un pò Un po'

Qual'è Qual è

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


  • Risposte 215
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

Ospite LeGoLaS

Un po': po' è il troncamento di poco, quindi ci vuole l'apostrofo, che sta lì a ricordare che è caduta una sillaba. Di solito il troncamento non richiede apostrofo, ma in questo caso sì.

Altri esempi: a mo', troncamento di a modo, ca' (esempio Ca' Foscari) troncamento di casa. L'accento dunque non c'entra niente: vietato scrivere un pò!

Qual è: anche questo è un troncamento, quindi non l'elisione di quale, ma una forma compiuta con pari dignità, sia davanti a vocale che a consonante (esempi: qual destino, qual emozione!), perciò non deve essere scritta con l'apostrofo. Altri esempi di forme tronche: tal, buon, un. Quindi sono corretti: tal amico, buon amico, un amico. Invece sono sbagliati: tal'amico, buon'amico, un'amico.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ospite LeGoLaS

Monosillabi

I monosillabi non vogliono accento, tranne:

ché (in senso causale o finale, cioè quando sostituisce perché, esempio: non chiamarla, ché è ancora arrabbiata con noi)

dà (indicativo del verbo dare, esempio: Luca dà troppa importanza...)

dì (come giorno, o imperativo del verbo dire, esempio: due volte al dì oppure dì la tua sulla questione)

sé (pronome, esempio: è troppo pieno di sé). Quando è unito con stesso, il pronome "se" non vuole l'accento. Lo recupera invece nel plurale, quindi: l'autore parla di se stesso, ma gli autori parlano di sé stessi. Questo perché potrebbe confondersi con "se stessi", congiuntivo del verso stare.

quando entrano a far parte di una parola composta, esempio: gialloblù, autogrù...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ospite LeGoLaS

C o Q?

Ecco un elenco delle parole che possono generare il dubbio "c o q"? Gli errori capitano, anche nelle migliori famiglie...

acuire

arcuare

circuire

circuito

cospicuo

cuocere

cuoco

cuoio, scuoiare

cuore, rincuorare

evacuare

innocuo, innocuità, innocuamente

percuotere, ripercuotere

perspicuo, perspicuità, perspicuamente

proficuo, profucuità, proficuamente

promiscuo, promiscuità, promiscuamente

scuola, doposcuola

scuotere, riscuotere

vacuo, vacuità.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ospite LeGoLaS

COMPOSTI DEL VERBO DIRE

Tra gli errori più frequenti ci sono le forme improprie dei composti di dire, come benedire, maledire, contraddire, predire.... Cioè si dice, sbagliando: io benedivo, essi maledivano, tu contraddisti, egli prediva...

Invece, i composti del verbo dire seguono la coniugazione del verbo base. Quindi il trucco è: dividere la parola in due, isolare il verbo dire, coniugarlo e poi riattaccarci il prefisso.

Nei casi esemplificati sopra, le forme corrette sono: io benedicevo, essi maledicevano, tu contraddicesti, egli prediceva.

C'è una sola eccezione alla regola: l'imperativo alla seconda persona singolare. Infatti, si scrive dì' la tua sull'argomento, ma disdici la prenotazione, benedici questo pane....

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ospite LeGoLaS

ECCETERA

Deriva dal latino et cetera che significa "e le altre cose". Siccome contiene in sé il ricordo di quella congiunzione (et), la parola eccetera non dovrebbe essere preceduta dalla virgola. Un errore che invece è abbastanza frequente, anche se veniale. Quindi scriveremo: libri, giornali, riviste eccetera.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

CORREGGI GLI ERRORI

Se io potrebbi, ti diressi che lidea di aprire questo topo e gegnale, perche la ggente può capi' lerrori cheffa e corregersi accossì non fa brutte figure quanno che parla ecche scrivve. Io so diventato proffessore e becco lisordi propio co la cosa che coreggo lerori e tutti se pensano che so bravo e scrivo bbene. Augguri pe' er topo che te sei inventtato! :wink:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ospite LeGoLaS

Adoro queste cose :mrgreen: ci passerei le ore :mrgreen:

Se io potessi.

Io sono

Auguri per il topic che ti sei inventato // che hai inventato.

Immagino di aver corretto più errori di quelli che hai inserito :LOL:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

si leg hai ragione , e' scandaloso come questi laureati scrivono

l'italiano sbagliando congiuntivi , sintassi ed altre forme

ortografiche . molte volte leggendoli ho paura che abbia un'iptus...

che degrado!!! :( :(

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

:LOL: Abiamo da diversi anni li l'aureati ke scrivono in itagliano correggiuto

et bela forma delle grose siemenze che ci stanno sfasiando la casa sula

crapa,

e ke nel far cotesta cossa si arichiscono sempre di piu a nostre spese

(e non parlo solo di euri).

Magari nn è solo gnoranzia ma anke reazzione reppulsiva :LOL:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

In caso di dubbio sulla coniugazione di verbi:

http://www.univ.trieste.it/~nirital/texel/...l/coni/coni.htm

attenti però alla deriva formalistica...si bada molto alla forma quando non c'è sostanza...o per evitarla... :LOL:

infatti è noto l'imparentamento del perfezionismo con la dinamica ossessiva o con quella paranoica del controllo degli altri o delle situazioni...

sarebbe utile, nel caso, chiedersi cosa ci ha colpito, a livello emotivo, quando assistiamo ad un errore commesso da una persona con la quale interloquiamo...e cosa cerchiamo di fuggire appellandoci alla forma...

considerando che il problema , come al solito, non è nell'altro ma in noi stessi...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

P.S.:

da "Dettagli"

(Bruno Lauzi)

Io so che un'altra donna sta dicendo una frase fatta

come quelle che ho già detto: mi sembra matta.

Non credo che ti voglia così tanto bene

errori di grammatica lei non ne fa

e senza errori non si ha mai felicità.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

spesso e volentieri quando si scrive al pc le dita scorrono veloci sulla tastiera e 'butti giù' quello che per la testa ti passa in quel momento, errato o no, ripetuto o no. io e l'italiano non siamo mai stati grandi amici, in 6 anni di superiori ho visto 3 sufficienze allo scritto, ma la cosa mi interessa relativamente. l'importante è esprimersi e riuscire a farsi capire nella maniera più giusta. se poi c'è un errore grammaticale, beh, pace e amen!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ospite LeGoLaS
spesso e volentieri quando si scrive al pc le dita scorrono veloci sulla tastiera e 'butti giù' quello che per la testa ti passa in quel momento, errato o no, ripetuto o no. io e l'italiano non siamo mai stati grandi amici, in 6 anni di superiori ho visto 3 sufficienze allo scritto, ma la cosa mi interessa relativamente. l'importante è esprimersi e riuscire a farsi capire nella maniera più giusta. se poi c'è un errore grammaticale, beh, pace e amen!

Ma si certo Vane.. Non stiamo facendo un tema.. Però scusa non accetto espressioni del tipo se andavo per quella strada facevo prima in questi casi non c'entra lo scrivere veloci inseguendo un pensiero..

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

LeGoLas, dato che ormai mi si stanno incrociando gli occhi (mi passi l'espressione, vero? :LOL: ), non è che (mi passi l'espressione lo stesso, vero? E' mezzanotte :LOL: ) potrei spedirti lì, via mail, un 20 -25 quaderni da correggere per domani alle 8?????? :LOL::LOL::wink:

E aggiungo anche l'emoticon con il bacio (non la trovo... :oops: )

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

:LOL: Leg, pare che questo forum sia (giusto? :? ) frequentato da

diversi insegnianti volenterosi ma bisogniosi di un pò di rinforzi.

Potresti aprire un'impresa per l'esternalizzazzone delle correzzioni

dei temi. Great business :!:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ospite LeGoLaS

Sfotti ingegnere.. sarai uno di quelli che giocherà la bambina e piscerà il cane clapclap.gif

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Sfotti ingegnere.. sarai uno di quelli che giocherà la bambina e piscerà il cane clapclap.gif

:LOL: Sei molto carino a preoccuparti del mio "futuro".

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ospite LeGoLaS

Mi preoccupo del cane che adotterai e delle prole che avrai :roll: povere bestie :sberleffo ** papà mi cammini al parco?! ** :carnevale:cry::LOL: ** prima devi mangiarti la colazione poi ti cammino ** :mrgreen:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

:LOL: Non adotterò cani e non credo che farò figli.

Nel caso, comunque, ti prometto che assumerò un dog-sitter e che

affiderò l'insegniamento dell'itagliano ai prof. delle squole... :LOL:

In cambio tu dai loro una mano a correggere i compiti..., neh?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 
 

:LOL: Anche io. Non tutti, ma tanti si. Alcuni di loro si vergognerassero

a vedere i miei strafalcioni d'italiano, ma non è colpa loro. :wink:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.




×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.