Vai al contenuto

Pubblicità

coccynella

voglia di fuga!!!!!!!!!!

Recommended Posts

Il lavoro a scuola si fa massacrante.Aule che scoppiano di alunni,supplenti che mancano per mancanza di fondi,genitori molto interessati ai loro viaggi alle Maldive e ai tornei di tennis ,colleghe che invece di mobilitarsi si trastullano paròlando di mastrolindo e cillit bang...

Gli amici li sento incasinati ,competitivi,soprattutto le donne ,intente a mostrare abiti e auto ,distratti da mille impegni,superficiali ,lontani gli uni dagli altri ,pochi quelli non addetti alla maldicenza

In famiglia è difficile amare ed essere liberi.ognuno di noi vuole incastrare laltro ,soprattutto nella coppia al ruolo di patner perfetto e sento odore di potere che ci si strappa l un l altra dalle mani a volte dolcemente ,altre volte brutalmente....

Sarà per tutti questi motivi oppure semplicemente perchè è scoppiata l 'estate e si soffoca,oppure un calo di serotonina nel sangue...fatto sta che...HO VOGLIA SEMPRE PIU SPESSO DI FUGGIRE!!!

Vendere casa e ,da sola rifugiarmi in un paese caldo e lontano dove vivere con poco ,non sentire piu il politico imbecille di turno,non occuparmi di tasse,ici e compagnia.Semplicemente vivere .Il mito del buon selvaggio? Ma che ne pensate?? a voi non viene mai questa voglia? io,guardate che faccio sul serio!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Il lavoro a scuola si fa massacrante.Aule che scoppiano di alunni,supplenti che mancano per mancanza di fondi,genitori molto interessati ai loro viaggi alle Maldive e ai tornei di tennis ,colleghe che invece di mobilitarsi si trastullano paròlando di mastrolindo e cillit bang...

Gli amici li sento incasinati ,competitivi,soprattutto le donne ,intente a mostrare abiti e auto ,distratti da mille impegni,superficiali ,lontani gli uni dagli altri ,pochi quelli non addetti alla maldicenza

In famiglia è difficile amare ed essere liberi.ognuno di noi vuole incastrare laltro ,soprattutto nella coppia al ruolo di patner perfetto e sento odore di potere che ci si strappa l un l altra dalle mani a volte dolcemente ,altre volte brutalmente....

Sarà per tutti questi motivi oppure semplicemente perchè è scoppiata l 'estate e si soffoca,oppure un calo di serotonina nel sangue...fatto sta che...HO VOGLIA SEMPRE PIU SPESSO DI FUGGIRE!!!

Vendere casa e ,da sola rifugiarmi in un paese caldo e lontano dove vivere con poco ,non sentire piu il politico imbecille di turno,non occuparmi di tasse,ici e compagnia.Semplicemente vivere .Il mito del buon selvaggio? Ma che ne pensate?? a voi non viene mai questa voglia? io,guardate che faccio sul serio!!!

no coccynella non sei sola, quante volte l'ho pensato io!!!!!

Se ti organizzi fammelo sapere, ci faccio un pensierino!!!! :Big Grin:

A volte penso che l'unica cosa che mi trattiene è il mio bambino piccolo che ha ancora bisogno di me, altre invece so perfettsamente che fuggire non avrebbe alcun senso perchè le fobie, la rabbia, le insicurezze resterebbero con me e si ripresenterebbero alla prima occasione. Allora che fare? Affrontare tutto ciò che mi butta a terra, cercando di farmi scudo per non cadere più!!! Ma quanto è difficile!!!! :(:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Magari saranno proprio le mie insicurezze a spingermi lontano,ma io mi sento molto semplicemente stufa.

Non so ,saranno i 40 che si avvicinano,ma non credo piu di poter cambiare il mondo.rischio che il mondo cambi me .Dentro di me penso "ho una sola vita" perchè devo subire un paese,un ambiente che non amo?

Tutti noi siamo liberi di scegliere .Io cambiare vita lo vedo come una delle mille possibilità...Per ora una delle piu allettanti!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Magari saranno proprio le mie insicurezze a spingermi lontano,ma io mi sento molto semplicemente stufa.

Non so ,saranno i 40 che si avvicinano,ma non credo piu di poter cambiare il mondo.rischio che il mondo cambi me .Dentro di me penso "ho una sola vita" perchè devo subire un paese,un ambiente che non amo?

Tutti noi siamo liberi di scegliere .Io cambiare vita lo vedo come una delle mille possibilità...Per ora una delle piu allettanti!!!!!!

non voglio insistere, probabilmente vedo solo una mia lettura personale in quel che dici, però ho come l'impressione che non sei stanca di quello che ti circonda e che ti sta cambiando ma di quello che sei diventata e di come ti sei adattata al mondo a te circostante, scappare è inutile, ovunque vai le dinamiche si ripetono, dovresti scavare dentro di te per capire il perchè di tutta questa insofferenza e voglia di sfuggire, da chi o da cosa!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Penso che sia capitato a tutti di voler fuggire altrove, quando la situazione diventa troppo pesante o troppo monotona...realizzare tale aspirazione è invece molto difficile se la realtà ti rende responsabile di altre vite.

Se tu sei libera e non hai impegni pressanti, secondo me, puoi attuare la 'fuga', magari sotto forma di una vacanza, nella località che sogni. E poi guarda come effettivamente lì è la vita dei residenti...a parole può sembrare bella, romantica, rilassante...ma...noi siamo abituati in un certo modo, con certe comodità, con molte esigenze....osserva e poi vedi cosa è meglio....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Da quando è iniziata l'adolescenza è un pensiero ricorrente ch eper fortuna sta scomparendo. Il libro rivelazione è stato Il fu Mattia Pascal, con la celebre fra che non si può fuggire dalla vita. Quello che ci circonda è più che sufficiente, sta a noi riuscire ad apprezzarlo.

In ogni caso il desiderio di fuga non può scomparire...il più delle volte la fantasia stessa di fuggire è una fuga scaricante...io penso, sogno e scrivo poesie, è il mio momento di evasione, quando sto per dormire, quando sono in macchina o cammino per la strada...l'unica possibilità di fuga è la fantasia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Da quando è iniziata l'adolescenza è un pensiero ricorrente ch eper fortuna sta scomparendo. Il libro rivelazione è stato Il fu Mattia Pascal, con la celebre fra che non si può fuggire dalla vita. Quello che ci circonda è più che sufficiente, sta a noi riuscire ad apprezzarlo.

In ogni caso il desiderio di fuga non può scomparire...il più delle volte la fantasia stessa di fuggire è una fuga scaricante...io penso, sogno e scrivo poesie, è il mio momento di evasione, quando sto per dormire, quando sono in macchina o cammino per la strada...l'unica possibilità di fuga è la fantasia.

ti capisco rain, anch'io uso la fantasia, la poesia, anche lo stesso forum ,per sfuggire un pò dalla mia realtà!!! Sono piccole fughe quotidian che ti aiutano ad affrontare la normalità ma che non hanno i devastanti effetti di una vera fuga!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
ti capisco rain, anch'io uso la fantasia, la poesia, anche lo stesso forum ,per sfuggire un pò dalla mia realtà!!! Sono piccole fughe quotidian che ti aiutano ad affrontare la normalità ma che non hanno i devastanti effetti di una vera fuga!!!!

io vivo la realtà e la trovo perfetta!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
io vivo la realtà e la trovo perfetta!

che dirti mio, beato te!!!!! :Batting Eyelashes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

E' vero quello che dici coccynella, la penso come te. Alcune volte mi sembra di stare al centro di una piazza grandissima gremita di persone, tutti dicono una cosa, nessuno ascolta le mie repliche.

Tremendo.

Un abbraccio.

Lorella.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Magari saranno proprio le mie insicurezze a spingermi lontano,ma io mi sento molto semplicemente stufa.

Non so ,saranno i 40 che si avvicinano,ma non credo piu di poter cambiare il mondo.rischio che il mondo cambi me .Dentro di me penso "ho una sola vita" perchè devo subire un paese,un ambiente che non amo?

Tutti noi siamo liberi di scegliere .Io cambiare vita lo vedo come una delle mille possibilità...Per ora una delle piu allettanti!!!!!!

"cambia la tua vita, prima che la vita cambi te". Il problema è che i veri cambiamenti, quelli che segnano la nostra vita,

sono cambiamenti INTERIORI, non dipendono dall'esterno. E' risaputo: dovunque tu possa andare ti porti appresso te stesso, col tuo carico di problemi... :icon_question::p:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
"cambia la tua vita, prima che la vita cambi te". Il problema è che i veri cambiamenti, quelli che segnano la nostra vita,

sono cambiamenti INTERIORI, non dipendono dall'esterno. E' risaputo: dovunque tu possa andare ti porti appresso te stesso, col tuo carico di problemi... :icon_confused::search:

Quoto..non potevi spiegare meglio di così il concetto!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Più che una fuga anche io sento il bisogno di un cambiamento radicale..

Altrimenti questa vita prima o poi mi ucciderà...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Più che una fuga anche io sento il bisogno di un cambiamento radicale..

Altrimenti questa vita prima o poi mi ucciderà...

Non è la vita che ci uccide, siamo noi che uccidiamo la vita. Quasta è una consolazione, significa che possiamo farci qualche cosa, perchè tutto dipende da noi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

non voglio parlare di desiderio di fuga....avendo il gene del nomadismo.

voglio dirvi che è bellissimo questo topic, e ho trovato bellissime le cose che avete scritto. tutte dalla prima all'ultima

:icon_confused:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Beh si forse hai ragione, probabilmente mi ucciderò io con le mie stesse mani...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Un abbraccione a tutti. Naturalmente ero partita!! quest anno ho fatto tanti viaggi :inghilterra,grecia,america...

Fortunatamente mi sono capitate delle occasioni ..La Grecia mi piace molto e anche il sud america ,poi l irlanda potrebbero essere la mia seconda casa...Soprattutto per la gente che vi ho incontrato.Voi che paese scegliereste??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

ora come ora vorrei andare in Grecia...sarebbe un pò come tornare a casa...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Io sceglierei il mio, magari mi sposteri di qualche kilometro più verso il mare, o la montagna, per via dell'umidità e dello smog (vivo vicino alla tangenzale di Mestre, al nuovo passante che stanno constuendo e a ben 2 autostrade) :hi:

Io sono nata in un posto, cresciuta anche, la mia identità deriva anche da ciò. Amo viaggiare proprio per confrontarmi, per godere del diverso, del nuovo, per arricchirmi, ma non voglio perdermi nel viaggio. Da un viaggio bisogna tornare a casa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Un abbraccione a tutti. Naturalmente ero partita!! quest anno ho fatto tanti viaggi :inghilterra,grecia,america...

Fortunatamente mi sono capitate delle occasioni ..La Grecia mi piace molto e anche il sud america ,poi l irlanda potrebbero essere la mia seconda casa...Soprattutto per la gente che vi ho incontrato.Voi che paese scegliereste??

Anche se non la conosco, concordo con l'Irlanda. E' come se la conoscessi già.

Lorella.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
che dirti mio, beato te!!!!! :icon_rolleyes:

e li per tutti e nessuno la vuole comprendere.....eppure è l'unica cosa che non necessita di alcuno sforzo... :ola (4):

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Un abbraccione a tutti. Naturalmente ero partita!! quest anno ho fatto tanti viaggi :inghilterra,grecia,america...

Fortunatamente mi sono capitate delle occasioni ..La Grecia mi piace molto e anche il sud america ,poi l irlanda potrebbero essere la mia seconda casa...Soprattutto per la gente che vi ho incontrato.Voi che paese scegliereste??

Mollare tutto e partire? E' quello ke molte volte vorrei fare, ma molte cose, come al solito, lo impediscono.

Cmq il posto dove mi piacerebbe andare per restarci è Santo Domingo, per il suo clima e per come prendono loro la vita, vivono allegramente e alla giornata, ci sono stata per una breve vacanza e vorrei tanto ritornarci, si c'è miseria, ma si accontentano di quello ke hanno.

:icon_rolleyes:

Piccola

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Mollare tutto e partire? E' quello ke molte volte vorrei fare, ma molte cose, come al solito, lo impediscono.

Cmq il posto dove mi piacerebbe andare per restarci è Santo Domingo, per il suo clima e per come prendono loro la vita, vivono allegramente e alla giornata, ci sono stata per una breve vacanza e vorrei tanto ritornarci, si c'è miseria, ma si accontentano di quello ke hanno.

:Four Leaf Clover:

Piccola

Come quasi tutti i paesi poveri, tranne forse quelli dove trovi l'oscurantismo religioso o una feroce dittatura. Anche noi italiani tanti anni fa eravamo poveri, vivevamo con poco, un solo stipendio del capofamiglia e tanti figli da mantenere...e forse eravamo più felici, il vicino di casa diventava come un parente, oggi non sai più chi abita dietro la porta davanti alla tua...

Ma cmq, il molla tutto e parti, come dicevo, è bello a dirsi ma in pratica questo TUTTO che molli dovrebbe comprendere prima di tutto quel TE STESSO di cui sei stanco...e che NON E' TE STESSO. :im Not Worthy:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Come quasi tutti i paesi poveri, tranne forse quelli dove trovi l'oscurantismo religioso o una feroce dittatura. Anche noi italiani tanti anni fa eravamo poveri, vivevamo con poco, un solo stipendio del capofamiglia e tanti figli da mantenere...e forse eravamo più felici, il vicino di casa diventava come un parente, oggi non sai più chi abita dietro la porta davanti alla tua...

Ma cmq, il molla tutto e parti, come dicevo, è bello a dirsi ma in pratica questo TUTTO che molli dovrebbe comprendere prima di tutto quel TE STESSO di cui sei stanco...e che NON E' TE STESSO. :Batting Eyelashes:

Ti quoto turbo. :wink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Ti quoto turbo. :wink:

Ciò non toglie, certamente, che evadere un po' dal proprio ambiente può aiutarci, specialmente se la vacanza non è presso un villaggio vacanze con animatori e feste danzanti per aspiranti mummie...

E' importante conoscere dal vivo nuovi modi di vivere, culture diverse, per rendere relativi i nostri presunti mali e uscire un po' fuori da noi stessi. Restando a Roma, io ho avuto modo, tramite il mio lavoro di insegnante, di sviluppare un bellissimo rapporto con ragazzi profughi dall'Afghanistan, che hanno vissuto e vivono problemi tali che noi ce li sognamo, eppure riescono ad essere allegri e sorridenti, ragazzi semplici che quando ti si affezionano sono sinceri...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.