Vai al contenuto

Pubblicità

giovanni79

Non rispondere ai messaggi

Recommended Posts

Io mi chiedo perchè alcune donne non rispondano ai messaggi sms. Non parlo di ragazze conosciute l'altro giorno, parlo di due mie amiche che conosco da anni. Parlo di donne perchè questo non mi è mai capitato con gli amici uomini. E non è che le tempesti di messaggi, parliamo di 1 o 2 al mese al massimo, ma anche meno. Ormai questo fatto è capitato parecchie volte, e mi chiedo il perchè. Non sono neppure messaggi particolarmente impegnativi, cose del tipo "ciao, come va? sei tornata dalle vacanze?".

Forse non dovrei, ma devo dire che ci rimango piuttosto male quando capita, perchè la risposta ad un sms non si nega a nessuno, meno che mai ad un amico. Costa davvero poco, sia in termini di soldi che in termini di tempo. Se anche rispondessero con un semplice "si" o "no" mi andrebbe bene, ma così mi sento veramente ignorato. Che amico sono io per loro se non valgo nemmeno il tempo necessario per scrivere un sms di risposta? Mi verrebbe voglia di mandarle al diavolo.

Che ne pensate?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


ma queste ragazze sono amiche nel senso che ci esci e le frequenti o hai contatti solo tramite sms? comunque non generalizzerei, magari molto semplicemente si dimenticano di rispondere. magari non possono nel momento in cui lo ricevono, e poi si dimenticano di farlo in un secondo momento...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
ma queste ragazze sono amiche nel senso che ci esci e le frequenti o hai contatti solo tramite sms? comunque non generalizzerei, magari molto semplicemente si dimenticano di rispondere. magari non possono nel momento in cui lo ricevono, e poi si dimenticano di farlo in un secondo momento...

le frequento, anche se non assiduamente.

Secondo me non si dimenticano, magari subito si, ma dopo 1-2 giorni dovrebbero ricordarsi, anche solo guardando i messaggi sul proprio cellulare. Secondo me non gliene importa nulla di rispondere, tutto qui.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Ciao Giovanni, qualcosa di analogo succede anche a me, e lo trovo molto seccante, anche se ho capito che le persone con le quali ho uno scambio di sms alla fine sono del tutto imprevedibili. Forse chi ha molti corrispondenti telefonici, dà per sconatto, a differenza di me he ne ho pochi, che a un sms si possa anche non rispondere...

Una collega con la quale lavoro da quattro anni, una persona con la quale condivido praticamente tutti i problemi che si presentano sul lavoro, spesso non mi risponde quando le scrivo un sms, e non si può certo dire che la tempesti messaggi, tra l'altro non le telefono mai, e proprio per paura di disturbarla. Le persone mi chiedono sempre se ho notizie di lei quando è assente per via di alcuni suoi problemi di salute, e danno, giustamente, per scontato che almeno per sapere come si sta, ci si possa sentire tra due colleghi che lavorano da tanto tempo insieme. In realtà già è tanto se ci limitiamo a un breve scambio di sms.

Un mio amico adotta un altro atteggiamento: di norma non risponde, e poi dopo qualche giorno attacca con alcuni sms demenziali che spesso non capisco.

Mi sono dato la seguente spiegazione: che non tutti concepiamo gli sms allo stesso modo, che spesso in un sms non si riesce a dire qual che si vuole dire, che sono un mezzo molto efficace ed immediato, ma va preso per quello che è. Tuttavia, essendo poco impegnativo ed economico, penso che non rispondere sia il più delle volte una volontà di non comunicare, e non credo comunque a risposte del tipo: "avevo la batteria scarica", "ero senza ricarica", "di solito mi dimentico", "il tuo messaggio mi è arrivato solo stamattina" ecc...

Forse mandare al diavolo, come dici tu, qualche volta non guasta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Gli sms sono nati da poco, ma davvero hanno rivoluzionato il modo di comunicare e generato tutta una nevrosi sulla quale inviterei il forum ad esprimersi.

L ' uso del cellulare in genere è foriero di nevrosi perchè da delle potenzialità illimitate di comunicazione , che però ognuno poi interpreta a suo modo..

Prima quando si usciva di casa ci dimenticavamo problemi, amori , amici e le questioni si dibattevano al telefono "all ora di cena" o "ore pasti" ....Ora dagli anni 90 in poi....(io il mio primo cellulare l ho avuto nel 98) ogni momento è quello buono.

Perchè un collega voglia sapere come stai...perchè tua madre esprima un disappunto.....perchè un tuo amore distante ti raggiunga...per un invito...........un rifiuto........una notizia gradita o sconvolgente..

Non tutti però gradiscono avere questa reperibilità e nn tutti amano messaggiare o hanno confidenza con la tastiera e con i messaggi( come ho scelto di fare io perchè considero l sms un ' istantanea di pensiero) .....

Quindi io credo che prima di giudicare lo si potrebbe chiedere. E al limite la prossima volta , invece di messaggiare telefonare, cosi una risposta sarà sicura.

Ma colgo l 'occasione di questo argomento per chiedere :ma voi come vivete in generale l'uso del cellulare e dei messaggi??? vi piace o vi fa un po' incazzare...?? :Batting Eyelashes::unsure::nea:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Io mi chiedo perchè alcune donne non rispondano ai messaggi sms. Non parlo di ragazze conosciute l'altro giorno, parlo di due mie amiche che conosco da anni. Parlo di donne perchè questo non mi è mai capitato con gli amici uomini. E non è che le tempesti di messaggi, parliamo di 1 o 2 al mese al massimo, ma anche meno. Ormai questo fatto è capitato parecchie volte, e mi chiedo il perchè. Non sono neppure messaggi particolarmente impegnativi, cose del tipo "ciao, come va? sei tornata dalle vacanze?".

Forse non dovrei, ma devo dire che ci rimango piuttosto male quando capita, perchè la risposta ad un sms non si nega a nessuno, meno che mai ad un amico. Costa davvero poco, sia in termini di soldi che in termini di tempo. Se anche rispondessero con un semplice "si" o "no" mi andrebbe bene, ma così mi sento veramente ignorato. Che amico sono io per loro se non valgo nemmeno il tempo necessario per scrivere un sms di risposta? Mi verrebbe voglia di mandarle al diavolo.

Che ne pensate?

Giovanni, io credo sia molto soggettivo

alle volte può accadere che ricevi un sms in un momento in cui proprio non puoi rispondere, poi passano le ore e quando vai a riguardare il messaggio, è passato troppo tempo e non ha più senso rispondere

alle volte può succedere, non è per cattiveria o maleducazione se non si ripsonde. del resto gli sms presuppongono risposte istantanee o cmq in tempi molto brevi. se i tempi si dilatano allora la risposta può diventare "fuori luogo"

se proprio hai piacere di sapere come stanno queste amiche prova a fargli una telefonata: allora si che ti risponderanno !! :;):

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Io mi chiedo perchè alcune donne non rispondano ai messaggi sms.

[...]

Che ne pensate?

Ciao, :;):

non sono donna, ma anch'io capita che non rispondo a sms, email, e capita anche che non rispondo al telefono se mi si chiama.

Da come vivo io la cosa ti posso dire che il messaggio magari lo leggi subito appena arriva, e sei felice del fatto che qualcuno ti scrive, solo che non vuoi rispondere subito subito. Il problema è che aspettando, la voglia di rispondere, l'impulso viene a meno. Se non lo fai subito va di solito a finire che non lo fai più. In realtà ad una risposta ci hai pensato, ma lo stimolo di scrivere giù qualcosa che hai già fatto (a livello mentale) è scomparso. Quindi niente risposta.

Ma il fatto di non rispondere non significa - almeno nel mio caso - che non ho interesse per una determinata persona. È più un mio modo di fare ed essere. Ma mi rendo conto che sovente tale atteggiamento viene interpretato in malo modo, in modo negativo.

Per questo ed altro sto cercando di cambiare.

Quello che potresti fare tu è scrivere alle persone in questione il tuo disagio, facendo presente che almeno un minimo feedback sarebbe sempre gradito, anche solo il famoso squillo. Insomma, al posto di arrovellarti il cervello, chiarisci la questione in prima persona. Così se vieni a sapere che loro non hanno molto interesse, non le scrivi nemmeno più e la questione è chiusa lì.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Io mi chiedo perchè alcune donne non rispondano ai messaggi sms. Non parlo di ragazze conosciute l'altro giorno, parlo di due mie amiche che conosco da anni. Parlo di donne perchè questo non mi è mai capitato con gli amici uomini. E non è che le tempesti di messaggi, parliamo di 1 o 2 al mese al massimo, ma anche meno. Ormai questo fatto è capitato parecchie volte, e mi chiedo il perchè. Non sono neppure messaggi particolarmente impegnativi, cose del tipo "ciao, come va? sei tornata dalle vacanze?".

Forse non dovrei, ma devo dire che ci rimango piuttosto male quando capita, perchè la risposta ad un sms non si nega a nessuno, meno che mai ad un amico. Costa davvero poco, sia in termini di soldi che in termini di tempo. Se anche rispondessero con un semplice "si" o "no" mi andrebbe bene, ma così mi sento veramente ignorato. Che amico sono io per loro se non valgo nemmeno il tempo necessario per scrivere un sms di risposta? Mi verrebbe voglia di mandarle al diavolo.

Che ne pensate?

Non pensare subito al peggio,

non siamo tutti uguali,

per alcuni il tempo sembra sempre non bastare mai, si incasinano con mille cose e ne dimenticano la metà.

Per farti un esempio ho una cara amica-corrispondente (parlo di lettere/mail non di sms ma credo che la cosa sia più o meno analoga) che per rispondere impiega tempi geologici.

La giustificazione è sempre la stessa...

mi fa un elenco di tutti i suoi impegni (che sono la metà dei miei) e l' ora a cui mi scrive non è mai prima di mezzanotte.

Io credo sia una questione di organizzazione,

magari tu sei molto preciso e puntuale e vorresti che lo fossero anche gli altri...

Tu sii te stesso comunque ma magari se c'è da prendertela comoda fallo proprio con quelle persone che ti fanno attendere, non si offenderanno di certo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Bah, io non chiamerò nessuno. Se si vorranno fare vive loro bene, altrimenti possono anche andare al diavolo.

Resta il fatto che secondo me non rispondere è da cafoni e basta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

alle volte mandare un sms è un po' un alibi nel senso che prende pochissimo tempo e ti fa stare a posto con la coscienza perchè ti permette di dirti "io ho mandato un messaggio ora sta all'altro rispondere"

è una tattica che uso anche io però ultimamente sto provando a modificare il mio comportamento: se c'è una persona che mi interessa veramente e di cui voglio avere notizie la chiamo, magari faccio una telefonata breve giusto per un saluto però così le faccio sentire la mia presenza, le comunico che sto pensando a lei

gli sms sono comodi, io li adoro però alle volte sono una forma di comunicazione eccessivamente standard......

scusate l'OT !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

ciao giovanni,

credo che l'sms è un modo di non esporsi con una telefonata. Forse le destinatarie dei tuoi sms rimangono infastidite da sms che sembrano mandati in broadcast a tutti i numeri in rubrica.Anche io forse riterrei superfluo rispondere ad un "come stai" mandato, come dici te, una volta al mese. La risposta sarebbe banale come la domanda"bene, grazie", se stesse male di certo non può raccontartelo con un sms ma questo tu non lo saprai mai . Forse i rapporti a cui tieni andrebbero coltivati diversamente .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Io mi chiedo perchè alcune donne non rispondano ai messaggi sms. Non parlo di ragazze conosciute l'altro giorno, parlo di due mie amiche che conosco da anni. Parlo di donne perchè questo non mi è mai capitato con gli amici uomini. E non è che le tempesti di messaggi, parliamo di 1 o 2 al mese al massimo, ma anche meno. Ormai questo fatto è capitato parecchie volte, e mi chiedo il perchè. Non sono neppure messaggi particolarmente impegnativi, cose del tipo "ciao, come va? sei tornata dalle vacanze?".

Forse non dovrei, ma devo dire che ci rimango piuttosto male quando capita, perchè la risposta ad un sms non si nega a nessuno, meno che mai ad un amico. Costa davvero poco, sia in termini di soldi che in termini di tempo. Se anche rispondessero con un semplice "si" o "no" mi andrebbe bene, ma così mi sento veramente ignorato. Che amico sono io per loro se non valgo nemmeno il tempo necessario per scrivere un sms di risposta? Mi verrebbe voglia di mandarle al diavolo.

Che ne pensate?

Provo a dare la mia personale risposta al tuo quesito.

Questa settimana ho ricevuto ben due messaggi identici a quelli che descrivi da due diverse persone, e a entrambi non ho risposto.

Il fatto è che trovo questo tipo di SMS -più in generale, questa forma di comunicazione senza contenuto- una fastidiosa invasione della privacy.

Trovo furi luogo, e mi infastidisce, che questi due si interessino a me fuori dal contesto in cui li conosco: rispondere sarebbe come autorizzarli a questo comportamento e non è assolutamente quello che voglio. La banalità del testo è un'aggravante.

Quando ho ricevuto questi messaggi l'unica risposta che mi è passata per la mente è stata "fatti gli affari tuoi", sarebbe stato poco carino mandarla per SMS. Ogni altra risposta -compreso lo squillo- avrebbe l'effetto di continuare la comunicazione e io non voglio farlo. Mi piacerebbe essere capace di scrivere qualcosa che abbia l'effetto di troncare la comunicazione senza incorrere nella maleducazione, ma non ci riesco. Ho impiegato ore per cercare qualcosa che facesse al caso, poi ho deciso che la cosa stava richiedendo uno sforzo eccessivo e ho lasciato perdere. Preferisco essere presa per cafona piuttosto che rischiare -e l'eccessiva sintesi richiesta da un SMS contribuisce ad aumentare il rischio- che la cortesia venga scambiata per disponibilità.

Non dico che le tue amiche abbiano voluto tenerti a distanza come ho fatto io con i miei "seccatori": ti ho descritto il mio punto di vista solo per portarti un controesempio all'asserzione "un sms non si nega a nessuno, meno che mai ad un amico. Costa davvero poco, sia in termini di soldi che in termini di tempo". Per il resto, la tua situazione probabilmente sarà diversa visto che si tratta di un'amicizia di lunga data -almeno dal tuo punto di vista. Senza conoscere la situazione e leggendo solo le tue righe (ti chiedo scusa se dico qualche eresia) mi viene da pensare che tu e le tue amiche non abbiate la stessa percezione del vostro rapporto. Provo a ipotizzare: non è che magari c'è o c'è stato qualche flirt irrisolto che, nonostante le tue intenzioni sincere, potrebbe far scattare nelle ragazze il meccanismo "meglio tenere distanza, a scanso di equivoci"? In tal caso, una frequenza di un messaggio al mese potrebbe essere fuori luogo (per me lo sarebbe).

Come ho detto, parlo senza conoscere la situazione perciò potrei essere totalmente fuori strada. Sta a te riflettere su questa eventualità, se ritieni che sia il caso.

In ogni caso, non te la prendere! So che lì per lì dà fastidio, ma nessuno è perfetto. Se questi rapporti sono preziosi per te, prova ad accettare i loro difetti e a goderti i loro pregi, magari provando con forme di comunicazione più consistenti, come ha detto lucrezia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Io mi chiedo perchè alcune donne non rispondano ai messaggi sms. Non parlo di ragazze conosciute l'altro giorno, parlo di due mie amiche che conosco da anni. Parlo di donne perchè questo non mi è mai capitato con gli amici uomini. E non è che le tempesti di messaggi, parliamo di 1 o 2 al mese al massimo, ma anche meno. Ormai questo fatto è capitato parecchie volte, e mi chiedo il perchè. Non sono neppure messaggi particolarmente impegnativi, cose del tipo "ciao, come va? sei tornata dalle vacanze?".

Forse non dovrei, ma devo dire che ci rimango piuttosto male quando capita, perchè la risposta ad un sms non si nega a nessuno, meno che mai ad un amico. Costa davvero poco, sia in termini di soldi che in termini di tempo. Se anche rispondessero con un semplice "si" o "no" mi andrebbe bene, ma così mi sento veramente ignorato. Che amico sono io per loro se non valgo nemmeno il tempo necessario per scrivere un sms di risposta? Mi verrebbe voglia di mandarle al diavolo.

Che ne pensate?

Caro Giovanni, di cosa ti sorprendi? Le donne sono assai più riservate (eufemismo)...fai una prova! Frequento un sito internazionale, si chiama STUMBLEUPON (se posso citarlo) con più di 5 milioni di iscritti da tutto il mondo. E' uno dei siti nei quali puoi crearti un tuo blog. Ebbene, divertiti a fare la statistica (parlo di tutto il mondo!) di quante donne rispetto agli uomini ti danno la possibilità di contatto tramite email... :;): Più o meno il 98% degli uomini e il 23% delle donne...provare per credere...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
ciao giovanni,

credo che l'sms è un modo di non esporsi con una telefonata. Forse le destinatarie dei tuoi sms rimangono infastidite da sms che sembrano mandati in broadcast a tutti i numeri in rubrica.Anche io forse riterrei superfluo rispondere ad un "come stai" mandato, come dici te, una volta al mese. La risposta sarebbe banale come la domanda"bene, grazie", se stesse male di certo non può raccontartelo con un sms ma questo tu non lo saprai mai . Forse i rapporti a cui tieni andrebbero coltivati diversamente .

Sì, ma questo non risponde alla domanda sul perché gli uomini invece rispondano. Probabilmente la domanda è ingenua... :;):

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Io non credo nelle generalizzazioni, la questione è che tutti siamo motivati nel compiere o meno dei gesti. Il problema sorge quando non condividiamo queste motivazioni (anche se non dichiarate apertamente) anzi cerchiamo di modificarle per assecondare le nostre. Io credo sarebbe più opportuno domandarsi perchè abbiamo delle aspettive dagli altri?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Io non credo nelle generalizzazioni, la questione è che tutti siamo motivati nel compiere o meno dei gesti. Il problema sorge quando non condividiamo queste motivazioni (anche se non dichiarate apertamente) anzi cerchiamo di modificarle per assecondare le nostre. Io credo sarebbe più opportuno domandarsi perchè abbiamo delle aspettive dagli altri?

Mah! Non ti pare che, se ti piace una ragazza, parlandole avrai l'aspettativa -o meglio, la speranza- che lei ti contraccambi? Il problema nasce quando l'aspettativa diventa più o meno una pretesa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Gli sms sono nati da poco, ma davvero hanno rivoluzionato il modo di comunicare e generato tutta una nevrosi sulla quale inviterei il forum ad esprimersi.

L ' uso del cellulare in genere è foriero di nevrosi perchè da delle potenzialità illimitate di comunicazione , che però ognuno poi interpreta a suo modo..

Prima quando si usciva di casa ci dimenticavamo problemi, amori , amici e le questioni si dibattevano al telefono "all ora di cena" o "ore pasti" ....Ora dagli anni 90 in poi....(io il mio primo cellulare l ho avuto nel 98) ogni momento è quello buono.

Perchè un collega voglia sapere come stai...perchè tua madre esprima un disappunto.....perchè un tuo amore distante ti raggiunga...per un invito...........un rifiuto........una notizia gradita o sconvolgente..

Non tutti però gradiscono avere questa reperibilità e nn tutti amano messaggiare o hanno confidenza con la tastiera e con i messaggi( come ho scelto di fare io perchè considero l sms un ' istantanea di pensiero) .....

Quindi io credo che prima di giudicare lo si potrebbe chiedere. E al limite la prossima volta , invece di messaggiare telefonare, cosi una risposta sarà sicura.

Ma colgo l 'occasione di questo argomento per chiedere :ma voi come vivete in generale l'uso del cellulare e dei messaggi??? vi piace o vi fa un po' incazzare...?? :icon_question: :icon_question: :icon_question:

MI FA INCAZZARE

Sono completamente d'accordo nell'analisi che hai fatto. e mi hai aperto ancor di più gli occhi. Non avevo mai raffrontato il discorso con il passato di quando NON c ERA PROPRIO IL CEL, ed è proprio vero quello che scrivi. LE COSE AVEVANO IL LORO TEMPO!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

È chiaro che ormai tutti pensino che il mondo giri intorno a loro, e quando vedono o scoprono che non è così, si arrabbiano..questi sono quelli che stanno a controllare per giorni, per vedere se gli rispondono, ma fottetevene e fatevi la vostra vita..oppure glielo rimandate o fate una chiamata...avvolte sento discorsi del tipo, ho chiamato io ora mi deve chiamare lui, ma basta, posate i cellulari se dovete stare male..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.