Vai al contenuto

Messaggi consigliati

 

Pubblicità


  • Risposte 93
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

 

non si possono prendere rimedi contro questa malasanità che ci sta distruggendo?

ciao federica.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

a quasi tutto c'e' sempre una risoluzione ma ahime' ci saranno

sempre questi casi :!: se solo prestassero piu' attenzione al loro lavoro che ai soldi ,farebbero gia' un passo avanti :!:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 

era su tutti i telegiornali in questi ultimi giorni. federica è una ragazza di 16 anni, amante della danza. è entrata in sala operatoria per una banale appendicite. ne è uscita in coma, il tutto dovuto a una mancanza di corrente sotto i ferri non 'neutralizzata' da un generatore di corrente. è rimasta senza ossigeno per 12 minuti, quindi 'vegetale'. l'altra mattina l'elettrocefalogramma (si scrive così?) era piatto, quindi morta. donerà solo le cornee, il resto servirà per l'autopsia.

malasanità no limit. :wink:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ospite LeGoLaS

Premetto che non mi sono interessato ma mi viene da chiedere.. Cosa c'entra la malasanità? La colpa é di chi si occupa degli impianti nelle sale operatorie e non dei chirurghi, no? Voglio proprio vedere chi * pagherà * e quando :roll:

( elettroENcefalogramma :p EEG 8) )

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Premetto che non mi sono interessato ma mi viene da chiedere.. Cosa c'entra la malasanità? La colpa é di chi si occupa degli impianti nelle sale operatorie e non dei chirurghi, no? Voglio proprio vedere chi * pagherà * e quando  :roll:

( elettroENcefalogramma  :P EEG  8)  )

Può anche essere vero ciò che dici Lego, ma un ottimo chirurgo deve accertarsi che tutto sia perfetto e in perfetta posizione. I rischi operatori ci sono anche per stupidi "per i medici" interventi. Nonostante si dica male del Policlinico Umberto I' nella mia città, ti posso assicurar che quando ho partoriro con la epidurale, c'erano minimo 10 tra medici e paramedici in sala operatoria, sacche di sangue pronte, rianimatore, luci di emergenza pronte e la stessa cosa quando mi è stata asportata parte dell'utero, se non fosse stata per la prontezza si due medici a rianimarmi e riaprirmi al volo per capire cosa succedeva, be' non ce l'avrei mai fatta. Io dò piena colpa al chirurgo perchè il quel momento è lui il capo della banda ed è lui che sà cosa deve fare.

A FEDERICA: che gli Angeli ti facciano sognare!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Una preghiera per Federica

Una preghiera per Federica che voleva morire, ed ora, per accontentare questo suo desiderio, qualche "distratto" dovrà pagare un prezzo alto al proprio desiderio di accontentarla e soprattutto al suo desiderio di non lavorare in un ospedale, perchè il vero desiderio del "distratto" è di dedicarsi ad altro...

Che il signore ci illumini...e ci perdoni tutto quello che facciamo senza esserne consapevoli....

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ospite LeGoLaS
Premetto che non mi sono interessato ma mi viene da chiedere.. Cosa c'entra la malasanità? La colpa é di chi si occupa degli impianti nelle sale operatorie e non dei chirurghi, no? Voglio proprio vedere chi * pagherà * e quando  :roll:

( elettroENcefalogramma  :P EEG  8)  )

Può anche essere vero ciò che dici Lego, ma un ottimo chirurgo deve accertarsi che tutto sia perfetto e in perfetta posizione. I rischi operatori ci sono anche per stupidi "per i medici" interventi. Nonostante si dica male del Policlinico Umberto I' nella mia città, ti posso assicurar che quando ho partoriro con la epidurale, c'erano minimo 10 tra medici e paramedici in sala operatoria, sacche di sangue pronte, rianimatore, luci di emergenza pronte e la stessa cosa quando mi è stata asportata parte dell'utero, se non fosse stata per la prontezza si due medici a rianimarmi e riaprirmi al volo per capire cosa succedeva, be' non ce l'avrei mai fatta. Io dò piena colpa al chirurgo perchè il quel momento è lui il capo della banda ed è lui che sà cosa deve fare.

A FEDERICA: che gli Angeli ti facciano sognare!

Diciamo che abbiamo ragione entrambi.. Vabbeh che per operare bisogna essere molto razionali, lucidi e distaccati ma non al punto di arrivare in sala operatoria ed esercitare con quello che c'è e se manca qualcosa o non é in ottime condizioni ci si arrangia.. spesso e volentieri è così ( io non sono mai stato in sala operatoria ma è da una vita che si sentono queste cose e più che così non può essere ).

Visto che si parla di Malasanità e abbiamo sempre tutti qualcosa da dire.. Ho sentito di un tizio che si é sottoposto a RMN ( Risonanza Magnetica ) con mezzo di contrasto ed è morto :shock:

Beh mi ha colpito perché un anno fa io ho fatto la risonanza ed ho rifiutato quel liquido per endovena: avevo paura! Ok che mi trovavo al Koelliker ma pare che questa volta sia stata proprio la reazione del corpo di quell'uomo al liquido a farlo morire ( non sarebbe oppotuno iniettarne una dose minima e tenere la persona sotto osservazione prima di farlo morire dentro alla macchina ??? :shock: )

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ospite LeGoLaS
Una preghiera per Federica

Una preghiera per Federica che voleva morire, ed ora, per accontentare questo suo desiderio, qualche "distratto" dovrà pagare un prezzo alto al proprio desiderio di accontentarla e soprattutto al suo desiderio di non lavorare in un ospedale, perchè il vero desiderio del "distratto" è di dedicarsi ad altro...

Che il signore ci illumini...e ci perdoni tutto quello che facciamo senza esserne consapevoli....

Vabbeh che ho appena avuto la febbre ma .. :shock:

Voleva morire? :shock: E si è fatta venire l'appendicite per essere uccisa in sala operatoria? :shock:

Ultimamente non capisco i tuoi interventi aioblu :?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

anche io avrei bisogno di un piccolo chiarimento,aio

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Una preghiera per Federica

Una preghiera per Federica che voleva morire, ed ora, per accontentare questo suo desiderio, qualche "distratto" dovrà pagare un prezzo alto al proprio desiderio di accontentarla e soprattutto al suo desiderio di non lavorare in un ospedale, perchè il vero desiderio del "distratto" è di dedicarsi ad altro...

Che il signore ci illumini...e ci perdoni tutto quello che facciamo senza esserne consapevoli....

Intendi forse dire predestinazione?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

:shock: Aio, ma sono io l'unico ad aver letto l'idea di fondo, il filo

conduttore dei tuoi interventi? Eppure l'hai spiegata tante volte...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

:coccio

ma aio preferirebbe morire che prendere un'apsirina.....questo per lui e' stato lo sbaglio di federica . lei invece di operarsi si doveva curare da sola

perche' i dolori sono solo nella mente e le medicine sono un veleno anziche' un'ausilio :!:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
:coccio  

ma aio preferirebbe morire che prendere un'apsirina.....questo per lui e' stato lo sbaglio di federica . lei invece di operarsi si doveva curare da sola

perche' i dolori sono solo nella mente e le medicine sono un veleno anziche' un'ausilio :!:

Scusa Tex...qualcosa mi sfugge...come faccio a curarmi da sola l'appendicite?

E poi non so se era veramente questo il pensiero di Aio...ma se così fosse allora anche chi nasce malato...chi lo diventa poi...l'ha voluto?

Forse allora dovrei dire a mia nipote malata di leucemia che è solo colpa sua? Che è tutto solo nella sua mente?

La mia comunque non vuole essere una polemica...io vorrei che fosse vero come dite...allora sarebbe tutto più facile...

Ciao :LOL:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

La mia prendiamola come un'ipotesi.

Dovremmo cominciare allora a verificare se la ragazza avesse qualche motivo per desiderare di morire.

Dovremmo così cercare di indagare se esistessero dinamiche familiari, o più specificamente sue personali, nelle quali lei si sentisse intrappolata e si sentisse altresì incapace di porre rimedio alla situazione che viveva...

Ovviamente ci sarà chi riterrà l'appendicite come un dato semplicemente accidentale, ma vi è pure chi come me ritiene che ogni mallattia abbia sempre una origine psicosomatica....in questo caso avremmo già un indizio a favore di quello che affermo...: cioè F. soffriva di appendicite.

Perchè? Quale potrebbe essere il significato psicosomatico di una infiammazione alla appendice? Perchè le è venuta? Cosa, a livello psicologico, poteva evitare che le venisse?

Do uno spunto di riflessione: l'appendice rappresenta la parte finale dell'apparato digerente....ed è situata sulla parte destra...quindi la parte "razionale", non quella "emotiva"...quindi sarà stato un errore di valutazione di F. più che un reale "sentire" di F...; bisognerebbe altresì indagare il rapporto di F col cibo...ed il significato anche simbolico che questo aveva per lei...

D'altra parte dovremmo indagare anche la storia personale dell'addetto "distratto" e cercare di capire perchè, da un punto di vista psicologico, ha sbagliato...errore che potremmo vedere come una specie di "lapsus"...

Indaghiamo...

Si ringrazia se si vorranno fornire spunti , notizie, particolari ,dettagli, ma anche ipotesi, sulla situazione personale di F., al fine di approfondire l' "ipotesi" di cui parlo; intanto ringrazio Tex per aver già fornito un interessante contributo nella direzione di indagine da me proposta.

P.S.: Ste ti ringrazio e ti do atto dell'attenzione; in effetti è come ricordi... :)

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
La mia prendiamola come un'ipotesi.

Dovremmo cominciare allora  a verificare se la ragazza avesse qualche motivo per desiderare di morire.

:shock:

P.S.: Ste ti ringrazio e ti do atto dell'attenzione; in effetti è come ricordi... :)

Prego. :LOL:

In Verità Ti Dico... mi meraviglia il fatto che apparentemente sono l'unico

perplesso e un po' preoccupato da questa Idea portata all'estremo.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
La mia prendiamola come un'ipotesi.

Dovremmo cominciare allora  a verificare se la ragazza avesse qualche motivo per desiderare di morire.

:shock:

P.S.: Ste ti ringrazio e ti do atto dell'attenzione; in effetti è come ricordi... :)

Prego. :LOL:

In Verità Ti Dico... mi meraviglia il fatto che apparentemente sono l'unico

perplesso e un po' preoccupato da questa Idea portata all'estremo.

Ora siamo in due :shock:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Aggiungete pure me! :shock:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
:coccio  

ma aio preferirebbe morire che prendere un'apsirina.....questo per lui e' stato lo sbaglio di federica . lei invece di operarsi si doveva curare da sola

perche' i dolori sono solo nella mente e le medicine sono un veleno anziche' un'ausilio :!:

Scusa Tex...qualcosa mi sfugge...come faccio a curarmi da sola l'appendicite?

E poi non so se era veramente questo il pensiero di Aio...ma se così fosse allora anche chi nasce malato...chi lo diventa poi...l'ha voluto?

Forse allora dovrei dire a mia nipote malata di leucemia che è solo colpa sua? Che è tutto solo nella sua mente?

La mia comunque non vuole essere una polemica...io vorrei che fosse vero come dite...allora sarebbe tutto più facile...

Ciao :wink:

ho detto molte volte che stimo aio perche' veramente crede a quello che dice.......mi riferivo a questo ! forse voi nn l'avevate capito ma io l'avevo afferrato molto tempo fa!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
La mia prendiamola come un'ipotesi.

Dovremmo cominciare allora  a verificare se la ragazza avesse qualche motivo per desiderare di morire.

:shock:

P.S.: Ste ti ringrazio e ti do atto dell'attenzione; in effetti è come ricordi... :)

Prego. :wink:

In Verità Ti Dico... mi meraviglia il fatto che apparentemente sono l'unico

perplesso e un po' preoccupato da questa Idea portata all'estremo.

   

Ora siamo in due  :shock:

Aggiungete pure me!    :shock:

Razza di fifoni… :)

Tex, tu si che sei un vero uomo... :wink: laggiù nell'Arizona non c'è tempo per la paura, ma solo per l'azione...se no sei un uomo morto :ok2 ...

e i luoghi comuni non vi preoccupano?

Proponevo di indagare...

capisco le vostre paure ad affrontare il discorso da un versante insolito...ma le paure potrebbero magari trovare maggiore spazio in un topic tipo "cosa sento in questo momento?"

Tornando in tema, l'intestino ha a che fare con l'"evacuazione"...cosa non riusciva a tirare fuori F.? Quindi il cosiddetto discorso sul "carattere anale"...cioè problematiche legate al "trattenere" ...e cioè alla rabbia...rabbia inespressa , in questo caso...non evacuata...

S., mi sembra che anche tu hai avuto , come avevo tempo fa indicato alla tua riflessione, problemi di stomaco....ed anche tu ti trovi a dover lavorare su tematiche legate alla rabbia, come dicevi giorni fa.... :LOL:

Ok, mi toccherà continuare ad indagare da solo...

Grazie dell'aiuto , eh? :?

( meno male che non mi aspetto mai nulla... :) )

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Razza di fifoni…  :)  

capisco le vostre paure ad affrontare il discorso da un versante insolito...ma le paure potrebbero magari trovare maggiore spazio in un topic tipo "cosa sento in questo momento?"

Sai che insolito...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
La mia prendiamola come un'ipotesi.

Dovremmo cominciare allora  a verificare se la ragazza avesse qualche motivo per desiderare di morire.

:shock:

P.S.: Ste ti ringrazio e ti do atto dell'attenzione; in effetti è come ricordi... :)

Prego. :wink:

In Verità Ti Dico... mi meraviglia il fatto che apparentemente sono l'unico

perplesso e un po' preoccupato da questa Idea portata all'estremo.

   

Ora siamo in due  :shock:

Aggiungete pure me!    :shock:

Razza di fifoni… :)

Tex, tu si che sei un vero uomo... :wink: laggiù nell'Arizona non c'è tempo per la paura, ma solo per l'azione...se no sei un uomo morto :ok2 ...

e i luoghi comuni non vi preoccupano?

Proponevo di indagare...

capisco le vostre paure ad affrontare il discorso da un versante insolito...ma le paure potrebbero magari trovare maggiore spazio in un topic tipo "cosa sento in questo momento?"

Tornando in tema, l'intestino ha a che fare con l'"evacuazione"...cosa non riusciva a tirare fuori F.? Quindi il cosiddetto discorso sul "carattere anale"...cioè problematiche legate al "trattenere" ...e cioè alla rabbia...rabbia inespressa , in questo caso...non evacuata...

S., mi sembra che anche tu hai avuto , come avevo tempo fa indicato alla tua riflessione, problemi di stomaco....ed anche tu ti trovi a dover lavorare su tematiche legate alla rabbia, come dicevi giorni fa.... :LOL:

Ok, mi toccherà continuare ad indagare da solo...

Grazie dell'aiuto , eh? :?

( meno male che non mi aspetto mai nulla... :) )

Ciao Aio,

a mio avviso la vera paura è la tua.

Vedi la psicosomatica è una gran bella cosa...ma come tutte le cose belle deve essere sapientemente dosata...proprio per evitare di mandare dallo psicologo una persona che ha l'appendicite.

Perchè tu vuoi credere che Federica voleva morire?

Forse non ti riesce di ammettere che noi siamo fatti di carne ed ossa oltre che di spirito...e la carne è assai deperibile...

Forse è più facile credere che Federica sia morta perchè lo voleva...anziché pensare che è morta per un errore...aimé umano...e magari voleva invece vivere...

E' più facile accettare la malattia, nostra e altrui, se pensiamo di essercela procurata...ma alle volte semplicemente è un qualcosa di fisico che ci fa ammalare e morire...

Certamente vi è un enorme interagire tra la nostra mente ed il nostro corpo...ma non sempre la mente può comandare il corpo...alle volte mi duole dirlo la mente è più debole del corpo.

Ciao :LOL:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ospite
Questa discussione è chiusa alle risposte.
  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.




×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.