Vai al contenuto

Pubblicità

Accedi per seguirlo  
mio

bravo papa

Messaggi consigliati

ho sentito un gran frase dal Papa.....

"fatevi guidare da amore e verità"

se sa cio che ha detto a ha detto una gran cosa

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Se. hai detto bene mio.

personalmente questa frase mi sembra un tantino incoerente con il comportamento che il papa ha tenuto fino ad ora.

non gli credo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Se. hai detto bene mio.

personalmente questa frase mi sembra un tantino incoerente con il comportamento che il papa ha tenuto fino ad ora.

non gli credo

non conta chi parla conta cio che dice.......poi non lo vedo incoerente più di qualunque religioso, di qualunque credo o fede-

cio che dice è giusto......questo è un fatto!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

è un fatto che forse andrebbe anche contestualizzato.

senza nulla togliere alle parole che hai riportato

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Se. hai detto bene mio.

personalmente questa frase mi sembra un tantino incoerente con il comportamento che il papa ha tenuto fino ad ora.

non gli credo

scusa ma perchè non credi al Papa?

incoerente in cosa?

personalmente ancora "vivo" come Papa, il caro Wojtyla, pero' dire " non gli credo" mi sembra un po' azzardato oltre che irrispettoso..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
è un fatto che forse andrebbe anche contestualizzato.

senza nulla togliere alle parole che hai riportato

QUOTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :!:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Se. hai detto bene mio.

personalmente questa frase mi sembra un tantino incoerente con il comportamento che il papa ha tenuto fino ad ora.

non gli credo

scusa ma perchè non credi al Papa?

incoerente in cosa?

personalmente ancora "vivo" come Papa' date=' il caro Wojtyla, pero' dire " non gli credo" mi sembra un po' azzardato oltre che irrispettoso..[/quote']

un uomo(e sottolineo uomo)che si arroga il diritto di decidere chi è normale(i cattolici)e chi non lo è(i musulmani, gli omosessuali, le persone che convivono) secondo te diffonde un messaggio d'amore?

secondo me diffonde un messaggio pericoloso, che nulla ha a che vedere con quello di Cristo.

io non sono cattolica, criticare il papa, non credergli, avere una pessima opinione di lui rientra tra i miei diritti

Aggiungo:irrispettoso?

è rispettoso il papa quando dice che gli omosessuali sono malati, che l'amore di chi non si sposa in chiesa è un amore debole?

no.hanno tentato anche di denunciarlo per questo.

non credendolo il rappresentante di dio sceso in terra, non mi sento irrispettosa se lo reputo incoerente

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

si, ok, se non sei cattolica è un tuo diritto criticare il Papa, ma cmq se io nn fossi cattolica non mi prenderei la briga di criticarlo, è come se (da cattolica) mi mettessi a sindacare su ogni passo del corano :shock:

ormai penso che sia una moda sindacare sulla Chiesa in modo irrispettoso e continuo, senza pensare che a noi cattolici possa dare fastidio e soprattutto dispiacere.Si dice tanto che la CHiesa sia prevaricatrice su tutto e tutti, ma anche chi nn crede non è che sia da meno!

Ovviamente non mi riferisco solo a te, ma in generale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

non so che risponderti...mi sembra un mondo visto nel verso opposto al mio...

non so quanto la chiesa possa sentirsi schiacciata dalle mie critiche.

io sì, io mi sento offesa e a volte schiacciata dalle sue. soprattutto quando i loro diktat influenzano la politica del paese nel quale vivo. io non posso influenzare persone per cui ho votato,che ho spedito al parlamento. la chiesa,che è uno stato a sè stante,può.

mi sembra proprio una cosa tutta storta

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Senza nulla togliere al papa ma al momento l'unica verità plausibile la detiene la scienza ed i cattolici hanno sempre fatto di tutto per ostacolarla.

Per me la frase del papa è quella tipica frase che suona bene ma è praticamente insignificante.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
si, ok, se non sei cattolica è un tuo diritto criticare il Papa, ma cmq se io nn fossi cattolica non mi prenderei la briga di criticarlo, è come se (da cattolica) mi mettessi a sindacare su ogni passo del corano :shock:  

ormai penso che sia una moda sindacare sulla Chiesa in modo irrispettoso e continuo, senza pensare che a noi cattolici possa dare fastidio e soprattutto dispiacere.Si dice tanto che la CHiesa sia prevaricatrice su tutto e tutti, ma anche chi nn crede non è che sia da meno!  

Ovviamente non mi riferisco solo a te, ma in generale.

QUI NON SI TRATTA DI SINDACARE SU QUELLO CHE DICE A COLORO CHE LO SEGUONO MA SU QUELLO CHE INSINUA ANCHE A TUTTI GLI ALTRI, A CUI NON IMPORTA UN FICO SECCO DELLE SUE OPINIONI.

SAPEVATE CHE GESù NON HA FONDATO IL CRISTIANESIMO? LUI ERA UN EBREO ED OSSERVANTE PURE, QST FA PENSARE CHE TUTTO QUELLO CHE SIA VENUTO DOP DI LUI SIA OPERA DI "UOMINI", E SI SA GLI UOMINI SONO PECCATORI.

DOPODICHè, TUTTI HANNO IL DIRITTO DI ESPRIMERE LE PROPRIE OPINIONI, IL PAPA, I CRISTIANI E I NON CRISTIANI E NON CREDO CHE NESSUNO PREVALGA SU NESSUNO, SALVO CHE LA SANTA SEDE, E QUESTO è UN FATTO, HA PARECCHIE RADICI CHE SCAVANO IN POLITICA....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

digi, la chiesa cerca solo di inculcare le proprie ragioni a chi crede.

Nessuno obbliga nessuno, a chi non interessa cio' puo' semplicemente darsi ad altra religione o all'ateismo piu' puro.

Nessun sacerdote o nessun papa ti viene a bussare alla tua porta per importi di convertirti!

Poi Dario , la diatriba scienza/ religione, scusami ma è antica come il cucco, è ovvio che sono 2 cose distinte e separate! ma nn per questo io nn posso essere contemporaneamente sia una studiosa che una religiosa, basta solo dividere con cura "i campi di applicazione".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

ormai penso che sia una moda sindacare sulla Chiesa in modo irrispettoso e continuo, senza pensare che a noi cattolici possa dare fastidio e soprattutto dispiacere.Si dice tanto che la CHiesa sia prevaricatrice su tutto e tutti, ma anche chi nn crede non è che sia da meno!

STRA QUOTO

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

scusate la modifica ma ho mandato due volte lo stesso messaggio. questo l'ho cancellato!!! :oops: :oops: :oops:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
digi' date=' la chiesa cerca solo di inculcare le proprie ragioni a chi crede.

Nessuno obbliga nessuno, a chi non interessa cio' puo' semplicemente darsi ad altra religione o all'ateismo piu' puro.

Nessun sacerdote o nessun papa ti viene a bussare alla tua porta per importi di convertirti!

ma ci mancherebbe pure! non ho parlato di imposizione ma di insinuazioni.

poi se i cattolici si offendono con i nostri discorsi anche noi non credenti dovremmo offenderci per i vostri moralismi. Quindi faccaimo che nessuno ci rimane male e che ogniuno dice quello che pensa!

Il papa è un personaggio pubblico che possiede un suo ufficio stampa, quindi non può pretendere di divulgare i suoi discorsi in tutto il mondo e non essere criticato o deriso, succede a chi si espone.

Se volesse un pubblico accondiscendente dovrebbe mandare i suoi discorsi solo ai suoi seguaci, e non indire conferenze stampa, in cui tra l'altro paragona l'omosessualità alla pedofilia e all'incesto (gli omosessuali si che dovrebbero offendersi).

Un'ultima considerazione che faccio è che cmq il papa morto (Wojtyla), era molto più diplomatico di benedetto XVI e veniva anche meno criticato, anzi era molto amato anche dai laici, proprio perchè era una persona buona e tollerante. Quindi le critiche arrivano quando c'è da criticare e non per creare una moda o screditare un capo religioso!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 
 
per digi:ovviamente sono opinioni tue...

le rispetto pur non condivedendole...

per tex:  :wink:

:sunny

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
ho sentito un gran frase dal Papa.....

"fatevi guidare da amore e verità"

se sa cio che ha detto a  ha detto una gran cosa

:roll:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Se. hai detto bene mio.

personalmente questa frase mi sembra un tantino incoerente con il comportamento che il papa ha tenuto fino ad ora.

non gli credo

:ok2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
il battesimo è un imposizione...

Non sempre...

Nessuno può o deve imporci qualcosa, se eventualmente cosi accade ci dobbiamo ribellare per rispetto alla nostra dignità umana. 8)

Un saluto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

più che un'imposizione credo che il battesimo sia ormai un'usanza, molte persone (anche quelli che si definiscono cattolici), rimandano il battesimo alla stagione migliore per festeggiare, o cose del genre non pensando che se il loro bambino morisse potrebbe non essere accolto dal loro caro Dio, perchè non ha ricevuto il primo sacramento!!!!!

Questa per me è ipocrisia allo stato puro!

Se dici di essere cattolico, devi esserlo fino in fondo e non x quello che ti fa più comodo, altrimenti sei incoerente e anche un pò falso!!!!

Per esempio domani le chiese saranno piene di "fedeli" che tutto l'anno non vedono la chiesa nemmeno con il binocolo, bestemmiano, sono cattive egoiste etantaltro: questa per me è ipocrisia!!!

Tutto il mio rispetto invece va a chi professa la sua fede con coerenza perchè ogniuno è libero di credere in ciò che vuole....

visto che ci siamo buona pasqua atutti :shock: :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
il battesimo è un imposizione...

Io credo che molti genitori che battezzano i loro bambini lo fanno con la convinzione di fare qualcosa di buono.

Poi se, crescendo, non vogliamo più essere cattolici, nessuno ci obbliga.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Accedi per seguirlo  

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.