Vai al contenuto

Pubblicità

lastellaelarcobaleno

Ma l'amore allora esiste o no ?

Recommended Posts

Pubblicità


Ciao Q,nice to meet you.Si lo so è triste,sei in forma oggi?Come ti va la vita?

Ma ciaoo K... felice anch'io di ritrovarti, my dear.. scusa se non ho risposto prima ma ero soltanto di passaggio... la vita mi va un tantino come la tua.. ancora non riesco a generare la stella danzante che è in me... quindi caos perpetuo da una vita!!!!

Ho letto le altre cose che hai scritto sulla situazione della tua, immagino dolcissima, stella... posso dirti che ho vissuto da figlia di una madre che ha amato un altro uomo, e non il proprio padre, quanto può essere deleteria la scelta "sbagliata".. nel mio caso la scelta sbagliata è stata quella di mia madre di restare con mio padre... è stato distruttivo a livello psicologico sia per me che per lei.. una vita di devastazione continua e totale... ancora oggi dico a mia madre che avrebbe dovuto pensare a cosa la faceva felice veramente, perché anche se avessi sofferto per la separazione comunque avrei avuto un esempio di forza e coraggio, anche di fede nelle proprie idee, etc da parte sua... se una donna sa usare intelligenza e sa creare un rapporto vero con i propri figli, questi, secondo me, non potranno che "crescere" maggiormente attraverso le scelte e le azioni della madre... invece che venire devastati dalla mancanza d'amore tra i genitori e varie ed eventuali... ovviamente io mi sto basando sulla mia esperienza e quindi mi riferisco ai casi in cui tra due coniugi non vi sia vero amore reciproco... non sto generalizzando né assolutizzando... riporto semplicemente un'esperienza concreta da cui poter desumere qualcosa.. per chi vi si riconosca un pò. :icon_neutral:

Buona ninna a te, K! :thumbdown:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Si sono contenta, abbiamo molte cose dell'altro a cui ci dobbiamo abituare ma sembra che tutto (facciamo gli scongiuri) stia andando per il meglio e poi, cosa importantissima e fondamentale, mia figlia che sta un pò' con suo padre e un pò' a casa con noi ha accettato bene il mio compagno.

A volte ho ancora tanta nostalgia per la mia casa e per i miei animali (3 gatti e due cani) e della libertà che avevo nel mio vecchio domicilio ma è più importante stare bene sia con se stessi e con la persona che hai accanto piuttosto che tra 4 mura. :thumbdown:

..ti quoto e ti ammiro per il coraggio ...sono contenta per te e davvero grazie per aver condiviso questa tua esperienza, trasmetti tanto voglia di "mettersi in gioco" usando l'intelligenza... bello! :icon_neutral:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest filotea
Quello che racconto non corrisponde nemmeno del tutto a quello che prova lei,ha dovuto dopo 4 mesi di niente sesso dirgli la verità poi lui la spiava.Si lei sarebbe anche scappata e non escludo che lo faccia comunque nella maniera peggiore magari presa dall'esasperazione,di fatto il suo terrore più grande indotto e non sono le bimbe,lei le vede strapparsi i capelli dalla testa e odiarla per "quello che ha fatto" cioè lasciare il padre per un altro uomo.Purtroppo lei di tutto questo non ha mai in nessun modo potuto parlarne con nessuno a parte me perchè vive in un eremo in cima ad un monte che sembra di stare sulla luna per il silenzio che c'è figurati.Come fa a capire quello che le succede?Non ne ha il modo ma sento che sta per scoppiare davvero e sono in pena.Ho parlato 1 ora e 20 anche stanotte dopo che era scappata di casa in pigiama per la disperazione,mi chiede che devo fare ??Ma anche se con tutta la pacatezza e la calma del mondo le dico di stare serena che tutto si può affrontare e risolvere quando c'è concordia e serenità ed amore e lei me lo conferma ogni momento oltre al fatto che io lo sento anche ora che scrivo,poi lei torna per forza di cose a casa ed il marito ricomincia daccapo con la ramanzina fino al mattino e lei al mattino è già di nuovo pronta e convinta che si ce la farà e ricostruirà con lui e mi cancellerà ecc ecc...tutte balle io lo so lei lo sa l'unico che ancora non ci crede perchè non gli conviene è il marito....

Lui mi ha mandato un'email farneticante del tipo "lei ti aveva già chiesto di lasciarci in pace perchè noi siamo la coppia più bella del mondo" quando era un accordo ben diverso fatto tra noi in cui cercavamo di capire se davero era possibile andare oltre questo amore così grande...Allora mi sono davvero rotto e gli ho vomitato addosso tutto quello che avevo sullo stomaco su come si comporta con lei e sul come la tiene stretta con "il ricatto morale e la pressione incredibile a livello psicologico"...Ma non m'illudevo che si rendesse conto per le mie parole,anzi ha proseguito con l'opera di stress e voleva obbligarla a parlare con me davanti a lui per farle dire la tiritera che conosco già,No grazie,ho già parlato gli ho detto con lei e so già cosa vorrebbe dirmi(che mi ama anche se questo non l'ho ribadito perchè glielo avevo già scritto)....

Lo so e più o meno ci abbiamo provato spesso ma la sua mente è in blocco totale davanti all'immagine delle sue bambine che la giudicano perchè ha lasciato il padre,non c'è verso,finirà male secondo me enon tanto per me ma per la sua psiche anche perchè dopo tutto sto casino piantato ed irrisolto l'unica che non ha scappatoie mentali è sempre lei,ora dovrà affrontare del tutto la contraddizione del suo sentimento per me con la vita forzata d'essere la moglie dell'uomo con cui vive,Si può resistere quanto così????

Aspetterò e visto che io sì l'amo sul serio spero che lei ce la faccia "davvero" ma non ci credo,per niente.Ciao amica Tea :icon_surprised:

Capisco il dolore di lei,come quello di tutti.

Se tu l'ami davvero,allora aspettala...Purtroppo non è colpa sua se non si è ancora decisa.Ti parlo come donna.E' difficile per una donna-madre lasciare tutto per una nuova vita,i timori sono tanti,poi ci sono gli interessi economici e sopratutto,SOPRATUTTO la paura di saper quello che lasci ma non sapere quello che trovi.

Secondo me,se davvero l'ami dovresti prenderla e portarla via con te .e insieme con MATURITA' cominciare una nuova vita.

I figli? L'affidamento consensuale.Ma un momento.Ricordati se vale la pena rischiare.

Ti abbraccio

P.S.Tua moglie in tutto questo che ruolo ha adesso?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest filotea

Ciao Arcobaleno,

difficile situazione...

Visto che i rispettivi coniugi sono a conoscenza della verità,bisogna decidersi...perchè tutto questo potrebbe farti molto male ,come anche alla tua innamorata.Ci sono persone che hanno una doppia vita...e fino alla fine il coniuge non scopre niente o fa finta di non sapere,ma questo è molto sleale.Poi dipende dalla situazione,dall'ambiente...

Ti leggo molto triste e mi dispiace.

Credo che è arrivata l'ora di decidero SI o NO ,FORSE o Domani non esiste...

Poi se ci tieni a lei,fai calamre le acque dopodichè sarà il tempo a decidere.

Sono scelte ,sopratutto condizionate...poi i figli..l'affidamento condiviso (salutato come un grande successo alla parità)puo' essere invece un potente strumento di ricatto o addirittura per enfatizzare la violenza sui bambini.Esiste una sindrome da 'alienazione parentale'...Poi c'è il fattore economico ...insomma non manca un ca*** per trumatizzare i figli.

Un abbraccio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

spero tu non ti offenda...

ma dalle tue parole non traspare nessuna preoccupazione per come i tuoi figli vivono o vivranno questa situazione.

non dico che sia giusto tenere in piedi un matrimonio finito solo per i figli...assolutamente no!!!!

è che sembra interessarti solo questo amore. e di quello che proveranno i tuoi figli quando lascerai la vostra casa, mi sembri non ti freghi nulla.

scusa la franchezza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
spero tu non ti offenda...

ma dalle tue parole non traspare nessuna preoccupazione per come i tuoi figli vivono o vivranno questa situazione.

non dico che sia giusto tenere in piedi un matrimonio finito solo per i figli...assolutamente no!!!!

è che sembra interessarti solo questo amore. e di quello che proveranno i tuoi figli quando lascerai la vostra casa, mi sembri non ti freghi nulla.

scusa la franchezza.

è preda del desiderio.....che non è amore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Apprezzo e molto la franchezza e dalle mie parole non traspare il capitolo bimbi solo perchè non sarebbe in topic,punto.I bimbi sono e saranno al primo posto per me che vada per stare con la mia donna o che vada perchè il mio matrimonio si è concluso e scusa la reciprocità mi sembra che hai voluto giudicare prima di capire.Bastava chiedere. :angry:

ti ho semplicemente detto ciò che traspare dalle tue parole. e non è che scrivi poco...

mi ha lasciato un po' cosi questa frase:

..Ora poi io mi trovo di fronte ad un'altro dilemma,mia figlia grande ha scoperto il diario della mamma e quindi sa in che condizioni stiamo.Dovrò parlarci ma prima voglio leggere che cosa ha letto lei.E' una bambina d'acciaio ma certo ora avrà più di un motivo per nutrire dubbi sul padre.

(anche di tua moglie hai scritto qualcosa di simile, tipo "è una roccia")

togliti ste illusioni: non esistono bimbi d'acciaio!!!!!!!!

forse alcuni devono fingere di esserlo per sopperire alla debolezza dei genitori...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ciao Q,felice anch'io di leggerti come sempre,io pure da quel punto di vista non scherzo visto che ho passato dai 6 anni circa in poi la mia infanzia guardando mia madre inveire,offendere,anche picchiare mio padre(non perchè lui non avrebbe potuto difendersi ma solo perchè la sopportava)ed ogni concludere che se ne sarebbe andata via.Quello era il mio terrore più grande,quello da cui(almeno in questo amare la mia Stella trentina mi ha dato tantissimo)mi sono liberato incredibilmente un mese fa....

Ma ciaoo, felice anch'io di ritrovare la tua spontaneità circoscrittamente racchiusa in questo angolino virtuale...

...mi dispiace per la situazione che ti ha segnato e ti sei portato dietro per tutti questi anni :Skull: ...ma sono contentissima per te che sei riuscito a liberartene.. l'amore fa miracoli, eh? ma forse l'amore è il miracolo...

poi però il terrore è divenuto così abituale che la paura che se ne andasse e di vederli ancora litigare mi ha trasformato in bambino freddo e cinico e dentro di me ho cominciato a sperare che se andasse davvero wow,come lo desideravo....Di certo non credo che per loro sarà così anche perchè i presupposti sono diversi,i tempi sono cambiati.Certo che non credo nemmeno ad una positiva risoluzione di un rapporto così compromesso ma in fondo come ho già avuto modo di dire se lei si sbagliava e non mi amava davvero potrebbe trovare la via di ripartire con lui,ma mi cito non ci credo.

Non ci credo neanch'io... che ci vuoi fare, sono dalla tua parte ormai... lo ammetto spudoratamente!!! (Sto perdendo di obiettività... :crazy: ..ecchisseneimporta!!!! :ola (1): )

Credo piuttosto che tenterà di fare la martire e violentare se stessa raccontandosi che è per il bene delle bimbe.Se riuscirà in quello allora nessuno la potrà mai più aiutare ad essere felice nemmeno il benessere delle bimbe che capiranno ben presto cosa lei si stia facendo.Poi vedo un'altro grosso enigma all'orizzonte:lui la riaccetterà com'è ora?Innamorata di un'altro?Che non riesce nemmeno a baciarlo?Cioè ti sembra possibile per lui aspettare e sperare che questo stato di cose cambi?Secondo me alla fine lui troverà un'alternativa,una donna che lo ami per quello che è,non solo perchè è il padre delle bimbe,la lascerà e tutto questo strazio non sarà servito a niente perchè lui potrà sempre dire alla fine,comunque anche se vado via io è colpa tua!Bah lo so che pontifico tanto e magari mi sbaglio su tutta la linea,però ho la presunzione di capire molto bene la situazione così come capivo all'inizio che la nostra storia sarebbe dovuta passare da questo momento dolorosissimo per tutti.Ora dovrò fare chetare le acque così che le menti si rinfranchino e tutti possano vedere più chiaramente dentro di loro per fare la cosa giusta,dovrò lo so ma il mio carattere mi fa davvero odiare le attese,meno male che ho una pazienza colossale per quello che voglio davvero.

Ti capisco, le attese sono un dilemma, uno strazio... ma credo che hai pensato la cosa giusta... far calmare le acque sicuramente può servire a tutti... soprattutto a lei.. ma, se permetti mi preoccupo anche per te, quindi esplorati bene anche tu "dentro dentro".. anche se tutto in te appare già adesso palesemente chiaro...

In ogni caso ieri sera ho trovato il bottone o per meglio dire il regolatore!!!!Una dose smodata di alcool funziona abbastanza bene come regolatore della coscienza quindi anche dei sentimenti.Ha funzionato fino al momento di dormire perchè dopo,nella notte,ho avuto incubi,risvegli di soprassalto,tremori e brividi di rabbiai furibonda anche se non volevo disturbare mia moglie che già ha il suo di dolore da governare.Così direi che sì come terapia d'urto può funzionare ma visti poi lgi effetti collaterali meglio non farlo.Oggi pensavo sarei stato molto peggio ma in realtà mi sento incredibilmente euforico e attivo,sarà perchè non credo che sia ancora stata scritta LA PAROLA FINE della nostra storia,sarà perchè sento ancora la forza del suo amore dentro,sarà il dopo sbornia?Boh meglio non chiedersi perchè oggi va bene....Q sapessi quante volte ho tentato invano di farla riflettere sull'errore che fa,sai che mi ha detto l'ultima volta?Che alle figlie insegnerà e dirà di seguire il cuore anche se la loro mamma non ha potuto...Ti rendi conto?Madre Teresa e Giovanna D'Arco tutte insieme,follia pura,see you my dear Qlady. :angry:

...ma è inutile dire una cosa ai figli se poi si dà l'esempio contrario... "la parola conduce, ma l'esempio trascina"... i figli sono felici quando percepiscono la serenità nei genitori... ma è talmente banale come concetto che non mi vorrei neanche cimentare a scriverlo io, che sono nessuno per dare consigli, ma che lo so per vissuto e anche per averlo approfondito per studio... alcune volte cerchiamo soltanto delle scuse, delle giustificazioni al di fuori di noi per non affrontare ciò che ci portiamo veramente dentro, perché questo distruggerebbe le nostre piccole e meschine sicurezze in cui ci siamo rifugiati per non affrontare quello che siamo faccia a faccia... ma vabbè, è meglio che chiudo qui altrimenti divento antipatica anche a me stessa (perché so che le cose avvengono e non è colpa di nessuno)... una parola è poco e due son troppe, diceva sempre la mia gagliarda nonna... pace all'anima sua... :spiteful:

...ti auguro una buona giornata K-boy (come Kundalini... molto significativo per me)!..grazie come sempre per lo scambio.. e scusa la mia irruenza in certi momenti... :Clown:

...e non esagerare troppo con l'alcool ...oddio come sto diventando apprensiva!!!!! :Whistle:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
è vero è solo una delle sue componenti fondamentali,la superbia invece lo è dei caratteri deboli spesso.

per me è solo l'assenza di uno che rende possibile l'altro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non so come mai ma tutto il tuo discorso suona così "auto-assolvente"!!!!

arcobaleno, la vita è tua e tu ne sei padrone. se il percorso della tua vita ti porterà a separarti da tua moglie...vorrà dire che è giusto così. però assumiti le responsabilità delle tue scelte, come tocca fare a tutti!

se ti separi, se lasci la casa dove vivi con i tuoi figli....li farai soffrire e questo è un dato di fatto. non sta a me stabilire se così soffriranno di più o di meno che a vivere con due genitori che non si amano più. è anzi probabile che la tua scelta sia quella giusta...ma ciò non toglie che i tuoi figli ne soffriranno. continua a raccontarTI la favoletta dei figli "così felici e così sereni..." se ti fa piacere. certo tua figlia è così felice e serena da andare a leggere il diario della madre...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Viste le ultime evoluzioni di una storia che già aveva assolutamente tutto di folle,oggi dopo aver parlato di nuovo con la mia stella che coscientemente decide per la quarta volta di tentare di spegnersi e il marito deve essere davvero convinto stavolta perchè me lo ha detto di persona dopo uno scambio di mail,se io li lascio stare il loro amore che viene prima del mio trionferà...è chiaro che uno di noi si sbaglia di grosso e io che credo di non capire quasi niente una cosa l'ho capita....lei mi ama sicuramente ma il lavaggio del cervello e la pressione psicologica esercitata da lui sono così forti che sommate al senso di colpa di sentirsi così appararentemente senza motivi fondamentali innamorata di un uomo che non è il padre legittimo delle sue figlie la tiene legata e forse la terrà legata lì fino alla pazzia.Io credo questo e gliel'ho detto chiaro e diretto ma come dicevo io non capisco quasi niente e loro vivranno felici e contenti.Quindi una qualche risposta la comincio a vedere davanti a me.

L'amore vero esiste ?Si il mio lo è di certo su questo non v'è alcun dubbio.Il suo lo è?Non ho dubbi nemmeno su questo ed in ogni caso spero che lei sappia essere così bugiarda al punto da credere fino in fondo alla barzelletta che per la quarta volta in un mese ha raccontato a tutti,me,il marito e lei stessa.Io per me se ce la farà non posso che esserne felice.Uno su due è già una grande media.Comunque parlando di persona anche se al telefono con lui mi spiego tante cose sul perchè lei poi abbia cercato altrove la vita che voleva avere,invece di quella che potrà.Ma chi vivrà vedrà ed io credo a tutto ed a niente fino a prova del contrario...

Commenti?

Ciao lastellaelarcobaleno, ho letto tutti i tuoi post e ho deciso di commentare questo perché...............a caso, perché questo come tutti gli altri hanno un filo comune: il tuo voler per forza questo amore. A dispetto di tutto e della tua famiglia.

Secondo me in nome di questo amore tu giustifiche tutto e fai di tutto una passeggiata, anche se proprio passeggiata non è: i figli? no loro non soffriranno sono d'acciaio; due famiglie sfasciate? ma no, e poi comunque sarebbe impossibile vivere con un altro amore dopo aver conosciuto questo; e via dicendo..........

Tu vuoi questa donna, il resto per te non conta più.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mai concorso per il premio "utente più diplomatica del forum"

la cosa divertente è come tu ti sia inalberato solo perchè ti ho fatto notare che la tua scelta ha delle ripercussioni sui tuoi figli. e dire che ho precisato che non so quale sia la scelta giusta. di più! ho scritto che probabilmente la tua è la scelta giusta, mi son pure sbilanciata...

eppure tu sei immediatamente scattato sulla difensiva. coda di paglia?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.