Vai al contenuto

pisi

Membri
  • Numero di messaggi

    275
  • Registrato dal

  • Ultima visita

2 che ti seguono

Che riguarda pisi

  • Compleanno 24/08/1988

Profile Information

  • Gender
    Male

Ospiti recenti del profilo

1888 lo hanno visualizzato

pisi's Achievements

Community Regular

Community Regular (8/14)

  • One Year In Rare
  • One Month Later Rare
  • Week One Done Rare
  • Conversation Starter Rare
  • Dedicated Rare

Recent Badges

0

Reputazione comunità

  1. Ciao Sonia, parti dal presupposto che di perfetto non trovi nessuno, tuttavia non devi rinunciare alla tua vita perché lui è stanco. Quando lui bole dormire, hai pensato di uscire per i fatti tuoi? Non posso rispondere alla tua domanda, ti posso solo dire, valuta bene e decidi
  2. Ciao Davide, è un casino. La soluzione più semplice sarebbe quella di fare venire i tuoi a prenderlo da te come esci di casa. Una meno soluzionosa ma più pratica e fattibile è iniziare a fare abbassare ascia di guerra tra lei e Daniel e ci vuole tempo. Sono entrambe persone che vuoi nella tua vita, non puoi fare da paciere se non vogliono passare del tempo insieme. Lei è una persona adulta e dovrebbe capire che certe cose gli sono state messe in testa, allo stesso tempo tu devi fare capire a lui che certi comportamenti non vanno bene. Non è la mamma, ma è la compagna di papà, una sorta di zia o madrina e con loro non si comporta così.
  3. Non ti voglio dare spunti su come vendicarti. Se tu sei nel giusto chiudi i contatti/rapporti con questa persona qua e vivi la tua vita in serenità. Come vedi tu che questo tu* arente è una brutta persona, lo vedono pure gli altri. Dedica le tue energie ad aiutare tua mamma e tua nonna, loro hanno bisogno di te. Il/la parente serpente merita solo indifferenza. Se vuoi giustizia eliminal* dalla tua vita. Non tanto perché lui meriti qualcosa, sei tu che non meriti di vivere con odio e rabbia
  4. Quanto siete lontani? Il trasferimento di uno dei due è un opzione? Ricordo che avevi scritto che ti manca Milano, però non so quanto tempo vi conoscete e se puoi lavorare in smart working da un'altra sede o se è fattibile cercare lavoro lì. Discorso che vale per entrambi. Se non è l'uomo della tua vita, è comunque quello che ti ha fatto ribattere il cuore dopo tanto tempo. Resterebbe un capitolo importante della tua vita. Al momento riuscite a vedervi una o due volte al mese?
  5. Questa è una bella domanda. Di base ti direi che i consigli sono graditi solo quando sono richiesti, se non hanno fatto domande per avere un confronto non ascoltare persone che non conosci. Se sono persone che conosci e ti fidi, è diverso. In ogni caso la decisione finale spetta a te. Possono fare tanti danni, ma purtroppo esistono anche queste persone qua. Non è facile riconoscerle da lontano, si può fare solo dopo averci avuto a che fare
  6. Non ti possono leggere nel cervello, quando ti viene ansia, paura o preoccupazione ripetuti questa cosa. Io ho paranoie, tipo ieri un nuovo collega mi ha chiesto come mi chiamassi e di primo acchito ho pensato che volesse segnalarmi per qualcosa (ho avuto un'ansia assurda per 10 secondi, poi mi sono detto che è nuovo e vuole conoscerci tutti, se mi vuole segnalare non ho fatto nulla quindi se anche fosse che me frega). Non ti possono leggere il cervello, tutti vorrebbero questo super potere, anche io
  7. pisi

    Rapporto di coppia

    Ciao Francesco83, 1) A te, quanto pesa non avere figli tuoi? 2) Non puoi dormire sempre nel divano, la schiena è la tua. Va bene un giorno come condizione di emergenza, ma sempre no. Però capisco che lei debba dormire. 3) Almeno in ottica pulizia ha fatto un passo indietro. Non è giusto che paghi tutto tu. Io penso che non c'è solo lei nel mondo, la cameriera non è obbligatoria. Tu a casa tua con i tuoi la hai? Ne può fare a meno. A te dà fastidio aiutarla per quello? PS Vuole o chiede? Lei come spende i suoi soldi? Anche questo è importante, però di base se non puoi permetterti qualcosa non spendi quei soldi.
  8. Ciao donald81, Le persone sono sempre più viziate ed egoiste e prendono i no sul personale. Se sei nel giusto, rimani nelle tue posizioni e non farti prendere dall'ira
  9. Non si può pensare che una relazione sia una bacchetta magica che risolve tutto. Chi ha problemi personali se li porta nella relazione e spesso quest'ultima diventa la valvola di sfogo di altri problemi. La vita è difficile
  10. pisi

    Ciao a tutti

    Il mondo è pieno di relazioni tossiche. Quanti hanno un compagno o una compagna pur di non stare da soli? Quanti vanno avanti per inerzia perché non riescono a lasciare chi li fa soffrire?
  11. Ciao spezzatino, Nessuno è nato imparato e per imparare serve pratica, facendo pratica prendi consapevolezza e migliori la tua autostima. Per la cucina puoi chiedere aiuto a tua mamma: proponiti di aiutarla a cucinare perché vuoi imparare. Per la guida puoi chiedere a tuo papà, tuo, fratello, tuo cugino, tuo zio o un tuo amico/a, tu fai dare lezioni e a poco a poco impari l'arte. C'è qualcosa che non sai fare e vorresti imparare? Conosci qualcuno che invece ha le competenze e che ti può insegnare? Chiedi e ti sarà dato
  12. Ciao R.V., Se la visione del futuro è così contrastante è difficile trovare un accordo: tu non vuoi figli e lui sì, quindi o uno dei due rinuncia in toto a ciò che vuole o prima o poi bisogna separarsi (a meno che col tempo si cambi idea, vero è che da under 30 si è ancora giovani e ci sono tanti anni davanti). Per il resto, se con lui hai parlato chiaramente e lui continua coi suoi comportamenti stroncalo sul nascere; quando lo fa mettilo alle strette, però considera che i suoi attacchiamo sono un modo per toglierti certezze e avere ragione. Valutate se fare terapia di coppia, così da risolvere aspetti non chiariti del tutto. Se le cose non cambiano lascialo perché non devi soffrire così, anche se lo ami.
  13. Ciao Comasta, La tua, è una brutta situazione, mi dispiace. Sei consapevole che sono solo visioni e che non sono reali o fai fatica proprio a distinguere la realtà da ciò che non lo è? Fortunatamente, i farmaci ti danno un po' di sollievo e ti permettono di vivere in modo un po' più sereno. Nel secolo scorso, ti avrebbero preso per posseduto e ti avrebbero sottoposto a esorcismi per toglierti il male. Hai provato a parlare con i servizi sociali? Sei in una situazione assurda.
  14. Io la mollerei, non meriti di essere trattato male e non deve programmare lei la tua vita. Tu le hai proposto varie cose e si è sentita libera di rifiutare, lei sparisce poi ritorna e pretende che tu metta da parte i tuoi impegni per lei? Inizialmente ci starai male perché le vuoi bene, ma poi troverai una persona con cui avrai tante cose in comune e che non ti metta i piedi in testa. Lei, da ciò che scrivi, è molto egoista e ti sta facendo stare male
  15. Ciao Annawendy, Studiare una in una facoltà come psicologia e lavorare full time non è una cosa di poco conto, quindi complimenti per l'impegno. Io penso che lavorare 8 ore e aggiungere il tirocinio non è sarebbe per te fattibile. Nel caso dai prima tutti gli esami e al limite ti metti in ferie per fare il tirocinio (nel peggiore dei casi in aspettativa o ti fai ridurre a un part time). Per il resto, gli studenti lavoratori hanno dei diritti, sicuramente per gli esami puoi assentarti con un permesso, per le lezioni non lo so. Sarebbe un problema così grande ridurre le ore?
×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.