Vai al contenuto

adozioni gay


Messaggi consigliati

La natura è che un uomo e una donna danno alla luce un figlio...

Non c'è alcun motivo di andare contro la natura se non necessario...

Ognuno fa come vuole... per sè... la vita degli altri non puo essere influenzata... Non vedo perchè si debba dare l'adozione a coppie omosessuali se questo non è necessario...

e perchè scusa si concede a donne di quasi 50 anni di avere figli con metodi innaturali (imèiantologia...) quando la probabilità che saranno orfani di madre troppo presto è molto alta...., se dobbiamo disquisire sull'etica allora possiamo anche discutere se sia naturale impiantare seme di altri genitori nel corpo di una madre, o l'utero in affitto.....ce ne sono di pratiche non etiche...o forse eticissime, chi loi sa?, chi è depositario della verità assoluta???

io sono confusa, credo che l'omosessualità sia perfettamente naturale, eppure anche io faccio fatica ad accettare l'adozione in coppie omo. Perchè? non lo so, ma nn credo di essere bigotta.

Certo ci sono molte deviazioni nelle coppie etero e nella società, ma è pur vero che la legge nasce e si evolve per difendere i cittadini, bambini inclusi e cerca, nei suoi molteplici limiti, di assicurare la migliore famiglia possibile a colui o colei che sarà adottato/a. Da qui le restrizioni ( probabilmente eccessive) , ma certo a fin di bene.

Ora non possiamo supporre che la legge entri in tutte le case per valutare se tutte le coppie etero siano idonee x far figli, non è previsto e credo che si scatenerebbe un putiferio se qualcuno volesse introdurre questa pratica invasiva nelle famiglie. Dunque accetto che la legge cerchi di defendermi, me bambino, da adozioni improprie e nocive. Ogni deviazione è, come tale, non è prevista dalla legge se non come un crimine, e quindi perseguibile su denuncia. Non si può dire che i diritti dei bambini vengano tirati in ballo solo per le coppie omo. E pieno di coppie etero che nn possono adottare x limiti d'età, questioni finanziarie, problemi di salute.... altra piaga del mondo delle adozioni ritardate.... che sfociano nelle adozioni di bambini extraeuropei dove li si compera più facilmente....

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


  • Risposte 361
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

La mai idea è che disquisire sulla "naturalità" dell cose è una partita persa in partenza. Dovremmo essere dei per poterlo fare , e credo di non esagerare poi così tanto. Premesso questo , secondo me quello che dovremmo fare è chiederci: "Questa cosa è in qualche modo dannosa o no?". Per esempio , io posso tranquillamente dire che la pedofilia e l'omicidio sono cose naturali...ma non per questo sono Buone. E' più che evidente che queste "pratiche" siano altamente dannose , e questo basta e avanza per condannarle. L'omosessualità è dannosa?

Link al commento
Condividi su altri siti

 
e mi sa che sono in lieve minoranza....

evvabbè...come si suol dire

"ci sedemmo dalla parte del torto perchè tutti gli altri posti erano occupati"

Il fatto che in una certa sede un'opinione sia minoritaria non significa che è sbagliata.

La mia opinione ha comunque delle basi razionali, solo non ripeto di nuovo tutta la pappardella perché l'ho già scritta altre volte.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

S., hai una tale supponenza da riuscire a dire con assoluta certezza chi ha torto e chi ha ragione!

Be', complimenti... :?

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

supponenza,Sara?

hai letto bene ciò che ho scritto?non è per caso lo hai lievemente frainteso?

le mie opninioni, in questo come in molti casi, sono minoritarie.ergo è probabile che per la maggioranza io abbia torto. e ci posso stare. nel mio intimo so che è giusto così...e stò comoda,seduta dalla parte del torto.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

La natura è il ciclo vitale....

Ripeto che ognuno di per se fa come vuole ma affidare un bimbo ad una coppia omo non ha senso perchè non c'è alcuna necessità di fare cio.....

Un bimbo ha diritto di crescere in un ambiente quanto piu naturale possibile.....

Se fossero tutti omosessuli la razza umana cesserebbe di esistere.... ma la stesso discorso vale per coloro che non hanno figli.... io considero la maternità e la paternità un momento essenziale della vita....

Mi pare che volete fare i "Moderni a tutti i costi".....Il far west non aiuta nessuno...

Link al commento
Condividi su altri siti

 

che diamine vuol dire Moderni a tutti i costi,pollicino?cosa è il far west?

in america si possono scegliere da un catalogo gli occhi, i capelli e il qi che deve avere il proprio bambino. di quale far west stai parlando,di quali diritti?

prova a pensare una cosa:io non voglio fare la moderna a tutti i costi, per esempio. per esempio, fin dalla prima volta che mi si è posta davanti questa questione ho sentito nel mio intimo che era giusto così. d'istinto. poi ho letto, studiato, mi sono informata, e ho continuato a pensare che fosse giusto.e poi ho parlato con un sacco di gente che la pensava diversamente da me, ho riflettuto su tutte le obiezioni possibili e immaginabili....ma per me era sempre giusto.

e poi ho parlato con delle persone omosessuali che un figlio lo vorrebbero più di ogni altra cosa al mondo, e crescono i figli che i genitori *naturali-etero* hanno schifato. e li crescono con un amore, una dedizione, una competenza che,se li vedessi, ti farebbero venire le lacrime agli occhi.

e continuo,molto semplicemente,a pensarla così

S.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

ci siamo confrontati su' questo argomento moltissime volte , ognuno ha detto la sua , io rimango sulla stessa opinione nooooooooooooooo :!:

i tanti scenziati che hanno fatto gli studi tutti a parere loro molto approfonditi (ne dubito dato la loro agenda) ma hanno fatto uno studio

in piccoli borghi , paesini dove tutti conoscono tutti?

Link al commento
Condividi su altri siti

 

nei paesini dove tutti conoscono tutti ti additano anche se hai le occhiaie...vogliamo fare una legge che metta in galera quelli che hanno le occhiaie?

secondo me il fatto è che si prende sempre l'esempio dai *peggiori*, mai dai migliori

Link al commento
Condividi su altri siti

 
secondo me il fatto è che si prende sempre l'esempio dai *peggiori*, mai dai migliori

S... parli sempre di peggiori, mostriciattoli etc.... non puoi considerare il punto di vista che i bambini a una certa età si sfottono, si prendono in giro e si picchiano come è naturale che sia? poi subentra l'educazione e quindi le cose cambiano.... Magari fra bambine è diverso... ma ti assicuro che io non ho mai visto una classe in cui i ragazzi non si sfottessero, picchiassero etc...

ci siamo confrontati su' questo argomento moltissime volte , ognuno ha detto la sua , io rimango sulla stessa opinione nooooooooooooooo  

i tanti scenziati che hanno fatto gli studi tutti a parere loro molto approfonditi (ne dubito dato la loro agenda) ma hanno fatto uno studio  

in piccoli borghi , paesini dove tutti conoscono tutti?

é la stessa medesima cosa che sostengo io Tex... ma mi sa che non ci sono mai stati in un paesino...

Link al commento
Condividi su altri siti

 
La natura è il ciclo vitale....

Ripeto che ognuno di per se fa come vuole ma affidare un bimbo ad una coppia omo non ha senso perchè non c'è alcuna necessità di fare cio.....

Un bimbo ha diritto di crescere in un ambiente quanto piu naturale possibile.....

Se fossero tutti omosessuli la razza umana cesserebbe di esistere.... ma la stesso discorso vale per coloro che non hanno figli.... io considero la maternità e la paternità un momento essenziale della vita....  

Mi pare che volete fare i "Moderni a tutti i costi".....Il far west non aiuta nessuno...

Infatti non siamo tutti omosessuali. Maternità e paternità IMMAGINO siano momenti essenziali , certo.

Più persone ci sono disposte ad adottare bambini , meglio è per i bambini. Non credi?

Anche gli omosessuali fanno parte del ciclo vitale , suppongo :LOL: ...

Indi , qual'è la sostanza della tua obiezione? A parte il tentativo di darci dei "moderni a tutti i costi"...che , ne inferisco , non ponderano bene quello che dicono? :wink:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
secondo me il fatto è che si prende sempre l'esempio dai *peggiori*, mai dai migliori

S... parli sempre di peggiori, mostriciattoli etc.... non puoi considerare il punto di vista che i bambini a una certa età si sfottono, si prendono in giro e si picchiano come è naturale che sia? poi subentra l'educazione e quindi le cose cambiano.... Magari fra bambine è diverso... ma ti assicuro che io non ho mai visto una classe in cui i ragazzi non si sfottessero, picchiassero etc...

ci siamo confrontati su' questo argomento moltissime volte , ognuno ha detto la sua , io rimango sulla stessa opinione nooooooooooooooo  

i tanti scenziati che hanno fatto gli studi tutti a parere loro molto approfonditi (ne dubito dato la loro agenda) ma hanno fatto uno studio  

in piccoli borghi , paesini dove tutti conoscono tutti?

é la stessa medesima cosa che sostengo io Tex... ma mi sa che non ci sono mai stati in un paesino...

Certo...i bambini si sfottono e picchiano per TUTTo. QUALUNQUE COSA.

Poi...tex ha evidentemente sottomano le agende degli scienziati che hanno condotto certi esperimenti...altrimenti , non credo che si permetterebbe di dire con tanta sicurezza cosa c'è in queste agende...

Ma svisceriamo bene questa argomentazione del paesino , sulla quale tanto puntate ignorando la , a mio avviso , brillante critica di S....Spiegatela un po' meglio , pleaze , perchè , detta così , mi pare un po' deboluccia.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Più persone ci sono disposte ad adottare bambini , meglio è per i bambini. Non credi?  

Anche gli omosessuali fanno parte del ciclo vitale , suppongo  ...  

Indi , qual'è la sostanza della tua obiezione?

L'obiezione è: se ci sono coppie etero disposte ad adottare un figlio perchè affidarlo a una coppia omo? date le possibili conseguenze (gli sfottò, il disagio del bambino etc...)... Il discorso del paese è difficile da spiegartelo... pensa che mio padre e mia madre non si sono separati anche per non fare brutta figura in paese... io non ho quasi mai invitato amici a casa per paura che venissero a conoscenza della situazione familiare (litigi etc..) e nel paese se ne parlasse.. (ero un bambino.. ora mi importa meno)... figurati che imbarazzo ad avere due genitori dello stesso sesso sapendo che tutti parlano sempre di te... e figurati se avrei mai invitato qualcuno a casa....

Link al commento
Condividi su altri siti

 

mentre io sono stato denigrato e turbato da bambino solo perche' ero timido, ansioso, e vivevo in una citta', anche se' piccola. :evil:

volevo ricordarvi che gli studi fatti sui gays e l'adottamento nn sono credibili, quasi tutte le ricerche sono state fatte da persone gays.

naturalmente ognuno porta l'acqua al propio mulino.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Più persone ci sono disposte ad adottare bambini , meglio è per i bambini. Non credi?  

Anche gli omosessuali fanno parte del ciclo vitale , suppongo  ...  

Indi , qual'è la sostanza della tua obiezione?

L'obiezione è: se ci sono coppie etero disposte ad adottare un figlio perchè affidarlo a una coppia omo? date le possibili conseguenze (gli sfottò, il disagio del bambino etc...)... Il discorso del paese è difficile da spiegartelo... pensa che mio padre e mia madre non si sono separati anche per non fare brutta figura in paese... io non ho quasi mai invitato amici a casa per paura che venissero a conoscenza della situazione familiare (litigi etc..) e nel paese se ne parlasse.. (ero un bambino.. ora mi importa meno)... figurati che imbarazzo ad avere due genitori dello stesso sesso sapendo che tutti parlano sempre di te... e figurati se avrei mai invitato qualcuno a casa....

Ma se io ho 20 coppie etero disposte ad adotattare un bambino ognuna , ma di bambini da dare in adozione ce ne sono 50 , se ho altre 10 coppie gay disposte ad adottare un bambino l'una garantisco una famiglia a più bambini.

Capisco il tuo dicscorso del paese. Perchè nel paese c'è questo tipo di atteggiamento , secondo te? E , per inquadrare la cosa , in che tipo di s ituazioni il fatto di vivere in una realtà di paese - non ti chiedo esempi , quelli me li hai già fatti...ma una sorta di "definizione" , se ti va

Link al commento
Condividi su altri siti

 
mentre io sono stato denigrato e turbato da bambino solo perche' ero timido, ansioso, e vivevo in una citta', anche se' piccola. :evil:  

volevo ricordarvi che gli studi fatti sui gays e l'adottamento nn sono credibili, quasi tutte le ricerche sono state fatte da persone gays.

naturalmente ognuno porta l'acqua al propio mulino.

La tua non è una buona critica , secondo me. Poichè:

1) Allora gli studi fatti da etero dovrebbero essere ugualmente inattendibili , poichè tenderebbero a portare acqua al loro mulino

2)Se tutti portassero acqua al loro mulino , la scienza non avrebbe ragione di esistere

3)Non hai sottomano dati che indichino che gli studi sui gays e l'adozione siano definitivamente erronei.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

non è il caso di impuntarsi sulla naturalità o meno di una coppia omosex...

il discorso, punta a chiarire, se un bambino può ritenersi ugualmente tutelato e abbia pari diritti di un altro bambino se adottato da una coppia omosex..

nessuno metti in dubbio la bontà delle persone gay, e magari la capacità di insegnare al bambino le stesse cose di una coppia etero, ma il bambino???

tutti dimenticano il bambino che a parer mio è il nocciolo della questione...

il bambino... come accetterebbe la cosa???

gli studi fatti fin'ora non sono credibili in quanto i bambini di coppie gay sono figli di uno della coppia, e può vedere l'altro genitore naturale come in una normale famiglia separata...

nessuno studio ancora è stato coordinato a seguire bambini adottati da genitori etero..

Link al commento
Condividi su altri siti

 

non ricordo chi ha posto la questione dei paesini.io ci vivo, in un paesino, e so benissimo come funziona.oltre a cercare di spostarmi una decina di chilometri più in là, mi limito a disinteressarmi dei pettegolezzi, della gente che mi guarda strano persino quando vado a correre sulla spiaggia.

l'obiezione di michael è sempre la solita.ho già detto e ripetuto che se lui pensa che il comitato direttivo del dsm e l'oms siano un covo di checche isteriche è un suo problema, ma di certo non corrisponde alla realtà.

e stiamo girando sempre attorno alla stessa cosa.alcuni pensano che i bambini abbiano bisogno di una mamma e di un papà,altri pensano che i bambini se ne freghino del sesso di appartenenza delle persone che li amano e li crescono, se lo fanno bene.

e ripeto,il modo che avrebbe la società di reagire è un problema della società, non delle coppire omosessuali, che a mio parere stanno richiedendo dei diritti naturali.diritti umani.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
mentre io sono stato denigrato e turbato da bambino solo perche' ero timido, ansioso, e vivevo in una citta', anche se' piccola. :evil:  

volevo ricordarvi che gli studi fatti sui gays e l'adottamento nn sono credibili, quasi tutte le ricerche sono state fatte da persone gays.

naturalmente ognuno porta l'acqua al propio mulino.

La tua non è una buona critica , secondo me. Poichè:

certamente...hai ragione ma la maggior parte ddegli etero

nn hanno degli interessi almeno che siano dei fondamentalisti cristiani , e n lo sono.

1) Allora gli studi fatti da etero dovrebbero essere ugualmente inattendibili , poichè tenderebbero a portare acqua al loro mulino

2)Se tutti portassero acqua al loro mulino , la scienza non avrebbe ragione di esistere

infatti molti studi velvet , sono inattendibili perche' sovvenzionati da chi ha interessse...case farmaceutiche. studi fatti

da certi scenziati che sono sovvenzionati dalla mc donalds per cercare qualsiasi cosa contro la dieta meditterranea ...tipo diabete.

3)Non hai sottomano dati che indichino che gli studi sui gays e l'adozione siano definitivamente erronei.

no ma nn sono attendibile poiche' lasciano da parte molti fattori come, cosa creerebbe ad un figlio adottivo di gays vivendo in un piccolo paese

e tanti altri fattori. ciao velvet

Link al commento
Condividi su altri siti

 
mentre io sono stato denigrato e turbato da bambino solo perche' ero timido, ansioso, e vivevo in una citta', anche se' piccola. :evil:  

volevo ricordarvi che gli studi fatti sui gays e l'adottamento nn sono credibili, quasi tutte le ricerche sono state fatte da persone gays.

naturalmente ognuno porta l'acqua al propio mulino.

La tua non è una buona critica , secondo me. Poichè:

certamente...hai ragione ma la maggior parte ddegli etero

nn hanno degli interessi almeno che siano dei fondamentalisti cristiani , e n lo sono.

1) Allora gli studi fatti da etero dovrebbero essere ugualmente inattendibili , poichè tenderebbero a portare acqua al loro mulino

2)Se tutti portassero acqua al loro mulino , la scienza non avrebbe ragione di esistere

infatti molti studi velvet , sono inattendibili perche' sovvenzionati da chi ha interessse...case farmaceutiche. studi fatti

da certi scenziati che sono sovvenzionati dalla mc donalds per cercare qualsiasi cosa contro la dieta meditterranea ...tipo diabete.

3)Non hai sottomano dati che indichino che gli studi sui gays e l'adozione siano definitivamente erronei.

no ma nn sono attendibile poiche' lasciano da parte molti fattori come, cosa creerebbe ad un figlio adottivo di gays vivendo in un piccolo paese

e tanti altri fattori. ciao velvet

Link al commento
Condividi su altri siti

 
non ricordo chi ha posto la questione dei paesini.io ci vivo' date=' in un paesino, e so benissimo come funziona.oltre a cercare di spostarmi una decina di chilometri più in là, mi limito a disinteressarmi dei pettegolezzi, della gente che mi guarda strano persino quando vado a correre sulla spiaggia.

si s ma nn tutte le persone sono come te!!!

l'obiezione di michael è sempre la solita.ho già detto e ripetuto che se lui pensa che il comitato direttivo del dsm e l'oms siano un covo di checche isteriche è un suo problema, ma di certo non corrisponde alla realtà.

sono state fatte critiche di scenziati gays su studi fatti da altri gay sull'adozione che oppongono questo concetto e che sono studi bias.

e stiamo girando sempre attorno alla stessa cosa.alcuni pensano che i bambini abbiano bisogno di una mamma e di un papà,altri pensano che i bambini se ne freghino del sesso di appartenenza delle persone che li amano e li crescono, se lo fanno bene.

e ripeto,il modo che avrebbe la società di reagire è un problema della società, non delle coppire omosessuali, che a mio parere stanno richiedendo dei diritti naturali.diritti umani.[/color']

i gays vanno tutelati con leggi speciale per impedire e punire chi

li denigra ma qui stiamo parlando di altre cose .....tutelari chi nn ha una voce in capitolo.....I BIMBI :!:

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Certo , probabilmente molti etero non hanno pregiudizi e preconcetti e quindi possono fare studi con una certa obiettività. D'altra parte , il bello della scienza è la replicabilità. Se un gay fa uno studio in cui dimostra qualcosa a favore dei gay , qualunque altro ricercatore può ripetere l'esperimento per vedere se ottiene gli stessi risultati. In questo modo , il problema è risolto.

Poi , bisogna tenere conto di una cosa: uno studio efficace mira a dare risposte Specifche a domande Specifiche , non risposte generali e vaghe a domande molto ampie , poichè si rischia di cadere in errore con più facilità. Quindi , al momento ci si sta occupando di trovare un buon metodo per capire se il fatto di essere adottati da genitori gay possa causare problemi in un contesto il più possibile neutro , e cioè una qualche città. L'intento è quello , immagino , di isolare le influenze ambientali , e ceracre di capire se il solo fatto di avere genitori gay causi problemi di qualche tipo. Se e quando si arriverò ad una conclusione , allora si potrà fare anche studi diversi , come per esempio: "In un piccolo paese , come possono crescere dei bambini adottati dai gays?". Per fare una cosa del genere , si potrebbe andare in paesi come la Spagna o il Belgio e vedere se i bambini adottati da coppie omosessuali che vivono in piccoli paesi crescono diversamente dai bambini nella stessa situazione familiare ma che vivono in città. Si potrebbe poi fare un paragone con bambini di città e di paese , ma he vivono con genitori "normali". Però non si può sperimentare tutto in una volta , altrimenti non si sa più cosa si sta misurando.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
mi limito a disinteressarmi dei pettegolezzi, della gente che mi guarda strano persino quando vado a correre sulla spiaggia.  

uno si disinteressa quando ha 25 anni... no quando ha 10 anni.....

Il bisogno d'accetazione ed appartenenza è una gran cosa...

il modo che avrebbe la società di reagire è un problema della società

Allora visto che non dobbiamo considerare la società andiamo a girare tutti nudi.... che ci importa diquello che dicono gli altri? Ripeto che secondo me un discorso che non considera la società è un discorso autistico....

coppire omosessuali, che a mio parere stanno richiedendo dei diritti naturali.diritti umani.

Nessuno ha diritto ad avere un figlio.. non c'è scritto da nessuno parte della costituzione.... anche perchè non si possono avere diritti sulle persone... un bambino non è un oggetto che dove lo metti sta.....

La domanda è: su che dovremmo basarci allora per affidare i figli alla gente? Sulla bontà? e come si misura? E poi S.. visto che secondo te esiste un diritto all'adozione dei figli (cosa assurda) perchè non affidiamo pure i bambini agli schizofrenici o a un maniaco? Visto che la legge è uguale per tutti...

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.




×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.