Vai al contenuto

Pubblicità

AlessandroMartinelli

**********IL TUO DIARIO**********

Recommended Posts

Pubblicità


Ciao,sto imparando un sacco di cose da MIO,TEMPOFUORILUOGO.Credo che si siano messo d'accordo tutti e due,per far vedere di pasta sono fatti,sono da ingaggiare a livello psicologico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alessandro,complimenti .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' una bella idea...ma nn si sà mai da che parte cominciare....ma visto e considerato che è un diario...mmmh....allora...

"Caro Diario...stamattina mi sono alzata tardissimo visto che nn dovevo andare la lavoro...oggi ho deciso di passare una giornata dedicata al fancazzismo..lo sò che non è produttiva per niente...ma mi sentivo stanca,molto stanca...Tutte queste preoccupazioni per il lavoro,riuscirò a trovarne uno definitivo???Poi...la casa da prendere in affitto...il fatto di dover chiedere aiuto finanziariamente ai miei... è una cosa che nn mi piace per niente...ma come faccio a soddisfare la mia voglia di essere indipendente...???Qui in casa con loro nn ce la faccio più a starci...loro c'hanno sempre i loro soliti problemi...e io sono stanca di trovarmi sempre in mezzo alle loro discussioni...ormai sono grandi che si arrangino da soli!!! E poi come faccio a stare con M. se nn ho una casa mia???Lasciare l'isola e la casa lì,ci è dispiaciuto...ma se qui è difficile trovare lavoro...in un'isola è pure peggio....lì , finita la stagione estiva, non c'è altro da fare...Domani arriva M. con l'auto carica di vestiti e cose da portare nella nuova casa...Speriamo bene....Ora ti saluto...esco a fare due passi...è tutto il pomeriggio che sono d'avanti a qst pc...stò a rincoglionì...Ciao-ciao.....L."

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caro diario, oggi ho avuto la prima assemblea coi genitori e la nuova dirigente.Un bel clima! amo la mia scuola , mi conoscono e sono di casa, si costruscono cose insieme e si va in gita, siamo spesso amici e mi sento a casa mia.Ecco una cosa dove sono cresciuta tanto il mio lavoro! Oggi sono contenta di me anche se l'oroscopo non era favorevole alle arieti con ascendente scorpione e luna in cancro come me.......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bè mi piace l'idea del diario, io ho sempre scritto sul diario, oramai ne ho tanti, ed è stato sempre un momento di grande liberazione poter scrivere senza riserve ciò che ero, l'unico vero contatto con la vera me da sempre....

Solo che l'ultima volta in cui l'ho fatto ho scritto qualcosa di me che non amavo molto, ma come sempre sono stata onesta nel descrivere i miei sientimenti in quel dannato periodo e poi mio marito che per caso (?) si ritrova a leggere quelle pagine che chiedevano aiuto in modo totalmente sbagliato....

Che incubo, non so ancora se sono pronta a ricominciare a liberare il mio cuore, non so se sono pronta a dire "caro diario"...forse un giorno ol l'altro....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caro diario oggi è stato un giorno grigio come ieri.l'altro ieri, l'altro ieri :LOL: ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caro diario

oggi è stata una brutta giornata.pensavo di aver fatto passi avanti ma c'è stata una piccola(grande)crisi.

son tornate le abbuffate, le depressioni e l'isolamento da tutto e da tutti...eppure quest'ultimo periodo sembrava essere andato meglio..

spero solo che questa giornata finisca il prima possibile e di poter tornare a vivere un giorno con la gioia e la serenità di un anno fà...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caro diaro ancora una volta mi sento come su un treno che corre e attraversa tutti quei paesaggi che dicono poco, tutto, forse,ma, niente.. e devo scegliere dove fermarmi..che sensazioni che ho..alcune terribili,insostenibili e ancora con le domande e i soliti propositi..sta volta però dopo l'ultimo episodio so cosa devo fare esattamente..non lo dimentico..non posso..ok,non sbaglio..a presto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caro Diario

tu, che sempre hai raccolto i miei pensieri, registrato sulle tue candide pagine i colori dei miei giorni, le ombre, i raggi di sole che improvvisi fuoriuscivano da dietro le nubi che erano davanti a me e nascondevano tutto quel calore inaspettato, e che sempre mi hai accolto, ascoltato, tacitamente, aiutato incosapevolmente...... a Te mi rivolgevo fin da bambina, e sulle tue pagine ho sperimentato la prima forma di scrittura...quei racconti quotidiani di vita, segni che racchiudono la mia storia......il mio "mestiere di vivere"... pagina dopo pagina, anno dopo anno..... una lenta, lunga cronaca .... cronistoria.... ora, da vecchio, impolverato Libro di carta dalle pagine da riempire con penne e inchiostri diversi, sei passato anche Tu, alla moderna forma digitale, e non riconosco più la mia calligrafia...poichè le lettere che la mente mi rimanda, sono cubiche ed identiche a quelle di "altri"....ed anche i Dubbi, le Paure, i Desideri....mi stò accorgendo che sono genericamente "sempre quelli" e che le mie vecchie pagine scritte hanno la stessa pesantezza dell'Oggi.... nulla è cambiato, perchè IO non

sono cambiata.....e se ancora scarabocchio nomi e cuoricini e sogno di baci ed abbracci, c'è un monte di pagine da mandare al macero....

Vorrei non aver Tempo per scrivere pensieri sulla mia vita, o meglio...sulla mia NON-VITA...... vorrei vivere così in maniera piena e completa da non aver nè il tempo nè la necessità di rivolgermi a Te..... per cercar di CAPIRE gli errori ...... vorrei non chiedermi più

nulla............. semplicemente ......... vivere...........e non ricordare.............ma dimenticare............ops...l'inchiostro per scrivere ora è finito....

............................ ma questa è solo l'ultima bugia di oggi ................................

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bella l'idea del diario, però mi riporta a dei brutti ricordi della mia adolescenza !

scrivevo quotidianamente un diario, ma era raro che ci scrivessi qualcosa di bello, alla fine era pieno delle mie delusioni con gli amori non corrisposti e con gli amici che mi trattavano malissimo a volte !

rileggendo a distanza di anni quei diari mi è venuta anche un po di rabbia nei confronti di quella ragazzina che non sapeva fare altro che piangersi addosso e stare chiusa in casa .... in attesa di arrivare ad essere adulta e di rimpiangere di non aver fatto tante cose in un' età che non tornerà più e in cui si dovrebbe pensare solo a ridere, ad uscire con gli amici e a divertirsi !

ma non voglio piangermi addosso anche ora che sono grande (sabato entrerò ufficialmente nei miei "primi 30 anni" ) e, se mi guardo indietro, la mia adolescenza non è stata un totale disastro , come era scritto sui miei diari !

non è escluso che io ritorni a scrivere su questo diario "virtuale", e spero che sia per scrivere delle mie vittorie e delle mie felicità e non per le delusioni come quando ero un'adolescente !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caro diario ancora la giornata non è terminata ma in fondo non è stata poi tanto diversa dalle altre, ogni giorno mi sento sempre piu insoddisfato e la speranza di poter cambiare la mia vita viene sempre meno.Anche oggi mi chiedo se il nulla non sia preferibile ad una vita vissuta male .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caro diario,sento il bisogno di dire grazie.Grazie per la forza che è in noi e che ci fa ricominciarea vivere sempre con la stessa intensità nonostante tutto.Grazie per le mie amiche che mi sono vicine e per l'autunno che mi vede come un sempreverde!!! Oggi ho pulito tutta la casa e ascoltato per lennesima volta Alanis morisette.fra poco uscirò per un aperitivo con amici ,domani inizia il week end e tutto va bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un giorno

in cantina

riordinando il vecchio armadio

trovai un calendario del 1985

ove mio padre riportava qualche sua "ermetica frase"

lessi : "Anno 1985 : è stato l'anno più brutto della mia vita"

L'anno dopo mio padre morì.

La malattia lo stava facendo soffrire e consumando.

Ora anche la mia amata moglie, che non vive più con me da 8 anni,

ma che amo sempre, perchè io amo comunque le persone che si sono donate a me,

soffre ed è molto ammalata e per la seconda volta rischia la vita....

e forse questa sarà anche l'ultima.

Ora collego mio padre, mia madre, oramai deceduti nel corpo, ma vivi nel mio cuore

alla mia amata moglie che non merita di morire lasciando 3 figli ed un marito che ha fatto quello che ha potuto....

DIO SE CI SEI AIUTI I GIUSTI DI CUORE.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caro diario

in verita' nella mia vita non ho mai avuto voglia di scriverti , la paura che i miei pensieri fissati su un foglio bianco , fossero letti da altri mi bloccava .

Oggi pero' un pensiero su questo foglio bianco lo voglio scrivere sapendo benissimo che verra' letto....

caro diario a volte penso che la vita si sia presa gioco di me...... :D:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caro diario, a me sembra di non essere ascoltata quando parlo ai miei collghi. ora ci riprovo, poi ti racconto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caro Diario, oggi mi sono svegliato di buon umore, anche gli acciacchetti dell'età sembravano spariti, ed ho ancora una volta compreso come lo stato d'animo incida sul nostro fisico. Poi ho letto che Sissi sente che la vita si è presa gioco di lei...

volevo dirti che questo non è possibile, non si soffre mai per qualcosa che in qualche modo non ci spetta, altrimenti vorrebbe dire che o Dio non esiste oppure -peggio ancora- che esiste un Dio assolutamente ingiusto.

Ripenso agli oceani di dolore che ho attraversato, anche se non dovrei parlarne, ma non lo faccio per vittimismo. Solo per una riflessione a cuore aperto: non sono ancora pronto a poter dire: RIVIVREI VOLENTIERI TUTTO QUEL CHE HO VISSUTO.

Però la speranza c'è...di poter arrivare un giorno a dirlo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Per poter inserire un commento devi far parte della Comunità.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.