Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'coppia'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Calendari

  • Gli eventi della Comunità di Psiconline

Forum

  • Regolamento del Forum
  • Confrontiamoci con gli Esperti
    • La psicologia dell'infanzia e dell'adolescenza
    • I disturbi dell'alimentazione
    • La coppia, l'amore e la dipendenza affettiva
  • Confrontiamoci fra di noi
    • Avvisi e richieste
    • Parliamo di Psicologia
    • Fatti e misfatti
    • Chi mi aiuta?
    • Argomenti
    • Single, Coppia, Famiglia
    • Mobbing & Bossing: prevenzione e non solo cura
    • L'ho appena letto ed ora ne parlo! (Il libro che mi ha colpito ... )
    • L'ho appena visto ed ora ne parlo! (Il film che mi ha colpito ... )
    • Accordi e disaccordi
    • Parliamo di attualità...
    • La vita scolastica
    • Totem e tabù
  • Spazio libero
    • Ciao, io sono ....
    • Coccole e carezze
    • Hobby e passioni
    • Chiacchiere in libertà (lo spazio per gli OFF TOPIC)
  • Corsi, Convegni, Congressi, Incontri di Formazione
    • Convegni ECM
    • Convegni, Congressi e Corsi
  • Professione Psicologo
    • Avvisi e richieste
    • Problemi della professione
    • Psicologia ed Internet
    • Usiamo i Test Psicologici
  • Studenti di psicologia
    • Studenti di psicologia
    • Esame di Stato per Psicologi
    • La tesi di laurea
    • Studenti di psicologia.it

Cerca risultati in...

Trova risultati che contengono...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests

  1. Buon pomeriggio. Mi chiamo C. sono napoletano, ho 43 anni tra 1 settimana ed ho appena compreso ed appreso di aver avuto una relazione di 2 anni e 6 mesi con una donna affetta da un disturbo della personalità che mi hanno detto essere definito borderline. Questa cosa mi sta distruggendo l'esistenza, mi ha destabilizzato e fatto perdere equilibrio. Ce l'ho con me stesso perchè non mi sono mai accorto di qualcosa del genere. Forse sarà stata abile lei a dissimulare e manipolare tutto quanto o forse troppo preso io per dare imprtanza a certi atteggiamenti che definivo come eventi di stress d
  2. Ciao a tutti. Questo é il mio primo intervento, mi sono fatto forza e dopo molto tempo ho deciso che avevo bisogno di "aiuto" più sostanziale e più oggettivo di quello che possono darmi le persone vicine. Mi presento, sono Nicola, un ingegnere milanese con una volta un brillante futuro davanti. Si perché dopo gli eventi che sto per raccontarmi la mia vita é crollata pezzo dopo pezzo. Sono stato in una relazione molto importante, forse la più, per ben 2 anni e mezzo con una ragazza fantastica, dico sul serio, la più splendida che mi sia mai capitata. Bellissima ed intelligentissima, Americana q
  3. Allora io ho 39 anni lei 42. Stiamo assieme da circa 8 anni e abbiamo una figlia meravigliosa di 4. La nostra storia è stata sempre all'insegna delle novità e dell'entusiasmo. Abbiamo fatto grandi viaggi, anche con nostra figlia, vissuto esperienze intense ma soprattutto abbiamo scelto una vita unita e al di fuori dei classici schemi casa-routine-lavoro. Io per lei ho sempre rappresentato il massimo e nel corso degli anni non ha mai mancato di dimostrarmelo. Ora, circa due mesi fa, mi dice che la nostra coppia non funziona, che il rapporto non è equilibrato e che ruota troppo attorn
  4. Salve, non credo di essere il solo a provare, anzi, a non provare più amore ma solo bene... Spiego meglio: dopo 20 anni di matrimonio con prole ho ceduto ad un'altra donna di 14 più giovane. Purtroppo non è stata una scappatella ma la consapevolezza di esser arrivato al capolinea con mia moglie...ora ex. Ora non riesco più ad amare, pur che abbia un'altra relazione non riesco più a sentire amore. Bene si, ma amore no. La mia nuova compagna vorrebbe più attenzioni, più coinvolgimento...convivenza...io al solo nominare queste parole rabbrividisco.. Sono solo io? Qualcuno prova un qualc
  5. Salve, volevo raccontare ciò che mi preoccupa è vorrei qualche consiglio, perché ho paura e non so come reagire a tutto questo, soprattutto non voglio passare per egoista o pessima donna. Sto con il mio compagno da 6 anni, conviviamo da 3. Nella storia ci sono stati sempre alti e bassi, soprattutto perché spesso non mi dava attenzioni che desideravo. Ultimamente sta migliorando il rapporto. Lui ha una figlia di quasi 11 anni ed è adorabile, io e lei siamo molto amiche e ci vogliamo un bene dell'anima. Ora lei sta vivendo la classica pre-adolescenza, vissuta ancora peggio in quanto la madre ha
  6. Ospite

    STO MALE

    Ciao a tutti sono nuova del forum. Mi sono iscritta per paura di impazzire..ho bisogno di parlare con qualcuno!! Sto male,malissimo e sono ancorano sotto cura antidepressiva e ho paura di ricadere. È un periodo a dir poco infernale. Sono fidanzata da 9 anni, anni stupendi ma non facili. I primi 2 sono stati a distanza (1600 km) quindi vedersi tramite videochat, incontrarsi una volta al mese..un amore coltivato con il massimo dell’anno devozione. Dopo i primi 2 anni io mi trasferisco a torino( lui Milano) e le distanze finalmente si accorciano ma rimane sempre una storia a distanza fatta di tre
  7. Salve, vorrei una vostra opinione Una settimana fa il mio ragazzo mi ha lasciata dopo 3 anni e 3 mesi di relazione. Premetto che 2 anni fa lui ebbe una “crisi” e ci lasciammo per un mesetto perché voleva stare bene con se stesso,aveva bisogno di pensare e mi disse aspettami perché torno. (Bha) Dopo un mesetto mi contatta e ritorniamo insieme.. torna tutto come prima anzi anche meglio.. era innamorato di me si vedeva e ne parlava con i suoi amici e con mio fratello. ad agosto siamo andati in vacanza insieme e ho scoperto un “tradimento” via chat. Io sono stata malissimo perché non me
  8. Ho frequentato questo ragazzo per circa un anno. Un mese fa ha rotto lui perchè sentiva qualcosa per me ma era assalito da tantissimi dubbi e insicurezze e non voleva prendermi in giro. Io ci sono rimasta malissimo perchè lui si è comportato benissimo con me: uscite, pranzi insieme, giri in macchina...ci siamo sempre comportati come due fidanzati ufficiali e io me ne sono anche innamorata. Non ha senso! Dopo la rottura, per non dare l'impressione della disperata che corre dietro a un uomo e per il dolore arrecatomi, non gli ho più scritto. Il mio obiettivo era infatti quello di andare avanti
  9. Buonasera Cercherò di essere il più breve possibile. Lei si chiama Lucia (nome inventato). Ci conosciamo in una locale, lei ha 10 anni in meno di me, io ne ho 32. Si instaura un rapporto d'amicizia in 2 mesi circa e l'età non sembra essere un problema per lei, e men che meno lo è per me. Ci parliamo molto e ci confidiamo, lei mi racconta della sua vita poco facile, fino a che non scopriamo di provare qualcosa reciprocamente. Le prime due settimane sembrano andare tutto per il meglio, quando poi iniziano i primi litigi. All'inizio non era una cosa grave poiché cercavo sempre di capire il
  10. ciao a tutti. dopo questi ultimi 3 anni,passati anche ad autoanalizzarmi sento il bisogno di un parere esterno.Andro a spiegare tutto quelli che sono gli aspetti problematici e non della mia vita,in modo da fornirvi un quadro il piu completo possibile e ricevere un opinione. 3 anni fa,il mio problema era non avere una cerchia sociale ampia. ho cercato di lavorare in questo senso,cercando di avvicinarmi a persone per condividere un amicizia con loro. in qualche modo ce l'ho fatta,ho dei nuovi amici,coi quali ho stretto un bel rapporto,anche abbastanza profondo,coi quali posso parlar
  11. Salve, mi chiamo MArco è sono un ragazzo di 30 anni. Vi scrivo per un problema sentimentale che anche se passato si sta riprensentando troppo spesso. Sono stato con questa ragazza per un paio di anni e la nostra storia è terminata per merito mio perchè avevo deciso di lasciarla e dopo vi spiego anche il perche ma comunque sono sicuro di continuarla ad amare senno non starei ancora in questo stato ogni volta che la sento. Le descrivo i nostri caratteri per farsi magari un idea: - Lei è una ragazza solare ha 35anni, fa amicizia con chiunque le piace ridere e scherzare (anche se non ha
  12. Il mio ragazzo mi ha lasciata 1 mese fa perché diceva di non amarmi piu e di non provare piu i sentimenti di prima e che con me stava male ma non sapeva il motivo e che senza di me stava bene, ma che comunque gli rimane l'attrazione fisica per me e che comunque potevamo rimanere in buoni rapporti, uscire e sentirci. Un mese prima di lasciarmi gli erano venuti dei dubbi su ciò che provava per me a causa mia, parlai con una mia amica della mia relazione con lui e mi disse che eravamo incompatibili con poco dialogo, la sera stessa ne parlai con lui e mi disse che a lui non creava nessun problema
  13. Il mio ragazzo mi ha lasciata 1 mese fa perché diceva di non amarmi piu e di non provare piu i sentimenti di prima e che con me stava male ma non sapeva il motivo e che senza di me stava bene, ma che comunque gli rimane l'attrazione fisica per me e che comunque potevamo rimanere in buoni rapporti, uscire e sentirci. Un mese prima di lasciarmi gli erano venuti dei dubbi su ciò che provava per me a causa mia, parlai con una mia amica della mia relazione con lui e mi disse che eravamo incompatibili con poco dialogo, la sera stessa ne parlai con lui e mi disse che a lui non creava nessun problema
  14. sono un giovane professionista di 29 anni, sono fidanzato da circa 8 anni con una ragazza di 4 anni più piccola di me. Rapporto sempre sereno, qualche incomprensione durante i primi anni ma ho sempre vissuto tutto con disinvoltura. Abbiamo vissuto fino ad oggi un rapporto in cui ci siamo addentrati nel tessuto quotidiano delle nostre famiglia. Ultimamente, da circa qualche annetto non so più cosa mi prenda: spesso vado in ansia, in estrema tensione quando la mia ragazza comincia ad avere giudizi su come si comporta mia madre/mia sorella/mio padre ecc. Interpreta spesso battute, gesti, reg
  15. Salve, vi scrivo per chiedervi aiuto riguardo la mia situazione. Sono stato tre anni con una ragazza tipo dai 16 ai 19/20 lei ne aveva 15 / 18, è finitA perchè l'ho tradita con un altra ma volevo restare con lei, ha voluto chiudere comunque. Non ci siamo sentiti per anni, e io ho avuto qualche piccola storia di due tre mesi, le i è stata fidanzata negli ultimi quattro anni, ora studia fuori. Questi ultimi giorni ci siamo sentiti, e cè la possibilità di vedersi, io sono molto cambiato di certo non commetterei gli stessi eerrori di u ntempo, ma credo che lei voglia vedermi solo in amicizia per v
  16. Buonasera, vorrei capire meglio le dinamiche che si instaurano all'interno di una coppia costituita da borderline e narcisista. Grazie
  17. Buonasera a tutti... Volevo portare alla vostra attenzione il mio problema, con la speranza di trovare dei validi consigli o qualche aiuto. Parto parlando del problema principale, ovvero il fatto che da bambina ho aimè subito ripetuti abusi sessuali dall'età di 8 anni fino ai 10 da mio nonno (ora ne parlo con disinvoltura ma non è così facile affrontare la cosa). Come potrete immaginare questo fatto è stato devastante per me, soprattutto il non riuscire a parlarne con nessuno, il sentirmi sporca, colpevole e non compresa. Anche a distanza di anni, quando ho tentato di parlarne con dei pa
  18. Salve a tutti, ho 19 anni e tra meno di 10 giorni iniziano gli esami per la maturità!!, Sto attraversando un periodo strano e penso sia dovuto all'ansia e allo stress legati allo studio. Sento come un enorme blocco e in questi giorni proprio non riesco a essere lo stesso di sempre e la cosa influisce anche con la mia ragazza. Ho sempre avuto un problema, fin da piccolo, ovvero che nei periodi d'ansia non riesco a capirci più nulla e finisco per discutere per cose stupide. Anche quando sono con la mia ragazza non riesco a essere sereno, e lei se n'è accorta tanto che mi ha chiesto ripetutamente
  19. Buongiorno a tutti, vi scrivo per avere pareri riguardo agli eventi che ho vissuto e che stanno manifestandosi nella mia vita ed in quella della mia compagna. Sono un ragazzo di 33 anni, molto estroverso e sicuro di se. Ho diverse aziende ed ho iniziato a lavorare ed a creare imprese quando avevo solo 23 anni. Provengo da una famiglia inizialmente benestante e decaduta economicamente negli anni, fino a situazioni economiche molto complesse ( padre senza lavoro, vita con la sola pensione della madre etc. proprio quando la mia ex mi aveva lasciato ed io non avevo ne lavoro ne sol
  20. Ho bisogno di un consiglio, sono impegnata da quasi un anno con un ragazzo con cui mi trovo bene sia fisicamente che caratterialmente (anche se litighiamo molto spesso a causa dei caratteri simili e orgogliosi).. il problema è che lui dici che con me sta bene, si trova, passa dei bellissimi momenti, progetta, è innamorato MA non mi ama (?!) perché per lui l'amore arriva dopo, si sviluppa in molto più tempo. Vero è però, che in alcuni litigi diceva che comunque si sente in difetto nei miei confronti perché io provo di più e anche lui vorrebbe provare quanto me e i sentimenti non si comand
  21. Ciao, ho 22 anni e da circa 5 mesi mi sono fidanzata per la prima volta vera nella vita. Dopo un periodo di transizione in cui annunciare il fidanzamento al gruppo di cui entrambi facciamo parte è stato parecchio difficile, per problemi interni legati al passato, siamo arrivati ora ad una condizione di quasi normalità, in cui quantomeno tutti "sanno". Gestire una relazione non è mai facile, specie quando è la prima e hai 22 anni. Ammetto che lui sia più bravo di me, se così si può dire, a gestire il suo tempo tra lavoro, calcio, amici e me. Il problema sorge a me, che vivo un periodo del
  22. Carissimi, vorrei chiedervi se per voi è normale che il mio compagno (stiamo insieme solo da qualche mese), appena iscrittosi su Facebook, sta chiedendo l'amicizia alle sue ex (anche ex di moltissimi anni fa), lui non ci vede niente di male a me sembra un'offesa. Sono troppo insicura io o lui? Ho commentato questo con lui e si è arrabbiato smisuratamente, ma io non credo di aver poi così torto. Lui ha più di 40 anni e la sua attività nel social non mi piace per niente; oltre alle ex tra gli amici condivide sempre frasi che fanno capire che ce l'ha con tutti e tutto, non so, che persona è?
  23. Salve a tutti, Sono Carola. Da qualche mese sono una strana 'relazione' a cui non riesco a dare soluzione e ho bisogno di un consiglio esterno, da persone non preoccupate di dirmi come stanno le cose. Vivo a Milano in questo appartamento dove per una serie di cose ci conosciamo un po' tutti e abbiamo la stessa eta' (dai 25 ai 32). Siamo quindi tutti amici e molti uniti tra noi, uscendo spesso insieme e organizzando cene in casa. Vivo li' da un anno e mezzo e dopo qualche mese si e' trasferito un ragazzo: V. con cui ho legato molto, ma solo in termini di amicizia. Siamo simili tra noi, in t
  24. Vivo un rapporto a distanza da circa quattro anni, pur avendo due caratteri totalmente opposti finora le cose sono andate avanti in maniera accettabile, discrete frequentazioni reciproche presenze epistolare abbastanza continua e quotidiana. Arrivo al dunque: circa 10 giorni fa la mia partner ha avuto una delusione in famiglia di una gravità estrema, il fratello maggiore di 63 anni entrato in rovina dopo anni di brillante carriera. Batteva spesso cassa chiedendo somme consistenti sia alla vecchia mamma (convivente con la mia partner) sia con la mia partner stessa, tutto questo a suo dire p
  25. Ciao a tutti ho 25 anni e sono fidanzato da 3 anni, dopo pochi mesi da quando ci siamo fidanzati ho cominciato a perdere quella passione che ci legava all'inizio il che mi ha portato a circa un anno dal fidanzamento a chiederle una pausa, sono però tornato da lei perché credevo che fosse la ragazza della mia vita. Il fatto è che siamo molto diversi, lei è gelosamente ossessiva nei miei confronti, fa continui progetti su una vita assieme, casa, matrimonio, figli. Io invece non provo quasi alcuna gelosia e non ho intenzione nel breve termine di creare una famiglia, do priorità ai miei obiet
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.