Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Adolescenza (12624)

on . Postato in Adolescenza | Letto 171 volte

Sabrina, 42 anni

Sono madre di una adolescente di 13 anni. Mia figlia essendo una bambina molto timida ha un difficile rapporto con i suoi coetanei e principalmente con la scuola. Nella sua classe, malgrado ci siano 27 compagni lega soltanto con una al massimo con due abbastanza simili a lei e nelle interrogazioni con i professori non riesce a dire quello che ha studiato e se dice qualcosa lo fa a voce bassissima.
Vorrei aiutarla in qualche modo a superare questa sua assoluta sfiducia in se stessa ma siceramente non so quale parole siano giuste. Ho provato a parlarci tanto ad analizzare i suoi comportamenti, si rende conto che è lei che deve cercare di superare un pò i suoi timori ma non riesce a farlo quando si trova davanti ad una qualsiasi difficoltà si tira indietro piuttosto che affrontarla rinuncia a tutto quello che le piacerebbe.Se potete darmi un consiglio ve ne sarei grato. Avevo pensato anche di farla aiutare da uno psicologo ma non so come affrontare il problema con lei

Gentile Sabrina, credo che la Sua idea di farla aiutare da uno psicologo sia un'ottima idea. E' proprio nei momenti e nella fasi dell'età evolutiva che i bambini hanno più bisogno di essere aiutati se si trovano ad affrontare qualche blocco: nell'età più adulta sarebbe sicuramente più difficile.
Le dica che la porta da una persona che può aiutarla ad avere più fiducia, semplicemente, che non è una cosa stigmatizzante, anzi, che serve per crescere, e bene. Una sola domanda per lei: cosa ne pensa suo marito? Nella sua lettera non viene nominato. Si faccia aiutare da lui, ogni bambino necessita dell'aiuto di entrambi i genitori, e che il fronte di aiuto sia solido e compatto. Distinti Saluti.

( risponde il dott. Luca Saita )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di infanzia/adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la gest...

La Serotonina

La serotonina (5-HT) è una triptamina, neurotrasmettitore monoaminico sintetizzato nei neuroni serotoninergici nel sistema nervoso centrale, nonché nelle cellul...

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attivi...

News Letters