Pubblicità

Il lavoro della psicologia

Come la psicoterapia modifica i tratti di personalità

on . Postato in Il lavoro della psicologia

Una recente meta-analisi ha rilevato che bastano poche settimane di psicoterapia per produrre cambiamenti significativi e duraturi nella personalità dei clienti, in particolare alla riduzione del tratto di nevroticismo e nell'aumento di estroversione.

Come la psicoterapia modifica i tratti di personalitàUna nuova meta-analisi pubblicata nella rivista “Psychological Bullettin” ha esaminato 207 studi sulla psicoterapia e studi correlati pubblicati tra il 1959 e il 2013, che hanno coinvolto più di 20.000 partecipanti, con misure di personalità prese ripetutamente nel tempo.

Arteterapia e salute mentale

on . Postato in Il lavoro della psicologia

L'arteterapia è un tipo relativamente nuovo di trattamento che aiuta le persone a migliorare la propria salute mentale attraverso la creatività.

Arteterapia e salute mentaleIn genere, l'immagine che abbiamo dell'analisi personale o della psicoterapia è quella di essere seduti su una poltrona o stesi su un lettino a parlare di problemi personali.

Tuttavia, un ramo in crescita della psicoterapia sta incoraggiando le persone a prendere un pennello.

Il Gruppo: dinamiche, ruoli, origine nell'uomo

on . Postato in Il lavoro della psicologia

la definizione di gruppo, le sue caratteristiche, i ruoli al suo interno e la sua origine evolutiva nell’uomo.

IL_GRUPPO-DINAMICHE-RUOLI-ORIGINE-NELLUOMO.fw.png

Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme è un successo.
Henry Ford

Il gruppo è la risultanza psicologica dell’interazione fra due dinamiche dette di membership (essere membro del gruppo) e di groupship (essere gruppo). Quindi partiamo dall’idea che costruire un gruppo è un processo dinamico tra dentro e fuori dei vari soggetti che appartengono al gruppo.

La prima fase di vita del gruppo è il FORMING in cui il gruppo si forma e si stabiliscono le regole di base,si mantengono le formalità e i membri si considerano estranei; in seguito lo STORMING in cui i membri iniziano a comunicare ma si considerano individui e non parte del team; resistono al controllo del leader e mostrano segni di ostilità; poi c’è la fase del NORMING in cui la gente inizia a far parte del gruppo e capisce che puo’ ottenere risultati accettando i punti di vista degli altri; nel PERFORMING il team lavora in un’atmosfera aperta e di reciproca fiducia dove la flessibilità è la chiave e le gerarchie hanno poca importanza; nell’ADJOURNING il team effettua una valutazione del periodo e pianifica la transizione per il futuro riconoscendo i contributi dei singoli membri.

La psicoterapia nell’ambito delle neoplasie

on . Postato in Il lavoro della psicologia

L’importanza del supporto psicologico e del lavoro di èquipe nel paziente oncologico

La psicoterapia nellambito delle neoplasieIl cancro, come patologia cronica, può determinare diversi cambiamenti nello stile di vita di una persona,  tale da andare ad ripercuotersi su tutto il contesto fisico, sociale e psicologico di chi si "scontra" con l'evento-malattia; le persone che vivono con il cancro hanno infatti un rischio maggiore di sviluppare vari problemi psicologici.

Gli studi infatti dimostrano che tali soggetti soffrono non solo di sintomi fisici, ma anche dello stress psicologico e sociale associato sia alla diagnosi che al trattamento della loro malattia.

I confini nella relazione psicoterapeutica

on . Postato in Il lavoro della psicologia

In psicoterapia c'è bisogno di regole e aspettative da discutere e concordare affinchè la relazione psicoterapeutica sia accettabile e di successo per tutte le parti. I confini costituiscono le regole e le aspettative concordate che articolano i parametri della relazione.

I confini nella relazione psicoterapeuticaIl processo di psicoterapia è basato sulla relazione. Il modo in cui gli psicoterapeuti si comportano in queste relazioni ha implicazioni cliniche ed etiche significative.

I Principi Etici degli psicologi e del Codice di Condotta chiariscono gli obblighi etici relativi ai confini e alle relazioni multiple che sono probabilmente ben note agli psicoterapeuti, come ad esempio il non impegnarsi in relazioni sessuali con i propri clienti.

Tuttavia, il Codice Etico APA non può fornire regole rigorose da applicare a tutte le situazioni cliniche che possono sorgere nella pratica.

La resilienza: una capacità essenziale per superare le avversità della vita

on . Postato in Il lavoro della psicologia

Sempre più spesso, specialmente nell’ultimo periodo, si è sentito parlare nei servizi giornalistici, in televisione o in radio del termine resilienza. Ma cosa si intende con esso? E perché è così importante nella vita?

di Lorenza Fiorilli

La resilienza una capacità essenziale per superare le avversità della vita

La psicologia ha preso “in prestito” questo concetto dalla fisica, con il quale si indica la capacità di un materiale di resistere agli urti senza spezzarsi e di riacquistare un assetto più possibile simile a quello originario.

Come un pezzo di metallo può subire degli urti e ritrovare una nuova forma, anche gli esseri umani hanno in sé la capacità di fronteggiare e superare un evento traumatico o un forte stress.

L’Arteterapia come psicologia clinica e psicoterapia: la Psicoarteterapia

on . Postato in Il lavoro della psicologia

In questo articolo l'Arteterapia viene intesa come una teoria ed una prassi psicoterapeutica a tutti gli effetti ed autonoma (Psicoarteterapia), sviluppando questa disciplina come una scuola di psicoterapia tout court

di Roberto Pasanisi

LArteterapia come psicologia clinica e psicoterapia la PsicoarteterapiaI. Teoria e prassi della Psicoarteterapia: i fondamenti

Ia. Teoria P.A.T.

L’Arteterapia si è finora sviluppata sulla base di tre modelli incompiuti: come una tecnica essenzialmente riabilitativa o di sostegno rivolta principalmente agli psicotici od ai minorati, fisici o psichici che fossero, intesa a ridurre le minorazioni psicofisiche ed a migliorare le capacità relazionali e di socializzazione dell’individuo affetto da una patologia più che nevrotica; come una sorta di laboratorio di pittura e scultura, attento a cogliere (ed eventualmente ad esprimere) le emozioni connesse alla pratica artistica; o infine come una psicoterapia che si avvaleva delle arti figurative a livello essenzialmente strumentale e secondario nell’àmbito di una tecnica più vasta ed articolata, specialmente psichiatrica.

Il potere delle immagini nelle pratiche di autolesionismo

on . Postato in Il lavoro della psicologia

Il presente studio ha cercato di esplorare l'influenza di Internet sui comportamenti autolesionisti tra i giovani, soffermandosi maggiormente su quelle piattaforme che prediligono l'uso di immagini.

Il potere delle immagini nelle pratiche di autolesionismoL'autolesionismo è una delle principali preoccupazioni per la salute pubblica in relazione ai giovani.

Può essere definito come un atto non fatale in cui un individuo si impegna in un comportamento o ingerisce una sostanza con l'inteenzione di causare danni a sé stesso.

La letteratura ha identificato numerosi fattori di rischio associati all'autolesionismo nei giovani, con una ricerca sempre più attenta al ruolo svolto dagli spazi online.

La psicologia positiva

on . Postato in Il lavoro della psicologia

L'obiettivo della psicologia positiva è quello di ridurre al minimo la negatività nel pensiero e nel comportamento, al fine di sviluppare un atteggiamento più ottimista che possa migliorare, piuttosto che disturbare, la propria vita sociale, professionale e spirituale.

La psicologia positivaA differenza della psicologia tradizionale che si concentra maggiormente sulle cause ed i sintomi delle malattie mentali nonché i disturbi emotivi, la psicologia positiva enfatizza i tratti, i modelli di pensiero, i comportamenti e le esperienze che possono contribuire a migliorare la qualità della vita quotidiana di una persona.

Tra gli aspetti centrali della psicologia positiva si possono ritrovare l'ottimismo, la spiritualità, la speranza, la felicità, la creatività, la perseveranza, la giustizia e la pratica del libero arbitrio.

Come affrontare il disagio! Cos’è una psicoterapia e perché?

on . Postato in Il lavoro della psicologia

Un articolo come questo nasce dalla convinzione, sorta in seguito alla mia pratica terapeutica, che generalmente le persone non hanno sufficiente conoscenza di cosa sia, ne a cosa realmente miri una psicoterapia e che non abbiano minima conoscenza di come operi uno psicoterapeuta.

di Maurizio Mazzani

Come affrontare il disagio. Cos'è una psicoterapia e perché?Il mio intento non è ovviamente fare pubblicità agli psicoterapeuti, ma solamente offrire informazione per far meglio conoscere quell’azione sanitaria, che pur appartenendo alla casistica dei possibili interventi per la salute dell’individuo, se ne possiede scarsa conoscenza e talvolta addirittura una errata.

E’ chiaro che per spiegare un simile argomento ci vorrebbe uno spazio di almeno 200 pagine, ma nonostante ciò cercherò di esprimere succintamente i punti salienti.

La risoluzione dei bisogni insoddisfatti

on . Postato in Il lavoro della psicologia

Siamo perennemente impegnati nel soddisfacimento di diverse esigenze. La psicoanalisi, secondo la letteratura, favorisce una risoluzione dei bisogni insoddisfatti attraverso un focus basato sull'intensità dei sentimenti che il paziente sperimenta

La risoluzione dei bisogni insoddisfattiTutti nasciamo con bisogni che sono sentiti ed espressi attraverso le emozioni. Sebbene tutti noi proviamo sentimenti di desiderio, paura, attaccamento e disperazione, una nuova ricerca mostra come questi sentimenti siano collegati ai nostri bisogni di base.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Due mondi diversi [16092338958…

  Morfea23, 21 anni     Da circa 4 mesi sto con un ragazzo totalmente  opposto al mondo in cui da sempre vivo, per situazione famil...

Autostima? [161290462495]

    Buonasera! vi scrivo perche' alla soglia dei 50 anni mi rendo conto di non aver mai portato a termine i molti progetti professionali e pers...

Genitori separati [16127752256…

Lalli, 57 anni     Buongiorno, spiego in breve la mia situazione, sono divorziata e convivo con mio figlio ed il mio compagno da 5 anni, il mio ...

Area Professionale

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Le parole della Psicologia

Binge Eating Disorder

Non si conosce ancora la causa esatta del BED (binge Eating Disorder), anche perché è una patologia da poco individuata e studiata come categoria a sé stante (s...

Autismo

La sindrome fu identificata nel 1943 dallo Psichiatra inglese Leo Kanner, il quale notò che alcuni bambini presentavano un comportamento patologico che esulava ...

Complesso di Edipo

Il nome deriva dalla leggenda di Edipo, re di Tebe, che, inconsapevolmente, uccide il padre Laio e sposa la madre Giocasta. Nella teoria psicoanalitica, indica...

News Letters