Pubblicità

0
condivisioni

IAT (Internet Addiction Test)

internet addiction test psiconlineIl primo test apparso in rete per la diagnosi dell’abuso di internet è lo IAT (Internet Addiction Test), circa un decennio fa, è stato creato dalla Dottoressa Kimberly Young, è molto semplice, consente brevemente ed efficacemente di diagnosticare sul nascere questo disturbo.

Per determinare il livello della vostra dipendenza rispondete alle seguenti domande:

 

1. Quante volte vi siete accorti di essere rimasti online più a lungo di quanto intendevate?





2. Vi capita di trascurare le faccende domestiche per passare più tempo online?





3. Vi capita di preferire l’eccitazione offerta da Internet all’intimità con il vostro partner?





4. Vi capita di stabilire nuovi rapporti con altri utenti online?





5. Accade che le persone attorno a voi si lamentino per la quantità di tempo che passate online?





6. Accade che i vostri studi risentano negativamente della quantità di tempo che passate online?





7. Vi capita di controllare la vostra e-mail prima di fare qualche altra cosa importante?





8. La vostra resa sul lavoro o la vostra produttività sono influenzate negativamente da Internet?





9. Vi capita di stare sulla difensiva o di minimizzare quando qualcuno vi chiede cosa fate online?





10. Quante volte vi ritrovate a scacciare pensieri negativi sulla vostra vita con il pensiero consolatorio di Internet?





11. Vi capita di scoprirvi a pregustare il momento in cui andrete nuovamente online?





12. Vi succede di temere che la vita senza Internet sarebbe noiosa, vuota e senza gioia?





13. Vi capita di scattare, alzare la voce o rispondere male se qualcuno vi disturba mentre siete collegati?





14. Perdete ore di sonno perché restate alzati fino a tardi davanti al computer?





15. Vi capita di concentrarvi col pensiero su Internet quando non siete al computer, o di fantasticare di essere collegati?





16. Vi capita di scoprirvi a dire “ancora qualche minuto e spengo”quando siete online?





17. Avete già tentato di ridurre la quantità di tempo che passate online senza riuscirvi?





18. Cercate di nascondere quanto tempo passate online?





19. Vi capita di scegliere di passare più tempo online anziché uscire con gli altri?





20. Vi capita di sentirvi depressi, irritabili o nervosi quando non siete collegati, mentre state benissimo quando siete nuovamente davanti al computer?





Dettagli utente

0
condivisioni

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mio marito ha un disturbo? [16…

Francesca, 36 anni. Salve, ho un problema con mio marito. Lui ha 39 anni e siamo sposati da 12. Da 3 ha un'azienda tutta sua di idraulica, fa impianti, ec...

Vivo ogni giorno con sempre me…

  lola, 23 anni   Salve, sono una ragazza di 23 anni e soffro di molti dei settori sopra indicati..avrei davvero bisogno di sfogarmi con qualcun...

Come offrire aiuto ad una amic…

Soffice, 42 anni     Buongiorno, ho un’amica che soffre di dipendenza affettiva nei confronti del proprio compagno, da 20 anni. Abbiamo entra...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attività motoria, che compare spe...

Eisoptrofobia

L'eisoptrofobia o spettrofobia (da non confondere con la paura degli spettri, phasmofobia) è la paura persistente, irrazionale e ingiustificata degli specchi, o...

Pet therapy

Con il termine pet therapy s'intende generalmente, una terapia dolce, basata sull'interazione uomo-animale. Si tratta di una terapia che integra, rafforza e co...

News Letters

0
condivisioni