Pubblicità

0
condivisioni

Questionario di Autovalutazione dell Autostima RosenbergLa Scala di Autovalutazione dell'Autostima di Rosenberg, realizzata nel 1985, è oggi una delle più utilizzate a livello mondiale per la valutazione dell'autostima da parte del soggetto esaminato.

Come tutte le Scale di Autovalutazione consente di ottenere una risposta di massima che aiuta il soggetto che la compila a comprendere il proprio livello di autostima e se è opportuno intervenire nel caso l'autostima sia bassa. Non sostituisce assolutamente il parere di un professionista esperto ma consente di porsi domande ed eventualmente cercare risposte in caso di bassa autostima.

Per compilare la Scala di autovalutazione dell'Autostima è utile trovare uno spazio di tempo senza impegni particolari, rispondere il più rapidamente possibile senza pensare troopo ad ogni domanda e rispondere pensando al presente, cioè alle nostre sensazioni degli ultimi giorni o al massimo delle ultime settimane.

 

 

1. Credo di essere una persona apprezzabile, almeno nella stessa misura degli altri.
Profondamente in disaccordo
In disaccordo
D'accordo
Pienamente d'accordo

 

2. Sono convinto di avere buone qualità.
Profondamente in disaccordo
In disaccordo
D'accordo
Pienamente d'accordo

 

3. Sono capace di fare bene le cose come la maggior parte delle persone.
Profondamente in disaccordo
In disaccordo
D'accordo
Pienamente d'accordo

 

4. Ho un atteggiamento positivo verso me stesso.

Profondamente in disaccordo
In disaccordo
D'accordo
Pienamente d'accordo

 

5. In generale, sono soddisfatto di me stesso.

Profondamente in disaccordo
In disaccordo
D'accordo
Pienamente d'accordo

6. Sento di non avere molti motivi per essere orgoglioso.

Profondamente in disaccordo
In disaccordo
D'accordo
Pienamente d'accordo

 

7. Solitamente, tendo a pensare che sono un fallito.

Profondamente in disaccordo
In disaccordo
D'accordo
Pienamente d'accordo

 

8. Mi piacerebbe poter avere più rispetto per me stesso.

Profondamente in disaccordo
In disaccordo
D'accordo
Pienamente d'accordo

 

9. A volte mi sento completamente inutile.

Profondamente in disaccordo
In disaccordo
D'accordo
Pienamente d'accordo

 

10. A volte sento di non essere una buona persona.

Profondamente in disaccordo
In disaccordo
D'accordo
Pienamente d'accordo

 

Dettagli utente

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficoltà nello studio per un…

Annesin, 75 Gentili Signori,ho bisogno di un consiglio, perché vorrei dare una mano a una persona a me cara per un problema piccolo, ma che la inquieta per g...

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Area Professionale

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Articolo 15 - il Codice Deonto…

proseguiamo su Psiconline.it, con il commento all'art.15 (Collaborazioni con altri professionisti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini c...

Le parole della Psicologia

Afasia

L’afasia è un disturbo della formulazione e della comprensione di messaggi linguistici, che consegue a lesioni focali cerebrali, in persone che avevano in pre...

Catatonia

La prima descrizione della catatonia risale al 1874, quando lo psichiatra tedesco Karl Kahlbaum, nella sua monografia dal titolo Die Katatonie oder das Spannung...

Anosognosia

Il termine, che deriva dal greco, significa letteralmente “mancanza di conoscenza sulla malattia”. Per la precisione, “nosos” significa malattia, “gnosis” sta p...

News Letters

0
condivisioni