Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

I blog di Psiconline

Parliamo di Psicologia insieme ai nostri amici online...

ATTENZIONE: Per poter votare i post presenti o per lasciare un commento è necessario prima registrarsi oppure effettuare il login (puoi farlo cliccando sul lucchetto nella barra che segue). E' anche possibile accedere con il proprio account Facebook.

Il migrante che sta al mio confine

Il migrante che sta al mio confineAgosto merita un articolo estivo, uno scritto assolato da leggere sotto l’ombrellone, all’ombra di un albero sopra una collina, oppure, se siete rimasti in città, da far scorrere sul vostro telefonino mentre gustate un caffè freddo al baretto nella piazza a Roma, Milano, Torino o … in qualunque “metropoli” semideserta. 

In questo momento io vi penso e vi scrivo seduta in un bel giardino; me ne sto a guardare i villeggianti che passeggiano sul lungomare di Ventimiglia, al confine tra l’Italia e la Francia.

Continua a leggere
Vota:
664 Visite

Il periodo buio dell'accoglienza

periodo buio accoglienzaNon ho mai vissuto un periodo così buio e difficile per quanto riguarda l'accoglienza dei migranti.

Non tanto per il solito motivo che viene tirato in ballo, cioè che sono troppi.

Non mi ha mai spaventato il numero. Ero abituata a visitarne anche 1600,  tutti sulla stessa nave, insieme ai colleghi infermieri.

No, il numero non conta. Ma e' come se nell'aria ci fossero delle sensazioni di negatività, per cui tutto viene vissuto male.

Continua a leggere
Vota:
473 Visite

Charlie Gard e l'infanzia negata

PAY Charlie GardDa oltre il Canale della Manica in questi giorni compare sulla scena il volto di un piccolo bimbo intubato, con flebo in una culla di ospedale di un centro sanitario specializzato dell'Inghilterra.

E' il piccolo Charlie Gard che, contro qualsiasi sua intenzione, incalza l'interesse dei media e l'opinione pubblica occidentale.

Il problema che il piccolo  Charlie Gard solleva è profondamente serio, mette in discussione dei postulati fondamentali del diritto civile, delle libertà; interroga anche la scienza psicologica che è stata silente di fronte a questo evento.

Continua a leggere
Vota:
1087 Visite

I B.E.S. questi conosciuti: le “Parole per dirlo” (2)

bes le parole per dirloNon giudicare sbagliato ciò che non conosci, cogli l’occasione per comprendere
(Pablo Picasso)

Come anticipato nel post precedente[1], qui di seguito viene presentato un rapido inquadramento delle tipologie di B.E.S. più frequenti nella scuola… Un elenco necessariamente sintetico  (ciascuna voce richiederebbe un approfondimento a sé stante) delle situazioni cliniche più diffuse a scuola, che rientrano nei B.E.S., per le quali una diagnosi clinica ben fatta può essere un utile stumento per aiutare i docenti a personalizzare il processo di apprendimento:

Continua a leggere
Vota:
2435 Visite

Una lunga estate calda tra fuochi e cenere, tra plastica e sogni.

L’Italia brucia, soprattutto al Sud. Da giorni il Vesuvio è in fiamme. Le notizie relative agli incendi compaiono qua e là nei social network, nei quotidiani, nella voce di chi ha amici, conoscenti e parenti a Napoli, in Sicilia, ma anche in Toscana. L’Italia brucia da giorni e le informazioni relative a questo argomento fanno a gara con tutte le altre notizie per emergere; cozzano l’una contro l’altra per prevaricare.

incendio

“Più importante è quel che il Movimento Cinque Stelle ha lasciato intendere parlando di apologia del fascismo!”, dice qualcuno. “Più importante è che Renzi ha scritto quelle amenità sui migranti”, ribatte qualcun altro a suon di testate – giornalistiche e metaforiche, avviando una serie infinita di botta e risposta a suon di estremizzazioni.

Continua a leggere
Vota:
1268 Visite

Shu Shagotom

SHU SHAGOTOMBenvenuto, in lingua bengalese.

L'ho ripetuto molte volte oggi quando ho incontrato per la prima volta un gruppo di ragazzi del Bangladesh che sono stati tutti accolti in una bella villetta in provincia di Varese. E' una villetta appena fuori dal paese e la presenza dei profughi non dovrebbe dare troppi problemi. Avevo già conosciuto profughi del Bangladesh, ma non li avevo mai visti nella loro quotidianità.

Sono tutti molto quieti e gentili.

Continua a leggere
Vota:
693 Visite

Psicologia del non voto

Psicologia del non votoC'è una cesura o scissura tra il sociale e la politica a livello locale, nazionale e globale. Le ultime votazioni in Europa sia per le alte cariche dello stato sia per le cariche comunali, provinciali o regionali evidenziano un basso livello di partecipazione.

La risposta retorica e il mantra tamburellato dai media e replicato dagli interessati è che il non voto è un implicito segno di democrazia. Per gli eletti e i media replicanti il non voto è un dato significante di democrazia partecipata.

Continua a leggere
Vota:
840 Visite

DE SENECTUTE ovvero la paura della morte

de senectute ovvero la paura della morteAchille sogna di giocare a golf, ma si sta facendo buio.
Allora in fretta ricostruisce il golfcart, ma ha solo la struttura e la aggancia con le cinghie di uno zainetto.
Parte verso la buca numero uno.
E’ lontana e in salita e Achille ha la sensazione di non arrivare mai.
Intanto si fa buio.

Marco Tullio Cicerone scrisse nell’anno 44 “ante Cristum natum” l’opera filosofica “Cato maior, de senectute”, un testo che mi è subito venuto in mente alla prima lettura del sogno di Achille. Ho anche pensato che non a caso il sognatore ha scelto questo pseudonimo: Achille l’invulnerabile dal tallone sensibile alla morte. Cicerone insegnava l’antidoto alla malattia della vecchiaia, il sogno evidenzia il conflitto psichico in atto e dispone la giusta cura.

Continua a leggere
Vota:
539 Visite

I Mandala in un centro diurno Alzheimer - Tra disorientamento e ritorno

Nella mia esperienza clinica con individui e gruppi non ho ancora lavorato con i “mandala” da colorare o da far disegnare ai pazienti, se non in maniera indiretta, ovvero proponendo agli stessi drammatizzazioni circolari e dipinti in cornice rotonda. Naturalmente, il gruppo stesso è un cerchio, dentro il quale prende vita la dinamica dell’incontro nel qui e ora.

alzheimer

Come conduttrice di gruppi, utilizzo spesso e volentieri immagini a colori, stimoli per l’avvio del lavoro terapeutico, di formazione o di supervisione e nei laboratori creativi. Privilegio figure tratte dalla storia dell’arte ma anche la ricchezza simbolica degli arcani maggiori; dispongo questi ultimi in cerchio per una sorta di percorso di riflessione e invito i partecipanti a scegliere la carta che li colpisce di più, dando loro lo spunto per narrare una storia corale e rappresentare qualche pezzo teatrale improvvisato.

Continua a leggere
Vota:
2618 Visite

I B.E.S. questi conosciuti: le 'Parole per dirlo'

bes le parole per dirloLa fiducia in se stessi non assicura il successo, ma la mancanza di fiducia origina sicuramente il fallimento
(Albert Bandura)

 

Come anticipato nel primo1 post di quest’approfondimento sugli alunni con B.E.S. intendo qui, come ho fatto anche per l’area della disabilità, fornire una bussola terminologica per orientarsi negli acronimi più spesso utilizzati nella scuola. Scopriamo quindi, in relazione alle difficoltà scolastiche quali sono le nostre Parole per dirlo, non avendo la pretesa dell’esaustività ma offrendo uno strumento per i non addetti ai lavori, per i quali può essere complesso orientarsi per far valere i propri diritti.

Continua a leggere
Vota:
4682 Visite

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Crisi di coppia (1502010167642…

Oceania79, 38       Buongiorno sono qui per richiedere una valutazione del mio rapporto di coppia. Sono sposata da 4 anni ho una bimba di 3...

Problemi di coppia-disturbo pe…

Alessandra, 34       Buongiorno, chiedo cortesemente il vostro parere sulla relazione che ho con A. da 8 anni, i primi 6 è stato adorabil...

interpretazione sogno (1496836…

maria, 54       Ho sognato che vendevo le mie scarpe nuove di colore blu ad una ragazza che le aveva uguali alle mie ma sporche e rovinat...

Area Professionale

Il Jobs Act Autonomi 2017: nov…

Il Jobs Act autonomi 2017, contenuto all'interno della precedente Legge di Stabilità del 2016, è in vigore dal 14 giugno 2017. Il disegno di legge prevede 21 ar...

Linee guida per le prestazioni…

LINEE GUIDA PER LE PRESTAZIONI PSICOLOGICHE VIA INTERNET E A DISTANZA Realizzate dalla Commissione ATTI TIPICI del CNOP le nuove linee guida per le prestazio...

Approvato il documento dell’Or…

Discusso e approvato al Consiglio Nazionale dell’Ordine (riunitosi sabato 17 giugno) il Documento “Ruolo della Psicologia nei Livelli Essenziali di Assistenza” ...

Le parole della Psicologia

Nevrastenia

Termine introdotto dal medico statunitense Beard, nel 1884, per designare un quadro clinico, caratterizzato da stanchezza fisica e mentale, irritabilità, insonn...

Onicofagia

L'onicofagia, meglio conosciuta come il brutto vizio di mangiarsi le unghie, è un’impulso incontrollabile definito in ambito psicologico come disturbo del compo...

Anoressia Nervosa

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare, caratterizzato da una consistente perdita di peso, disturbi dell'immagine corporea, timore di ingrassare e amenorr...

News Letters