Pubblicità

I blog di Psiconline

Parliamo di Psicologia insieme ai nostri amici online...

ATTENZIONE: Per poter votare i post presenti o per lasciare un commento è necessario prima registrarsi oppure effettuare il login (puoi farlo cliccando sul lucchetto nella barra che segue). E' anche possibile accedere con il proprio account Facebook.

Festando la carta, fiabe e poesie al Festival di Fabriano

Festando la carta fiabe e poesie al Festival di FabrianoDall’equinozio di Primavera all’Autunno, le fiabe e le poesie volano, attraversano il tempo e si posano con un fruscio di ali a Fabriano. Il 21 marzo del 2021, Mirella Morelli e Clelia Conti, organizzatrici di eventi creativi a partire dal gruppo “Tra parole e immagini” su Facebook, hanno dato il La a un intreccio di versi in connubio con immagini dipinte ad acquerello. Tantissimi sono i pittori del gruppo Fabriano In Arte che hanno aderito all’iniziativa. Un uccello di colore rosso, opera di Letizia Monacelli Balzarani, accompagna per esempio una poesia di Valeria Bianchi Mian.

Continua a leggere
  152 Visite
152 Visite

11 settembre 2001 angoscia di morte

11 settembre 2001 angoscia di morteLa vicenda drammatica dell’11 settembre 2001 si è sviluppata nel tempo seguendo una logica paranoidea che segue un processo simmetrico, irreversibile e le relazioni sociali sono state segnate da questa turbolenza. Lo scenario che si presentò fu terrificante per le implicazioni psicologiche e non solo che l’evento determinò riducendo certezze, valori. La logica che sottende l'angoscia paranoidea, che identifica nel nemico l’attacco distruttivo alla propria identità, genera reazioni distruttive come è accaduto.

Continua a leggere
  190 Visite
190 Visite

L’UOVO MAGICO, UNA FIABA ALCHEMICA

Le due redattrici di “Fiabe, Miti e Sogni – simbologie dell’Anima” presentano la fiaba illustrata che hanno scritto a due cuori e due menti. Prefazione di Riccardo Mondo. Illustrazioni di Valeria Bianchi Mian. Edizioni Simple.

l'uovo magico una fiaba alchemicaChi è Dora? 

La prima volta che compare di fronte ai piccoli e grandi lettori si svela una gigantessa dai capelli color del grano.

Estratto dal capitolo uno.

Della tempesta che si era abbattuta con forza sulla costa non erano rimaste che alcune grosse nuvole ancora da strizzare, pennellate verderame in scampoli di cielo color miele nel tramonto di fine estate.

Continua a leggere
  276 Visite
276 Visite

Quale scuola per i cittadini di domani?

dad blog improtaL’Agenda 2030 pone come quarto goal quello di “Fornire un’educazione di qualità, equa e inclusiva, promuovere opportunità di apprendimento permanente per tutti”. In quest’ottica diviene fondamentale educare i nativi digitali a diventare cittadini digitali consapevoli, abituandoli ad un uso responsabile della tecnologia.

L’esperienza d’uso nella fruizione delle applicazioni mobili e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC), rappresentano le principali dinamiche che hanno radicalmente trasformato il modo di reperire le informazioni. L’uso massiccio della rete  rappresenta un rischio, legato alla passività dell’utente che naviga senza conoscenza della “grammatica” che lo orienta nel mare sconfinato delle informazioni. D’altra parte rappresenta un’opportunità in quanto, l’integrazione simbolica delle tecnologie con la mente, determina il potenziamento del cervello.

Continua a leggere
  408 Visite
408 Visite

Verso Oz

La simbologia della fiaba scelta dalle autrici di quest'articolo a due voci ci trasporta lontani, fuori dal ciclone delle emozioni, sulla strada dorata, alla scoperta dei talenti e delle competenze che non ci riconosciamo ancora. La coscienza di sé è una grande avventura, più bella se vissuta in compagnia, verso Oz.

verso ozPASSO I.

Da un mondo grigio a una terra a colori – di Valentina Marra

Quando Dorothy si fermava sulla soglia di casa e si guardava intorno da ogni lato, non vedeva altro che la grande prateria grigia (…) Il sole aveva arrostito la terra rimossa dall’aratro fino a farne una massa grigia, percorsa da piccole spaccature. Nemmeno l’erba era verde, perché il sole le aveva bruciato le punte dei lunghi fili fino a renderle dello stesso color grigio che si vedeva dappertutto. Una volta la casa era stata verniciata, ma poi il sole aveva disseccato il colore, e la pioggia lo aveva lavato, e ora anche la casa era smorta e grigia come tutto il resto.” (Il meraviglioso mago di Oz, Baum, 1900, p. 7)

Continua a leggere
  453 Visite
453 Visite

Psicologia del biopotere

psicologia del biopotereLa pandemia ci ha portati a ridefinire quelle che sono le regole della convivenza sociale e individuale mettendo al centro di qualsiasi decisione il potere biologico e delegando in seconda battuta lo psicologico e il sociale. Nel nome della sicurezza, dell’ordine della salute pubblica si sono scritte leggi che ridefiniscono regole riguardanti il comportamento individuale e sociale.

Il potere politico, tecnologico, a secondo delle condizioni dei rispettivi paesi, per effetto di questo nomos (sanità), sta imponendo le sue regole: paesi autoritari diventano più autoritari, paesi democratici riducono le libertà individuali in funzione del controllo pandemico.  

Continua a leggere
  666 Visite
666 Visite

Malefica o Benefica: luci e ombre del femminile

Malefica o Benefica luci e ombre del femminileBenefica: l’opera della Luna

di Valeria Bianchi Mian

Ogni Madre è stata Figlia, prima di tutto, prima di mettere in atto le Ombre del Principio Femminile e perpetrare eventuali danni che fanno del filo matrilineare un legame ancora troppo spesso, in ancora troppe realtà familiari, distruttivo e soffocante. Nella dinamica tra Demetra e Persefone, sin dagli albori del rapporto tra la genitrice e la sua creatura, è consacrata la difficoltà del distacco. L’incontro con il Principio Maschile nelle storie delle pazienti donne che incontriamo nei nostri studi non è sufficientemente creativo da lasciare che Core possa crescere fuori dal girotondo tra Ade e la Madre.

Continua a leggere
  951 Visite
951 Visite

Tecnologicamente s-bullizzati

tecnologicamente sbullizzatiIl mese della sicurezza in rete è terminato il 21 marzo ma non è mai abbastanza insistere su un tema di tale portata.

Nel post #wearfearless1, la cui traduzione letterale è “indossare meno paura”, alludevo ai danni, sia per il bullo sia per la vittima nelle future relazioni sociali.

Continua a leggere
  595 Visite
595 Visite

Omosessualità e Benedizione

omosessualità e benedizioneNella società globalizzata, frantumata, individuale, pandemica il fantasma della morte è imminente, coinvolge per latitudine/longitudine ogni individuo di qualsiasi religione, di qualsiasi adesione politica, di qualsiasi fede animistica, magica: c'è un 'qualcosa' che va oltre all'essere qui ed ora che evidenzi l'appartenenza.

C'è una condizione psicologica che supera la dimensione psicofisiologica, psicosociale, gruppale, materiale che cerca una risposta allo smarrimento, alla disperazione, al timore, al tremore, al bene, al male, al dolore, alla felicità in un oggetto/soggetto simbolico che sia fonte di atarassia.

Continua a leggere
  510 Visite
510 Visite

La consapevolezza cambia le cose

la consapevolezza cambia le coseSono autistico e vivo in un piccolo mondo tutto mio,
un mondino fiorito e colorato la cui lingua è il linguaggio del cuore.
La chiave della sua porta d'accesso è l'amore.
Amami, solo così mi capirai e
imparerai come farti capire da me
.”
Jean-Paul Malfatti1

La parole di “una persona informata dei fatti”, come il giovane aspirante poeta e libero pensatore italo-americano, ci aiuta a entrare in un mondo apparentemente impenetrabile, invece ricco se ci si sforza per trovare la chiave per entrare. In questa prospettiva “La consapevolezza cambia le cose” è stato scelto come slogan quest’anno per la Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo.

Continua a leggere
  689 Visite
689 Visite

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.psiconline.it/

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Parafilia

  Con il termine Parafilie si fa riferimento ad un insieme di perversioni sessuali caratterizzate dalla presenza di comportamenti regressivi che prendono ...

Ansia da separazione

La causa alla base di questa esperienza nel successivo sviluppo di un disturbo mentale non ha più significato senza l’interazione di altri fattori che contribui...

Anoressia Nervosa

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare, caratterizzato da una consistente perdita di peso, disturbi dell'immagine corporea, timore di ingrassare e amenorr...

News Letters