Pubblicità

Crescita personale

Costruire e mantenere rapporti amichevoli

on . Postato in Crescita personale

Incontrare persone e stabilire rapporti amichevoli e duraturi non è semplice. Richiede costanza, interesse e partecipazione ma anche altre piccole strategie di intervento. Ne parliamo in questo articolo.

Costruire e mantenere rapporti amichevoliNella nostra vita quotidiana abbiamo costantemente bisogno di incontrare persone e relazionarci con loro, stabilendo rapporti amichevoli. Ma non è semplice farlo perché spesso ci troviamo di fronte a malintesi, incomprensioni, attese deluse e tanto altro che tende a minare il rapporto appena instaurato.

Ovviamente non esistono regole che possano, automaticamente, aiutarci a risolvere un problema come quello di cui stiamo parlando ma possiamo adottare delle tecniche di azione che possono certamente aiutarci nel compito di mantenere in piedi un rapporto amichevole soddisfacente e duraturo.

Dare la giusta importanza a se stessi: 4 consigli per migliorare

on . Postato in Crescita personale

Spesso ci impegnamo attivamente per riuscire a raggiungere gli obiettivi che ci siamo posti ma non sempre riusciamo ad esserne soddisfatti e a goderne. Quattro brevi consigli per riuscire a dare la giusta importanza a se stessi ed alle proprie azioni.

Dare la giusta importanza a se stessi: 4 consigli per migliorareSpesso può succederci di non sentirci ripagati nel modo giusto per le cose che facciamo.

Nel lavoro, ad esempio, può capitare di ricoprire delle mansioni inaspettate, come dover viaggiare per incontrare dei clienti, o restare delle ore in più in ufficio, le quali ci tolgono tempo prezioso per il riposo e per stare con la famiglia e gli amici.

"E’ mio!": Psicologia e proprietà

on . Postato in Crescita personale

Psicologia e proprietà. Un breve viaggio tra le sfumature di un concetto facile da intuire, ma difficile da spiegare.

psicologia e proprietàMio!” è una della prime parole che imparano i bambini.

Questo è comprensibile, se consideriamo che la nostra società è radicata nei concetti di proprietà, di possesso, di cosa è tuo e di cosa è mio.

Errare è davvero umano?

on . Postato in Crescita personale

Passiamo la maggior parte del nostro tempo ad evitare di sbagliare/errare con la convinzione che una esistenza senza errori sia una esistenza “perfetta”.

Errare è umanoEd è così che le persone maturano diverse forme di disagio con gli annessi sintomi e comportamenti compensatori. Esattamente la direzione opposta da percorrere rispetto alla strada del benessere psicofisico. In altre parole il modo migliore per rendere la vita il più infelice possibile è EVITARE DI SBAGLIARE.

Eppure ciò che apprendiamo durante le varie fasi evolutive è proprio questo: meno errori possibili per avere ottimi risultati. Impariamo si dai primi anni di scuola che meno errori si fanno più il voto è alto. Sin dalla prima infanzia ci viene insegnato che se non facciamo errori e seguiamo le regole “ senza allontanarsi dal sentiero” saremo apprezzati e premiati. E’ così che il numero di errori commessi diviene una sorta di unità di misura del valore della persona.

Cosa sono la paura dell'impegno e l'ansia da relazione?

on . Postato in Crescita personale

Le relazioni sono eventi della vita abbastanza facili e naturali ma non per tutti. Alcuni, infatti, le vivono come una vera sfida al punto da sviluppare ansia da relazione e paura dell'impegno.

Cosa sono la paura dellimpegno e lansia da relazionePer molte persone, le relazioni sono eventi della vita abbastanza facili e naturali, come respirare o mangiare. Per altri, invece, non sono così semplici. In questi casi, infatti, esse diventano una vera e propria sfida per l’individuo, tanto che si può dire che una persona abbia l’ansia da relazione, la paura delle relazioni o che soffra di “paura dell’impegno”.

I problemi d’impegno nelle relazioni non sono niente di nuovo. Ma la nostra conoscenza di come la paura dell’impegno possa essere paralizzante, per alcune persone, è cresciuta e, anche se non si trova la “paura dell’impegno” in nessun manuale diagnostico, essa è un’esperienza reale e problematica.

Modi e stili nella comunicazione

on . Postato in Crescita personale

Non si può non comunicare, è vero! ma ciascuno di noi lo fa in modo particolare e personale, anche se segue uno schema predeterminato. Scopriamo insieme quanti e quali sono gli stili comunicativi e come migliorare la nostra comunicazione

di Francesca Di Girolamo

Modi e stili nella comunicazioneOgnuno di noi utilizza prevalentemente uno stile comunicativo piuttosto che un altro. Ma non è mai l’unico.

Il contesto, lo stato psicologico di chi comunica e la situazione specifica sono fattori che influiscono sulla scelta, spesso inconsapevole, dello stile comunicativo.

Ma quanti sono gli stili di comunicazione? Ne esistono quattro, vediamoli insieme.

Affrontare il fallimento e uscire dalla trappola

on . Postato in Crescita personale

Il fallimento troppo spesso viene vissuto come una trappola, un meccanismo dal quale diventa difficile uscire piuttosto che come un’esperienza dalla quale trarre preziosi insegnamenti, ma i fallimenti nella vita non solo sono inevitabili ma anzi sono necessari.

Affrontare il fallimento e uscire dalla trappolaUn rischio che si corre in questi casi è quello di cadere in un circolo vizioso, uno schema del fallimento che fa sì che la persona, convintasi di non poter raggiungere buoni risultati, finisca per impegnarsi poco nel raggiungimento di un obiettivo finendo con l’ottenere realmente un risultato scarso: è la profezia che si auto-avvera. Il fallimento verrà attribuito alle scarse capacità della persona piuttosto che allo scarso impegno e il circolo riprende, alimentandosi pericolosamente ogni volta.

Chat online. Esistere come persone o come avatar?

on . Postato in Crescita personale

Internet è uno spazio immenso che permette un apparente contatto universale in cui tutto sembra possibile e chattare online offre la possibilità di sentirsi liberi ma contemporaneamente sembra deresponsabilizzarci rispetto ad una comunicazione diretta.

Chat online. Esistere come persone o come avatarGentile dottore, vorrei sapere da lei se è normale che mio marito passi tutte le sue serate a chattare, cosa che, a suo dire, lo rilassa. Mi sento inquieta, come se mi tradisse e ora ha cominciato ad imitarlo mio figlio. Cosa posso fare? Lettera firmata.

Prendo spunto da questa mail per parlare di Internet, uno spazio vasto, al tempo stesso affascinante e inquietante, a cominciare dal linguaggio usato per descriverlo: "oceano cibernetico", "ragnatela", "grande rete”. Non a caso uno dei più diffusi sistemi di navigazione si chiama "Gopher" (che in inglese si legge go far=vai lontano) come un piccolo roditore che scava e vive in lunghe gallerie sotterranee. E non a caso i pazienti in psicoterapia sognano Internet come una grande caverna oscura, una città invisibile, oppure come un inestricabile labirinto.

Dedicare tempo alla propria creatività!

on . Postato in Crescita personale

Dedichiamo una parte del nostro tempo alla creatività, alla ricerca di momenti di distrazione. Vi siete mai chiesti se in questo modo perdiamo del tempo prezioso che potrebbe essere impiegato più utilmente?

Dedicare tempo alla propria creativitàTutti noi ci ritagliamo del tempo per dedicarci ai nostri hobbies e stimolare la nostra creatività, come anche per rilassarci e divertirci. Ma vi siete mai chiesti se questa abitudine rischia di farci perdere del tempo prezioso, in cui potremmo svolgere, invece, le nostre mansioni quotidiane?

La postura migliore per apparire sicuri di sé

on . Postato in Crescita personale

Una nuova ricerca, pubblicata sulla rivista “Journal of British Psychology”, suggerisce che la vostra postura naturale è il modo migliore per apparire competenti.

La postura migliore per apparire sicuri di seSi parla spesso del modo migliore di atteggiarsi e di quale postura assumere per dare una impressione positiva e impositiva a coloro con i quali ci relazioniamo: la cosiddetta "postura del potere".

State eretti con i piedi separati - Tenete braccia e gambe lontane dal corpo - Gonfiate il petto - Portate in su il mento.

Il segreto della felicità

on . Postato in Crescita personale

Ogni giorno ci chiediamo come essere felici, come raggiungere la felicità e mantenerla. E ogni giorno rischiamo di rimanere delusi perché nonostante gli sforzi fatti, essere felici è davvero complesso. Proviamo insieme a percorrere i passi giusti con la Psicologia Positiva.

Il segreto della felicitàNella "Dichiarazione di Indipendenza", Thomas Jefferson afferma che abbiamo tutti alcuni “diritti inalienabili”, tra i quali egli include “la vita, la libertà e la ricerca della felicità”.

I filosofi hanno dibattuto a lungo su come raggiungere la felicità nella vita – cercando il piacere, evitando il dolore, raggiungendo la tranquillità, ….

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Richiesta di sessione di terap…

Daniele C., 24 anni     Ciao, sono un ragazzo di 24. Ho dei problemi a gestire rabbia e nervosismo e la cosa ha un effetto negativo su di me e ...

Rapporti nonni-nipoti [1619430…

soffice, 42 anni     Gentili dottori, vi chiedo un parere circa l’atteggiamento da tenere verso il padre di mio marito, nonno della nostra bam...

Ho fallito in tutto sono depre…

Alessandro, 62 anni.     Ho 62 anni e sono arrivato ad uno stadio di depressione da cui non vedo possibilità di uscita, sono disperato ormai. ...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Cinofobia

Il cane è da sempre l’animale più amato dagli esseri umani, ormai è proverbiale la definizione “migliore amico dell’uomo” e in effetti la storia conferma questa...

Anoressia Nervosa

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare, caratterizzato da una consistente perdita di peso, disturbi dell'immagine corporea, timore di ingrassare e amenorr...

Fissazione

Nel linguaggio comune, quando parliamo di fissazioni, ci riferiamo a comportamenti che la persona ha sempre messo in atto, che sono diventati abituali e che la ...

News Letters