Pubblicità

Test di Autovalutazione dello Shopping Compulsivo

shopping compulsivo

Lo shopping compulsivo è un comportamento guidato da un impulso urgente e irresistibile a comprare, che per quanto vissuto come eccessivo da chi lo mette in atto, viene ripetuto più e più volte fino a che determina effetti dannosi per l’individuo e per le persone a lui legate.

Il comportamento viene mantenuto nonostante le gravi conseguenze personali e gli innumerevoli tentativi fallimentari di controllarlo e di porvi fine.

Le problematiche che conseguono ai comportamenti di shopping compulsivo sono sentimenti di colpa, vergogna, umiliazione, spesso con problemi di salute, problemi familiari, lavorativi, legali e finanziari.

Il primo passo verso il superamento del problema è riconoscere di avere un problema per cui vi invitiamo a compilare il Questionario che segue, sempre tenendo conto che lo stesso può fornire delle indicazioni e non una diagnosi, che è prerogativa esclusiva di uno psicologo o di uno psichiatra a cui può essere opportuno rivolgersi se i punteggi ottenuti lo indicano.

Buon lavoro.

 

Quanto frequentemente acquista cose che non usa?

Sempre
Spesso
Mai

 

Quanto frequentemente acquista cose senza avere il denaro sufficiente?

Sempre
Spesso
Mai

 

Quanto spesso raccoglie oggetti che altri hanno gettato?

Sempre
Spesso
Mai

 

 

Quanto si sente in obbligo di acquistare qualcosa anche se non le occorre?

Sempre
Spesso
Mai

 

Quanto spesso sente il bisogno di possedere assolutamente qualcosa che vede mentre sta facendo shopping?

Sempre
Spesso
Mai

 

Quanto spesso si sente in ansia o depresso quando non acquista qualcosa che avrebbe veramente voluto?

Sempre
Spesso
Mai

 

Quanto spesso fa acquisti per sentirsi meglio?

Sempre
Spesso
Mai

 

Fino a che punto si sente angosciato o sconvolto per aver comprato ogetti superflui?

Sempre
Spesso
Mai

 

Lo shopping eccessivo le ha causato difficoltà finanziarie?

Sempre
Spesso
Mai

 

Spende più tempo del voluto facendo shopping?

Sempre
Spesso
Mai

 

Lei guarda nei rifiuti di altre persone per trovare cose da portare a casa?

Sempre
Spesso
Mai

 

Lo shopping eccessivo ha interferito sulla sua vita sociale o sul suo lavoro?

Sempre
Spesso
Mai

 


Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Sfogo... (1504940202677)

andrea, 30       Individuo probabilmente schizofrenico... all'età di tre anni la madre, esasperata dal rapporto con il padre cerca di soff...

blocchi mentali (1505330248387…

PASHINO, 42       Sono in terapia da quattro anni, ho avuto una vita molto difficile e di solitudine con genitori ciechi e una sorella anch...

DEPERSONALIZZAZIONE? (15044611…

Emanuele, 20       Salve, dopo un lungo periodo lavorativo all' estero in cui ho vissuto isolato dal mondo in un ranch in Australia (terra...

Area Professionale

Psicologo a scuola senza conse…

In merito ai fatti avvenuti ad Arezzo, coinvolgente la figura professionale dello psicologo e la cui presenza in aula a scopi valutativi senza consenso da parte...

Il Jobs Act Autonomi 2017: nov…

Il Jobs Act autonomi 2017, contenuto all'interno della precedente Legge di Stabilità del 2016, è in vigore dal 14 giugno 2017. Il disegno di legge prevede 21 ar...

Linee guida per le prestazioni…

LINEE GUIDA PER LE PRESTAZIONI PSICOLOGICHE VIA INTERNET E A DISTANZA Realizzate dalla Commissione ATTI TIPICI del CNOP le nuove linee guida per le prestazio...

Le parole della Psicologia

Noia

È  uno stato psicologico ed esistenziale di insoddisfazione, temporanea o duratura, nata dall'assenza di azione, dall'ozio o dall'essere impegnato in un'at...

Dipsomania

Per dispomania si intende una patologia  caratterizzata da un irresistibile desiderio di ingerire bevande alcoliche. Per Dipsomania ( gr. δίψα "sete" e μα...

Burnout

Il burnout è generalmente definito come una sindrome di esaurimento emotivo, di depersonalizzazione e derealizzazione personale, che può manifestarsi in tutte q...

News Letters