Pubblicità

I disturbi alimentari

Tags: bulimia anoressia alimenti

Anoressia e malattie organiche

on . Postato in I disturbi alimentari

Un breve articolo per comprendere l'anoressia nervosa, le sue caratteristiche e come intervenire.

Anoressia e malattie organicheCaratteristica principale dell’anoressia nervosa, secondo il criterio stabilito dal DSM-IV, è “il rifiuto di mantenere il peso corporeo al di sopra del peso minimo normale”.

Analizzerò in questa sede tutti i criteri che sono stati presi in considerazione dal manuale diagnostico americano per definire tale disturbo, cercando di integrare la descrizione del puro sintomo con alcune considerazioni qualitative.

Fenomenologia dell'anoressia nervosa

on . Postato in I disturbi alimentari

Secondo Merlau-Ponty esiste una completa interazione tra il nostro mondo fisico, emotivo e relazionale. E' questa prospettiva olistica che deve essere considerata parlando di anoressia nervosa, perché sono le relazioni con gli altri e la società che influenzano profondamente l'esperienza della nostra fisicità.

Fenomenologia dell'anoressia nervosaLa situazione attuale riguardante l'anoressia nervosa è descritta da molti studiosi come critica; le revisioni indicano infatti che il trattamento è spesso inefficace e che i clinici possono essere riluttanti a impegnarsi con pazienti di questo tipo.

Quando ci si vergogna del proprio corpo...

on . Postato in I disturbi alimentari

Il rapporto con il proprio corpo rappresenta un percorso esistenziale in continuo divenire che deriva dal senso di adeguatezza più globale che si nutre verso se stessi.

Quando ci si vergogna del proprio corpoIl come percepiamo le nostre caratteristiche estetiche riflette, cioè, il livello di amabilità che abbiamo interiorizzato da parte del mondo esterno.

Non è un caso che quando ci sentiamo apprezzati e accolti da un punto di vista affettivo e relazionale, avvertiamo anche noi stessi come più desiderabili e piacevoli dal punto di vista fisico.

Obesità, ansia e depressione: quale legame?

on . Postato in I disturbi alimentari

Un nuovo studio ha riscontrato un collegamento tra l'obesità e un aumentato rischio di sviluppare ansia e depressione in bambini e adolescenti.

obesità ansia depressione. quale legameQuesto aumento del rischio sembra essere indipendente dai tradizionali fattori di rischio, come la malattia psichiatrica dei genitori e lo status socio-economico, secondo i ricercatori del Karolinska Institutet di Stoccolma, in Svezia.

Adhd e alimentazione, che connessione esiste?

on . Postato in I disturbi alimentari

Secondo un recente studio vi è un collegamento tra Adhd e sindrome da alimentazione incontrollata

Adhd e alimentazione, che connessione esiste?L’Adhd è l’acronimo di: Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività. In cosa consiste l’Adhd?

E' un disturbo evolutivo dell’autocontrollo di origine neurobiologica che consiste in un persistente pattern di disattenzione e/o iperattività che interferisce con lo sviluppo e il funzionamento.

Anoressia come controllo delle dinamiche familiari

on . Postato in I disturbi alimentari

controllare l'assunzione di cibo, per un soggetto anoressico, attraverso un rigido rituale significa, in una ottica psicodinamica, controllare anche le proprie rappresentazioni inconsce dei genitori e le dinamiche della loro relazione.

anoressia e controllo delle dinamiche familiariLa Guida dei Disturbi Alimentari, pubblicata nel 2004 dal National Institute for Clinical Excellence (NICE) ha evidenziato come vi sia una scarsità di informazioni disponibili rispetto al lavoro e trattamento con soggetti affetti da Anoressia Nervosa.

La Guida ha infatti sottolineato che il solo trattamento farmacologico non è risolutivo, e ritiene che il focalizzarsi su un trattamento individuale e familiare, in tali disturbi, debbano divenire parte integranti della terapia.

Sex Symbol, magrezza estrema e immagine corporea

on . Postato in I disturbi alimentari

Le iniziative di educazione e prevenzione dei disturbi alimentari hanno influenzato il cambiamento nella mentalità pubblica di ciò che riguarda la percezione dell’immagine del corpo e la promozione di standard più sani di bellezza.

Sex Symbol immagine corporeaL’ideale di magrezza estrema, intesa come simbolo di bellezza, nonché la ricerca di un corpo perfetto e idolatrato contribuiscono ad esacerbare, od aumentare il rischio, di disturbi legati al corpo e all’alimentazione, sia per le donne che per gli uomini.

Dinamiche psichiche delle madri di pazienti con anoressia nervosa

on . Postato in I disturbi alimentari

Desiderio e paura di fusione con la madre: la principale fantasia del paziente anoressico è che, controllando rigidamente l’assunzione di cibo, sarà anche in grado di controllare le rappresentazioni interne  dei suoi genitori, nonché la loro relazione.

anoressia madriL’anoressia nervosa è un disturbo alimentare caratterizzato da una costante paura di ingrassare, eccessiva restrizione alimentare e un comportamento di controllo estremo nei confronti del cibo.

Comportamento suicida e autolesionismo nel disturbo del comportamento alimentare

on . Postato in I disturbi alimentari

L’autolesionismo occorre nelle pazienti affette da disturbo del comportamento alimentare mostrando un incremento statisticamente significativo del rischio di attuare un comportamento suicida; in aggiunta a questo, le relazioni familiari problematiche rappresentano un importante fattore di rischio predisponente al comportamento suicida in questa popolazione di pazienti.

anoressia nervosa, autolesionismo e suicidioLa comorbidità psicopatologica, come l’autolesionismo e il comportamento suicida, sono spesso riscontrati in pazienti con disturbi alimentari.

Maggie goes on a diet: un libro da mettere all’indice?

on . Postato in I disturbi alimentari

Riflessione sui Disturbi del Comportamento Alimentare

Maggie goes on a diet comportamento alimentareDal mese di ottobre è in vendita negli USA il libro di Paul Kramer Maggie goes on a diet.

Nato con l’obiettivo di combattere l’obesità infantile il testo presenta con una serie di vignette, accattivanti e colorate, come perseguire l’obiettivo della perdita di peso.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Eisoptrofobia

L'eisoptrofobia o spettrofobia (da non confondere con la paura degli spettri, phasmofobia) è la paura persistente, irrazionale e ingiustificata degli specchi, o...

Efefilia

Fa parte delle parafilie, nota anche come "feticismo della stoffa". Si tratta di una perversione che consiste nel provare piacere sessuale nel toccare vari tipi...

Psicodramma

Lo Psicodramma è la più antica terapia di gruppo.   Lo psichiatra Jacov Levi Moreno (1889-1974) in un suo lavoro giovanile (1911) e in un suo scritto sul...

News Letters