Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Confusione mentale, apatia e blocco emotivo (163889)

on . Postato in Adolescenza | Letto 1426 volte

Sebastian, 19

Gentile dottoressa,
da circa 1 settimana sono andato incontro ad una spiacevole situazione mentale che mi svilisce e mi deprime molto.
Premetto che non sono mai stato un tipo chiacchierone, al quale piaceva parecchio l''essere soli (nelle giuste misure), ma d''altro canto ero molto emotivo e sensibile, croce e delizia per me, mootivo di vanto ma anche portatore di problemi.

Tutti mi consideravano una persona particolare, mai banale e piacevole con cui parlare, anche se a volte certi miei pensieri erano di difficile interpretazione ad alcuni dei miei interlocutori. Di questo me ne sono sempre vantato, mi faceva stare bene e mi sentivo importante ai miei occhi.
Da circa una settimana però tutto ciò è venuto a mancare, nel senso che, e non riesco davvero a spiegarmi come, d''improvviso è stato come se il mio cervello si fosse spento.
Un clic dietro il collo, e poi buio nella mia testa. Sono stato colto da un grave senso di apatia, le cose che faccio le faccio senza pensare, come fossi una specie di automa. Ma la cosa più grave è che non riesco più ad elaborare informazioni e concetti, e non riesco più ad avere opinioni su nulla. Le cose che adoravo svogere, ad un tratto han perso valore ai miei occhi, e se volessi riprenderle, non potrei, perché non riesco più nemmeno a concentrarmi a sufficienza. Le emozioni, che prima vivevo intensamente, non sembrano esserci più. Questa situazione mi ha stancato, so che c''è qualcisa che non va, ma è come se il mio cervello si rifiutasse. Non mi sento più me stesso, è come se mi fossi sdoppiato, mi sento un estraneo dentro me stesso. Non so veramente che pesci prendere.

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

Caro Sebastian,
per comprendere meglio quanto da lei raccontato avrei bisogno di conoscere maggiori dettagli della sua situazione. E`accaduto qualcosa di particolare nella sua vita prima di questo cambiamento? Quando parla di "clic al collo" intende che c'e`stato un trauma fisico?
Nel caso le difficolta` di concentrazione e il senso di apatia continuassero, il mio consiglio e`di rivolgersi in primis al suo medico di base per effettuare delle analisi cliniche ed escludere eventuali scompensi fisiologici, e in base a ai risultati scegliere se rivolgersi a uno psicologo o uno specialista di altro genere.
Distinti saluti.
Dott.ssa Filomena Dongiovanni

 

(Risponde la Dott.ssa Filomena Dongiovanni)

 

Pubblicato in data 06/06/2014

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psychostore

 

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

cambio generazionale (15083266…

Anna, 50     Buongiorno, ringrazio in anticipo chi potrà aiutarmi ad affrontare il mio problema. Ho 50 anni e da 30 lavoro nell'azienda di famig...

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

MECCANISMI DI DIFESA

Quando parliamo di meccanismi di difesa facciamo riferimento ad un termine psicoanalitico che individua i processi dinamici e inconsci mossi dall’Io per fronteg...

Lallazione (le fasi)

La lallazione (o bubbling) è una fase dello sviluppo del linguaggio infantile che inizia dal quinto-sesto mese di vita circa. Essa consiste nell’em...

Androfobia

L’androfobia rientra nella grande categoria delle fobie e viene definita come paura degli uomini. Nelle femmine questa paura tende a determinare un’...

News Letters