Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Dell'adolescenza (014906)

on . Postato in Adolescenza | Letto 132 volte

Sorella, 24 anni

Buongiorno,mi rivolgo a Voi perchè la mia famiglia ed io ci troviamo di fronte ad un grosso problema. Siamo una famiglia normale e serena, ma oggi come oggi siamo profondamente preoccupati per mia sorella che ha 15 anni: è
la seconda di due figlie,ovviamente più viziata e coccolata della prima ma che probabilmente si trova a dover sopportare il confronto con me (che sono la sorella maggiore ed ho 24 anni). Ha manifestato sempre nei nostri confronti un atteggiamento di difesa, dando risposte affrettate e con toni esagerati ma nonostante questo l'abbiamo sempre vista serena. Ha concluso la scuola media con ottimi voti,con gli stessi voti ha concluso il primo quadrimestre della scuola superiore brillantemente.Tutto normale fino a quando non ci ha detto che lei non sarebbe più andata a scuola.Le motivazioni non simo riusciti a capirle nonostante abbiamo provato in
tutti i modi a parlarle: ci ha detto che è la tipologia di scuola che non fa per lei, che non è più in grado di studiare (in disaccordo con i voti che sono molto alti), che non ha più voglia di andare a scuola e per finire che sente che i miei genitori pretendono da lei che faccia la mia stessa strada (che non è nient'altro che un semplice diploma di perito industriale con voti discreti) ma noi non le abbiamo mai paragonato la mia esperienza con la sua. Ha anche detto che lei deve difendersi da noi e che il suo problema sono io.
La mia domanda è : ha detto la verità ovvero il suo problema sono io oppure no?Come posso aiutarla? GRAZIE.

Gentile sorella,se il problema di sua sorella è veramente lei, bisognerebbe capire il perchè, ma soprattutto cosa intende sua sorella quando dice che il suo problema è lei.In questo momento sua sorella sta apportando una "rottura" nella sua vita:
ha deciso che lascerà la scuola. Può essere un'affermazione provocatoria, probabilmente è anche una decisione che nasce da un grande dolore, da una fase della vita dpve sua sorella sta soffrendo molto. In questo senso lei può aiutare sua sorella comprendendo che lei sta soffrendo, e può starle accanto accettando la sua sofferenza. La mia indicazione in questo caso è quella di una terapia familiare. Cordiali saluti.

( risponde il dott. Luca Saita)

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Controtransfert

“L’idea che il controtransfert rappresenti una creazione congiunta dell’analista e dell’analizzando riflette un movimento verso una conc...

Identificazione

L’identificazione è quel processo psicologico, attraverso il quale un individuo assume una o più caratteristiche di un altro soggetto, modificandosi parzialme...

Il Cyber-Sex

La Cyber-Sex Addiction: pornografia, sesso in rete e dipendenza. Il termine Cyber-Sex, dall’inglese “sesso (Sex) cibernetico (Cybernetic), si riferisce all’att...

News Letters